Pagina 11 di 16 PrimaPrima ... 910111213 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 160
  1. #101
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    3,948
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Vps ok....ma l'azione del VPT in Eurasia nel medio lungo termine è veramente molto potente.
    E credo che il riverbero sulla colonna del VP tutto non sarà poca roba.
    #SAVETHEBEAR

  2. #102
    Tempesta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    11,927
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Vps ok....ma l'azione del VPT in Eurasia nel medio lungo termine è veramente molto potente.
    E credo che il riverbero sulla colonna del VP tutto non sarà poca roba.
    verissimo, anche se cmq per ora il raffreddamento piuttosto forte è sceso fino almeno ai 30hPa:

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-pole30_nh.gif

    dal basso deve arrivare una bella botta
    Si vis pacem, para bellum.

  3. #103
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    49
    Messaggi
    6,888
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Il vps,come visto precedentemente, è partito molto forte dall'inizio.


    L'andamento resterebbe favorevole all'insorgenza di un precoce S.C. se non interagissero da ultimo flussi di calore distribuiti su due creste d'onda che rappresentano il modo canonico per disturbare la progressione del vps

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-ecmwfzm_ha2_f240.gif

    Teniamo peraltro conto che oltre i fattori quali il raffreddamento progressivo e costante ed il calo dei geopotenziali è necessario che vi sia un rinforzo delle Epv quindi dei massimi di vorticità potenziale per consentire una trasmissione del moto verso i piani inferiori della stratosfera fino in troposfera senza che questo si disperda per strada, un pò come era avvenuto lo scorso anno quando il condizionamento, dopo l'ESE cold, tendeva a disperdersi ai piani medi della stratosfera nonostante un indice NAM abbondantemente sopra i +2:

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-immagine.png
    Altro elemento da considerare è la presenza di un livello di ozono stratosferico anche superiore al momento rispetto quello dello scorso inverno nonostante che i presupposti potessero lasciare presagire il contrario

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-immagine.png
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-gfs_o3mr_30_nh_f00.png  
    Matteo

    Freelance

  4. #104
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    3,948
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Beh l'azione a due onde in stratosfera è ben presente.
    Ovviamente essendo ancora abbastanza presto non mi aspetto grosse azione destrutturanti.
    Parimenti possiamo asserire che nonostante i dati ci mostrino un VP molto veloce, i forecast al 10 di Novembre ci mostrano un VP decisamente allungato alla quota di 10 hpa grazie proprio all'azione delle due creste di onda di cui sopra hai mostrato i profili
    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-ecmwf10f240.gif
    Peraltro un'impressione mia che le modalità di allungamento del VPS (l'asse per capirci) farebbe ipotizzare una stazionarietà del disturbo stratosferico in area pacifica……
    #SAVETHEBEAR

  5. #105
    Vento teso L'avatar di Alessandro669
    Data Registrazione
    21/01/12
    Località
    Roma
    Età
    31
    Messaggi
    1,889
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Al momento il disturbo non pare traslare sul Canada accelerando il processo di schiacciamento del vps ... in pratica la struttura sembra rimanga più allungata con core decentrato rispetto il suo polo geografico così da mantenere quel disturbo arrivo ... personalmente non mi sembra una dinamica da Cw

  6. #106
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,863
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    buondì
    da oggi ritroviamo anche i grafici FU Berlin


  7. #107
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    3,863
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    alcuni punti fermi
    il primo rimbalzo è stato intenso (anche se ormai allo stato attuale credo che vadano un pò aggiornati i valori medi termici e barici per la strato, le cose sono cambiate molto anche lì rispetto agli anni 80-90)
    ma si è fermato in medio-bassa strato
    come si diceva i giorni scorsi ora assistiamo a un nuovo impulso
    i flussi che si erano quasi azzerati a partire dalla media strato ripartono con decisione sino all'alta strato

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-schermata-2018-11-02-alle-12.34.42.png



    ben evidente il disturbo wave 1 in alta strato e wave 2 a partire dai 20






    aa questo punto non rimane che mettersi comodi e aspettare di verificare che impatto lascerà in questo vps l'azione in partenza

  8. #108
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    3,948
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Oscilla forte in area pacifica il jet stream.
    Evidentemente la Siberian High fa il suo lavoro
    ECMWF12 volta pagina......
    #SAVETHEBEAR

  9. #109
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/16
    Località
    P a
    Messaggi
    4,067
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Se il lobo canadese dovesse fare la voce grossa e arricciarsi il giusto
    l'emisferica a 240h di ecmwf l'è proprio bellina...

  10. #110
    Burrasca L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    6,886
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Oscilla forte in area pacifica il jet stream.
    Evidentemente la Siberian High fa il suo lavoro
    ECMWF12 volta pagina......
    Non mi pare che abbia voltato molto

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •