Pagina 112 di 137 PrimaPrima ... 1262102110111112113114122 ... UltimaUltima
Risultati da 1,111 a 1,120 di 1364
  1. #1111
    Brezza tesa L'avatar di simone
    Data Registrazione
    10/01/04
    Località
    Palazzolo Sull'Oglio(Brescia) 166 msl
    Messaggi
    741
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Allungato e non solo...
    Sono comunque configurazioni pietose per noi. Se cerchiamo qualcosa per risvegliare il nostro inverno che non sia nebbie, smog e inversioni termiche ci vuole ben altro.

    Inviato dal mio DLI-L22 utilizzando Tapatalk

  2. #1112
    Vento fresco L'avatar di Alessandro669
    Data Registrazione
    21/01/12
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    2,189
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Dalle code di gfs cominciano le frequentazioni per un disturbo a carico dell’onda madre che viene vista convergere fortemente verso il polo. Qualora essa risultasse stazionaria e in grado di destabilizzare il vps come mostrano le cose modellistiche, sarebbe ipotizzabile un forte disturbo con tentativo di allungamento della struttura e risonanza della seconda onda. Al momento però abbiamo pochi elementi a nostro favore per capire se ciò sarà possibile ma intanto qualcosa sembra pur muoversi verso questa direzione.

  3. #1113
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,134
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da simone Visualizza Messaggio
    Sono comunque configurazioni pietose per noi. Se cerchiamo qualcosa per risvegliare il nostro inverno che non sia nebbie, smog e inversioni termiche ci vuole ben altro.

    Inviato dal mio DLI-L22 utilizzando Tapatalk
    Pietose??...bah...

  4. #1114
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,134
    Menzionato
    77 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro669 Visualizza Messaggio
    Dalle code di gfs cominciano le frequentazioni per un disturbo a carico dell’onda madre che viene vista convergere fortemente verso il polo. Qualora essa risultasse stazionaria e in grado di destabilizzare il vps come mostrano le cose modellistiche, sarebbe ipotizzabile un forte disturbo con tentativo di allungamento della struttura e risonanza della seconda onda. Al momento però abbiamo pochi elementi a nostro favore per capire se ciò sarà possibile ma intanto qualcosa sembra pur muoversi verso questa direzione.
    Concordo: sono diversi i run ormai che mostrano in coda ciò che dici.

  5. #1115
    Vento forte L'avatar di Adriano90
    Data Registrazione
    12/01/11
    Località
    Roma (Montesacro)
    Messaggi
    3,082
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Invito a leggere l'ultimo articolo ragionato di Cohen, al di là dei giudizi sul "ci ha preso tante volte/mai". Giusto per avere un nuovo, seppur indiretto, intervento nel thread.

    AO Blog Update | AER | Weather Risk Assessment

    Always looking at the sky.


  6. #1116
    Brezza tesa L'avatar di simone
    Data Registrazione
    10/01/04
    Località
    Palazzolo Sull'Oglio(Brescia) 166 msl
    Messaggi
    741
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Pietose??...bah...
    Intendo che al momento non si scorge nulla che possa essere considerato interessante nel termine previsionale decente. Al momento l'unica cosa che emerge è un VP in palla e una possibile tendenza in bassa strato ad un possibile tendenza nel lungo ad un abbassamento zonale dall'atlantico. Non vedo altro per ora a meno che si analizzi un qualcosa che non sia deterministico.
    semplice appassionato di meteorologia.socio Meteopassione e Bresciameteo.it



  7. #1117
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    64
    Messaggi
    2,028
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    perdonatemi se ci provo ma aspetto @mat69 e gli altri immensi del forum . diro' castronerie sia chiaro . ho dato un rapido sguardo al fu berlin per quanto ne capisco. Soppressione dei flussi ESE conclamato sicuramente . poi pero' vedo altre cose.. 1 ripresa di attivita'su due onde sia nel campo termico che geopotenziale , 2 PV in alta strato che compresse verso gli EDGE ( matteo mi mena se non lo imparo sono i bordi ) , 3 maggiore coesione delle stesse alle quote isoentropiche inferiori sintomo forse della compressione di massa fatta dall'alto dove ce un tentativo di riaccorpamento . Poi se sbaglio mi "corrigerete" capto dall U CHANGE ( indice zonale) che dopo un impennata fatica a salire di nuovo sintomo di una trasmissione degli impulsi dall alto disomogenei nella trasmissione di moto per comunque pv non cosi organizzate in basso ed efficaci a pieno . Ne consegue al netto del richiamo d'onda troposferico identificato nell'attivazione della convenzione , operata per conpensare lo squilibrio termico stratosferico , con l'aria fredda spinta dal tentativo di chiusira del VP su tutta la colonna . Il meccanismo mette in moto masse d'aria dai tropici , caricando di ozono la stratosfera polare.. se la MJO rientrasse sarebbe sintomo di un temporaneo richiamo d'onda ma non lo facesse... ozono in aumento , PV con vorticita' negativa all'interno ? non e' che qualcosa a sto VPS gli va di traverso. tra l'altro l'allungamento troposferico verso l'alaska lo vedo come una spia di destrutturazione improvvisa. ok ho finito e ne avro' scritto di minc.. aspetto i pareri

  8. #1118
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,825
    Menzionato
    29 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    E se fosse che l'ESE sia quel "turbo" necessario a dare forza ai centri di vorticita' positivi e negativi? Tra l'altro l'esplosione della mjo è concomitante al ESE.... Vedremo.... Ci voleva uno scossone. Diversamente avremmo proseguito in questo limbo con pattern bloccati sul NH.
    Siamo All in
    #SAVETHEBEAR

  9. #1119
    Vento teso L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    38
    Messaggi
    1,773
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Non era di pochi anni fa il caso che un ese cold fu seguito da un ese warm?
    Le migliori nevicate? GFS a 360 ore!

  10. #1120
    Calma di vento
    Data Registrazione
    04/12/18
    Località
    siena - pitigliano (gr)
    Età
    37
    Messaggi
    22
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da basso_piave Visualizza Messaggio
    Non era di pochi anni fa il caso che un ese cold fu seguito da un ese warm?
    2018 Se non erro

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •