Pagina 6 di 7 PrimaPrima ... 4567 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 67
  1. #51
    Tempesta violenta L'avatar di bufera87
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    Vittorio V.(TV) 110m
    Età
    35
    Messaggi
    12,609
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: [Sperimentazione...] Come autocostruire una stazione meteo con tecnologia IoT - LoRaWan

    Ciao,
    ottime domande

    Utilizzando il Dragino come dici, ad ogni commutazione del valore EXTI_Trigger associo un contatore che poi viene utilizzato per convertirlo (mediante la costante del pluviometro), in mm totali e intensità di precipitazione istantanea. Se per qualsiasi motivo non c'è trasmissione (esempio gateway offline o similare), il dato viene perso (non c'è memoria interna).
    Per quanto concerne la fair use di TTN, mi baso su questa tabella: Single Page Apps for GitHub Pages
    Nelle installazioni dove ho pluviometri, siamo sempre su SF7 e il Dragino non scende mai sotto la soglia del 1% max duty cycle (al lato pratico, l'intervallo minimo tra due trasmissioni non scende sotto i 6.17s indicati come limite e sperimentalmente sta sui 9-10s).
    Cosa significa questo? che in caso di precipitazioni molto intense di tipo temporalesco, qualche pacchetto non viene trasmesso e il dato finale ne risente del resto per il basso costo dei sensori e per la loro funzionalità, accetto questo fatto (sempre considerando che ne faccio un uso puramente amatoriale e sperimentale )
    Al lato pratico,

    Tu che set di parametri stai considerando? io finora come massima quantità di sensori ho implementato un SHT31, un sensore temperatura 1-wire e un pluviometro, in questa installazione: Nuova stazione meteo LoRaWAN a Pian dei Grassi (1209m) - Col Visentin >> Meteo Ravanel | Stazione meteo amatoriale di Vittorio Veneto dati https://www.meteoravanel.it/stazione...i_realtime.php

    Ciao e buona sperimentazione
    Tecnico Meteorologo certificato (WMO 1083 – registro DEKRA DTC-TMT-001-17 secondo UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012). www.meteoravanel.it (webcam realtime e dati meteo da oltre 15 punti di osservazione e monitoraggio a Vittorio Veneto e dintorni).

  2. #52
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/06/20
    Località
    Corno di Rosazzo (UD)
    Età
    32
    Messaggi
    220
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: [Sperimentazione...] Come autocostruire una stazione meteo con tecnologia IoT - LoRaWan

    Pensavo di associare un SHT31 (di serie) o un SHT35 (che ho qui nel cassetto) ad un pluviometro Davis che ora non sto utilizzando (quello del progetto Davis VP2 Lorawan di un annetto fa). Però ora queste limitazioni per implementare il pluviometro mi fanno desistere. Preferisco non avere alcun dato sulle precipitazioni piuttosto che averne uno potenzialmente sbagliato (e dal mio punto di vista il "potenzialmente" è più grave del "sbagliato"). Probabilmente lascierò il LSN50-v2 così di serie.
    Nelle mie sperimentazioni della Davis VP2 Lorawan di un anno fa avevo notato che si perdevano diversi pacchetti in una giornata, anche se il gateway era a pochi metri. Questo genere di comunicazione non è affidabile. Però in quel caso avevo la Davis che manteneva un contatore delle basculate essendo sempre alimentata.
    Ultima modifica di m.toso; 16/11/2022 alle 20:57

  3. #53
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    12/09/17
    Località
    Fano (PU)
    Messaggi
    349
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: [Sperimentazione...] Come autocostruire una stazione meteo con tecnologia IoT - LoRaWan

    Citazione Originariamente Scritto da m.toso Visualizza Messaggio
    Questo genere di comunicazione non è affidabile
    Io sto facendo delle prove con una libreria lora+mesh ( RadioHead ) e mi pare che le prestazioni siano sorprendenti già con soli 2dBm di potenza ( anche se non ho fatto delle prove a lungo termine/affidabilità ).

    P.S.
    Con una scheda ( ed una antenna ground plain fatta 'alla buona' con filo di rame ) riesco a ricevere i segnali di alcuni satelliti cubesat ( che orbitano a circa 500Km ), con un rapporto segnale rumore anche di -15dB ( praticamente il rumore è circa 30 volte il segnale! )

  4. #54
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/06/20
    Località
    Corno di Rosazzo (UD)
    Età
    32
    Messaggi
    220
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: [Sperimentazione...] Come autocostruire una stazione meteo con tecnologia IoT - LoRaWan

    Le potenzialità e le prestazioni in termini di distanza di questi protocolli sono sorprendenti. Così come è sorprendente la loro accessibilità. Me ne sono letteralmente innamorato.
    Non c'è però alcuna garanzia di consegna del pacchetto. Quindi bisogna essere in grado di accettare/gestire questa caratteristica intrinseca del protocollo.

  5. #55
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,601
    Menzionato
    136 Post(s)

    Predefinito Re: [Sperimentazione...] Come autocostruire una stazione meteo con tecnologia IoT - LoRaWan

    Forse si potrebbe ovviare al problema del pluviometro trasmettendo la sommatoria delle basculate invece della singola basculata, che è poi la strategia adottata da alcuni sensori commerciali amatoriali.
    Così se un pacchetto va perso puoi recuperare con i prossimi.

  6. #56
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,601
    Menzionato
    136 Post(s)

    Predefinito Re: [Sperimentazione...] Come autocostruire una stazione meteo con tecnologia IoT - LoRaWan

    Citazione Originariamente Scritto da davidefa Visualizza Messaggio
    Con una scheda ( ed una antenna ground plain fatta 'alla buona' con filo di rame ) riesco a ricevere i segnali di alcuni satelliti cubesat ( che orbitano a circa 500Km ), con un rapporto segnale rumore anche di -15dB ( praticamente il rumore è circa 30 volte il segnale! )
    Questo è sorprendente si!

  7. #57
    Tempesta violenta L'avatar di bufera87
    Data Registrazione
    19/09/05
    Località
    Vittorio V.(TV) 110m
    Età
    35
    Messaggi
    12,609
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: [Sperimentazione...] Come autocostruire una stazione meteo con tecnologia IoT - LoRaWan

    Citazione Originariamente Scritto da zoomx Visualizza Messaggio
    Forse si potrebbe ovviare al problema del pluviometro trasmettendo la sommatoria delle basculate invece della singola basculata, che è poi la strategia adottata da alcuni sensori commerciali amatoriali.
    Così se un pacchetto va perso puoi recuperare con i prossimi.
    questa è certamente una ottima idea, ma presuppone un minimo di datalogging interno (contaimpulsi) che nei semplici prodotti che ho utilizzato non è previsto
    Tecnico Meteorologo certificato (WMO 1083 – registro DEKRA DTC-TMT-001-17 secondo UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012). www.meteoravanel.it (webcam realtime e dati meteo da oltre 15 punti di osservazione e monitoraggio a Vittorio Veneto e dintorni).

  8. #58
    Vento forte
    Data Registrazione
    18/09/19
    Località
    Catania
    Messaggi
    4,601
    Menzionato
    136 Post(s)

    Predefinito Re: [Sperimentazione...] Come autocostruire una stazione meteo con tecnologia IoT - LoRaWan

    Ieri per altri motivi cercavo una maniera per consumare ancora meno e ho trovato che esistono dei chip che contano gli impulsi e poi tu li leggi riazzerando il contatore.
    Uno lo faceva la Dallas, andava sul bus 1wire come i DS18B20 ma non lo fanno più anche se si trova in commercio in Cina. Solo che è piccino e difficile da saldare, per me. E costicchia.
    Al limite ricorrere ad una MCU a consumo bassissimo che poi venga comandata dalla MCU principale, come se fosse un sensore.
    Però un contatore interno ce l'hanno parecchie MCU, perfino l'Atmega328 di Arduino e se non ho capito male funziona anche quando la MCU è in sleep.
    Lo fanno anche alcuni chip della serie 74 solo che a quanto ho capito poi la lettura si fa in parallelo che consuma parecchi pin, per 8 bit ci vogliono 8 pin.
    Le problematiche dei pluviometri ad impulsi sono poi identiche a quelle dei contatori Geiger, anche li si contano gli impulsi.

  9. #59
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    12/09/17
    Località
    Fano (PU)
    Messaggi
    349
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: [Sperimentazione...] Come autocostruire una stazione meteo con tecnologia IoT - LoRaWan

    Citazione Originariamente Scritto da bufera87 Visualizza Messaggio
    questa è certamente una ottima idea, ma presuppone un minimo di datalogging interno (contaimpulsi) che nei semplici prodotti che ho utilizzato non è previsto
    Sul sito dragino c'è la documentazione completa con sorgenti software e spiegazione su come installare il sistema di sviluppo ( cosa che permette di estendere le funzionalità del prodotto ).
    Dalla documentazione mi pare che la modalità 6 sia quella che permette di realizzare un contaimpulsi, utilizzabile per il pluvio

  10. #60
    Bava di vento
    Data Registrazione
    06/06/20
    Località
    Corno di Rosazzo (UD)
    Età
    32
    Messaggi
    220
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: [Sperimentazione...] Come autocostruire una stazione meteo con tecnologia IoT - LoRaWan

    Super! Sembra proprio questa la modalità corretta. Quindi, se capisco bene, ogni basculata genera un interrupt che "sveglia" il dragino e fa aumentare il contatore. Al termine va in sleep. E ad ogni TDC (non riesco a definire l'acronimo), che immagino sia ad ogni intervallo di spedizione dei pacchetti, spedisce il pacchetto. Ottimo.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •