Pagina 3 di 5 PrimaPrima 12345 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 45
  1. #21
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    32
    Messaggi
    657
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Sembra molto interessante , peccato pero' che il link sembra non essere piu' attivo … Riesci a postarne uno alternativo?

    Grazie mille!
    Strano, a me funziona. Provo a ripostarlo

    How does the Indian Ocean subtropical dipole trigger the tropical Indian Ocean dipole via the Mascarene high? | SpringerLink

    In alternativa

    How does the Indian Ocean subtropical dipole trigger the tropical Indian Ocean dipole via the Mascarene high? | Request PDF

  2. #22
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    San Marino di Bentivoglio (BO)
    Età
    36
    Messaggi
    6,110
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio

    Salve a tutti!
    E' previsto un rinforzo, nei prossimi giorni ma con particolare riferimento ai primi di giugno, del monsone indiano.
    Questa la situazione attuale e/o trattasi di un forecast a breve termine:

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-prec_wind850hpa_mme_20190522.jpg

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-u850-u200_2019.jpg

    Nei giorni successivi invece il monsone al largo dell'India è previsto intensificarsi in maniera significativa e dovrebbe apportare significative "intrusioni" di aria umida anche all'interno dell'Africa orientale:

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-monsoon-13-jun.jpg



    IEMILIAR66 su Weather Underground.
    Nell'avatar: le due torri della mia città...

  3. #23
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    San Marino di Bentivoglio (BO)
    Età
    36
    Messaggi
    6,110
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio

    Negli ultimi giorni c'è stato un evidente raffreddamento della parte più occidentale dell'Oceano Indiano:

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-cdas-sflux_ssta7diff_io_1.jpg

    Tuttavia, secondo me, tale raffreddamento è da attribuirsi all'intenso, seppur breve, evento convettivo legato alla fase 2 della Madden che si è sviluppata nella parte centro occidentale dell'Oceano Indiano:

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-40sn.olr.850w.mjj.74-10.gif

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-map_1.ps.jpg

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-u.anom.30.5s-5n.gif

    Credo che sia solo una breve parentesi e la strada verso uno IOD+ (che peraltro è già in essere) continuerà senza particolari intoppi


    IEMILIAR66 su Weather Underground.
    Nell'avatar: le due torri della mia città...

  4. #24
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    32
    Messaggi
    657
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio

    Per il monitoraggio dei valori IOD consiglio questo sito, che aggiorna i valori dell'indice in maniera abbastanza tempestiva e affidabile, anche se per farsi una idea di massima dell'andamento in tempo reale è sempre meglio guardare le mappe giornaliere.
    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-dmi_short.gif
    La fine di maggio ha registrato valori veramente notevoli, se fossero confermati sarebbero senza precedenti per i mesi estivi (incluso maggio). Valori simili sono stati raggiunti solo ad agosto 1994 e agosto 2012, più una settimana isolata ad agosto 2006.
    Ultima modifica di snowaholic; 08/06/2019 alle 14:29

  5. #25
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    San Marino di Bentivoglio (BO)
    Età
    36
    Messaggi
    6,110
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio

    Eccolo, con i primi di giugno il monsone è partito in quarta e sta facendo sentire i suoi effetti sulla parte meridionale dell'India, ove i venti sud-occidentali hanno rinforzato considerevolmente e ivi stanno impattando:

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-ismidx.today.jpg

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-ecmwf_mslp_uv850_io_1.jpg

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-indres_rfanom_mme2019060500.jpg


    IEMILIAR66 su Weather Underground.
    Nell'avatar: le due torri della mia città...

  6. #26
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    San Marino di Bentivoglio (BO)
    Età
    36
    Messaggi
    6,110
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio

    Aggiungo soltanto che c'è stato un recente studio che ha messo in evidenza come, nel periodo compreso tra il 1990 e il 2015, sia venuta meno la relazione inversa, sino ad ora considerata valida, tra copertura nevosa euroasiatica primaverile (MAM) e intensità del monsone indiano nel periodo estivo: una maggiore copertura nevosa corrispondeva ad un monsone indiano più debole della norma, quantomeno sino al 1990.

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-f1.jpg

    In evidenza come, nella zona del Plateau Tibetano vi fosse, nel periodo antecedente il 1990 e nei mesi immediatamente successivi al periodo primaverile considerato, una circolazione ciclonica in grado di ridurre la temperatura dell'aria a causa dell'apporto di aria più fresca in grado di aumentare la copertura nuvolosa.

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-the-relationships-between-air-temperature-atmospheric-circulation-aismr-and-cescf-for.jpg

    Interessante anche come si sia provato ad escludere gli effetti dei principali agenti teleconnettivi, tra cui l'ENSO, la NAO e lo IOD ma il coefficiente di correlazione sia rimasto sostanzialmente invariato:

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-robustness-tests-of-the-shift-in-the-snow-monsoon-relationship-frequency.jpg

    (PDF) The weakening relationship between Eurasian spring snow cover and Indian summer monsoon rainfall

    Cosa possa avere modificato questa preesistente relazione è oggetto di futuri studi , se ho tempo nei prossimi giorni proverò a postare qualche reanalisi per approfondire la cosa


    IEMILIAR66 su Weather Underground.
    Nell'avatar: le due torri della mia città...

  7. #27
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    San Marino di Bentivoglio (BO)
    Età
    36
    Messaggi
    6,110
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio

    Ecco un'immagine satellitare della zona indiana, si vede bene anche l'intensa tempesta tropicale "VAYU" in spostamento verso N/NW con venti compresi tra i 90 e i 110 mph:

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-untitled.jpg

    IMD - Monsoon



    IEMILIAR66 su Weather Underground.
    Nell'avatar: le due torri della mia città...

  8. #28
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    San Marino di Bentivoglio (BO)
    Età
    36
    Messaggi
    6,110
    Menzionato
    12 Post(s)

    Predefinito Re: IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio

    Piccolo aggiornamento sullo IOD... Ancora positivo, anche se mi pare si vada verso una (temporanea?) riduzione dell'anomalia in quanto il core caldo pare spostarsi verso la parte centrale dell'Oceano :

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-iod.jpg

    Non so cosa ne pensate ma credo vada valutato l'impatto che avrà la convezione tropicale dei prossimi giorni (fasi 1/2) che impatterà sull'Oceano indiano e il lento indebolimento del Nino previsto dai forecast modellistici


    IEMILIAR66 su Weather Underground.
    Nell'avatar: le due torri della mia città...

  9. #29
    Bava di vento
    Data Registrazione
    17/06/19
    Località
    Prato -San Paolo-
    Età
    33
    Messaggi
    110
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Piccolo aggiornamento sullo IOD... Ancora positivo, anche se mi pare si vada verso una (temporanea?) riduzione dell'anomalia in quanto il core caldo pare spostarsi verso la parte centrale dell'Oceano :

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-iod.jpg

    Non so cosa ne pensate ma credo vada valutato l'impatto che avrà la convezione tropicale dei prossimi giorni (fasi 1/2) che impatterà sull'Oceano indiano e il lento indebolimento del Nino previsto dai forecast modellistici
    Ciao Seguo sempre i tuoi interventi con molto interesse complimenti.
    Volevo sapere, secondo te, quale potrebbero essere le conseguenze sul clima europeo e se possa calmierare le invadenti risalite subtropicali. Grazie.

  10. #30
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    32
    Messaggi
    657
    Menzionato
    96 Post(s)

    Predefinito Re: IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Piccolo aggiornamento sullo IOD... Ancora positivo, anche se mi pare si vada verso una (temporanea?) riduzione dell'anomalia in quanto il core caldo pare spostarsi verso la parte centrale dell'Oceano :

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-iod.jpg

    Non so cosa ne pensate ma credo vada valutato l'impatto che avrà la convezione tropicale dei prossimi giorni (fasi 1/2) che impatterà sull'Oceano indiano e il lento indebolimento del Nino previsto dai forecast modellistici
    La riduzione c'è già stata nel mese di giugno ed è stata fortissima, dopo i valori record di fine maggio a fine mese eravamo su valori prossimi a zero (stima spannometrica in base alle mappe di SSTA), poi c'è stato un leggero rimbalzo.

    Ancora lo spostamento del cuore caldo verso il centro dell' indiano non impatta IOD, la parte occidentale è tra 50-70E quindi ancora dentro, quella orientale 90-110 quindi in corrispondenza delle anomalie negative.

    Come impatterà la MJO è una bella domanda, dipende da qual è il meccanismo che porta la MJO ad incidere sul dipolo. Secondo me il meccanismo principale sono i venti e da questo punto di vista questa fase 1-2 sarà diversa da quella di inizio giugno.



    Un rinforzo dei venti zonali sull'indiano occidentale favorisce l'upwelling e in generale il raffreddamento di quella zona visto il gradiente termico est- ovest che si vede anche nel tuo grafico e secondo me è questo stato cruciale a giugno.

    Adesso però le previsioni sono di segno opposto anche se la fase MJO è la stessa (con ampiezza molto inferiore).

    IOD e monsone indiano 2019: analisi e monitoraggio-u.anom.30.5s-5n.gif
    Ultima modifica di snowaholic; 08/07/2019 alle 11:51

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •