Pagina 126 di 126 PrimaPrima ... 2676116124125126
Risultati da 1,251 a 1,256 di 1256
  1. #1251
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    5,876
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    vero, questo secondo le medie nelle osservazioni ma servirebbero un minimo di 50 episodi di split e 50 di displacement per distinguere il segnale nel nam e questo solo per un anomalia su larga scala.

    https://agupubs.onlinelibrary.wiley....2/2015GL066754

    Un problema, abbiamo solo 1/3 degli episodi necessari nel periodo di reanalisi
    purtoppo sì, certo
    la penura di serie storiche consistenti diventa ancora più rilevante quando si tratta di questi temi

  2. #1252
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    5,876
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    comunque la cosa interessante di questa stagione è che osservando la situazione in fase di costruzione del vp tra pacifico e atlantico venivano fuori delle distribuzioni decisamente ibride rispetto agli autunni pre split-displacement
    e la realtà è stata proprio quella di un evento del genere
    ovviamente può essere un fatto del tutto casuale avendo come detto una statistica molto limitata e del tutto assente in tal senso
    però teniamolo presente

  3. #1253
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Piro
    Data Registrazione
    28/12/05
    Località
    Pisa
    Età
    43
    Messaggi
    6,111
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    comunque la cosa interessante di questa stagione è che osservando la situazione in fase di costruzione del vp tra pacifico e atlantico venivano fuori delle distribuzioni decisamente ibride rispetto agli autunni pre split-displacement
    e la realtà è stata proprio quella di un evento del genere
    ovviamente può essere un fatto del tutto casuale avendo come detto una statistica molto limitata e del tutto assente in tal senso
    però teniamolo presente


    Ulteriore nota statistica, come abbiamo detto nei mesi scorsi abbiamo avuto solo 6 episodi classificabili come MMW precedenti a quello del 2018/19 avvenuti nel periodo delle festività natalizie, e anche questa volta il bilancio tra split e displacement era di assoluta parità (3 a 3).
    Luca Bargagna

  4. #1254
    Brezza leggera L'avatar di doldrum67
    Data Registrazione
    03/05/18
    Località
    Perugia NE 425m slm
    Messaggi
    440
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Sto mettendo like a tutti, queste ultime 3 pagine sono contributi veramente interessanti per una comprensione di questo strano mmw. Effettivamente i bassi valori di gpt a gennaio sono l'unico parametro estremo che abbiamo sperimentato nelle nostre lande, forse l'unico segnale tangibile dello stratwarming.
    Se avessi del tempo a disposizione mi andrei a riguardare le reanalisi degli mmw del 1965, 1968 e 1971, cioè quelli citati dall'articolo del lamma come eventi che hanno avuto forti ritardi di propagazione, per scorgere eventuali similitudini.

  5. #1255
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    02/01/14
    Località
    Palanzano (PR)
    Età
    29
    Messaggi
    1,588
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-72705f36-4ed4-441d-aca9-08537a9a3dac.png
    Come spesso accade, alla risoluzione di un MMW succede uno SC. Questo intenso raffreddamento in atto porterà probabilmente nei prossimi giorni al superamento della soglia NAM collegata ad ESE cold. Mi aspetterei, quindi, un ulteriore accorpamento delle vorticità artiche in troposfera, già per i primi giorni di marzo con graduale rimozione dell’omega su Europa centro-occidentale ad opera di correnti polari marittime

  6. #1256
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    7,796
    Menzionato
    57 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da cavaz Visualizza Messaggio
    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-72705f36-4ed4-441d-aca9-08537a9a3dac.png
    Come spesso accade, alla risoluzione di un MMW succede uno SC. Questo intenso raffreddamento in atto porterà probabilmente nei prossimi giorni al superamento della soglia NAM collegata ad ESE cold. Mi aspetterei, quindi, un ulteriore accorpamento delle vorticità artiche in troposfera, già per i primi giorni di marzo con graduale rimozione dell’omega su Europa centro-occidentale ad opera di correnti polari marittime
    Auspicabile

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •