Pagina 6 di 116 PrimaPrima ... 456781656106 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 1156
  1. #51
    Vento teso
    Data Registrazione
    10/09/13
    Località
    Putignano
    Età
    44
    Messaggi
    1,838
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    A mio modo di vedere è una classica evoluzione da VP strong con la predilezione ad avere un wavenumber molto basso, 1 prevalente con max 2-waves-pattern (quindi forte attività atlantica e pacifica).

  2. #52
    Burrasca L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    7,451
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da fabio.campanella Visualizza Messaggio
    A mio modo di vedere è una classica evoluzione da VP strong con la predilezione ad avere un wavenumber molto basso, 1 prevalente con max 2-waves-pattern (quindi forte attività atlantica e pacifica).
    Nell'altra stanza stamane hai scritto di forte perdita del "gradiente termico orizzontale", qua ora dici l'esatto contrario, mah.

  3. #53
    Tempesta violenta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    13,403
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Francesco94 Visualizza Messaggio
    In parole povere? Che situazione abbiamo e com'è confrontata con quella degli scorsi anni allo stesso periodo?
    in parole povere siamo di fronte di nuovo ad un forte approfondimento stratosferico ma sta volta in un periodo più "consono", il segnale ENSO è ancora dubbio, c'è una QBO in virata a 30mb ma alcuni altri predictors sono da NAO media invernale negativa. insomma: chi ci capisce è Bravo
    quest'anno ancor di più è un bell'emblema, una nuova situazione tutta da scoprire, che vada bene o male per noi, amen... ma c'è parecchio pane per i denti del CTS, non vi invidio proprio ragazzi
    Ultima modifica di jack9; 16/10/2018 alle 09:20
    Si vis pacem, para bellum.

  4. #54
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    5,273
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    in parole povere siamo di fronte di nuovo ad un forte approfondimento stratosferico ma sta volta in un periodo più "consono", il segnale ENSO è ancora dubbio, c'è una QBO in virata a 30mb ma alcuni altri predictors sono da NAO media invernale negativa. insomma: chi ci capisce è Bravo
    quest'anno ancor di più è un bell'emblema, una nuova situazione tutta da scoprire, che vada bene o male per noi, amen... ma c'è parecchio pane per i denti del CTS, non vi invidio proprio ragazzi
    a proposito di qbo un ciclo che è stato piuttosto lungo con 15 mesi a 30hpa (ora vediamo ottobre se riesce a chiudere seppur ormai neutro ancora di segno meno) mentre a 50 hpa siamo solo a 9 mesi con picco toccato proprio a settembre
    questo mi fa pensare che potremmo andare su un andamento un pò sfasato in risalita simile a quello a cavallo del '13



    potremmo quindi virare a tutte le quote proprio in avvio di '19
    intanto sembra che l'accoppiata qbo minimo si faccia sentire qui con una discreta partenza

    Vpt/vps  2018/19 ed il futuro inverno-schermata-2018-10-16-alle-12.12.22.png

  5. #55
    Vento teso
    Data Registrazione
    10/09/13
    Località
    Putignano
    Età
    44
    Messaggi
    1,838
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Nell'altra stanza stamane hai scritto di forte perdita del "gradiente termico orizzontale", qua ora dici l'esatto contrario, mah.
    Probabilmente non hai letto per bene tutto. Il gradiente termico orizzontale provoca, specie nelle stagioni intermedie e in quella fredda, il prevalere di anticicloni sulla terraferma e costringe le basse pressioni a sfogarsi in Oceano.

    E poi cosa centra con il vp? il vp è una cosa, le correnti a getto in seno ad esso sono un'altra. E comunque sia la wave1-pattern e wave2-pattern si sposa bene anche con questo. Non credo di aver scritto da nessuna parte che il basso gradiente termico orizzontale riduce le basse pressioni a livello planetario.

    Quando ormai si vedono i commenti di taluni con pregiudizio si perde il filo del discorso. Fate pure, fino a quando mi andrà di scrivere qualcosa qui lo farò. Chi ha buone orecchie per ascoltare qualche spunto interessante che dico ben per lui, per il resto ci sono insulti o meglio ignoramento dei post. Non preferisco ne l'uno e ne l'altro, preferirei invece una controbattuta documentata. Sarebbe bello scambiare opinioni e arricchirsi.

    Buona giornata.

  6. #56
    Tempesta violenta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    13,403
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da fabio.campanella Visualizza Messaggio
    Probabilmente non hai letto per bene tutto. Il gradiente termico orizzontale provoca, specie nelle stagioni intermedie e in quella fredda, il prevalere di anticicloni sulla terraferma e costringe le basse pressioni a sfogarsi in Oceano.

    E poi cosa centra con il vp? il vp è una cosa, le correnti a getto in seno ad esso sono un'altra. E comunque sia la wave1-pattern e wave2-pattern si sposa bene anche con questo. Non credo di aver scritto da nessuna parte che il basso gradiente termico orizzontale riduce le basse pressioni a livello planetario.

    Quando ormai si vedono i commenti di taluni con pregiudizio si perde il filo del discorso. Fate pure, fino a quando mi andrà di scrivere qualcosa qui lo farò. Chi ha buone orecchie per ascoltare qualche spunto interessante che dico ben per lui, per il resto ci sono insulti o meglio ignoramento dei post. Non preferisco ne l'uno e ne l'altro, preferirei invece una controbattuta documentata. Sarebbe bello scambiare opinioni e arricchirsi.

    Buona giornata.
    Fabio, con rispetto ma se ci sono dei pregiudizi un motivo ci sarà pure, no? Per anni hai tenuto il comportamento del: va tutto in Spagna, poi ha fatto l'opposto (vediamo se hai il coraggio di dire di no ) però figurarsi se fai marcia indietro e rivedi i tuoi punti di vista.
    i pregiudizi derivano da queste cose squisitamente comportamentali, sulle tue conoscenze e la tua capacità analitica nessuno nutre alcun dubbio, penso
    Parlando di controbattuta documentata, anche qui è il bue che dà del cornuto all'asino. quante volte, anche in stanza TLC, te ne sei uscito con frasi del tipo: "adesso va tutto in Turchia" (l'ultima l'altro ieri qui se non erro o forse nella stanza dei modelli, non ricordo precisamente) senza dare uno straccio di spiegazione? suvvia, se tu per primo tralasci queste cavolate vedrai che nessuno più ti commenta con pregiudizio dopo un po' di tempo.
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #57
    Tempesta violenta L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    27
    Messaggi
    13,403
    Menzionato
    63 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    tornando a noi:

    The strat. vortex is currently stronger than all other years in the ERA interim record!!!
    The zonal mean zonal wind at 10 hPa 60N is today (GFS analysis): 24.9 m/s
    Weakest zonal wind at 10 hPa 60N in ERA interim record for todays date is: 12.3 m/s 2003
    Strongest zonal wind at 10 hPa 60N in ERA interim record for todays date is: 24.5 m/s 1996


    Si vis pacem, para bellum.

  8. #58
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    33
    Messaggi
    5,273
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    questo rinforzo in avvio ottobrino sta diventando un grande classico per i piani alti della strato al di là del proseguo









    bisogna risalire al 2010


  9. #59
    Burrasca L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    7,451
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Fabio, con rispetto ma se ci sono dei pregiudizi un motivo ci sarà pure, no? Per anni hai tenuto il comportamento del: va tutto in Spagna, poi ha fatto l'opposto (vediamo se hai il coraggio di dire di no ) però figurarsi se fai marcia indietro e rivedi i tuoi punti di vista.
    i pregiudizi derivano da queste cose squisitamente comportamentali, sulle tue conoscenze e la tua capacità analitica nessuno nutre alcun dubbio, penso
    Parlando di controbattuta documentata, anche qui è il bue che dà del cornuto all'asino. quante volte, anche in stanza TLC, te ne sei uscito con frasi del tipo: "adesso va tutto in Turchia" (l'ultima l'altro ieri qui se non erro o forse nella stanza dei modelli, non ricordo precisamente) senza dare uno straccio di spiegazione? suvvia, se tu per primo tralasci queste cavolate vedrai che nessuno più ti commenta con pregiudizio dopo un po' di tempo.
    Avrò anche letto male, è possibile, io posso anche riconoscere di sbagliare.... Cosa che tu non hai MAI fatto da quando ti conosco sui forum.... E siccome il tuo abbaglio più recente risale a qualche mese fa dopo tante discussioni, dopodiché sei completamente sparito dal forum.... Sai, forse poi I pregiudizi li crei tu stesso.

  10. #60
    Vento teso
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    62
    Messaggi
    1,517
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Vpt/vps 2018/19 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Buongiorno carissimo

    maestro è decisamente eccessivo

    Osservazioni condivisibilissime e che del resto fanno il paio con una buona parte di studi atti a dimostrare che in epoca di Gw la stratosfera sia mediamente più fredda.
    La ragione principale è proprio quella che tu hai individuato ovvero la ritardata maturazione del vortice troposferico che risulta più debole del normale nel momento in cui la stratosfera, a cominciare dai piani medio-alti, riprende il suo cammino verso il raffreddamento radiativo.
    E' proprio questa la fase, collocabile tra il mese di ottobre ed inizio novembre, che segna un equilibrio tra i vari piani del vortice polare ove le onde planetarie e i conseguenti flussi di calore devono ad andare a bilanciare dal basso la diminuzione dell'irraggiamento diurno in stratosfera… e si sa che per questo occorre un certo gradiente (benché non eccessivo).
    Sulla NAO poco mi pronuncio almeno per il momento in quanto arrivano segnali ancora contraddittori benché come rilevato altrove da @Alessandro1985, uno dei predictor più significativi, l'Ap index, deporrebbe in effetti per un indice negativo.
    Al momento non abbiamo soluzione di continuità invece rispetto le SSTA ove il dipolo ATH propende per il mantenimento di una fase positiva identificabile anche dal tripolo ATL -/+/-.

    Per ora è d'uopo attendere caro sponsi in quanto ottobre sarà, come spesso accade, un buon banco di verifica.
    ciao matteo credi si procedaxin modo spedito verso uno stratcooling ? le carte in alto fanno paura ..quali sarebbero le cause e possibili "scappatoie"?un saluto cordiale

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •