Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 15 di 15
  1. #11
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,590
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Il futuro della Termometria_Sensori Ultrasonici

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Fatto Tommy e grazie per il prezioso contributo
    sono sicuro che questa sarà certamente la tecnologia che,in un futuro abbastanza prossimo, ovviamente privilegiando all'inizio utilizzi prettamente professionali, ci permetterà di conoscere meglio quell'oscuro misurando che è la "temperatura dell'aria" al netto di radiazioni dirette, diffuse o riflesse, scambi termici, effetti albedo etc etc e permetterci di staccarci dall'assunto, purtroppo vero e inequivocabile che il sensore di temperatura, ad oggi, non misura la temperatura dell'aria ma di se stesso, comprese tutte le interazioni che questo comporta

    passo ad approfondire i link

    Mauro

    Grazie ancora Tommy per il contributo, ovviamente interessante, anche se, credo, che tale tecnologia sia ancora lontana da poter essere considerata "ready to go", si tratta, indubbiamente, di una tecnologia progettualmente quasi infallibile, ma molti sono ancora i problemi da risolvere prima di poterla definire affidabile e ancorpiù accurata, questo mi è stato confermato durante una recente chiacchierata con i due ricercatori principali di Inrim, molti sono ancora i dubbi da risolvere, presumo che passerà tempo prima di poter avere un qualcosa di realmente fruibile, anche se solo nel settore professionale, uno di questi ricercatori, che trovi citato nella maggior parte dei workshop che descrivi, mi accennava a evidenti problemi incontrati dai ricercatori proprio nella fase di stabilire in maniera univoca il comportamento della velocità del suono, tutt'altro che standardizzabile, e delle ovvie ripercussioni che questo ha sulle variabili di calcolo successive.

    di certo riconoscerai qual'è dei due

    -photo_2019-08-13_21-26-37.jpg

    Molte sono le possibili fonti di errore, che ovviamente si ripercuotono sul risultato finale, credo ci sia ancora parecchio da lavorare

    ciò non toglie nulla all'interesse per questo campo, decisamente affascinante e che ci permetterebbe, in linea teorica, di poter tranquillamente "dimenticare" le fonti di errore attuali nel rilevamento della temperatura in aria libera

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  2. #12
    Brezza leggera L'avatar di tommy2760
    Data Registrazione
    30/08/08
    Località
    Rimini(RN)
    Età
    30
    Messaggi
    305
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Metrologia per la meteorologia - stanza più o meno scientifica di approfondimento

    Grande!!!! L'ottimo Andrea Merlone! Che invidia!! Mi piacerebbe un sacco scambiarci 2 parole... Sulla temperatura si, come dicevo, le fonti di incertezza sono ancora tecnicamente migliorabili, sull' igrometria invece ho recentemente letto di un TDLAS, che non richiede calibrazione, che è estremamente accurato! Mi sembra si chiami SEALDH-II... Riusciresti a sentire qualche opinione col nostro mentore?

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  3. #13
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,590
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Metrologia per la meteorologia - stanza più o meno scientifica di approfondimento

    Citazione Originariamente Scritto da tommy2760 Visualizza Messaggio
    Grande!!!! L'ottimo Andrea Merlone! Che invidia!! Mi piacerebbe un sacco scambiarci 2 parole... Sulla temperatura si, come dicevo, le fonti di incertezza sono ancora tecnicamente migliorabili, sull' igrometria invece ho recentemente letto di un TDLAS, che non richiede calibrazione, che è estremamente accurato! Mi sembra si chiami SEALDH-II... Riusciresti a sentire qualche opinione col nostro mentore?

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

    Accidenti! ero a cena con lui e Chiara Musacchio un paio di settimane fa, se sapevo ti avrei avvisato, siamo anche abbastanza vicini
    coimunque gli chiederò tutto a voce, lo vedo attorno al 20 e ti aggiornerò certamente, cmq capiterà che ripassi nelle nostre zone, e solitamente mi avvisa, quindi...
    oppure fammi sapere se per qualche motivo vai a Torino in futuro, ti organizzo qualcosa

    cmq il nome è esatto, al seguente link puoi già leggere qualcosa, se non lo avessi già fatto
    AMT - Absolute, pressure-dependent validation of a calibration-free, airborne laser hygrometer transfer standard (SEALDH-II) from 5 to 1200 ppmv using a metrological humidity generator

    Mauro
    scusate l'OT
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

  4. #14
    Brezza leggera L'avatar di tommy2760
    Data Registrazione
    30/08/08
    Località
    Rimini(RN)
    Età
    30
    Messaggi
    305
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Metrologia per la meteorologia - stanza più o meno scientifica di approfondimento

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Accidenti! ero a cena con lui e Chiara Musacchio un paio di settimane fa, se sapevo ti avrei avvisato, siamo anche abbastanza vicini
    coimunque gli chiederò tutto a voce, lo vedo attorno al 20 e ti aggiornerò certamente, cmq capiterà che ripassi nelle nostre zone, e solitamente mi avvisa, quindi...
    oppure fammi sapere se per qualche motivo vai a Torino in futuro, ti organizzo qualcosa

    cmq il nome è esatto, al seguente link puoi già leggere qualcosa, se non lo avessi già fatto
    AMT - Absolute, pressure-dependent validation of a calibration-free, airborne laser hygrometer transfer standard (SEALDH-II) from 5 to 1200 ppmv using a metrological humidity generator

    Mauro
    scusate l'OT
    Woooww sarebbe bellissimo e ne sarei onorato!!!! Grazie Mauro!!!

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk

  5. #15
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    56
    Messaggi
    1,590
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Metrologia per la meteorologia - stanza più o meno scientifica di approfondimento

    Citazione Originariamente Scritto da tommy2760 Visualizza Messaggio
    Woooww sarebbe bellissimo e ne sarei onorato!!!! Grazie Mauro!!!

    Inviato dal mio Redmi Note 7 utilizzando Tapatalk
    Ma di che, scherzi??
    guarda Andrea è una persona con conoscenze disarmanti, è un vero luminare, non per niente è anche delegato WMO
    Comunque è una persona veramente alla mano e desiderosa nel condividere e Chiara non è da meno, mandami per messaggio privato un tuo contatto

    mi scuso con tutti, siamo usciti completamente dal seminato, seppur parzialmente, la chiudo qui

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile (Capriccio)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •