Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 13 di 13
  1. #11
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Raffaello
    Data Registrazione
    19/05/09
    Località
    Scandriglia(RI)
    Età
    49
    Messaggi
    944
    Menzionato
    120 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro e deformazione del suolo

    No, non credo che la terra rimanga bagnata. Il legno assorbe umidità anche dall'aria, non solo dal terreno. Non stiamo parlando di forti piogge ma di una consuetudine che avviene giorno per giorno.
    L'umidità registrata all'interno del legno nella parte bassa è sempre maggiore rispetto alla parte alta.
    La terra rilascia il calore abbastanza velocemente a velocità differente rispetto al legno.

    Comunque con una prova utilizzando un palo in metallo accanto agli altri si fugherebbe ogni dubbio.


    Non mi ricordavo più come si chiamava il fenomeno ma l'ho ritrovato su internet.

    E' l'effetto di svergolamento del legno.
    Ovviamente, se il palo fosse saldato a terra, si noterebbe una torsione del palo stesso, ma poiché è conficcato in un substrato molle, probabilmente si ficca sempre di più al suo interno
    Se si avesse un misuratore al laser, si noterebbe anche una minore altezza dal suolo.

    Ultima modifica del messaggio.
    Con un pennarello indelebile fa un segno circolare al livello del terreno intorno al legno. Vediamo dopo qualche mese se sparisce sottoterra o risulta più su.
    Ultima modifica di Raffaello; 19/11/2020 alle 13:05
    -------------------------
    Raffaello Di Martino - IZ0QWM
    http://www.kwos.it - https://www.facebook.com/kwos.it

  2. #12
    Vento forte L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Cerratina fraz. di Pianella (PE)
    Messaggi
    3,070
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro e deformazione del suolo

    La spiegazione scentifica data da Raffaello e Bodo in teoria regge,se non fosse che qui stiamo parlando di forze effimere in gioco,io vi assicuro che per ruotare il paletto bisogna imprimere con le braccia una forza meccanica notevole,e anche vero pero' che la rotazione "autonoma" sembrerebbe avvenire gradualmente nell' arco di un periodo di tempo assai lungo peraltro, pertanto la torsione sembrerebbe che avverrebbe in piu' step....ma intorno ai paletti la terra non subisce alterazioni visibili almeno in superficie dove ho la possibilita' di poter controllare periodicamente..
    In realta' si tratta di terra rimessa sotto la quale inoltre c' e' il solaio in cemento dei garage,non vorrei che la radiazione solare incidente nei mesi estivi tenda a riscaladare lo strato in profondita' della terra a contatto con il cemento il cui calore intenso in risalita' crei dei flussi radiativi tali da concorrere nel fenomeno in esame (ipotesi)

  3. #13
    Vento forte L'avatar di Nevizio
    Data Registrazione
    29/05/06
    Località
    Cerratina fraz. di Pianella (PE)
    Messaggi
    3,070
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: Pluviometro e deformazione del suolo

    Citazione Originariamente Scritto da Raffaello Visualizza Messaggio
    Con un pennarello indelebile fa un segno circolare al livello del terreno intorno al legno. Vediamo dopo qualche mese se sparisce sottoterra o risulta più su.
    Gia' fatta sta prova non succede nulla rimane alla stessa altezza

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •