Pagina 15 di 32 PrimaPrima ... 5131415161725 ... UltimaUltima
Risultati da 141 a 150 di 315
  1. #141
    Vento fresco L'avatar di ivano1370
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Ortelle (LE)
    Età
    51
    Messaggi
    2,124
    Menzionato
    41 Post(s)

    Predefinito Re: Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021

    dati di oggi 09/11/2020
    Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-grafici-meteo-09-11-2020.jpgConfronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-confronto-schermi-wind-gust-09-11-2020.jpgConfronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-scost-rad-02-rad-14-vs-met-pro-09-11-2020.jpgConfronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-scost-medie-max-min-09-11-2020.jpg giornata con sole ma anche nubi , un pò di vento , il problema del davis ventilato è ancora presente , ( ma si sta lavorando per tentare di risolverlo) in queste condizioni meteo , i due metspec vincono in scioltezza la giornata guardate i grafici degli scostamenti ....

  2. #142
    Tempesta violenta L'avatar di Kallo78
    Data Registrazione
    09/12/11
    Località
    Rimini
    Età
    43
    Messaggi
    14,927
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021

    Citazione Originariamente Scritto da ivano1370 Visualizza Messaggio
    dati di oggi 09/11/2020
    Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-grafici-meteo-09-11-2020.jpgConfronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-confronto-schermi-wind-gust-09-11-2020.jpgConfronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-scost-rad-02-rad-14-vs-met-pro-09-11-2020.jpgConfronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-scost-medie-max-min-09-11-2020.jpg giornata con sole ma anche nubi , un pò di vento , il problema del davis ventilato è ancora presente , ( ma si sta lavorando per tentare di risolverlo) in queste condizioni meteo , i due metspec vincono in scioltezza la giornata guardate i grafici degli scostamenti ....
    Perchè secondo te Ivano i Metspec vanno meglio in queste condizioni? Che idea ti sei fatto?

  3. #143
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    50
    Messaggi
    944
    Menzionato
    125 Post(s)

    Predefinito Re: Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021

    Mauro è sempre d'aiuto, in ogni caso. Anche per me giornate un po' particolari a causa del Covid: orari di lavoro completamente stravolti per continuare a lavorare come prima ma distribuiti su tutte le 24 ore.
    I test che sto facendo sono nati dalla voglia di capire cosa è quella gobba che noi tutti vediamo.
    Così, munendomi di vari apparecchi multisonda a termistore e sensori a IR, ho fatto varie misure comparative proprio nei momenti in cui quel evento accade.
    Ho monitorato la temperatura in varie parti dello schermo, su varie superfici dello schermo: piatti interni e piatti esterni.

    Tutto questo è stato fatto su uno schermo MeteoShield Pro OLD.
    Ora sono in attesa di un altro schermo MeteoShield Pro New per capire se il comportamento è il medesimo.

    Sulla mia pagina dei confronti potete osservare l'andamento di un MeteoShield Pro ( WH31_1 ) con alcuni piccoli accorgimenti ancora in fase di definizione.

    Con molta, probabilità non si tratta di overheating ma di reattività.
    Con il MeteoShield Pro modificato, ho esasperato questo comportamento per renderlo molto evidente eliminando qualsiasi possibilità di ingresso di radiazione solare.

    Come si fa a distinguere se siamo di fronte ad uno schermo molto reattivo che "coglie" impennate di temperatura che gli altri non colgono? Osservando tutta la sua curva.
    In particolare, uno schermo molto reattivo è uno schermo che fa registrare temperature maggiori quando il Sole lo colpisce al mattino e temperature inferiori appena il Sole tramonta.

    Nella mia postazione il MeteoShield Pro è leggermente sbilanciato rispetto al RAD14, più reattivo al mattino ma con una leggera inerzia al pomeriggio.

    In questa immagine, osservate le differenze tra i tre schermi:

    Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-cattura_reattivita.png

    E-WH31_1 = MeteoShield Pro Old modificato
    E-WH31_1 = MeteoShield Pro New originale
    E-DP50 = RAD14

    tutti con sonde WH31-EP

    Se osservate l'immagine di @Kallo78 noterete che il MeteoShield impenna all'inizio della giornata e cala prima quando il sole cala. Poi lui ha una zona coperta e l'effetto si vede meno.
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.it - https://www.facebook.com/kwos.it

  4. #144
    Tempesta violenta L'avatar di Kallo78
    Data Registrazione
    09/12/11
    Località
    Rimini
    Età
    43
    Messaggi
    14,927
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021

    Citazione Originariamente Scritto da Raffaello Visualizza Messaggio
    Mauro è sempre d'aiuto, in ogni caso. Anche per me giornate un po' particolari a causa del Covid: orari di lavoro completamente stravolti per continuare a lavorare come prima ma distribuiti su tutte le 24 ore.
    I test che sto facendo sono nati dalla voglia di capire cosa è quella gobba che noi tutti vediamo.
    Così, munendomi di vari apparecchi multisonda a termistore e sensori a IR, ho fatto varie misure comparative proprio nei momenti in cui quel evento accade.
    Ho monitorato la temperatura in varie parti dello schermo, su varie superfici dello schermo: piatti interni e piatti esterni.

    Tutto questo è stato fatto su uno schermo MeteoShield Pro OLD.
    Ora sono in attesa di un altro schermo MeteoShield Pro New per capire se il comportamento è il medesimo.

    Sulla mia pagina dei confronti potete osservare l'andamento di un MeteoShield Pro ( WH31_1 ) con alcuni piccoli accorgimenti ancora in fase di definizione.

    Con molta, probabilità non si tratta di overheating ma di reattività.
    Con il MeteoShield Pro modificato, ho esasperato questo comportamento per renderlo molto evidente eliminando qualsiasi possibilità di ingresso di radiazione solare.

    Come si fa a distinguere se siamo di fronte ad uno schermo molto reattivo che "coglie" impennate di temperatura che gli altri non colgono? Osservando tutta la sua curva.
    In particolare, uno schermo molto reattivo è uno schermo che fa registrare temperature maggiori quando il Sole lo colpisce al mattino e temperature inferiori appena il Sole tramonta.

    Nella mia postazione il MeteoShield Pro è leggermente sbilanciato rispetto al RAD14, più reattivo al mattino ma con una leggera inerzia al pomeriggio.

    In questa immagine, osservate le differenze tra i tre schermi:

    Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-cattura_reattivita.png

    E-WH31_1 = MeteoShield Pro Old modificato
    E-WH31_1 = MeteoShield Pro New originale
    E-DP50 = RAD14

    tutti con sonde WH31-EP

    Se osservate l'immagine di @Kallo78 noterete che il MeteoShield impenna all'inizio della giornata e cala prima quando il sole cala. Poi lui ha una zona coperta e l'effetto si vede meno.
    Molto interessante Raffaello.
    E' un comportamento che avevo in qualche modo collegato, nel mio piccolo, ad un maggior fiuto del PRO.
    In effetti nel grafico di oggi si vede benino. Allego con qualche dato in più
    Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-screenshot-72-.jpg

  5. #145
    Vento fresco L'avatar di ivano1370
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Ortelle (LE)
    Età
    51
    Messaggi
    2,124
    Menzionato
    41 Post(s)

    Predefinito Re: Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021

    Citazione Originariamente Scritto da Kallo78 Visualizza Messaggio
    Perchè secondo te Ivano i Metspec vanno meglio in queste condizioni? Che idea ti sei fatto?
    credo che nella giornata di oggi , abbia influito
    molto la ventilazione , ed ho notato che il met pro è piu' veloce nel sentire ogni minima variazione di temp ,piu' reattivo , ed oggi con il fatto che ci sono state parecchie nuvole.... può aver influito con questo non voglio togliere nulla ai due metspec , che per il momento , si stanno comportando alla grande non pensavo davvero , possiamo dire che il davis 7714 è superato , per il met pro ehehehe non credo , però....... vedremo.

  6. #146
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    58
    Messaggi
    5,533
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021

    Citazione Originariamente Scritto da ivano1370 Visualizza Messaggio
    credo che nella giornata di oggi , abbia influito
    molto la ventilazione , ed ho notato che il met pro è piu' veloce nel sentire ogni minima variazione di temp ,piu' reattivo , ed oggi con il fatto che ci sono state parecchie nuvole.... può aver influito con questo non voglio togliere nulla ai due metspec , che per il momento , si stanno comportando alla grande non pensavo davvero , possiamo dire che il davis 7714 è superato , per il met pro ehehehe non credo , però....... vedremo.
    Grazie a tutti e a @Raffaello, la mia utilità in questi giorni è paragonabile alla pala da neve in agosto

    detto ciò, un invito alla calma, non nella discussione, che è di una piacevolezza e pacatezza uniche, ma nel trarre conclusioni affrettate.
    ho maturato, e sono sempre più convinto che gli schermi solari sono un poco come le donne di un certo tipo, estremamente volubili, mai costanti, il loro comportamento nasconde sempre una certa imprevedibilità, ciò che è ok oggi potrebbe non esserlo domani.

    Ciò non toglie che, in linea generale, da quel che abbiamo visto non crediamo di attenderci stravolgimenti particolari per la prossima stagione calda, i Metspec sono un progetto valido, che richiede ancora conferme prima di poter dire che siano in grado di spiazzare un monumento del settore, seppure amatoriale, ma di essere un alternativa estremamente allettante, questo direi che possiamo dirlo con serenità.

    Il mio rad02 NON ha le performances che ottiene da @ivano1370, penso di poter dire per un motivo legato alla differente ventilazione, ben più poderosa e costante da lui, ma mi ritengo assolutamente soddisfatto, tolta una lieve tendenza a registrare temperature lievemente superiori nelle ore centrali della giornata, in presenza di radiazione, mantiene ottima reattività e un allineamento corretto per il resto del giorno

    nelle ore notturne registra, seppure molto lievemente, temperature inferiori al Pro, i dati di riepilogo giornalieri sono di assoluto rispetto per il periodo in analisi.
    Molto probabilmente, impegni permettendo, domani il rad02 verrà sostituito dal Rad14, identico posizionamento

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

    "Se la tua incertezza di misura è simile al misurando, smetti di misurare, non stai misurando nulla" (cit. Andrea Merlone - INRiM)

  7. #147
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    58
    Messaggi
    5,533
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021

    Citazione Originariamente Scritto da ivano1370 Visualizza Messaggio
    Ok , aspetto , non tocco niente
    Ciao Ivano, ti aggiorno
    tra domani e mercoledi vedo di preparare il pannello solare per la spedizione, ti avviso appena pronto, i riferimenti per il ritiro penso li conosci già

    per quanto riguarda il Davis io credo si debba trovare il modo di avere questo risultato

    Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-photo_2020-11-09_22-06-11.jpgConfronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-photo_2020-11-09_22-06-10.jpg

    dalle foto forse non si nota ma la sonda non è in verticale ma obliqua, così facendo si riduce al minimo l'ingombro nel cilindro e conseguentemente le alterazioni del flusso in risalita
    in tal modo la parte terminale, contenente il sensore, viene a trovarsi al centro del cilindro interno

    l'unico dubbio, a parte il fissaggio, è l'ingombro della venttola, non ho una ventola da provare e non so per quanti cm essa entra nell'alloggiamento

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

    "Se la tua incertezza di misura è simile al misurando, smetti di misurare, non stai misurando nulla" (cit. Andrea Merlone - INRiM)

  8. #148
    Vento fresco L'avatar di ivano1370
    Data Registrazione
    06/12/10
    Località
    Ortelle (LE)
    Età
    51
    Messaggi
    2,124
    Menzionato
    41 Post(s)

    Predefinito Re: Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Ciao Ivano, ti aggiorno
    tra domani e mercoledi vedo di preparare il pannello solare per la spedizione, ti avviso appena pronto, i riferimenti per il ritiro penso li conosci già

    per quanto riguarda il Davis io credo si debba trovare il modo di avere questo risultato

    Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-photo_2020-11-09_22-06-11.jpgConfronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-photo_2020-11-09_22-06-10.jpg

    dalle foto forse non si nota ma la sonda non è in verticale ma obliqua, così facendo si riduce al minimo l'ingombro nel cilindro e conseguentemente le alterazioni del flusso in risalita
    in tal modo la parte terminale, contenente il sensore, viene a trovarsi al centro del cilindro interno

    l'unico dubbio, a parte il fissaggio, è l'ingombro della venttola, non ho una ventola da provare e non so per quanti cm essa entra nell'alloggiamento

    Mauro
    Ok Mauro, dalle foto vedo manca un pezzo di plastica all'interno dello schermo, Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-img_20201109_063604.jpgil mio si presenta così , ho l'impressione che il sensore come sta nella foto stia troppo su, la ventola arriva fin la , comunque l'idea è spostarlo più in su e metterlo un po' obbliguo, mi chiedevo se non fosse il caso di metterlo verso l'alto ,

  9. #149
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    58
    Messaggi
    5,533
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021

    Citazione Originariamente Scritto da ivano1370 Visualizza Messaggio
    Ok Mauro, dalle foto vedo manca un pezzo di plastica all'interno dello schermo, Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-img_20201109_063604.jpgil mio si presenta così , ho l'impressione che il sensore come sta nella foto stia troppo su, la ventola arriva fin la , comunque l'idea è spostarlo più in su e metterlo un po' obbliguo, mi chiedevo se non fosse il caso di metterlo verso l'alto ,
    Ah beh, è probabile manchi qualcosa, al tempo lo cannibalizzai profondamente per creare un qualcosa di migliore, e ci riuscii, devo trovare le foto

    vedi quello che puoi fare, non metterei il sensore rovesciato, aggiungeremmo altro ingombro nel cilindro, dovuta al cavo che dovrebbe fare un doppio percorso al suo interno

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

    "Se la tua incertezza di misura è simile al misurando, smetti di misurare, non stai misurando nulla" (cit. Andrea Merlone - INRiM)

  10. #150
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    58
    Messaggi
    5,533
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021

    Comunico, per correttezza, che, da alcuni minuti, il Metspec Rad02 è stato sostituito dal Rad14, ovviamente con medesimo sensore e medesima posizione
    per il momento il sensore si trova esattamente a centro schermo

    Confronti schermi solari: autunno, inverno 2020-2021-photo_2020-11-10_14-03-13.jpg

    dati ovviamente validi dal tardo pomeriggio

    Mauro
    MeteoNetwork
    Responsabile validazioni

    "La misura della reale temperatura dell'aria è l'arduo tentativo di misurare un misurando non misurabile" (Mauro Capriccio)

    "Quando parli con me di raffronti tra stazioni "vicine" sappi che per me 50 metri sono troppi" (Mauro Capriccio)

    "Se la tua incertezza di misura è simile al misurando, smetti di misurare, non stai misurando nulla" (cit. Andrea Merlone - INRiM)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •