Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 38 di 38
  1. #31
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    25/07/19
    Località
    nepi (VT)
    Età
    39
    Messaggi
    939
    Menzionato
    91 Post(s)

    Predefinito Re: Schermo professionale Met-one 076b a ventilazione forzata

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    No non ti sei perso tu, mi sono perso io
    Nel senso che svariati problemi e impegni mi hanno fatto sempre rimandare purtroppo
    Devo farlo, averlo fermo lì mi innervosisce, ma il prossimo step sarà l'apogee, nel quale andrà la sonda sht35, il meteoshield pro andrà al posto del 5 piatti della vp2

    Mauro
    ti credo che ti innervosisce averlo fermo, quanti vorrebbero averlo (me incluso) quindi peccato non metterlo al lavoro
    anche l'apogee e un bel soggetto, aspetto le prove, ne vedremo delle belle

    ma questo qui e un h/24 praticamente, o meglio non ha un sistema di gestione della ventola?

  2. #32
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,038
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: Schermo professionale Met-one 076b a ventilazione forzata

    Citazione Originariamente Scritto da bodo Visualizza Messaggio
    ti credo che ti innervosisce averlo fermo, quanti vorrebbero averlo (me incluso) quindi peccato non metterlo al lavoro
    anche l'apogee e un bel soggetto, aspetto le prove, ne vedremo delle belle

    ma questo qui e un h/24 praticamente, o meglio non ha un sistema di gestione della ventola?
    Diciamo che nessuno schermo ventilato anche se professionale ha un suo sistema di gestione, la ventola viene solitamente gestita dal software che si usa nel datalogger
    Le ventole utilizzate sono sempre delle pwm ma la loro gestione è sempre esterna

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  3. #33
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    25/07/19
    Località
    nepi (VT)
    Età
    39
    Messaggi
    939
    Menzionato
    91 Post(s)

    Predefinito Re: Schermo professionale Met-one 076b a ventilazione forzata

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Diciamo che nessuno schermo ventilato anche se professionale ha un suo sistema di gestione, la ventola viene solitamente gestita dal software che si usa nel datalogger
    Le ventole utilizzate sono sempre delle pwm ma la loro gestione è sempre esterna

    Mauro
    capito sarebbe bello trovare un aggeggio gia pronto per questa funzione, una cosa semplice che va anche solo in base alla radiazione o almeno ridurre i giri la notte (sarebbe meglio con più parametri ma la cosa si complica...come ha fatto @Raffaello)

  4. #34
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,038
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: Schermo professionale Met-one 076b a ventilazione forzata

    Citazione Originariamente Scritto da bodo Visualizza Messaggio
    capito sarebbe bello trovare un aggeggio gia pronto per questa funzione, una cosa semplice che va anche solo in base alla radiazione o almeno ridurre i giri la notte (sarebbe meglio con più parametri ma la cosa si complica...come ha fatto @Raffaello)
    Esatto, stavo per ricordare il lavoro di @Raffaello che, grazie alle sue estreme competenze, è in grado di gestire la ventilazione dell'apogee in base a diversi parametri, e questo è il modo in cui andrebbe utilizzato qualunque schermo a ventilazione attiva, ma resta un sogno per la maggior parte di noi semplici appassionati

    l'apogee ts100 è uno schermo eccezionale, ma va usato in un certo modo per avere questi risultati

    Schermo professionale Met-one 076b a ventilazione forzata-schermata-2020-05-09-14.15.32.jpeg

    Io non riesco a farlo, al momento i pensieri relativi al lavoro sono la priorità, seguono altri impegni con Barani e Ecowittt, ma mi ricordo che tempo fa provai l'apogee con delle sonde pt100 in classe A e rimasi sorpreso delle prestazioni addirittura in modalità passiva

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  5. #35
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    25/07/19
    Località
    nepi (VT)
    Età
    39
    Messaggi
    939
    Menzionato
    91 Post(s)

    Predefinito Re: Schermo professionale Met-one 076b a ventilazione forzata

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    ma mi ricordo che tempo fa provai l'apogee con delle sonde pt100 in classe A e rimasi sorpreso delle prestazioni addirittura in modalità passiva

    Mauro
    proprio a questo ci pensavo anch'io, per fare funzionare la ventola in base ai vari parametri si deve avere la certezza anche delle prestazioni dello schermo in assenza di ventola, perché se no si rischia di avere un risultato peggiore
    se non ha la minima capacita di sfruttare il vento o non ha una buona schermatura quando la ventola lavora giri ridotti si può avere cmq un incremento di temperatura

  6. #36
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    57
    Messaggi
    4,038
    Menzionato
    79 Post(s)

    Predefinito Re: Schermo professionale Met-one 076b a ventilazione forzata

    Citazione Originariamente Scritto da bodo Visualizza Messaggio
    proprio a questo ci pensavo anch'io, per fare funzionare la ventola in base ai vari parametri si deve avere la certezza anche delle prestazioni dello schermo in assenza di ventola, perché se no si rischia di avere un risultato peggiore
    se non ha la minima capacita di sfruttare il vento o non ha una buona schermatura quando la ventola lavora giri ridotti si può avere cmq un incremento di temperatura
    Guarda, io provai l'apogee sia con assenza totale di ventola che con una ventola differente da quella originale, ricordo utilizzai una Noctua a bassa rotazione ulteriormente ridotta del 50% con una resistenza, praticamente la ventola ruotava, ma solo in presenza di sole, ma talmente piano da non percepire un flusso reale tanto ruotava lentamente, la postazione era all'incirca così

    Schermo professionale Met-one 076b a ventilazione forzata-photo_2019_02_19_15_33_44.jpg
    le sonde erano delle PT100 in classe A collegate ad un datalogger Novus Usa

    grosso modo i risultati paragonandola al meteoshield pro furono questi

    Schermo professionale Met-one 076b a ventilazione forzata-apogeevent.jpeg

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

  7. #37
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    49
    Messaggi
    830
    Menzionato
    81 Post(s)

    Predefinito Re: Schermo professionale Met-one 076b a ventilazione forzata

    Citazione Originariamente Scritto da bodo Visualizza Messaggio
    capito sarebbe bello trovare un aggeggio gia pronto per questa funzione, una cosa semplice che va anche solo in base alla radiazione o almeno ridurre i giri la notte (sarebbe meglio con più parametri ma la cosa si complica...come ha fatto @Raffaello)
    Per farlo ci vorrebbe una box collegata ad un pyranometro e quindi costerebbe e non so quanto mercato potrebbe avere.
    Però si potrebbe pensare ad una soluzione differente.

    Usare un regolatore PWM controllato dalla temperatura. Si può impostare ad esempio, una temperatura di 27gradi e far girare la ventola al massimo quando si supera quella temperatura
    Questo regola due ventole:
    503 - Service Unavailable Error
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.it - https://www.facebook.com/kwos.it

  8. #38
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    25/07/19
    Località
    nepi (VT)
    Età
    39
    Messaggi
    939
    Menzionato
    91 Post(s)

    Predefinito Re: Schermo professionale Met-one 076b a ventilazione forzata

    Citazione Originariamente Scritto da Raffaello Visualizza Messaggio
    Per farlo ci vorrebbe una box collegata ad un pyranometro e quindi costerebbe e non so quanto mercato potrebbe avere.
    Però si potrebbe pensare ad una soluzione differente.

    Usare un regolatore PWM controllato dalla temperatura. Si può impostare ad esempio, una temperatura di 27gradi e far girare la ventola al massimo quando si supera quella temperatura
    Questo regola due ventole:
    503 - Service Unavailable Error
    grazie per il link, una alternativa accettabile, cosi almeno la notte si evita di avere una possibile sottostima

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •