Pagina 123 di 128 PrimaPrima ... 2373113121122123124125 ... UltimaUltima
Risultati da 1,221 a 1,230 di 1279
  1. #1221
    Fulviots
    Ospite

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Molto diversa peraltro dalla media delle eps su base ECMWF:

    Allegato 501766

    aggiungo, anche le stesse ens base gfs sconfessano da giorni lo stesso run 00

    Allegato 501770

    Alla fine, forse, avevano ragione

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-nao.sprd2.gif

  2. #1222
    Bava di vento L'avatar di fabiorom
    Data Registrazione
    21/12/15
    Località
    Roma (Monte Sacro)
    Messaggi
    64
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno


  3. #1223
    Vento fresco L'avatar di Fabri93
    Data Registrazione
    19/04/09
    Località
    Empoli (FI)
    Messaggi
    2,983
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Umbanni Ce li puoi riassumere ? Grazie
    Rispondo alle domande costruttive che ritengo importanti per la crescita del forum e per far chiarezza su tante parole che sembrano gettate lì al vento per il solo scopo di attirare '' pubblico (non l'utente del forum :D) '', non è così e non è il mio caso.
    Vediamo quali sono gli indici attualmente disponibili a nostro favore che mi hanno fatto dire: '' Secondo me non è ancora finita ''.
    Lì riassumo con questo piccolo collage qui sotto.




    1 • AO e NAO Attualmente abbiamo un AO index (Artic Oscillation) previsto in netto rialzo dopo una punta di - 3 causata dalla seconda forte pulsazione del MMW (Major Midwinter Warming ovvero un riscaldamento stratosferico estremo che ha condizionato il vortice polare e continua a condizionarlo dal periodo natalizio in poi).
    • Il previsto rialzo dell'AO index che ricordo è analizzato a 1000 mbz, 1000 hpa, il quale si potrebbe spingere su valori tra la neutralità è una positività non marcata tra il 5 ed il 14 Febbraio è confermato dai modelli con un ritorno di una zonalità alta sull'Italia.



    AO index positivo che vediamo nell'ultimo grafico in basso a destra sottoforma di tonalità blu e celestine. Sta a dire in pratica che le perturbazioni atlantiche ed il freddo maggiore si alzano di latitudine portandosi sull'Iceland ed il comparto scandinavo-russo lasciando la penisola alle prese o con peggioramentini molto veloci (mini strappi al getto) oppure sotto l'HP questo ripeto sempre in un lasso temporale che al momento sembra andare dal 5 al 15 Febbraio, la NAO (North Atlantic Oscillation) che è più oculata a riguardo rimane sempre positiva.

    • Dopo in seguito è previsto proprio un nuovo calo sia dell'AO index che potrebbe tornare in negativo e della NAO che si riporterebbe sulla neutralità e in questo caso come lag temporale siamo proprio dopo San Valentino, dal 14 fin verso fine mese, proprio questi due fattori lasciano presagire ad un ritorno della dinamicità invernale in Italia, Europa verso quel periodo.

    ______________________________________________


    2 MJO Parlando della Madden Julian Oscillation (MJO) inserita nel collage sopra, l'ultima in basso a sinistra

    E' prevista '' trotterellare '' verso prima la fase 7 poi dopo la 8 e la 1 da ora 3 Febbraio fino al 16, due fasi quest'ultime ottime per il comparto europeo, italiano perché confermano un ritorno della dinamicità invernale che anche in questo caso è fissato come dicevo sopra post (dopo) San Valentino, a partire dalla festa degli innamorati potrebbe tornare l'Inverno sulla nostra penisola.

    • 3

    I restanti due grafici sopra nel collage, quello in alto e quello in basso a destra, poi in alto a sinistra mostrano un proseguo del condizionamento degli effetti post MMW con ultime pulsazioni che comunque quanto basta per prendersi l'intero proseguo di Febbraio e forse una prima parte marzolina, fattori che confermano un vortice polare troposferico ancora molto debole anche se quello stratosferico in alto vede una forte ripresa con probabile superamento della soglia NAM negativa + 1.5 verso il periodo degli innamorati comunque nulla che ci preoccuperà più di tanto almeno nel mese di Febbraio, dopo poi se ne potrebbe parlare.

    • 4

    Concludo con questo grafico qui sotto che mostra i Venti e Flussi del vortice polare alle quote stratosferiche importanti da analizzare, in coda all'aggiornamento si nota chiaramente una ripresa dei flussi di calori con risollevamento dei vectors dell'EPV (Eliassen Palm Vectors) che probabilmente comporterà poi anche un nuovo calo o forse crollo degli zonal wind stratosferici.Potrebbe essere l'abbozzo di un Final Warming un altro punto a favore per una possibile chiusura '' coi fiocchi '' dell'Inverno italiano.



    • Per farla breve quindi dopo tutto il lungo discorso passeremo molto probabilmente in Italia, Toscana un periodo di tempo stabile, a volte interrotto da mini strappetti al getto (peggioramentini velocissimi) che va dal 5 al 14 Febbraio dopo per quanto detto sopra la situazione è prevista muoversi nuovamente perché potrebbero mettersi in moto movimenti retrogradi dell'aria fredda continentale siberiana vista la graduale formazione di quello che sembra un pseudo anticiclone termico proprio sul comparto europeo orientale, l'evoluzione al tempo successiva si giocherà proprio lì, ecco perché continuo a non escludere nulla, nemmeno qualcosa di grosso. Qui saremo tra il 14 e fine Febbraio...

    ••• Tutti segnali quindi che assolutamente mi lasciano cadere l'ipotesi dell'Inverno Finito, spero con ciò di aver tolto molti dubbi, ognuno analizza questa scienza col metodo che ritiene più opportuno, io l'analizzo così, si è vero c'è sempre una vena ottimistica in tutto ciò ma nemmeno più di tanto, le cose negli anni sono cambiate.
    Un caro saluto a tutti...

  4. #1224
    Burrasca forte L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Gangi(pa) 1011 m.l.m
    Età
    34
    Messaggi
    8,736
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Fabri mi dispiace ma non condivido il tuo approccio sempre alla ricerca dell'evento...il 20 gennaio scrivevi questo:

    2 • 28 Gennaio - 15/20 Febbraio La formazione di un possibile WR a EUL centrato proprio sul pieno Mediterraneo centrale e sulla nostra penisola farà da calamita ad altri affondi di aria fredda dapprima artico-marittima e successivamente con possibili interazioni continentale. Ritengo possibile in questo lag temporale nel quale tra l'altro vedrà vita la seconda forte, intensa, pulsazione del MMW in troposfera conAO index che qualche forecast prevede a - 5/6 (scioccante) e una NAO leggermente negativa l'avvio di una possibile fase fredda ma stavolta più continentale con sempre interazione nord-atlantica ma meno accentuata.
    Immerso in questo periodo forse se diciamo avremo dalla nostra l'anticiclone azzorriano come si deve con uno schema da Scand + aiuto dell'alta termica russa allora potremo sperare, anzi mi aspetto la grande botta.
    E per grande botta intendo quella lì, il grande buio o altri nomi che gli stanno dando ultimamente
    Un quadro che ancora una volta dovrebbe favorire le regioni centrali e settentrionali ma stavolta con un coinvolgimento maggiore di anche quelle adriatiche, meridionali.

    • Le parole principali per questo periodo potranno essere EUL e Reiterazione continentale.

    •• So di essermi spinto oltre il dovuto, potevo benissimamente fermarmi prima ma diciamo che qui c'è racchiuso tutto il mio pensiero, tra l'altro il target principale 22 Gennaio - 15/20 Febbraio detto ormai da giorni anche nelle analisi precedenti rimane sempre il solito mai cambiato.

    Ora ovviamente i modelli mostrano una prima decade di febbraio assolutamente anonima e l'evento diventa nella seconda metà di febbraio?

  5. #1225
    Vento moderato L'avatar di SnowBurian
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Sfigolandia(TE),TE sta per terranov
    Età
    22
    Messaggi
    1,095
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Gangi Visualizza Messaggio
    Fabri mi dispiace ma non condivido il tuo approccio sempre alla ricerca dell'evento...il 20 gennaio scrivevi questo:

    2 • 28 Gennaio - 15/20 Febbraio La formazione di un possibile WR a EUL centrato proprio sul pieno Mediterraneo centrale e sulla nostra penisola farà da calamita ad altri affondi di aria fredda dapprima artico-marittima e successivamente con possibili interazioni continentale. Ritengo possibile in questo lag temporale nel quale tra l'altro vedrà vita la seconda forte, intensa, pulsazione del MMW in troposfera conAO index che qualche forecast prevede a - 5/6 (scioccante) e una NAO leggermente negativa l'avvio di una possibile fase fredda ma stavolta più continentale con sempre interazione nord-atlantica ma meno accentuata.
    Immerso in questo periodo forse se diciamo avremo dalla nostra l'anticiclone azzorriano come si deve con uno schema da Scand + aiuto dell'alta termica russa allora potremo sperare, anzi mi aspetto la grande botta.
    E per grande botta intendo quella lì, il grande buio o altri nomi che gli stanno dando ultimamente Immagine

    Un quadro che ancora una volta dovrebbe favorire le regioni centrali e settentrionali ma stavolta con un coinvolgimento maggiore di anche quelle adriatiche, meridionali.

    • Le parole principali per questo periodo potranno essere EUL e Reiterazione continentale.

    •• So di essermi spinto oltre il dovuto, potevo benissimamente fermarmi prima ma diciamo che qui c'è racchiuso tutto il mio pensiero, tra l'altro il target principale 22 Gennaio - 15/20 Febbraio detto ormai da giorni anche nelle analisi precedenti rimane sempre il solito mai cambiato.

    Ora ovviamente i modelli mostrano una prima decade di febbraio assolutamente anonima e l'evento diventa nella seconda metà di febbraio?
    C'è un errore di fondo in tutto questo, ovvero la "criminalizzazione" dei longer che hanno previsto freddo per inizio febbraio, ovviamente hanno sbagliato, ma direi che sono più che giustificati visto che questo è stato uno dei MMW più terrificanti, strani, lenti e patetici mai avuti.
    "Non c'è cosa peggiore per un grande appassionato di neve che alzarsi la mattina e vedere tutto bianco tranne che da te" cit.me"Ahi serva italia, di dolore ostello, nave sanza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello"

  6. #1226
    Vento fresco L'avatar di Dago
    Data Registrazione
    02/05/07
    Località
    Milano Chiesa Rossa
    Età
    53
    Messaggi
    2,779
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da stefano85 Visualizza Messaggio
    Domandina...
    Non è che si corre il rischio di avere l'effetto contrario a quanto ci auspichiamo?
    Ovvero, quando la forte ripartenza del VPS dall'alto riuscirà a forzare i piani più bassi, non potrebbe essere così violenta da andare a "riassorbire" le anomalie antizonali senza che queste abbiano modo di propagarsi in troposfera?
    Buongiorno, Vorrei far notare come lo stratcooling seguito al MMW si dimostri estremamente coriaceo e in fase di estremizzazione. Attualmente al 10 hPa siamo intorno a-20 °C dalla media e arriveremo a -30 °C a metà febbraio. Un VPS stabile e chiuso, e di conseguenza flusso mite occidentale su Europa. Non si vedono vie d'uscita. Allo stato attuale l'unico riflesso in Troposfera del MMW da noi sono state le tre depressioni nordatlantiche in sequenza. Punto. Si torna al vecchio pattern, con qualche possibile ondulazione, ovviamente, ma nulla più. Aspettando il FW....
    Ne abbiamo ancora da imparare.. comunque complimenti a te che, settimane fa, facevi notare che il ritardo nella trasmissione S-T si poteva tradurre in un riassorbimento della anomalia. Ovviamente cassato dai più .. chapeau!
    Poi mi verrete a dire che lo split c'è stato ed è finito in USA.. ma quante irruzioni hanno senza MMW li..? Ok, dalle carte si è vista una bilobazione con asse USA-Estremo est asiatico, Durata quanto,...? sei giorni..? e movimenti antiorari del sistema dl VPT.. nulla...
    Forse la colpa è del fatto che si è avuto un MMW ibrido, prima displacement poi split, e che è avvenuto tutto a carico della prima onda..
    comunque ne abbiamo da imparare ancora!
    le nuvole alte non portano la pioggia. Papa Luciani

  7. #1227
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    15,163
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    non facciamo confusione ragazzi, dopo un MMW (anche storpio e strano come questo) il VPS si riprende ed è questo il motivo per cui viene trasmesso il movimento verso il basso. la ripresa è fisiologica e non per forza irreversibile, anche perché in questo frangente della stagione più che mai è la troposfera a "comandare" il tutto (come se non lo sia già normalmente). ma poi già ad inizio dicembre avevamo un VPS indiavolato con t record ma alla troposfera non è mai fregato un granché, difatti di zonalità se n'è vista ben poca... al netto che poi possa fare l'evento 1000km più ad Est o 1000km più ad W.
    troppo facile mettere in croce i longers a posteriori, per chi mastica un po' sa realmente cos'è successo e sa che era imprevedibile una dinamica del genere. un MMW ibrido protrattosi per 3 settimane... non so voi, io tutto mi sarei aspettato meno che una cosa del genere
    Si vis pacem, para bellum.

  8. #1228
    Vento fresco L'avatar di Dago
    Data Registrazione
    02/05/07
    Località
    Milano Chiesa Rossa
    Età
    53
    Messaggi
    2,779
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    non facciamo confusione ragazzi, dopo un MMW (anche storpio e strano come questo) il VPS si riprende ed è questo il motivo per cui viene trasmesso il movimento verso il basso. la ripresa è fisiologica e non per forza irreversibile, anche perché in questo frangente della stagione più che mai è la troposfera a "comandare" il tutto (come se non lo sia già normalmente). ma poi già ad inizio dicembre avevamo un VPS indiavolato con t record ma alla troposfera non è mai fregato un granché, difatti di zonalità se n'è vista ben poca... al netto che poi possa fare l'evento 1000km più ad Est o 1000km più ad W.
    troppo facile mettere in croce i longers a posteriori, per chi mastica un po' sa realmente cos'è successo e sa che era imprevedibile una dinamica del genere. un MMW ibrido protrattosi per 3 settimane... non so voi, io tutto mi sarei aspettato meno che una cosa del genere
    ma guarda che qui nessuno mette in croce i longers.. sarebbe però costruttivo che loro, a fronte dei mex postati precedentemente, in reanalisi mostrassero cosa non ha funzionato.. e non mi riferisco alla mancanza di un evento da noi,, quanto alle dinamiche che sono andate disattese
    le nuvole alte non portano la pioggia. Papa Luciani

  9. #1229
    Vento forte L'avatar di bugimeteo
    Data Registrazione
    14/07/06
    Località
    Hp=benessere
    Età
    44
    Messaggi
    4,845
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-screenshot_2019-02-04-13-25-10.jpg

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-screenshot_2019-02-04-05-14-04.jpg


    Mah....
    Investo in un futuro meteoclimatico in palese enfasi scalare

  10. #1230
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/09/13
    Località
    Putignano
    Età
    45
    Messaggi
    2,020
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da bugimeteo Visualizza Messaggio
    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-screenshot_2019-02-04-13-25-10.jpg

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-screenshot_2019-02-04-05-14-04.jpg


    Mah....
    ho colto la tua "perplessità"... o meglio per dirla alla Zalone, la tua non convintità
    Anche io ormai sono del parere che se la stratosfera si fa i __zzi suoi è decisamente meglio!!!!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •