Pagina 38 di 66 PrimaPrima ... 28363738394048 ... UltimaUltima
Risultati da 371 a 380 di 652
  1. #371
    Vento forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    4,349
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Che ne pensate di quanto scritto in quest'articolo di Meteogiornale?

    Riscaldamento stratosferico, c'e gia chi ipotizza gran FREDDO - MeteoGiornale.it

    Vi ritrovate?

  2. #372
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,188
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    [QUOTE=Fabry18;1060982711]
    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro669 Visualizza Messaggio

    Si ovviamente la mia era più una battuta che altro soprattutto perché mat69 è dall’inizio che martella su un certo tipo di stagione...


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    No, mai parlato ad oggi della stagione invernale.

    Martello su un certo tipo di andamento in stratosfera dal quale desumo alcune cose che ormai ritengo essere copione quasi consolidato:

    1. la stratosfera arriva nel mese di novembre in condizioni "border line" rispetto ad eventi estremi di tipo cold a ragione di quanto già detto e che si sostanzia del ritardo evolutivo che ormai subisce da tempo la stagione autunnale in troposfera:
    2. noto di diverso, rispetto lo scorso anno, vorticità maggiormente organizzate e un livello di ozono polare inferiore (questo mi lascia un po' perplesso…)


    Elementi di discussione aperti:

    1. il surplus di calore troposferico è la stessa molla che può far scattare una controreazione da parte dei flussi di calore verticali una volta sollecitato il vp dal raffreddamento strato (con la personale perplessità relativa alla quantità di ozono presente a livello stratosferico polare)
    2. E' meno evidente il dipolo NAD rispetto gli scorsi anni con una circolazione pacifica tipicamente da PNA+ che, in presenza del warm blob, ha fino a ieri instaurato il pattern EPO negativo forzante sul segno + della NAO. Questo elemento è tuttavia fortemente correlato all'evoluzione in area enso che mi pare ancora bisognosa di accurato monitoraggio


    Motivo per cui non ho attualmente da evidenziare né elementi di particolare ottimismo né ferali ragioni per ritenere già finita la stagione ancora prima che inizi.
    Non riesco a capire, quello no, uno sfrenato ottimismo di fronte a situazioni al bivio ove prendere....la direzione sbagliata può (e non deve necessariamente già da ora) condurre ad un trimestre invernale molto deludente rispetto le aspettative nate dall'euforia nei confronti di un ottimo mese di novembre.

    Penso sia importante vedere a che situazione ci condurranno i prossimi dieci giorni
    Ultima modifica di mat69; 13/11/2019 alle 09:27
    Matteo

    Freelance

  3. #373
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,770
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    intanto ecco secondo reading l'evoluzione del vps nei prossimi giorni giorni





    come dicevamo ieri la naturale rotazione antioraria imposta dalla prima cresta impone un prematuro termine del forcing in atto
    il vps andrà quindi nuovamente a concentrare epv e nucleo centrale in siberia
    da lì il nuovo warming



    sbilanciamento ovviamente coerentemente letto anche sul vpt con ritorno a una condizione vista nella seconda parte di ottobre con significativo calo delle vorticità nell'artico canadese e nuovamente una circolazione atlantica frammentata


  4. #374
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,188
    Menzionato
    23 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    intanto ecco secondo reading l'evoluzione del vps nei prossimi giorni giorni

    Immagine


    Immagine


    come dicevamo ieri la naturale rotazione antioraria imposta dalla prima cresta impone un prematuro termine del forcing in atto
    il vps andrÃ* quindi nuovamente a concentrare epv e nucleo centrale in siberia
    da lì il nuovo warming

    Immagine


    sbilanciamento ovviamente coerentemente letto anche sul vpt con ritorno a una condizione vista nella seconda parte di ottobre con significativo calo delle vorticitÃ* nell'artico canadese e nuovamente una circolazione atlantica frammentata

    Immagine
    Ottimo Alessandro.

    Prendo il tuo post proprio per evidenziare, tra le immagini da te allegate, quanto già siano fortemente caratterizzate le epv a 600K (dovremmo essere grossomodo sui 30 hpa o poco più) e come la trasmissione di moto o quantomeno una risonanza strato sia cosa assolutamente possibile.
    Occorre peraltro un po' sfatare la regola (che è orientativa e di massima) che per avere risonanze strato in troposfera
    (badate bene non dico condizionamento vero e proprio)occorra necessariamente entrare in ESE cold per due ragioni:

    1. l'ESE che prende il NAM come riferimento si basa sugli stessi principi dell'AO (e ne assume le coordinate ed i valori corrispondenti alla quota di 10 hpa);
    2. una compressione di massa su epv già strutturate può eccome trasmettere moto verticale sui piani isentropici sottostanti anche se non si sia raggiunta la soglia
    3. anche il raggiungimento della soglia di riferimento del NAM (=>+1.5) per l'ese cold può non essere sufficiente a trasmettere efficacemente momento qualora le epv siano scarsamente coese o disomogenee.
    Matteo

    Freelance

  5. #375
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,684
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Questa non sarebbe poi malvagia......
    Lo 00z era l'opposto
    per la verità
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-gfsnh-0-384.png  
    #SAVETHEBEAR

  6. #376
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,770
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Ottimo Alessandro.

    Prendo il tuo post proprio per evidenziare, tra le immagini da te allegate, quanto già siano fortemente caratterizzate le epv a 600K (dovremmo essere grossomodo sui 30 hpa o poco più) e come la trasmissione di moto o quantomeno una risonanza strato sia cosa assolutamente possibile.
    Occorre peraltro un po' sfatare la regola (che è orientativa e di massima) che per avere risonanze strato in troposfera
    (badate bene non dico condizionamento vero e proprio)occorra necessariamente entrare in ESE cold per due ragioni:

    1. l'ESE che prende il NAM come riferimento si basa sugli stessi principi dell'AO (e ne assume le coordinate ed i valori corrispondenti alla quota di 10 hpa);
    2. una compressione di massa su epv già strutturate può eccome trasmettere moto verticale sui piani isentropici sottostanti anche se non si sia raggiunta la soglia
    3. anche il raggiungimento della soglia di riferimento del NAM (=>+1.5) per l'ese cold può non essere sufficiente a trasmettere efficacemente momento qualora le epv siano scarsamente coese o disomogenee.
    grazie Matteo
    i tuoi messaggi sono sempre didatticamente esemplari

  7. #377
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,770
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Questa non sarebbe poi malvagia......
    Lo 00z era l'opposto
    per la verità
    notare come appena avviene il passaggio di masse e si riequilibra la struttura rispetto alla dinamica indicata nei post precedenti parte l'onda pacifica in posizione centrale e come il getto in atl divenga subito divergente
    dipolo



    rientro di massa




    ripartenza del forcing



    p.s.
    ovviamente come ricordato da Giuseppe l'opposto della corsa precedente, carte dal valore deterministico sostanzailmente nullo che si commentano anche per favorire la compresione di certe dinamiche in ottica generale
    Ultima modifica di Alessandro1985; 13/11/2019 alle 13:42

  8. #378
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    7,770
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    ed ecco qui nell'ottica di una più significativa comprensione delle dinamiche di rimblazo la proiezione del flusso di momento sui piani

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-11-13-alle-15.00.24.png

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-11-13-alle-15.00.39.png

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-schermata-2019-11-13-alle-15.01.15.png

    proiezione che scendendo di quota si raffronta con le eredità troposferiche della fase precedente ed ecco ben delineato l'impatto di un'alta siberiana nelle delicate fasi di trasmissione di moto ad opera delle epv come evidenziato da Matteo


  9. #379
    Vento teso
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    63
    Messaggi
    1,737
    Menzionato
    16 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Ottimo Alessandro.

    Prendo il tuo post proprio per evidenziare, tra le immagini da te allegate, quanto già siano fortemente caratterizzate le epv a 600K (dovremmo essere grossomodo sui 30 hpa o poco più) e come la trasmissione di moto o quantomeno una risonanza strato sia cosa assolutamente possibile.
    Occorre peraltro un po' sfatare la regola (che è orientativa e di massima) che per avere risonanze strato in troposfera
    (badate bene non dico condizionamento vero e proprio)occorra necessariamente entrare in ESE cold per due ragioni:

    1. l'ESE che prende il NAM come riferimento si basa sugli stessi principi dell'AO (e ne assume le coordinate ed i valori corrispondenti alla quota di 10 hpa);
    2. una compressione di massa su epv già strutturate può eccome trasmettere moto verticale sui piani isentropici sottostanti anche se non si sia raggiunta la soglia
    3. anche il raggiungimento della soglia di riferimento del NAM (=>+1.5) per l'ese cold può non essere sufficiente a trasmettere efficacemente momento qualora le epv siano scarsamente coese o disomogenee.
    Ciao matteo , buondi..cio che si vede in strato non e' un CW?

  10. #380
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    02/01/14
    Località
    Palanzano (PR)
    Età
    30
    Messaggi
    1,788
    Menzionato
    15 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Intanto per chi temeva una nuova perdurante fase positiva della NAO...
    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-0affcdb8-ff98-4ca9-a8dc-ca575d87025c.gif

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •