Pagina 4 di 4 PrimaPrima ... 234
Risultati da 31 a 32 di 32
  1. #31
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,122
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Citazione Originariamente Scritto da cavaz Visualizza Messaggio
    Se andiamo a ricercare le cause di tali pattern oceanici, credo non si tratti di variabilità interna ma siano stati causati da particolari configurazioni atmosferiche. Gli ultimi mesi del 2013 videro una semipermanente aleutinica praticamente assente (causa debole gradiente orizzontale dovuto agli effetti della Nina di qualche mese prima?) con forte anomalia negativa nell'intensità dei venti al suolo che ha portato appunto quell'anomalo riscaldamento.
    Allegato 448729
    Quest'anno la situazione nello stesso periodo è stata opposta, con forte presenza della semipermanente in Nord Pacifico (questa di causata dagli effetti residu del Nino) e venti più intensi della media proprio nella regione eh sì è più raffreddata
    Allegato 448730
    Perfettamente d'accordo.

    Vorrei trovare anche un'importante concausa nello "scarico" di acque calde verso est proprio grazie al Nino e conseguente raffreddamento sotto-superficiale della corrente del Giappone... ma al momento non ne riesco a reperire le effettive evidenze benché il meccanismo possa obiettivamente concorrere....
    Matteo

    Freelance

  2. #32
    Burrasca L'avatar di steph
    Data Registrazione
    23/08/06
    Località
    Lugano (Svizzera ita
    Messaggi
    6,006
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14

    Citazione Originariamente Scritto da cavaz Visualizza Messaggio
    Se andiamo a ricercare le cause di tali pattern oceanici, credo non si tratti di variabilità interna ma siano stati causati da particolari configurazioni atmosferiche. Gli ultimi mesi del 2013 videro una semipermanente aleutinica praticamente assente (causa debole gradiente orizzontale dovuto agli effetti della Nina di qualche mese prima?) con forte anomalia negativa nell'intensità dei venti al suolo che ha portato appunto quell'anomalo riscaldamento.
    Allegato 448729
    Quest'anno la situazione nello stesso periodo è stata opposta, con forte presenza della semipermanente in Nord Pacifico (questa di causata dagli effetti residu del Nino) e venti più intensi della media proprio nella regione eh sì è più raffreddata
    Allegato 448730
    Beh, ma anche questo è variabilità interna. "Internal stochastic variability"

    Il North Pacific Mode e l'insolito inverno 2013-14-pdv_schematic-web.png

    The NPGO is locally forced by surface wind variability associated with the North Pacific Oscillation (NPO), which is a fluctuation in sea level pressure characterized by high pressure over Hawaii and low pressure in the Gulf of Alaska (Walker and Bliss, 1932). Therefore the NPGO is the oceanic expression of the NPO.
    Emanuele Di Lorenzo - North Pacific Gyre Oscillation - NPGO Index
    ~~~ Always looking at the sky~~~








Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •