Risultati da 1 a 4 di 4
  1. #1
    Calma di vento
    Data Registrazione
    15/08/22
    Località
    Spilamberto (MO)
    Messaggi
    5
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Stazione meteo modulare

    Ciao,
    premetto che sono nuovo di questo forum e del mondo meteo in generale.
    Da qualche mese ho questo "pallino", ed ho incominciato a documentarmi e cercare in rete delle stazioni meteo che fossero più modulari possibile, ma non ho trovato niente che mi soddisfasse.
    Avere il budget per comprarsi una Davis sarebbe bellissimo, ma non ho un pallino così grosso (almeno per ora ).

    Quello che vorrei sarebbe, ad esempio, poter partire solo con un sensore temperatura e umidità "certificati" (è molto interessante e bello poter contribuire con dati di qualità a database come quello di meteonetwork) e poi aggiungere nel tempo altri sensori certificati in maniera incrementale.
    Esiste una soluzione del genere?
    Ho un pò di esperienza di elettronica a livello amatoriale, e non mi sembra molto difficile attaccare un sensore ad un ESP8266, metterci uno schermo solare tipo davis (o autocostruito) e cominciare a mandare dei dati di buona qualità.
    Il problema è quello della "certificazione"?
    Scusate se faccio domande stupide, ma mi sono stupito del fatto di non aver trovato niente del genere in rete (magari esiste e semplicemente non l'ho trovato ...).
    Sicuramente mi sfugge qualcosa a causa della mia inesperienza, mi potreste dare qualche info o link per chiarirmi le idee?
    Grazie a tutti.
    Werz

  2. #2
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    59
    Messaggi
    6,267
    Menzionato
    131 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo modulare

    Citazione Originariamente Scritto da werz Visualizza Messaggio
    Ciao,
    premetto che sono nuovo di questo forum e del mondo meteo in generale.
    Da qualche mese ho questo "pallino", ed ho incominciato a documentarmi e cercare in rete delle stazioni meteo che fossero più modulari possibile, ma non ho trovato niente che mi soddisfasse.
    Avere il budget per comprarsi una Davis sarebbe bellissimo, ma non ho un pallino così grosso (almeno per ora ).

    Quello che vorrei sarebbe, ad esempio, poter partire solo con un sensore temperatura e umidità "certificati" (è molto interessante e bello poter contribuire con dati di qualità a database come quello di meteonetwork) e poi aggiungere nel tempo altri sensori certificati in maniera incrementale.
    Esiste una soluzione del genere?
    Ho un pò di esperienza di elettronica a livello amatoriale, e non mi sembra molto difficile attaccare un sensore ad un ESP8266, metterci uno schermo solare tipo davis (o autocostruito) e cominciare a mandare dei dati di buona qualità.
    Il problema è quello della "certificazione"?
    Scusate se faccio domande stupide, ma mi sono stupito del fatto di non aver trovato niente del genere in rete (magari esiste e semplicemente non l'ho trovato ...).
    Sicuramente mi sfugge qualcosa a causa della mia inesperienza, mi potreste dare qualche info o link per chiarirmi le idee?
    Grazie a tutti.
    Werz
    Ciao e benvenuto prima di tutto

    del tuo messaggio l'unico termine forse utilizzato in maniera non corretta è proprio la "certificazione"

    questa è solitamente utilizzata in ambiti professionali, si tratta di un percorso volto ad avere sensori con caratteristiche conosciute e con incertezze dimostrabili, ma non è facile attuare una pratica di questo tipo in ambito amatoriale, seppure evoluto, sia per questioni logistiche che di costi

    abbandonando la certificazione, oggi è possibile avere dati di qualità a costi accessibili, perlomeno parlando in termini di sensori, più difficile è il discorso schermatura, una rete attenta alla qualità dei dati non accetterà mai una schermatura autocostruita come a norma, per l'impossibilità di conoscerne le prestazioni e, soprattutto, l'incertezza di misura.

    prova a dare un'occhiata a Ecowitt, la modularità è il loro forte
    ECOWITT Welcome to Ecowitt!

    M.
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com



  3. #3
    Calma di vento
    Data Registrazione
    15/08/22
    Località
    Spilamberto (MO)
    Messaggi
    5
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo modulare

    Citazione Originariamente Scritto da capriccio Visualizza Messaggio
    Ciao e benvenuto prima di tutto

    del tuo messaggio l'unico termine forse utilizzato in maniera non corretta è proprio la "certificazione"

    questa è solitamente utilizzata in ambiti professionali, si tratta di un percorso volto ad avere sensori con caratteristiche conosciute e con incertezze dimostrabili, ma non è facile attuare una pratica di questo tipo in ambito amatoriale, seppure evoluto, sia per questioni logistiche che di costi

    abbandonando la certificazione, oggi è possibile avere dati di qualità a costi accessibili, perlomeno parlando in termini di sensori, più difficile è il discorso schermatura, una rete attenta alla qualità dei dati non accetterà mai una schermatura autocostruita come a norma, per l'impossibilità di conoscerne le prestazioni e, soprattutto, l'incertezza di misura.

    prova a dare un'occhiata a Ecowitt, la modularità è il loro forte
    ECOWITT Welcome to Ecowitt!

    M.

    Ciao,
    avevo visto durante le mie ricerche le stazioni ecowitt, ma mi sono sempre domandato se i dati di queste stazioni sarebbero stati considerati "di buona qualità" da, ad esempio, meteonetwork (sempre se montate secondo le linee guida che avete pubblicato).
    Questo perchè in termini di soldi c'e' parecchia differenza tra ad esempio una Davis e questa (dico una Davis perchè mi sembra che sia la più diffusa in ambito amatoriale/semi professionale).
    E' così?
    Grazie per la risposta.
    Werz

  4. #4
    myMeteoNetwork Team L'avatar di capriccio
    Data Registrazione
    07/12/16
    Località
    Montemarciano (AN)
    Età
    59
    Messaggi
    6,267
    Menzionato
    131 Post(s)

    Predefinito Re: Stazione meteo modulare

    Citazione Originariamente Scritto da werz Visualizza Messaggio
    Ciao,
    avevo visto durante le mie ricerche le stazioni ecowitt, ma mi sono sempre domandato se i dati di queste stazioni sarebbero stati considerati "di buona qualità" da, ad esempio, meteonetwork (sempre se montate secondo le linee guida che avete pubblicato).
    Questo perchè in termini di soldi c'e' parecchia differenza tra ad esempio una Davis e questa (dico una Davis perchè mi sembra che sia la più diffusa in ambito amatoriale/semi professionale).
    E' così?
    Grazie per la risposta.
    Werz
    Diciamo che, potenzialmente, i dati ricavabili da una Ecowitt, per la maggior parte dei parametri, non sono inferiori a quelli di una Davis, oggi la sensoristica, cioè gli integrati utilizzati per i rilevamenti, sono all'incirca gli stessi per tutti.

    Davis ha una netta superiorità rispetto a Ecowitt per quanto riguarda alcuni aspetti, frequenza di campionamento, qualità della trasmissione radio, materiali che, pur essendo economici, sono nettamente migliori di quelli utilizzati da Ecowitt, e pertanto una maggior affidabilità nel tempo.

    Per alcuni aspetti devo ammettere che Davis è inferiore, vedi il rilevamento della T dell'aria dove, potenzialmente, una Ecowitt può dare dati di qualità decisamente superiore.

    Davis è certamente più diffusa perchè si tratta di un prodotto storico, nato in un periodo in cui non c'era nulla, o andavi sul professionale, o c'erano i giocattoli, Davis ha coperto la fascia mancante, aborro la parola "semi professionale", in questo campo è un termine senza alcun senso, la Davis è un gran bel prodotto amatoriale

    M.
    MeteoNetwork
    Validazione stazioni amatoriali

    mauro.serenello@meteonetwork.it
    mauro.serenello@protonmail.com



Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •