Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 32
  1. #21
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    39
    Messaggi
    2,001
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Non mi riferivo comunque agli inverni europei ma più che altro al pattern nel pacifico-nord america, non credo che il pattern di teleconessione sia così stabile in europa, abbiamo pochi casi e non sappiamo neppure come eventualmente possa variare in funzione dell'esatto posizionamento delle regioni convettive e poi può sempre ad esempio capitare un ssw a cambiare tutto....piuttosto, nel caso, potrebbe essere un bel problema per la california dopo che el nino ha in parte fallito a risolvere il problema della siccità.

  2. #22
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,129
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    Non mi riferivo comunque agli inverni europei ma più che altro al pattern nel pacifico-nord america, non credo che il pattern di teleconessione sia così stabile in europa, abbiamo pochi casi e non sappiamo neppure come eventualmente possa variare in funzione dell'esatto posizionamento delle regioni convettive e poi può sempre ad esempio capitare un ssw a cambiare tutto....piuttosto, nel caso, potrebbe essere un bel problema per la california dopo che el nino ha in parte fallito a risolvere il problema della siccità.
    Ci sono le variabili di cui parli benché una forte convezione sul nord Pacifico contribuisca a dislocare la colonna del vortice polare verso l'e. coast portando ad un dipolo assimilabile ad AD+.
    Del resto anche le stesse SSTA+ nell'artico Russo siberiano non mi farebbero sperare in un pattern molto diverso...
    Il mancato o carente "scarico" delle anomalie del NW Pacifico durante la fase enso+ con la creazione del tipico dipolo piu consono al classico PDO+ è un bel problema.
    Matteo

    Freelance

  3. #23
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,195
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    è un bel problema.
    eh sì per la California

  4. #24
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,370
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Ci sono le variabili di cui parli benché una forte convezione sul nord Pacifico contribuisca a dislocare la colonna del vortice polare verso l'e. coast portando ad un dipolo assimilabile ad AD+.
    Del resto anche le stesse SSTA+ nell'artico Russo siberiano non mi farebbero sperare in un pattern molto diverso...
    Il mancato o carente "scarico" delle anomalie del NW Pacifico durante la fase enso+ con la creazione del tipico dipolo piu consono al classico PDO+ è un bel problema.
    Una considerazione molto banale probabilmente: abbiamo avuto ottimi inverni europei anche con PDO + ...al momento se non ricordo male, la PDO è neutra (+0,18)......io per l'inverno europeo punterei più l'attenzione, in assoluto, sui segna dell' EA e della NAO: chiaramente NON SO che influenza in ambito teleconnettivo, possano avere l' NPM e la PDO su NAO ed EA e , se esiste, che tipo di correlazione vi sia...

  5. #25
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,547
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Lo chiedo a voi perchè so di ricevere risposte ben argomentate e coerenti con l'ambito teleconnettivo senza i soliti deliri pseudo-nostalgici che stanno rendendo impossibile discutere di qualunque cosa in stanza nazionale.

    Un inverno con QBO positiva (est), PDO positiva e Nina debole (che non è sicura ma al momento è lo scenario maggiormente probabile) nel passato è stato il 1985-86. Unica lieve differenza rispetto alle probabili basi di partenza di questo inverno p.v. , almeno per quel poco che posso sapere io, è che all'epoca eravamo nel pieno del minimo solare mentre oggi siamo all'incipit del minimo solare.

    Ci possono essere secondo voi alcune analogie tra l'inverno 1985-86 e il prossimo? A livello di configurazione generale intendo...
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  6. #26
    Vento fresco L'avatar di LucaTs
    Data Registrazione
    19/03/13
    Località
    Trieste
    Età
    23
    Messaggi
    2,149
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Lo chiedo a voi perchè so di ricevere risposte ben argomentate e coerenti con l'ambito teleconnettivo senza i soliti deliri pseudo-nostalgici che stanno rendendo impossibile discutere di qualunque cosa in stanza nazionale.

    Un inverno con QBO positiva (est), PDO positiva e Nina debole (che non è sicura ma al momento è lo scenario maggiormente probabile) nel passato è stato il 1985-86. Unica lieve differenza rispetto alle probabili basi di partenza di questo inverno p.v. , almeno per quel poco che posso sapere io, è che all'epoca eravamo nel pieno del minimo solare mentre oggi siamo all'incipit del minimo solare.

    Ci possono essere secondo voi alcune analogie tra l'inverno 1985-86 e il prossimo? A livello di configurazione generale intendo...
    West volevi dire? Oppure QBO negativa = est

  7. #27
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    27
    Messaggi
    33,547
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Citazione Originariamente Scritto da LucaTs Visualizza Messaggio
    West volevi dire? Oppure QBO negativa = est
    Si, sorry intendevo West.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  8. #28
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,129
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Lo chiedo a voi perchè so di ricevere risposte ben argomentate e coerenti con l'ambito teleconnettivo senza i soliti deliri pseudo-nostalgici che stanno rendendo impossibile discutere di qualunque cosa in stanza nazionale.

    Un inverno con QBO positiva (est), PDO positiva e Nina debole (che non è sicura ma al momento è lo scenario maggiormente probabile) nel passato è stato il 1985-86. Unica lieve differenza rispetto alle probabili basi di partenza di questo inverno p.v. , almeno per quel poco che posso sapere io, è che all'epoca eravamo nel pieno del minimo solare mentre oggi siamo all'incipit del minimo solare.

    Ci possono essere secondo voi alcune analogie tra l'inverno 1985-86 e il prossimo? A livello di configurazione generale intendo...
    Guarda, non voglia sembrare un'estrema semplificazione la mia ma ti assicuro che ormai quasi nessuno opera attenendosi a mere risultanze di natura statistica su base teleconnettiva.
    Si parte da uno stato dell'arte che oggi è profondamente mutato rispetto al periodo da te citato.
    Siamo nel thread del NPGO o NPM+ e, dopo un anno contraddistinto da un segnale Enso fortemente positivo che, potenzialmente avrebbe potuto far riemergere il classico dipolo PDO+ regolarizzando quindi le anomalìe del nord Pacifico, oggi ci ritroviamo in queste condizioni di partenza:

    Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-sst.anom.gif

    Anche una ricerca su base tlc. non può non considerare nei suoi criteri quello di una corretta...."inizializzazione" dello status del sistema con tutte le difficoltà e le precauzioni del caso.
    Matteo

    Freelance

  9. #29
    Burrasca L'avatar di steph
    Data Registrazione
    23/08/06
    Località
    Lugano (Svizzera ita
    Messaggi
    6,006
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Dal punto di vista delle SST del nord pacifico, questo sembra essere il negativo dell'inverno 2013/14. Allora avevamo una PDO neutra/leggermente negativa, nei primi mesi del 2014 poi passò alla sua ancora attuale fase positiva. Nel frattempo si è un po' ridimensionata e attualmente sembra essere in una fase neutra/leggermente positiva.

    http://research.jisao.washington.edu/pdo/PDO.latest

    Ma in realtà, quest'anno come 3 anni fa, le SST nel nord pacifico non sembrano configurarsi nel tipico pattern PDO (il primo modo di variabilità delle SST in quella parte dell'oceano) bensì ricalcano piuttosto una fase fortemente positiva della NPGO/victoria mode (il secondo modo di variabilità delle SST nel nord pacifico, ortogonale al primo), esattamente all'opposto dell'inverno del 2013/14 (a destra sotto).

    Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-schermata-2016-12-28-22.06.05.png Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-npgo_victoria.png Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-schermata-2016-12-28-23.04.36.png

    Notare sopra come dal blob caldo che ha connotato il Pacifico nordorientale negli ultimi anni si sia ormai passati ad una specie di "contro-blob freddo"... forse i salmoni saranno un po' più contenti...

    The Blob (Pacific Ocean) - Wikipedia

    Qui si trovano pattern e andamento dei vari modi di variabilità delle SST globali (l'ENSO è il mode 1, la PDO il mode 3, la NPGO il mode 4, nella pagina linkata rappresentata in maniera opposta rispetto allo standard):

    MBARI | Global modes of sea surface temperature

    Curiosamente, l'inverno attuale finora in Europa ha presentato delle anomalie bariche (Z500) piuttosto opposte rispetto a quelle che si associano a valori negativi della NPGO:

    Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-compday.l7257xvelc.gif Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-d01q_4_gt2.png

    La mappa sopra a destra è un composito dei mesi di dicembre (dal 1950) formato dalla differenza fra i valori positivi più alti e quelli negativi più bassi della NPGO, quelli più estremi (in un senso e nell'altro) li ho soppesati 2 volte. Per es. il record negativo appartiene all'inverno 2013/14.

    Vedere anche questo thread dedicato a quel particolare inverno: Andamento emisferico dell'inverno 2013-2014: principali cause delle dinamiche accadute

    Ultima modifica di steph; 28/12/2016 alle 23:37
    ~~~ Always looking at the sky~~~








  10. #30
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    02/01/14
    Località
    Palanzano (PR)
    Età
    30
    Messaggi
    1,705
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Citazione Originariamente Scritto da steph Visualizza Messaggio
    Dal punto di vista delle SST del nord pacifico, questo sembra essere il negativo dell'inverno 2013/14. Allora avevamo una PDO neutra/leggermente negativa, nei primi mesi del 2014 poi passò alla sua ancora attuale fase positiva. Nel frattempo si è un po' ridimensionata e attualmente sembra essere in una fase neutra/leggermente positiva.

    http://research.jisao.washington.edu/pdo/PDO.latest

    Ma in realtà, quest'anno come 3 anni fa, le SST nel nord pacifico non sembrano configurarsi nel tipico pattern PDO (il primo modo di variabilità delle SST in quella parte dell'oceano) bensì ricalcano piuttosto una fase fortemente positiva della NPGO/victoria mode (il secondo modo di variabilità delle SST nel nord pacifico, ortogonale al primo), esattamente all'opposto dell'inverno del 2013/14 (a destra sotto).

    Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-schermata-2016-12-28-22.06.05.png Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-npgo_victoria.png Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-schermata-2016-12-28-23.04.36.png

    Notare sopra come dal blob caldo che ha connotato il Pacifico nordorientale negli ultimi anni si sia ormai passati ad una specie di "contro-blob freddo"... forse i salmoni saranno un po' più contenti...

    The Blob (Pacific Ocean) - Wikipedia

    Qui si trovano pattern e andamento dei vari modi di variabilità delle SST globali (l'ENSO è il mode 1, la PDO il mode 3, la NPGO il mode 4, nella pagina linkata rappresentata in maniera opposta rispetto allo standard):

    MBARI | Global modes of sea surface temperature

    Curiosamente, l'inverno attuale finora in Europa ha presentato delle anomalie bariche (Z500) piuttosto opposte rispetto a quelle che si associano a valori negativi della NPGO:

    Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-compday.l7257xvelc.gif Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-d01q_4_gt2.png

    La mappa sopra a destra è un composito dei mesi di dicembre (dal 1950) formato dalla differenza fra i valori positivi più alti e quelli negativi più bassi della NPGO, quelli più estremi (in un senso e nell'altro) li ho soppesati 2 volte. Per es. il record negativo appartiene all'inverno 2013/14.

    Vedere anche questo thread dedicato a quel particolare inverno: Andamento emisferico dell'inverno 2013-2014: principali cause delle dinamiche accadute

    Se andiamo a ricercare le cause di tali pattern oceanici, credo non si tratti di variabilità interna ma siano stati causati da particolari configurazioni atmosferiche. Gli ultimi mesi del 2013 videro una semipermanente aleutinica praticamente assente (causa debole gradiente orizzontale dovuto agli effetti della Nina di qualche mese prima?) con forte anomalia negativa nell'intensità dei venti al suolo che ha portato appunto quell'anomalo riscaldamento.
    Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-img_4453.png
    Quest'anno la situazione nello stesso periodo è stata opposta, con forte presenza della semipermanente in Nord Pacifico (questa di causata dagli effetti residu del Nino) e venti più intensi della media proprio nella regione eh sì è più raffreddata
    Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-img_4454.png

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •