Pagina 86 di 104 PrimaPrima ... 3676848586878896 ... UltimaUltima
Risultati da 851 a 860 di 1039
  1. #851
    Vento fresco L'avatar di tifernate
    Data Registrazione
    28/06/02
    Località
    Citta' di Castello (PG) - centro st
    Età
    45
    Messaggi
    2,930
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Beh, però da quel che vedo io per GFS continuerebbe ad essere un displacement , o sono in errore? Che ne pensate?

    Allegato 455257

    L'inversione dei venti zonali il modello americano la vede, nel forecast, a 1hpa ma tra i 60 °N e i 90 °N (a 10hpa) si continuerebbe con i valori positivi:

    1 hpa:
    Allegato 455258

    10 hpa:

    Allegato 455260

    ... Le info io le ho prese da questa tabella, in un documento di Amy H. Butler :

    Allegato 455261

    http://www.arl.noaa.gov/documents/Jo...13-00173.1.pdf

    Dagli tempo, ho scritto "c'è aria di split" per una carta a 384 ore.
    Citta' di Castello(PG):
    http://www.tifernometeo.tk/

  2. #852
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    956
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Solo che lo split è un evento raro e al momento non si hanno credo sufficienti elementi per poter anche solo sentirne "l'aria", specie se la mappa è a 384 h. Sotto le 240h ti darei ragione...

  3. #853
    Vento fresco L'avatar di tifernate
    Data Registrazione
    28/06/02
    Località
    Citta' di Castello (PG) - centro st
    Età
    45
    Messaggi
    2,930
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Solo che lo split è un evento raro e al momento non si hanno credo sufficienti elementi per poter anche solo sentirne "l'aria", specie se la mappa è a 384 h. Sotto le 240h ti darei ragione...
    "Aria" per le carte, sul resto siamo d'accordo, infatti stamattina le carte sono diverse.
    Citta' di Castello(PG):
    http://www.tifernometeo.tk/

  4. #854
    Burrasca forte L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Gangi(pa), San Pellegrino Terme(Bg)
    Età
    34
    Messaggi
    8,755
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Visto quello che è successo per 20 giorni su gran parte della penisola con una stratosfera "fredda" e quello che potrebbe succedere nei prossimi giorni con una stratosfera "calda" ben vengano gli ESE COLD...ma sono sicuro che molti ancora nei prossimi anni grideranno all'inverno mite o freddo in base alle carte Stratosferiche.

  5. #855
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    15,592
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da Gangi Visualizza Messaggio
    Visto quello che è successo per 20 giorni su gran parte della penisola con una stratosfera "fredda" e quello che potrebbe succedere nei prossimi giorni con una stratosfera "calda" ben vengano gli ESE COLD...ma sono sicuro che molti ancora nei prossimi anni grideranno all'inverno mite o freddo in base alle carte Stratosferiche.
    scrivere "ESE COLD=inverno mite" ha la stessa valenza dello scrivere "bene vengano gli ESE cold visti i 20 giorni freddi in un angolo di terra microscopico", ovverosia, NULLA. oddio, la prima sicuramente statisticamente ha ben più valore.
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #856
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    San Marino di Bentivoglio (BO)
    Età
    36
    Messaggi
    6,274
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Beh, parlare di stratosfera fredda, soprattutto durante i recenti episodi, mi pare un po' un azzardo ... Quantomeno la media/alta strato non mi è parsa per nulla fredda.

    1 hpa:
    Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)-1hpa.jpg

    10 hpa:

    Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)-10hpa.jpg
    100 hpa:

    Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)-100hpa.jpg

    Come da voi detto, il riscaldamento previsto per fine mese è piuttosto importante:

    Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)-t_60-80-n.jpg

    Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)-t_70-90-n.jpg


    IEMILIAR66 su Weather Underground.
    Nell'avatar: le due torri della mia città...

  7. #857
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    33,680
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da Gangi Visualizza Messaggio
    Visto quello che è successo per 20 giorni su gran parte della penisola con una stratosfera "fredda" e quello che potrebbe succedere nei prossimi giorni con una stratosfera "calda" ben vengano gli ESE COLD...ma sono sicuro che molti ancora nei prossimi anni grideranno all'inverno mite o freddo in base alle carte Stratosferiche.
    Io non me ne intendo di stratosfera, per nulla anzi, ma chi scrive qua dentro, mat in primis, ha più volte sottolineato come non esista affatto una regola d'oro per cui l'ESE cold implichi necessariamente 60 giorni di AO positiva. Tra il dire e il...fare, c'è di mezzo la reazione della troposfera che quest'anno non era per nulla predisposta ad assecondare la stratosfera.

    Peraltro, se andiamo a vedere in dettaglio, scopriamo che in tale periodo (ovvero dal 22 Dicembre in avanti, data di avvio dell'ESE cold) l'AO non è MAI stata negativa, nemmeno un giorno solo, per cui non mi sentirei nemmeno di dire che la regola ESE cold = 45-60 giorni con AO positiva quest'anno non sia funzionata.



    Caso mai il problema è l'associazione che ne viene fatta da molti appassionati: AO positiva = alta pressione e zonalità a tutto spiano. Non sta scritto da nessuna parte: anche una AO a +0.5 (come quella che si è avuta più o meno da inizio precondizionamento) è pur sempre un AO positiva ma non pregiudica, come abbiamo visto, la possibilità di ondate di freddo anche intense alle latitudini temperate europee.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  8. #858
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    15,592
    Menzionato
    85 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Io non me ne intendo di stratosfera, per nulla anzi, ma chi scrive qua dentro, mat in primis, ha più volte sottolineato come non esista affatto una regola d'oro per cui l'ESE cold implichi necessariamente 60 giorni di AO positiva. Tra il dire e il...fare, c'è di mezzo la reazione della troposfera che quest'anno non era per nulla predisposta ad assecondare la stratosfera.

    Peraltro, se andiamo a vedere in dettaglio, scopriamo che in tale periodo (ovvero dal 22 Dicembre in avanti, data di avvio dell'ESE cold) l'AO non è MAI stata negativa, nemmeno un giorno solo, per cui non mi sentirei nemmeno di dire che la regola ESE cold = 45-60 giorni con AO positiva quest'anno non sia funzionata.

    Immagine


    Caso mai il problema è l'associazione che ne viene fatta da molti appassionati: AO positiva = alta pressione e zonalità a tutto spiano. Non sta scritto da nessuna parte: anche una AO a +0.5 (come quella che si è avuta più o meno da inizio precondizionamento) è pur sempre un AO positiva ma non pregiudica, come abbiamo visto, la possibilità di ondate di freddo anche intense alle latitudini temperate europee.
    esatto, sempre sostenuto anche io. ma da qui a dire:ben vengano gli ESE cold ne passa eh
    Si vis pacem, para bellum.

  9. #859
    Burrasca forte L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Gangi(pa), San Pellegrino Terme(Bg)
    Età
    34
    Messaggi
    8,755
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    scrivere "ESE COLD=inverno mite" ha la stessa valenza dello scrivere "bene vengano gli ESE cold visti i 20 giorni freddi in un angolo di terra microscopico", ovverosia, NULLA. oddio, la prima sicuramente statisticamente ha ben più valore.
    Ho scritto penisola solo perchè siamo in un forum italiano...ma ha fatto freddo e gelo anche sui Balcani e su tutta l'Europa dell'est...vogliamo andare a vedere cosa si scriveva qui e in altri forum prima di natale? O me lo sono sognato?

  10. #860
    Burrasca forte L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Gangi(pa), San Pellegrino Terme(Bg)
    Età
    34
    Messaggi
    8,755
    Menzionato
    30 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi della stratosfera (2016-2017)

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    Io non me ne intendo di stratosfera, per nulla anzi, ma chi scrive qua dentro, mat in primis, ha più volte sottolineato come non esista affatto una regola d'oro per cui l'ESE cold implichi necessariamente 60 giorni di AO positiva. Tra il dire e il...fare, c'è di mezzo la reazione della troposfera che quest'anno non era per nulla predisposta ad assecondare la stratosfera.

    Peraltro, se andiamo a vedere in dettaglio, scopriamo che in tale periodo (ovvero dal 22 Dicembre in avanti, data di avvio dell'ESE cold) l'AO non è MAI stata negativa, nemmeno un giorno solo, per cui non mi sentirei nemmeno di dire che la regola ESE cold = 45-60 giorni con AO positiva quest'anno non sia funzionata.

    Immagine


    Caso mai il problema è l'associazione che ne viene fatta da molti appassionati: AO positiva = alta pressione e zonalità a tutto spiano. Non sta scritto da nessuna parte: anche una AO a +0.5 (come quella che si è avuta più o meno da inizio precondizionamento) è pur sempre un AO positiva ma non pregiudica, come abbiamo visto, la possibilità di ondate di freddo anche intense alle latitudini temperate europee.
    Su questo concordo...
    Basta pensare all'inverno 2013/14...abbiamo avuto per lunghi periodi AO negativa e un inverno mai iniziato, è stato praticamente un lungo autunno.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •