Pagina 115 di 126 PrimaPrima ... 1565105113114115116117125 ... UltimaUltima
Risultati da 1,141 a 1,150 di 1256
  1. #1141
    Bava di vento
    Data Registrazione
    15/10/09
    Località
    Biella (BI)
    Età
    28
    Messaggi
    208
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Ciao

    in realtà le novità non sono moltissime tuttavia si procede passin passino

    Come saprai e come detto in precedenza la spinta propulsiva verso il basso di un disturbo stratosferico dovuto ad un riscaldamento maggiore di tipo split deve provenire dai piani alti della stratosfera ovvero laddove grazie all'impermeabilizzazione creata dagli strati antizonali sottostanti l'ambiente tende a raffreddarsi e il vps si riforma.
    L'eccezionalità di questo riscaldamento è stata proprio la sua durata ai piani medio alti e, ancora oggi abbiamo i 10 hpa che oscillano su valori di velocità zonali prossimi a 0 mentre i piani sottostanti fino a circa 60 hpa sono negativi.
    Questa situazione perdura, con evoluzione lentissima, da più di 20 giorni e l'eccezionalità sta nel fatto che lo split sia stato conclamato ad inizio gennaio quando il raffreddamento radiativo dovrebbe galoppare e costringere il disturbo a risolversi abbastanza celermente nella dinamica propagativa.
    Una propagazione lenta fatta di strappi e di rallentamenti prevalentemente in zona polare e subpolare va a generare in troposfera effetti indiretti e molto graduali sulla circolazione alle latitudini più basse (peraltro assai….indigesta per i modelli deterministici).
    Detto ciò, le proiezioni odierne mostrano comunque una piccola evoluzione dai piani alti proprio a partire da 10 hpa dove finalmente l'inversione del gradiente termico verrebbe meno e a seguire a fine corsa anche a 30 hpa.
    Quindi che dire….qualcosa si muove e nel frattempo la troposfera accusa segnali discontinui dai piani alti che verosimilmente si susseguiranno per diverso tempo rendendo certamente debole la circolazione delle masse artiche facenti capo al vortice troposferico e mediamente deboli anche le velocità zonali.
    In queste condizioni sono favoriti strappi anche consistenti del getto con ondulazioni che rendono probabili vistosi abbassamenti del fronte polare e interazione di masse d'aria molto eterogenee.
    Il…."botto finale" potrebbe anche arrivare entro una ventina di giorni ma sinceramente non mi sento di spettacolarizzare troppo quella che ritengo ad oggi una possibilità alternativa ad una somministrazione graduale e progressiva del disturbo con….buona pace dei global models.
    Grazie davvero, esaustivo e "di facile lettura"

  2. #1142
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,245
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Visto che è impossibile parlare di meteo in stanza nazionale e nello specifico dei GM vorrei spendere anche io due paroline.
    Vista
    l'attuale setting in troposfera è anche una buona cosa che non ci sia una propagazione dirompente delle dinamiche stratosferiche verso il basso.
    Non abbiamo nessun pattern "negativo" da scardinare ed un'eventuale massiccio intervento dall'alto con esacerbazione delle dinamiche antizonali potrebbe portarci la primavera.
    Bene che si vada a singhiozzo.
    Magari il VP tutto ha trovato la quadra con queste dinamiche su tutta la colonna
    #SAVETHEBEAR

  3. #1143
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    7,790
    Menzionato
    57 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Visto che è impossibile parlare di meteo in stanza nazionale e nello specifico dei GM vorrei spendere anche io due paroline.
    Vista
    l'attuale setting in troposfera è anche una buona cosa che non ci sia una propagazione dirompente delle dinamiche stratosferiche verso il basso.
    Non abbiamo nessun pattern "negativo" da scardinare ed un'eventuale massiccio intervento dall'alto con esacerbazione delle dinamiche antizonali potrebbe portarci la primavera.
    Bene che si vada a singhiozzo.
    Magari il VP tutto ha trovato la quadra con queste dinamiche su tutta la colonna
    Run 06 dirimente in tal senso....che roba !!!

  4. #1144
    Vento fresco L'avatar di Fabri93
    Data Registrazione
    19/04/09
    Località
    Empoli (FI)
    Messaggi
    2,965
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Incredibile 06z, pure Ecmwf, so che si parla di stratosfera ma nei prossimi giorni si prevedono valange di lacrime, euforia a gogo e adrenalina alle stelle...

  5. #1145
    Burrasca L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    22
    Messaggi
    5,634
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Fabri93 Visualizza Messaggio
    Incredibile 06z, pure Ecmwf, so che si parla di stratosfera ma nei prossimi giorni si prevedono valange di lacrime, euforia a gogo e adrenalina alle stelle...
    Ma anche tante bestemmie , facciamo con calma
    "Non è la neve che non ho avuto a mancarmi, ma quella che avrei dovuto avere ancora."

  6. #1146
    Vento fresco L'avatar di Adriano90
    Data Registrazione
    12/01/11
    Località
    Roma (Montesacro)
    Messaggi
    2,700
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Piro Visualizza Messaggio
    Dopo il Displacement e lo Split potremmo arrivare a definire una nuova tipologia di MMW?

    Il Donut Warming, il VPS con il buco! Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno

    Inviato dal mio SM-A320FL utilizzando Tapatalk
    Oddio geniali te e ale!

    Chiamate Homer Simpson e posizionatelo nel centro del mediterraneo! Precisamente altezza minimo ligure con Balcani gelidi e poi a scendere per Ponza e via di li allo Jonio! Homerrrrr!
    Always looking at the sky.
    http://www.flickr.com/photos/76502887@N06/
    https://uniroma1.academia.edu/AdrianoDirri
    https://www.researchgate.net/profile/Adriano_Dirri

  7. #1147
    Bava di vento
    Data Registrazione
    17/04/18
    Località
    Bazzano (BO)
    Età
    30
    Messaggi
    171
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Visto che è impossibile parlare di meteo in stanza nazionale e nello specifico dei GM vorrei spendere anche io due paroline.
    Vista
    l'attuale setting in troposfera è anche una buona cosa che non ci sia una propagazione dirompente delle dinamiche stratosferiche verso il basso.
    Non abbiamo nessun pattern "negativo" da scardinare ed un'eventuale massiccio intervento dall'alto con esacerbazione delle dinamiche antizonali potrebbe portarci la primavera.
    Bene che si vada a singhiozzo.
    Magari il VP tutto ha trovato la quadra con queste dinamiche su tutta la colonna
    sono estremamente d'accordo con te Porano, ma difatti uno dei rischi da tenere sempre in conto degli stratwarming è proprio questo, per quanto assurdo e paradossale sia, anche un eccessiva esplosività porterebbe un antizonalità eccessivamente esasperata con richiami sciroccali e come ragionamento ci può stare benissimo, però e chiaro che al momento questo rischio non c'è e rimango sempre più convinto che la dinamica rimarrà ad impulsi, col definitivo impulso ci sarà la propagazione a tutte le quote, con un bellissimo periodo invernale, e per me verremo accontentati un pò tutti!!! io credo che si stia preparando una situazione configurativa più unica che rara, con un processo estremamente variegato configurativo dove verremo premiati tutti, facendo diventare una dinamica che non sarà ne un 56 ne un 85 e nemmeno un 2012 ma una sorta di mistone clamoroso, io la vedo cosi. Salutoni.

  8. #1148
    Vento fresco L'avatar di Fabri93
    Data Registrazione
    19/04/09
    Località
    Empoli (FI)
    Messaggi
    2,965
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Ecco qua spiegato il condizionamento del MMW sia in stratosfera che in '' troposfera '' con riverbero su AO e NAO index, uno schema in linea generale per capire sopratutto i tempi di propagazione di questo evento stratosferico estremo (ESE) o Sudden Stratospheric Warming di tipo Major, dipende solo se se vuole utilizzare il nome americano o l'altro.



    Lag temporale in troposfera, cosa ci potrebbe aspettare ??122 - 26 Gennaio 2019

    La pulsazione numero 1 raggiungerà il suo picco proprio in questi giorni con un AO index previsto a - 3 che credetemi non è poco come antipasto. I modelli per tale periodo che è identificabile a occhio tra il 22 ed il 26 Gennaio vedono già un iniziale raffreddamento del Mediterraneo centrale con l'entrata di affondi freddi di aria artico-marittima dove qualche fortunato abitante dello stivale '' potrebbe '' già assaporare una prima nevicata fino al piano, indicativamente più probabile al centro-nord.

    228 Gennaio - 15/20 Febbraio La formazione di un possibile WR a EUL centrato proprio sul pieno Mediterraneo centrale e sulla nostra penisola farà da calamita ad altri affondi di aria fredda dapprima artico-marittima e successivamente con possibili interazioni continentale. Ritengo possibile in questo lag temporale nel quale tra l'altro vedrà vita la seconda forte, intensa, pulsazione del MMW in troposfera con AO index che qualche forecast prevede a - 5/6 (scioccante) e una NAO leggermente negativa l'avvio di una possibile fase fredda ma stavolta più continentale con sempre interazione nord-atlantica ma meno accentuata.
    Immerso in questo periodo forse se diciamo avremo dalla nostra l'anticiclone azzorriano come si deve con uno schema da Scand + aiuto dell'alta termica russa allora potremo sperare, anzi mi aspetto la grande botta.
    E per grande botta intendo quella lì, il grande buio o altri nomi che gli stanno dando ultimamente
    Un quadro che ancora una volta dovrebbe favorire le regioni centrali e settentrionali ma stavolta con un coinvolgimento maggiore di anche quelle adriatiche, meridionali.

    • Le parole principali per questo periodo potranno essere EUL e Reiterazione continentale.

    •• So di essermi spinto oltre il dovuto, potevo benissimamente fermarmi prima ma diciamo che qui c'è racchiuso tutto il mio pensiero, tra l'altro il target principale 22 Gennaio - 15/20 Febbraio detto ormai da giorni anche nelle analisi precedenti rimane sempre il solito mai cambiato.


    ••• Non rimane che seguire la situazione è vedere chi sarà '' il fortunato '' a vedere per primo il motivo di tanta nostra attesa, la dama dal bianco splendore ma non sui monti, al piano, spero vi sia piaciuto, ora entriamo nel vivo...

  9. #1149
    Bava di vento
    Data Registrazione
    15/10/09
    Località
    Biella (BI)
    Età
    28
    Messaggi
    208
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Ciao a tutti
    Nessun update in tema strato?

    Sarei molto curioso di sapere come sta evolvendo

  10. #1150
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    7,790
    Menzionato
    57 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da ws2350 Visualizza Messaggio
    Ciao a tutti
    Nessun update in tema strato?

    Sarei molto curioso di sapere come sta evolvendo
    La strato ha fatto tutto quello che doveva fare, la propagazione DELL'MMW sarà in corso nei prox giorni, ora si giocherà tutto in troposfera.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •