Pagina 17 di 18 PrimaPrima ... 715161718 UltimaUltima
Risultati da 161 a 170 di 174
  1. #161
    Vento moderato L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    18
    Messaggi
    1,452
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2019/2020: Nada o El nino?

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    Intendi quello che c'era tra marzo e l'estate, vero? Be' l'importante è che stia lontano dalle coste
    Torno serio: secondo te cosa comporterebbe quel blob?
    Aumento del gradiente e soprattutto sarebbe in una zona sfavorevole. Guarda caso è una delle nuove figure post 2013

  2. #162
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    28
    Messaggi
    1,399
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2019/2020: Nada o El nino?

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Aumento del gradiente e soprattutto sarebbe in una zona sfavorevole. Guarda caso è una delle nuove figure post 2013
    A me non pare lo stesso, perché il blob post-2013 era proprio addossato alla costa, non separato da qualche centinaio di km di sst in media o sotto

  3. #163
    Vento forte L'avatar di luca_mo
    Data Registrazione
    03/10/10
    Località
    Modena
    Età
    27
    Messaggi
    4,041
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2019/2020: Nada o El nino?

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    A me non pare lo stesso, perché il blob post-2013 era proprio addossato alla costa, non separato da qualche centinaio di km di sst in media o sotto
    Sembra un po' meno marcato il dipolo nel Pacifico ineffetti, ma dubito che 2 mesi di Nina (seppur di buona intensità) possano stravolgere un pattern che è incancrenito da anni. Anche se vi è da dire che ad altronza i runs danno segnali di cambiamento circa la disposizione delle figure bariche in loco..ovviamente l'osservato numero 1 è l'asse di rimonta dell'anticiclone alueutinico, che sappiamo quanto sia fondamentale nelle vicende stratosferiche (negli ultimi anni la divergenza degli heat flux sulla prima onda ha esasperato le contrazioni del VPS) e sul treno d'onda con evidenti riflessi sulla NAO
    Febbraio 2012...io c'ero!!!
    UNIVERSITA' DI SCIENZE GEOLOGICHE - MODENA

  4. #164
    Vento moderato L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    18
    Messaggi
    1,452
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2019/2020: Nada o El nino?

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    A me non pare lo stesso, perché il blob post-2013 era proprio addossato alla costa, non separato da qualche centinaio di km di sst in media o sotto
    Nel 2013/2014 era cosi

    Poi con El Nino è traslato sulla costa

  5. #165
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    28
    Messaggi
    1,399
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2019/2020: Nada o El nino?

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Nel 2013/2014 era cosi
    Immagine

    Poi con El Nino è traslato sulla costa

  6. #166
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    28
    Messaggi
    1,399
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2019/2020: Nada o El nino?

    Citazione Originariamente Scritto da luca_mo Visualizza Messaggio
    Sembra un po' meno marcato il dipolo nel Pacifico ineffetti, ma dubito che 2 mesi di Nina (seppur di buona intensità) possano stravolgere un pattern che è incancrenito da anni. Anche se vi è da dire che ad altronza i runs danno segnali di cambiamento circa la disposizione delle figure bariche in loco..ovviamente l'osservato numero 1 è l'asse di rimonta dell'anticiclone alueutinico, che sappiamo quanto sia fondamentale nelle vicende stratosferiche (negli ultimi anni la divergenza degli heat flux sulla prima onda ha esasperato le contrazioni del VPS) e sul treno d'onda con evidenti riflessi sulla NAO
    Già, 2 mesi ancora sono pochi ed un fenomeno anche improvviso. Forse per fine inverno ci saranno modifiche più consistenti, sulle quali comunque conto ancora di più per l'anno prossimo, SE la Nina si replica

  7. #167
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    28
    Messaggi
    1,399
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2019/2020: Nada o El nino?

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Nel 2013/2014 era cosi
    Immagine

    Poi con El Nino è traslato sulla costa
    Sennò vediamola così: 2013/14 e 2020/21 uguali in Pacifico come transizioni rispettivamente da e verso le vecchie condizioni

  8. #168
    Brezza tesa L'avatar di Francesco94
    Data Registrazione
    28/12/08
    Località
    Valle Umbra Sudde (PG)
    Età
    26
    Messaggi
    813
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2019/2020: Nada o El nino?

    Dai dai che scende bene...


  9. #169
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    29
    Messaggi
    18,470
    Menzionato
    193 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2019/2020: Nada o El nino?

    Citazione Originariamente Scritto da Francesco94 Visualizza Messaggio
    Dai dai che scende bene...

    Immagine
    punta facile i -2 o si ferma di botto (improbabile vista la curva), oppure a -2 ci arriva nel giro di un paio di settimane al massimo. che botta
    Si vis pacem, para bellum.

  10. #170
    Vento moderato L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    28
    Messaggi
    1,399
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2019/2020: Nada o El nino?

    Cala lo stesso a ritmo sostenuto nonostante i venti a 850hPa siano quasi in stallo momentaneo, che dovrebbe proseguire nei prossimi 2 giorni, poi forse lieve rialzo dell'ENSO 3.4

    Hovmollers - Michael J. Ventrice, Ph.D.

    Dico ''forse'' perché pare che lo strato di anomalie negative più pesanti sia ormai talmente prossimo alla superficie da farla calare lo stesso, essendo quindi probabilmente responsabile del calo sostenuto di questi giorni, non supportato (o poco) dai venti a 850hPa

    Climate Prediction Center - Monitoring and Data - Equatorial Pacific Temperature Depth Anomaly Animation

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •