Pagina 3 di 344 PrimaPrima 123451353103 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 3436
  1. #21
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,120
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi stratosferica 2012-2013

    Citazione Originariamente Scritto da Cloover Visualizza Messaggio
    Considera però Matteo che il riferimento di B&D e l'anomalia di GPT, e penso che nei prox giorni ci avviciniremo ad una soglia del NAM intorno a +1
    Come faceva notare Steph è un pò preoccupante la bassa concentrazione di ozono stratosferico, il VPS è andato ad approfondirsi con la solita dinamica dello scorso anno , cioè un processo naturale innescato dall'equilibrio radiativo e dal decoupling tropo-stratosferico..... Insomma ci vuole una bella reazione troposferica e dell'E-P flux , altrimenti il rischio di un NAM++ potrebbe farsi concreto.....
    Su questo punto....ho un'idea leggermente diversa, Filippo
    Il problema della scorsa stagione non consisteva nel decoupling quanto nell'assoluta carenza di forcing tropo indotta dai fattori ben noti:

    Analisi stratosferica 2012-2013-time_pres_hgt_anom_all_nh_2011.gif

    Analisi stratosferica 2012-2013-gfs_nam_web_1.png

    Il fattore ozono invece....beh mi da indubbiamente da pensare

    Vedremo
    Matteo

    Freelance

  2. #22
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,120
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi stratosferica 2012-2013

    Citazione Originariamente Scritto da Cloover Visualizza Messaggio
    Considera però Matteo che il riferimento di B&D e l'anomalia di GPT, e penso che nei prox giorni ci avviciniremo ad una soglia del NAM intorno a +1
    Come faceva notare Steph è un pò preoccupante la bassa concentrazione di ozono stratosferico, il VPS è andato ad approfondirsi con la solita dinamica dello scorso anno , cioè un processo naturale innescato dall'equilibrio radiativo e dal decoupling tropo-stratosferico..... Insomma ci vuole una bella reazione troposferica e dell'E-P flux , altrimenti il rischio di un NAM++ potrebbe farsi concreto.....
    Oppure una riacquisita recettività della troposfera ad acquisire e pertanto a "scaricare" lungo la colonna del vps/vpt i fattori di raffreddamento radiativi (acquisendo il coupling).
    Non mi dispiacerebbe vedere la MJO rientrare nel cerchio quanto prima.
    Matteo

    Freelance

  3. #23
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,120
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi stratosferica 2012-2013

    Non si oppone certo poco questa forzante:

    Analisi stratosferica 2012-2013-novemberphase2500mb.gif
    Se non vi è una risonanza tropo-strato è meglio evitare il rischio di un isolamento di quest'ultima (favorendo un naturale temporaneo raffreddamento a tutte le quote)....tanto più che la troposfera non rimarrà inerte come lo scorso anno (ci sono forzanti del tutto diverse)
    Matteo

    Freelance

  4. #24
    Vento forte L'avatar di bugimeteo
    Data Registrazione
    14/07/06
    Località
    Hp=benessere
    Età
    43
    Messaggi
    4,831
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi stratosferica 2012-2013

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio


    poco o nulla poi da rilevare nella soglia critica secondo B. & D.

    Allegato 277812



    p.s. (o.t.) chissà che quest'anno il pranzo natalizio non possa prevedere, come portata principale, cuccuvella con patate\as\\as\
    beh sai meglio di me che a B e D interessa ben poco delle temperature, interessano molto di pià i gpt.
    E comnque quella carta proporrebbe un raffreddamento anomalo della strato di circa 5/10°C(e sarebbe solo l inizio visto che i piani alti sono i pieno raffreddamento)e l anno scorso non è che siamo poi scesi tanto di più.
    Una fase in ao così negativa in queste settimane è stata deleteria....
    boh vedremo, certo io non mi sarei aspettato di stare qui a parlare di SC. Nè in fondo credo che si supererà la soglia, ma non si sa mai....
    Le cuccuvelle sono animali protetti.\as\
    Investo in un futuro meteoclimatico in palese enfasi scalare

  5. #25
    Vento fresco L'avatar di Cloover
    Data Registrazione
    31/07/06
    Località
    montecatini(pt)
    Età
    43
    Messaggi
    2,056
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi stratosferica 2012-2013

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Su questo punto....ho un'idea leggermente diversa, Filippo
    Il problema della scorsa stagione non consisteva nel decoupling quanto nell'assoluta carenza di forcing tropo indotta dai fattori ben noti:

    Analisi stratosferica 2012-2013-time_pres_hgt_anom_all_nh_2011.gif

    Analisi stratosferica 2012-2013-gfs_nam_web_1.png

    Il fattore ozono invece....beh mi da indubbiamente da pensare

    Vedremo
    Si,l'anno scorso la dinamica era opposta ma tuttavia stiamo sperimentando un risultato simile, cioè un VPS in 1^ armonica che tende a raffreddarsi e ad incrementare le proprie velocità zonali Tuttavia la "credenza" (non voglio chiamarla speranza ) di tutti noi è vedere una risposta dal basso non appena si manifesterà il primo coupling strato-tropo dovuto all'incremento progressivo delle Vorticità potenziali:



    Ed una risposta è già visibile grazie ad una AO che sale senza "decollare" Potrebbe davvero instaurarsi una sorta di "squilibrio termodinamico" grazie all'esteso snowcover e ad anomalie oceaniche poco propense a favorire lunghi episodi in NAO+ (che infatti,anch'essa non decolla),quanto piuttosto in Scand+:





    Vedremo se riusciremo a passare indenni questa delicata fase stagionale
    Filippo Casciani previsore di Meteodue.it/

  6. #26
    Tempesta violenta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    14,689
    Menzionato
    75 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi stratosferica 2012-2013

    Citazione Originariamente Scritto da Cloover Visualizza Messaggio
    Si,l'anno scorso la dinamica era opposta ma tuttavia stiamo sperimentando un risultato simile, cioè un VPS in 1^ armonica che tende a raffreddarsi e ad incrementare le proprie velocità zonali Tuttavia la "credenza" (non voglio chiamarla speranza ) di tutti noi è vedere una risposta dal basso non appena si manifesterà il primo coupling strato-tropo dovuto all'incremento progressivo delle Vorticità potenziali:

    Immagine


    Ed una risposta è già visibile grazie ad una AO che sale senza "decollare" Potrebbe davvero instaurarsi una sorta di "squilibrio termodinamico" grazie all'esteso snowcover e ad anomalie oceaniche poco propense a favorire lunghi episodi in NAO+ (che infatti,anch'essa non decolla),quanto piuttosto in Scand+:

    Immagine




    Vedremo se riusciremo a passare indenni questa delicata fase stagionale
    mi sembra di capire che possa essere una cosa simile a questa (scand+ con vp bello compatto):



    prima si parlava di un certo parallelismo col 97/98. s'intendeva solo come comportamento strato/tropo o anche come somiglianze in troposfera?

    PS: ho preso a caso una carta del 97/98, non volevo fare volontariamente un esempio inerente a quell'anno.
    Ultima modifica di jack9; 04/11/2012 alle 21:43
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #27
    Banned
    Data Registrazione
    26/04/09
    Località
    Brigodunum (NO)
    Età
    30
    Messaggi
    17,857
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi stratosferica 2012-2013

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    mi sembra di capire che possa essere una cosa simile a questa (scand+ con vp bello compatto):

    Immagine


    prima si parlava di un certo parallelismo col 97/98. s'intendeva solo come comportamento strato/tropo o anche come somiglianze in troposfera?

    Se parli della sola configurazione che hai postato, mi andrebbe discretamente bene
    Se invece intendi l'andamento dell'intero inverno, spendiamo pure un velo pietoso visto che, a parte l'episodio citato, non fece nient'altro per tutta la stagione. Gennaio e febbraio 1998 furono il festival degli anticicloni

  8. #28
    Vento fresco
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Labico (RM) 350 mslm
    Età
    38
    Messaggi
    2,312
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi stratosferica 2012-2013

    Secondo me quello che conta è lo sviluppo del vpt/vps e dove, e non tanto l'intensità, subisce i primi forcing troposferici. Quelli groenllandesi e est asiatici sono assai deleteri in fase di formazione e spesso si risolvono con una contrazione del vps a prescindere dal bilancio energetico negativo dell'alta stratosfera
    Schema AO+
    Analisi stratosferica 2012-2013-scaledphpserver99filena.png
    Schema AO-- con nino (quindi da leggere le anomalie al contrario per AO+)
    Analisi stratosferica 2012-2013-scaledphpserver836filen.png
    Ottobre 2012
    Analisi stratosferica 2012-2013-compday9340812283081014.gif


    Ne risulta una tendenza di AO deb+ su base trimestrale specie se la confrontiamo con quella di anni in AO-- ma con nino
    Non mi meraviglierebbe affatto uno stratcooling...lo sblocco, ammesso che avverrà e secondo me sarà temporaneo, potrebbe esserci a metà/fine dicembre in stratosfera con effetti a gennaio con una nuova e forte azione da nord/est sull'europa.
    Questo il reversal pattern che ne deriva (settore atlantico e artico europeo principalmente) da spostare di poco verso sud/est
    La scala è invertita apposta
    Analisi stratosferica 2012-2013-934081228308101944.png
    Concordo anch'io su una possibile svolta verso fine metà fine dicembre come pensavo da tempo e con dinamiche simile a quelle di cui parla cloover
    Ipotesi Invernale(in elaborazione)

    Speriamo che abbia ragione Cohen con il SAI anche se a me non dispiacerebbe un unico ma crudo evento invernale con aria da est...!

    P.S.
    Un andamento simile al 97/98, come diceva bugimeteo e cloover, non sarebbe certamente da escludere..anzi. AO su base trimestrale deb+
    Analisi stratosferica 2012-2013-time_pres_hgt_anom_all_nh_1997.gif
    Analisi stratosferica 2012-2013-time_pres_hgt_anom_all_nh_1998.gif
    Abbastanza simili anche le anomalie predittive
    Analisi stratosferica 2012-2013-compday9340812283081058.gif
    Ultima modifica di even; 04/11/2012 alle 19:09
    [B][SIZE=2][FONT=arial]Non puoi sapere quanto sei forte r[/FONT][/SIZE][B][SIZE=2][FONT=arial]ealmente, fino a che l'esserlo non diventa la tua unica scelta
    [URL]http://www.youtube.com/watch?v=ToZ0DZxpL44[/URL]
    [/FONT][/SIZE][/B][/B]

  9. #29
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,120
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi stratosferica 2012-2013

    C'è sempre un motivo per cui possa "andare male" la dinamica tropo - strato e siccome se ne parla sempre più sovente viene anche da pensare che questa possa essere collegata anche alla difficile ripartenza del j-s polare dato l'ingente rilascio di calore latente nell'artico.
    Quello che osserviamo oggi è oggetto della dinamica occorsa nel mese di ottobre mentre quello che avveniva lo scorso autunno era anche attribuibile al diminuito gradiente termico indotto dal fattore enso negativo.
    La risalita dell'AO index a breve prevista è indubbiamente il primo tentativo di coupling stagionale strato -tropo ed è indubbiamente in ritardo.
    Il coupling tropo strato avviene solo nel momento in cui la troposfera manifesta chiari i segnali di averlo recepito, diversamente si crea una divisione motivo indubbiamente di un progressivo irrefrenabile raffreddamento della stratosfera.

    Analisi stratosferica 2012-2013-pole10_nh.gif
    A questo punto c'è da discutere se "sia troppo tardi" per evitare il pericoloso raffreddamento a molti ben noto e secondo me la risposta è per fortuna negativa.
    Vedremo se la prevista risalita dell'AO eviterà a molti patemi d'animo e sconforto
    Ultima modifica di mat69; 04/11/2012 alle 19:54
    Matteo

    Freelance

  10. #30
    Vento fresco L'avatar di Adriano90
    Data Registrazione
    12/01/11
    Località
    Roma (Montesacro)
    Messaggi
    2,715
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Analisi stratosferica 2012-2013

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    C'è sempre un motivo per cui possa "andare male" la dinamica tropo - strato e siccome se ne parla sempre più sovente viene anche da pensare che questa possa essere collegata anche alla difficile ripartenza del j-s polare dato l'ingente rilascio di calore latente nell'artico.
    Quello che osserviamo oggi è oggetto della dinamica occorsa nel mese di ottobre mentre quello che avveniva lo scorso autunno era anche attribuibile al diminuito gradiente termico indotto dal fattore enso negativo.
    La risalita dell'AO index a breve prevista è indubbiamente il primo tentativo di coupling stagionale strato -tropo ed è indubbiamente in ritardo.
    Il coupling tropo strato avviene solo nel momento in cui la troposfera manifesta chiari i segnali di averlo recepito, diversamente si crea una divisione motivo indubbiamente di un progressivo irrefrenabile raffreddamento della stratosfera.

    Analisi stratosferica 2012-2013-pole10_nh.gif
    A questo punto c'è da discutere se "sia troppo tardi" per evitare il pericoloso raffreddamento a molti ben noto e secondo me la risposta è per fortuna negativa.
    Vedremo se la prevista risalita dell'AO eviterà a molti patemi d'animo e sconforto



    Always looking at the sky.
    http://www.flickr.com/photos/76502887@N06/
    https://uniroma1.academia.edu/AdrianoDirri
    https://www.researchgate.net/profile/Adriano_Dirri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •