Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Calma di vento
    Data Registrazione
    28/01/22
    Località
    Vedano al Lambro
    Età
    23
    Messaggi
    48
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Posizionamento primo anemometro

    Buongiorno a tutti, da pochi giorni sono entrato in possesso della mia prima stazione meteorologica, una VENTUS W155. Non riuscendo a fissare l'anemometro all'antenna di casa causa eccessivo diametro, ho tentato con scarso successo di incollarlo alla parte finale in rame del comignolo con una colla consigliatami dall'addetto del negozio di turno, salvo poi vederlo cadere dopo pochi minuti (con annessa rottura..).
    Ho deciso di ritentare, comprando un emos e06016 (scelta dettata da una mera questione economica), che a differenza dell'altro deve tenere una posizione orizzontale. Chiedo se, essendo impossibilitato a bucare quel comignolo (che comunque non è mai in funzione, quindi non dovrebbe ostacolare le misure) fosse una buona idea prima incollare l'anemometro ad una piastrella, in modo da farlo ancorare per bene, e poi sfruttare la superficie della piastrella (con magari qualche piccolo peso le prime ore) per ottenere una presa salda sul comignolo. Grazie a tutti quelli che potranno aiutarmi!

  2. #2
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    15,245
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Posizionamento primo anemometro

    Buondì....diciamo subito che disporre un anemometro poco più alto del filo pendenza falda non è mai un bene, in quanto verrà pesantemente (nelle misurazioni) influenzato dalla geometria delle falde, chiaramente le cose vanno meglio se la copertura è di tipo piano

    Per come la vedo io, dovrebbe stare sulla linea di colmo del tetto e comunque almeno a 2.50 metri dallo stesso

    Riguardo al fissaggio sul comignolo.....dipende com'è questo comignolo.....SE è di diametro intorno ai 100 mm e alto circa 40-50cm, potresti azzardare (ma non troppo) mettendoci un collarino ed un leggero palo di alluminio (50-60 cm oltre il comigliolo) al quale fissare l' anemometro+ banderuola

    Assicurati che il comignolo sia ben murato, altrimenti rischi in caso di vento forte che ti si stacchi nuovamente tutto giù dal tetto !
    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM quota 158 m slm; Il sito meteo:**Rignano meteo_dati meteo on line**






  3. #3
    Calma di vento
    Data Registrazione
    28/01/22
    Località
    Vedano al Lambro
    Età
    23
    Messaggi
    48
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Posizionamento primo anemometro

    Grazie mille! Il comignolo sporge per circa 2mt dalla punta del tetto. Proverò a cercare un collarino, grazie��

  4. #4
    myMeteoNetwork Team L'avatar di Blackfox
    Data Registrazione
    14/12/03
    Località
    Rignano S/Arno (FI)
    Messaggi
    15,245
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Posizionamento primo anemometro

    Citazione Originariamente Scritto da Simocolo99 Visualizza Messaggio
    Grazie mille! Il comignolo sporge per circa 2mt dalla punta del tetto. Proverò a cercare un collarino, grazie��
    Visto che sale oltre 2 metri....vedi se hai modo di fissarci un paio di collarini distanziati di 1 metro o più (chiaramente utilizzando un tubolare in alluminio più lungo) ne guadagni in stabilità

    Area di osservazione: Rignano Sull'Arno, area urbana (quota 110-200 m slm); stazione tsc009 rete MNW-CEM quota 158 m slm; Il sito meteo:**Rignano meteo_dati meteo on line**






Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •