Risultati da 1 a 10 di 10
  1. #1
    Brezza leggera L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    47
    Messaggi
    278
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Stazione NETATMO - sensore di temperatura

    Ho avuto la fortuna che il sensore di temperatura ed umidità esterno si è rotto dopo 4 mesi di utilizzo continuativo all'esterno inserito in uno schermo SIAP adattato all'occorrenza.Così ho deciso di smontarlo e vedere insieme a voi cosa c'è dentro.






    In questa foto si vedono le tre parti che tutti conoscono: tappo, vano batterie e "schermo" cilindrico.Ho messo tra virgole la parola schermo perchè come vedrete nelle successive foto, in realtà non si tratta di uno schermo ma di una semplice copertura delle batterie.





    Questo è l'interno del copri batterie.






    Ecco la scheda elettronica smontata. In una normale installazione questa scheda è situata in basso rispetto al cilindro. Occhio quindi ad appoggiarlo da qualche parte perché la temperatura rilevata sarà per la maggiorparte quella rilasciata dal piano ove verrà poggiata.





    Ecco la scheda girata al contrario. Ben evidente si nota l'antenna e circondato da gomma, il sensore di temperatura umidità





    Questo uno zoom.
    Il sensore in questione è il seguente:https://www.mouser.com/ds/2/682/Sens...et-1274196.pdf

    E' un sensore con interfaccia I2C che viene letta da un STM32L (situato sotto l'etichetta)STM32L151C8 - Ultra-low-power ARM Cortex-M3 MCU with 64 Kbytes Flash, 32 MHz CPU, USB - STMicroelectronics
    Vabbè della stessa famiglia dei sensori di quasi tutte le stazioni amatoriali, Davis compresa.

    Accanto all'STM c'è il trasmettitore della Texas Instruments CC11OL a 868MHz
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.org/poggiocoresemeteo - http://www.kwos.it

  2. #2
    Vento moderato L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    55
    Messaggi
    1,161
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione NETATMO - sensore di temperatura

    Complimenti Raffaello, molto utile anche se sono dispiaciuto che il sensore ti abbia abbandonato.
    osservando le foto mi chiedo se non sia possibile modificare la struttura in modo da permettere al sensore un rilevamento migliore e non averlo così costretto e incassato dal corpo del cilindro, credo ne gioverebbero le prestazioni
    Non rispondo a messaggi privati contenenti richieste tecniche su strumentazione meteo varia, consigli di installazione etc
    usiamo il forum, grazie!

  3. #3
    Brezza leggera L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    47
    Messaggi
    278
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione NETATMO - sensore di temperatura

    In realtà il sensore è posizionato verso il basso. Poggia dove c'è quella garzina bianca anti polvere e dall'altro lato c'è un piccolo forellino che lo mette direttamente in contatto con l'esterno.
    Bisogna quindi fare attenzione a NON posizionare il sensore appoggiato ad un davanzale e nemmeno ai piatti di un eventuale schermo. Deve rimanere sospeso.

    La sensibilità è buona, tipica dei sensirion di fascia medio/bassa con errore +/-0.3°C.
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.org/poggiocoresemeteo - http://www.kwos.it

  4. #4
    Calma di vento
    Data Registrazione
    07/10/18
    Località
    Milano
    Età
    37
    Messaggi
    8
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione NETATMO - sensore di temperatura

    Citazione Originariamente Scritto da Raffaello Visualizza Messaggio
    In realtà il sensore è posizionato verso il basso. Poggia dove c'è quella garzina bianca anti polvere e dall'altro lato c'è un piccolo forellino che lo mette direttamente in contatto con l'esterno.
    Bisogna quindi fare attenzione a NON posizionare il sensore appoggiato ad un davanzale e nemmeno ai piatti di un eventuale schermo. Deve rimanere sospeso.

    La sensibilità è buona, tipica dei sensirion di fascia medio/bassa con errore +/-0.3°C.
    Io credo sia un problema tipico di quasi tutta la strumentazione (sia amatoriale che professionale) dove il sensore (elemento sensibile) è incorporato nel dispositivo e non separato (cavo + sonda). E' inevitabile che l'utente posizioni l'intera unità esterna sopra un supporto non potendola lasciare sospesa in aria e che questa risenta della temperatura dell'oggetto su cui poggia. Già misurando la temperatura interna con un banale orologio da polso (nel migliore dei casi +/-1°C), ci sono leggere variazioni tra la temperatura dell'aria all'interno della stanza e quella "viziata" dal tavolo su cui poggia, figuriamoci all'esterno. La tolleranza di +/-0.3, che è eccellente direi, credo si riferisca al sensore scorporato dall'unità, durante la calibrazione in fabbrica. Ho notato un problema di diversa natura, ma simile a questo nei cronotermostati da incasso, dove escludendo altre fonti di errore (vicinanza della cucina, televisore a pochi centimetri, muri esterni ecc..) il sensore anche se ben isolato risente del calore generato dall'elettronica interna, in più essendo incastrato nel muro non riesce a dissiparsi andando inevitabilmente a riscaldare il sensore che (nonostante un buon isolamento) registra 1 grado e oltre più della sonda di riferimento. La stessa sonda se posta sul sensore del termostato, anzichè penzolante registra più o meno la stessa temperatura, quindi non si tratta di errore strumentale. Mi meraviglio che di questi aspetti se ne accorga solo il cliente finale e non chi di dovere in fase di progettazione. Comunque complimenti per il sito, davvero interessante

  5. #5
    Bava di vento L'avatar di tommy2760
    Data Registrazione
    30/08/08
    Località
    Rimini(RN)
    Età
    29
    Messaggi
    242
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione NETATMO - sensore di temperatura

    Il problema è che dentro a quel "patacco" di plastica, il sensore è fortemente influenzato dalla radiazione ad onda lunga che proviene proprio dalle pareti di plastica che ovviamente si scaldano, anche se sospeso in aria.. quel buchino è praticamente quasi inutile. La cosa buona è che è molto piccolo quindi di per se la superficie esposta alla radiazione non sarebbe enorme, ma ovviamente con tutta l'elettronica e la custodia viene irraggiato inevitabilmente lo stesso.. io usavo un sht21 ma non l'ho mai incapsulato proprio per questo motivo, ovviamente l'avevo messo dentro ad uno schermo il più aerato possibile e devo dire che non andava malaccio per costare pochi euro
    "La natura ride davanti alle difficolta' di integrazione" (Pierre Simon Laplace)
    http://www.wunderground.com/weathers...?ID=IEMILIAR42

  6. #6
    Brezza leggera L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    47
    Messaggi
    278
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione NETATMO - sensore di temperatura

    Le pareti non le vede proprio il sensore. L'installazione prevede che sia in giù, non in su. Tutto quel tubo lo tiene alle spalle.
    E' chiaro che se le pareti si riscaldano, una parte del calore passa verso il basso, ma se il sensore è opportunamente installato, questo non avviene.
    Io ho inserito tutto il tubo, così com'è in uno schermo SIAP che è bucato verso il basso.
    Qui potete vedere come è stato installato:
    Stazione NETATMO - sensore di temperatura-kwos_stazione-meteo_2.jpg

    In questa pagina invece, potete osservare la comparazione con sensori Davis
    Temperature comparison

    C'è un'altra cosa da notare che è attualmente oggetto di studio, ma non ne parlo qui.

    PS.
    Preciso che la mia abitazione si trova su una bassa collina all'interno di in una valle creata da due colline e dal torrente corese che vi passa in mezzo.
    Di giorno si scalda molto e la ventilazione Nord-Sud è praticamente assente.
    Questo per dire che l'aria calda stagna verso il basso e non c'è vento che la riesce a spostare.
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.org/poggiocoresemeteo - http://www.kwos.it

  7. #7
    Calma di vento L'avatar di android454
    Data Registrazione
    21/12/18
    Località
    Ripalimosani(CB)
    Età
    53
    Messaggi
    10
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione NETATMO - sensore di temperatura

    Acquistata e messa alla prova,precisa con i sensori interni ed esterni,app velocissima e con fruibilità immediata.Se non si desidera una stazione meteo pro e metterla a norma questa fa il suo lavoro e bene ed è accessibile da remoto.

    Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

  8. #8
    Brezza leggera L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    47
    Messaggi
    278
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione NETATMO - sensore di temperatura

    Sono contento anche io della Netatmo. Bisogna solo fare attenzione all'anemometro perchè la parte superficiale in plastica dove vi sono i trasduttori tende a esfoliarsi. Anche la sua guarnizione sulla chiusura a vite va controllata ogni tanto.
    Il sensore di temperatura esterno va protetto con schermo solare, ovviamente.
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.org/poggiocoresemeteo - http://www.kwos.it

  9. #9
    Calma di vento L'avatar di android454
    Data Registrazione
    21/12/18
    Località
    Ripalimosani(CB)
    Età
    53
    Messaggi
    10
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione NETATMO - sensore di temperatura

    Citazione Originariamente Scritto da Raffaello Visualizza Messaggio
    Sono contento anche io della Netatmo. Bisogna solo fare attenzione all'anemometro perchè la parte superficiale in plastica dove vi sono i trasduttori tende a esfoliarsi. Anche la sua guarnizione sulla chiusura a vite va controllata ogni tanto.
    Il sensore di temperatura esterno va protetto con schermo solare, ovviamente.
    Il sensore l'ho protetto anche io,dalla tua esperienza l'anemometro,che avrei intenzione di acquistare, è abbastanza attendibile nelle misurazioni?Per me l'app Netatmo è fantastica mi ci trovo benissimo.Grazie.

    Inviato dal mio BLN-L21 utilizzando Tapatalk

  10. #10
    Brezza leggera L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    47
    Messaggi
    278
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione NETATMO - sensore di temperatura

    Certo che è attendibile, è pur sempre un anemometro ultrasonico. L'unico problema è la frequenza di aggiornamento non molto rapida, quindi ti puoi perdere delle raffiche che altri anemometri, aggiornati più spesso, possono rilevare.
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.org/poggiocoresemeteo - http://www.kwos.it

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •