Pagina 2 di 6 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 57
  1. #11
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,952
    Menzionato
    980 Post(s)

    Predefinito Re: Corrente atlantica ai minimi storici

    Comunque, per quanto sarebbe catastrofico, vedevo tempo fa delle simulazioni di quale clima ci aspetterebbe. Se non ricordo male sarebbe più freddo della PEG, ma non di molto, perchè al collasso dell'AMOC (effetto raffreddante nettissimo) si sovrapporrebbe l'effetto serra dei gas climalteranti (effetto riscaldante netto). La risultante sarebbe un clima più freddo ma non freddissimo (non vivremmo uno Younger Dryas, per dire, ma una sorta di PEG un po' più forte, perlomeno all'inizio).

  2. #12
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,952
    Menzionato
    980 Post(s)

    Predefinito Re: Corrente atlantica ai minimi storici

    Citazione Originariamente Scritto da Natale2000 Visualizza Messaggio
    Devo prendermi almeno 4 lauree per capire questo studio

    Inglese, fisica dell'atmosfera, matematica, filosofia
    Idem , ma secondo me la laurea principale è in statistica.

  3. #13
    Tempesta L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    27
    Messaggi
    11,029
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Corrente atlantica ai minimi storici

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Comunque, per quanto sarebbe catastrofico, vedevo tempo fa delle simulazioni di quale clima ci aspetterebbe. Se non ricordo male sarebbe più freddo della PEG, ma non di molto, perchè al collasso dell'AMOC (effetto raffreddante nettissimo) si sovrapporrebbe l'effetto serra dei gas climalteranti (effetto riscaldante netto). La risultante sarebbe un clima più freddo ma non freddissimo (non vivremmo uno Younger Dryas, per dire, ma una sorta di PEG un po' più forte, perlomeno all'inizio).
    Una PEG un po’ più forte non sarebbe poca roba però, poi dovresti divertirti con le reanalisi delle -30 a 850 hPa a spasso per l’Europa Corrente atlantica ai minimi storici


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  4. #14
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,952
    Menzionato
    980 Post(s)

    Predefinito Re: Corrente atlantica ai minimi storici

    Ho trovato questi commenti sullo studio da parte di diversi professoroni universitari:
    expert reaction to paper warning of a collapse of the Atlantic meridional overturning circulation | Science Media Centre

    Non li ho ancora letti, ma li posto.

  5. #15
    Uragano L'avatar di Lou_Vall
    Data Registrazione
    06/10/07
    Località
    Roccasparvera (CN) 668m. -Far West-
    Età
    36
    Messaggi
    28,475
    Menzionato
    157 Post(s)

    Predefinito Re: Corrente atlantica ai minimi storici

    Citazione Originariamente Scritto da Natale2000 Visualizza Messaggio
    Devo prendermi almeno 4 lauree per capire questo studio

    Inglese, fisica dell'atmosfera, matematica, filosofia
    Concordo
    Sarà sicuramente fatto benissimo, ma per me è troppo tecnico: non ci capisco praticamente nulla.
    Spero esca qualche estratto (magari anche in italiano) un pò meno tecnico e più riassuntivo.
    Lou soulei nais per tuchi

  6. #16
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,952
    Menzionato
    980 Post(s)

    Predefinito Re: Corrente atlantica ai minimi storici

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Una PEG un po’ più forte non sarebbe poca roba però, poi dovresti divertirti con le reanalisi delle -30 a 850 hPa a spasso per l’Europa Corrente atlantica ai minimi storici


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Questi alcuni pannelli da uno studio.
    A questi scarti negativi sarebbero da aggiungere quelli positivi dovuti al GW:


  7. #17
    Uragano L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    39
    Messaggi
    15,132
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Corrente atlantica ai minimi storici

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Ho trovato questi commenti sullo studio da parte di diversi professoroni universitari:
    expert reaction to paper warning of a collapse of the Atlantic meridional overturning circulation | Science Media Centre

    Non li ho ancora letti, ma li posto.
    diciamo che non sembra aver riscosso un successo strepitoso scorrendo rapidamente il tutto

    This might be more likely, since most models currently suggest a slowing, but not a shutdown of the overturning during this century.

    The statement so confidently made in this paper that collapse will occur in the 21st century has feet of clay.

    Personally, I am surprised that the authors derive such far-reaching conclusions regarding the future development of the AMOC from this purely mathematical analysis. In my view, the results of the study are not transferable to the actual future development of the AMOC.

    I do not agree with the outcome of this study. While the qualitative statement that the AMOC has been losing stability in the course of the last century is true and supported by the data, uncertainties are too high to reliably estimate a time of tipping. In particular, the uncertainties in the heavily oversimplified model assumptions by the authors are too high.

    The warning comes from applying statistical techniques to a long time series (over a century) of proxy AMOC data, but the warning is only as good as the proxy data are in representing the true AMOC. So, this warning needs to be treated with caution as there is no consensus as to which proxies can accurately capture the behaviour of the AMOC over the long term
    C'ho la falla nel cervello


  8. #18
    Uragano L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    15,847
    Menzionato
    143 Post(s)

    Predefinito Re: Corrente atlantica ai minimi storici

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    diciamo che non sembra aver riscosso un successo strepitoso scorrendo rapidamente il tutto

    This might be more likely, since most models currently suggest a slowing, but not a shutdown of the overturning during this century.

    The statement so confidently made in this paper that collapse will occur in the 21st century has feet of clay.

    Personally, I am surprised that the authors derive such far-reaching conclusions regarding the future development of the AMOC from this purely mathematical analysis. In my view, the results of the study are not transferable to the actual future development of the AMOC.

    I do not agree with the outcome of this study. While the qualitative statement that the AMOC has been losing stability in the course of the last century is true and supported by the data, uncertainties are too high to reliably estimate a time of tipping. In particular, the uncertainties in the heavily oversimplified model assumptions by the authors are too high.

    The warning comes from applying statistical techniques to a long time series (over a century) of proxy AMOC data, but the warning is only as good as the proxy data are in representing the true AMOC. So, this warning needs to be treated with caution as there is no consensus as to which proxies can accurately capture the behaviour of the AMOC over the long term
    Ok, ma siccome fra le "critiche" viene citata l'attendibilità dei dati cosiddetti "proxy" vorrei capire se questi sono validi e da prendere in considerazione unilaterlmente quando fanno "comodo" a certe tesi...oppure, in alternativa, non dovrebbero proprio essere considerati.

  9. #19
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,435
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Corrente atlantica ai minimi storici

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Questi alcuni pannelli da uno studio.
    A questi scarti negativi sarebbero da aggiungere quelli positivi dovuti al GW:

    Immagine
    Anche 4 gradi in meno in tutta quell'area a nord del 50° parallelo significherebbe l'innesco di una nuova era glaciale, a causa dell'effetto domino dovuto all'estensione delle aree ghiacciate e innevate anche d'estate, questo al netto del GW. In effetti quello che sorprende è che tutte le volte che la T in passato è salita di molto nei periodi interglaciali precedenti, subito dopo le T globali sono piombate innescando una nuova era glaciale...mi chiedo se esistano studi in proposito, che tengano conto dell'indebolimento della AMOC a seguito di uno scioglimento dei ghiacci rapido ed estremo come sembra stia avvenendo in questo periodo storico. In un caso le T sono state più alte rispetto al periodo attuale anche di un paio di gradi, e anche e soprattutto in quell'occasione c'è stato un subitaneo innesco di un periodo glaciale.

    Detto questo, sembrano comunque stime esagerate e del tutto differenti dagli recenti studi che hanno trattato la AMOC...

  10. #20
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,952
    Menzionato
    980 Post(s)

    Predefinito Re: Corrente atlantica ai minimi storici

    Citazione Originariamente Scritto da Copernicus64 Visualizza Messaggio
    Anche 4 gradi in meno in tutta quell'area a nord del 50° parallelo significherebbe l'innesco di una nuova era glaciale, a causa dell'effetto domino dovuto all'estensione delle aree ghiacciate e innevate anche d'estate, questo al netto del GW. In effetti quello che sorprende è che tutte le volte che la T in passato è salita di molto nei periodi interglaciali precedenti, subito dopo le T globali sono piombate innescando una nuova era glaciale...mi chiedo se esistano studi in proposito, che tengano conto dell'indebolimento della AMOC a seguito di uno scioglimento dei ghiacci rapido ed estremo come sembra stia avvenendo in questo periodo storico. In un caso le T sono state più alte rispetto al periodo attuale anche di un paio di gradi, e anche e soprattutto in quell'occasione c'è stato un subitaneo innesco di un periodo glaciale.

    Detto questo, sembrano comunque stime esagerate e del tutto differenti dagli recenti studi che hanno trattato la AMOC...
    Quelle stesse aree, però, si sono scaldate di un paio di gradi già negli ultimi 50 anni, e quando eventualmente crollerebbe l'AMOC ne avrebbero guadagnati altrettanti.
    Non credo si innescherebbe un'era glaciale, dunque, perchè i due effetti andrebbero ad annullarsi.


    Comunque quanto dici circa la fine delle glaciazioni è vero, ma parliamo di volumi di acqua dolce che si buttavano nell'oceano ben superiori legati non solo alla calotta groenlandese ma anche a quella laurentide (Nord America). Sinceramente non saprei se l'esiguo volume dovuto alla sola calotta groenlandese sarebbe di per sè sufficiente.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •