Pagina 24 di 39 PrimaPrima ... 14222324252634 ... UltimaUltima
Risultati da 231 a 240 di 388
  1. #231
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    18/03/19
    Località
    Mele - Fado (GE)
    Messaggi
    983
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    sì ma il problema è che in questi anni non si sono visti molti disaccoppiamenti tra il segno dell'ea e quello della nao+
    quindi la faccenda è molto più semplice
    Ma di queste situazioni se ne sono viste diverse nel decennio scorso: praticamente tutto l'inverno 2000/2001 e buona parte del 2009/2010, febbraio-marzo 2007, novembre-dicembre 2010, negli anni '90 c'è pure l'inverno 1997/98 (uno dei due con NAO trimestrale negativa)... ovviamente non sono situazioni che auspico ed è anche difficile ricondurre questi inverni a una "tipologia" stagionale ben precisa...

  2. #232
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,501
    Menzionato
    70 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    dipende prima di tutto di dove sei
    e comunque dopo 80000 anni di nao+ forse qualcuno il rischio vuole correrlo
    Concordo anche sulle virgole

  3. #233
    Vento fresco L'avatar di only**snow**
    Data Registrazione
    14/08/07
    Località
    Cossila S.Grato (BI) 517 mslm
    Messaggi
    2,956
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    come chiuderà Ottobre?! ora siamo ai minimi

    CONDIZIONI CORRENTI COSSILA S. GRATO

    "no ma è un periodo movimentato, le soddisfazioni arriveranno per tutti"

  4. #234
    Vento teso
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    63
    Messaggi
    1,692
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da only**snow** Visualizza Messaggio
    come chiuderà Ottobre?! ora siamo ai minimi

    Immagine
    Ciao dove le prendi ? Grazie

  5. #235
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,501
    Menzionato
    70 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da only**snow** Visualizza Messaggio
    come chiuderà Ottobre?! ora siamo ai minimi

    Immagine
    A parte che con quanto propongono i gm over 120 h, penso che sul settore euroasiatico e scandinavo avremo una bella impennata....ma a parte questo purtroppo in questi ultimi anni la correlazione by Cohen snow cover/AO invernale si è rilevata piuttosto effimera, partendo inoltre dal presupposto che anche con AO negativa ma NAO + , ci facciamo ben poco...il vero problema di questi ultimi inverni passati è sempre stato il segno della NAO prevalentemente neutro/positivo, non certo quello della AO.

  6. #236
    Vento fresco L'avatar di only**snow**
    Data Registrazione
    14/08/07
    Località
    Cossila S.Grato (BI) 517 mslm
    Messaggi
    2,956
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da sponsi Visualizza Messaggio
    Ciao dove le prendi ? Grazie
    questa l'ho presa dal blog di Cohen
    CONDIZIONI CORRENTI COSSILA S. GRATO

    "no ma è un periodo movimentato, le soddisfazioni arriveranno per tutti"

  7. #237
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,294
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    facciamo un pò di reanalisi sul comportamento del getto polare
    partendo da un inverno preso estemporaneamente di un periodo molto precedente la crisi artica e uno successivo
    entrambi di ao- sostenuta

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-10-18-alle-10.56.42.png

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-10-18-alle-10.58.45.png

    dinamiche piuttosto coerenti
    il getto polare debole ed estremamente basso di latitudine che va a stimolare quello subtropicale
    ora vediamo le linee d'andamento

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-10-18-alle-10.58.24.png

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-10-18-alle-11.00.41.png

    più oscillante nel '70
    le fasi pdo ed enso sono in linea
    ovviamente non la fase amo

    vediamo ora un inverno dello stesso periodo con ao + e fasi analoghe enso pdo (anche se nino molto più intenso)

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-10-18-alle-11.05.03.png

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-10-18-alle-11.05.41.png

    ovviamente si ribalta l'intensità delle correnti, ed è piuttosto lineare come nelle attese
    vediamo un inverno con le stesse caratteristiche immediatamente post crisi

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-10-18-alle-11.13.19.png

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-10-18-alle-11.14.08.png

    le differenze saltano subito all'occhio
    fase pdo simile, ma enso opposto


    ora invece con ao-

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-10-18-alle-11.16.29.png

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-10-18-alle-11.16.01.png

    non cambia la solfa, andamento "convettivo" in entrambi nonostante il segno ao opposto
    nel secondo l'enso è neutro ma se andiamo a prendere un inverno con ao positiva (come nel 2008) e con enso+ come il '15 ritroviamo lo stesso andamento
    in sostanza, tolta l'eccezione del 2010, l'andamento degli anni post crisi a prescindere dal segnale enso rispecchia un andamento peculiare
    i casi di ao+ ovviamente sono i più interessanti perché non legati a oscillazioni meridiane profonde in un contesto di debolezza della cella polare (abbiamo visto che l'intensità non varia sostanzialmente nel tempo) ma perché tale intensità viene veicolata in tutt'altro modo
    l'andamento spiraliforme l'ho definito metaforicamente convettivo in rapporto al discorso precedente
    ammanco glaciale, sst in aumento e maggiore disponibilità di vapore latente enfatizzano tali moti in bassa troposfera e si riflettono anche in quota isolando la circolazione a livello oceanico per ovvie ragioni termodinamiche
    paradossalmente l'ao+ esacerba questa condizione di isolamento
    di contro maggiormente spinta sarà l' ao- più risulterà lineare l'andamento come nel caso del 2010 sfruttando l'intensità del getto subtropicale
    attendo vostre osservazioni e/o correttivi

  8. #238
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    33,650
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da bugimeteo Visualizza Messaggio
    Allegato 512370
    Premesso che per noi conta molto di piu sapere come sara l ea piuttosto che la nao.....
    Non sempre una nao negativa significa gioia per i freddopluviofili italici....
    Non condivido affatto, o meglio: per il sud e medio Adriatico conta sicuramente più l'EA che la NAO, per il Nord Italia tutt'altro discorso, la NAO negativa è decisamente più favorevole a fasi sottomedia e perturbate rispetto all'opposto (prova ne sono gli ultimi 6 inverni, in cui il nord sta venendo decisamente più penalizzato, in alcuni casi anche a livelli draconiani, dalla mancanza di fasi NAO negative).

    Mentre invece, proprio l'EA per il nord non conta un fico secco, tanto che è pienissimo di mesi con EA negativo ma fondamentalmente assai miti e piatti (Dicembre 2014 ad esempio, ma ancor di più lo scorso Gennaio 2019 che al nord non fu nulla di che anzi su alcune zone fu la sagra del fohn), ed al contrario è pieno di mesi invernali come quelli dei trimestri 2009-2010, 1986-1987 e 2012-2013, caratterizzati da EA positivo ma decisamente freddi e perturbati sul settentrione. Fondamentalmente, da una linea che va da Gaeta ad Ancona circa verso N, non c'è alcuna correlazione tra anomalie termiche e segno dell'EA, mentre sussiste una buona correlazione con la NAO.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  9. #239
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    33,650
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    sì ma il problema è che in questi anni non si sono visti molti disaccoppiamenti tra il segno dell'ea e quello della nao+
    quindi la faccenda è molto più semplice
    In inverno negli ultimi 3 anni ci sono stati in verità diversi mesi con disaccoppiamento dei due segni.

    Gennaio 2017: EA -1.15 NAO +0.48
    Dicembre 2017: EA -0.50 NAO +0.88
    Febbraio 2018: EA -1.38 NAO +1.58
    Gennaio 2019: EA -1.67 NAO +0.59
    Febbraio 2019: EA -0.12 NAO +0.29
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  10. #240
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,294
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Friedrich 91 Visualizza Messaggio
    In inverno negli ultimi 3 anni ci sono stati in verità diversi mesi con disaccoppiamento dei due segni.

    Gennaio 2017: EA -1.15 NAO +0.48
    Dicembre 2017: EA -0.50 NAO +0.88
    Febbraio 2018: EA -1.38 NAO +1.58
    Gennaio 2019: EA -1.67 NAO +0.59
    Febbraio 2019: EA -0.12 NAO +0.29
    hai fatto bene a segnalarlo
    il mio era più un discorso generale legato al ciclo record dell'ea di questi anni e che necessariamente ha coinvolto un pò tutte le stagioni specialmente sino al 16-17
    gli ultimi due anni invece hanno registrato un parziale cambio di rotta

    2017 12 -0.50
    2018 1 0.55
    2018 2 -1.38
    2018 3 -0.62
    2018 4 1.13
    2018 5 -0.07
    2018 6 -0.54
    2018 7 2.36
    2018 8 1.82
    2018 9 0.15
    2018 10 -0.39
    2018 11 0.32
    2018 12 1.44
    2019 1 -1.67
    2019 2 -0.12
    2019 3 0.94
    2019 4 -0.96
    2019 5 -0.64
    2019 6 1.28
    2019 7 0.08
    2019 8 1.93
    2019 9 2.19

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •