Pagina 64 di 131 PrimaPrima ... 1454626364656674114 ... UltimaUltima
Risultati da 631 a 640 di 1302
  1. #631
    Vento fresco L'avatar di Cloover
    Data Registrazione
    31/07/06
    Località
    montecatini(pt)
    Età
    43
    Messaggi
    2,067
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry18 Visualizza Messaggio
    Ti ringrazio per la risposta..ti seguo da qualche anno quindi ho seguito l’idea però poi leggendo qualche post avevo intuito che comunque la possibilità di uno sc condizionante era forte e quindi la domanda del perché non dirlo nell’outlook visto che ti aspettavi questo comportamento del vp


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    L'avevo accennato solo alla fine:


    Codice HTML:
    I centri di calcolo Internazionali sono all'unanimità di tutt'altro  avviso, raffigurando un Inverno mite e secco condizionato probabilmente  da un episodio di forte raffreddamento stratosferico.
    Che i raffreddamenti Stratosferici vadano sempre contestualizzati non è una novità, scommetto che a Gennaio 1956 molti avrebbero scommesso su di un mese di Febbraio mite ed anticiclonico....

    Cmq la partita è sempre apertissima e questa è la fase più interessante di tutta la stagione, stiamo a vedere come va a finire, prognosi sciolta in settimana
    Filippo Casciani previsore di Meteodue.it/

  2. #632
    Tempesta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    10,338
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Cloover Visualizza Messaggio
    L'avevo accennato solo alla fine:


    Codice HTML:
    I centri di calcolo Internazionali sono all'unanimità di tutt'altro  avviso, raffigurando un Inverno mite e secco condizionato probabilmente  da un episodio di forte raffreddamento stratosferico.
    Che i raffreddamenti Stratosferici vadano sempre contestualizzati non è una novità, scommetto che a Gennaio 1956 molti avrebbero scommesso su di un mese di Febbraio mite ed anticiclonico....

    Cmq la partita è sempre apertissima e questa è la fase più interessante di tutta la stagione, stiamo a vedere come va a finire, prognosi sciolta in settimana
    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20preciso per il Natale Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  3. #633
    Vento fresco L'avatar di Alessandro669
    Data Registrazione
    21/01/12
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    2,157
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    O per il mio compleanno 😜

  4. #634
    Brezza tesa L'avatar di pubblico
    Data Registrazione
    22/05/08
    Località
    Torricella S. (Ri)
    Età
    35
    Messaggi
    550
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Si fa sempre più netta la correlaIone tra ap index e NAO pattern. Il 2010 è ultimo anno con NAO negativa. Poi il resto della storia la sapete.

  5. #635
    Vento moderato
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    1,055
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Cloover Visualizza Messaggio
    Perchè la Stratosfera si comporta conseguentemente a ciò che accade in Troposfera, ed a noi interessa questo. Quando al 7 Novembre feci uscire l'Outlook sapevo che i modelli stagionali avrebbero puntato sul raffreddamento Stratosferico e su di un coupling Strato-Tropo nel corso del mese di Dicembre, ma come hai potuto appurare ho fatto una previsione totalmente inversa.
    Questo perchè un Evento Estremo Stratosferico è efficace nel caso in cui ci sia una precisa disposizione di alcune anomalie chiave a livello emisferico, anomalie che ci illustrano la disposizione dei nuclei di vorticità, un grado di eccentricità ed uno di ellitticizzazione.

    Quindi un approccio fisico diverso che si rifà alla morfologia ed allo studio del Vortice Polare nel suo setting, anzichè un lavoro su anomalie pregresse come quelle oceaniche(del resto prima o poi i feedback si spezzano, e non sono certo i 2-3 gradi in più o meno che forzano il getto...).

    PS(Grazie)
    Ciao Cloover!

    Complimenti per l'approccio nuovo e secondo me efficace per previsioni invernali! Mi fa piacere di non essere stato il solo a prevedere un inverno tutto sommato piuttosto freddo per il mediterreneo, contrariamente ai maggiori centri di calcolo...ben inteso, il mio approccio è piuttosto diverso ma proprio per questo è interessante il fatto che arriviamo per vie traverse a conclusioni simili...

  6. #636
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    15,978
    Menzionato
    88 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    ciao a tutti, vorrei annotare che, come lo scorso anno prima dello split non split e quasi anche durante, ci sono fortissime divergenze sulle previsioni strato tra l'inglese e l'americano, ma davvero enormi. uno ci manda quasi in split l'altro in ESE cold. speriamo che ce la caviamo meglio dello scorso anno
    Si vis pacem, para bellum.

  7. #637
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,393
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    ciao a tutti, vorrei annotare che, come lo scorso anno prima dello split non split e quasi anche durante, ci sono fortissime divergenze sulle previsioni strato tra l'inglese e l'americano, ma davvero enormi. uno ci manda quasi in split l'altro in ESE cold. speriamo che ce la caviamo meglio dello scorso anno
    qualunque cosa accada





























    sarà un insuccesso

  8. #638
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova - Mantova
    Messaggi
    3,440
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    qualunque cosa accada





























    sarà un insuccesso
    Secondo me un "su cesso"




    P.S. Complimenti a chi scrive qui sulla stratosfera, vi seguo ma non intervengo se non per queste battutacce...

  9. #639
    Burrasca L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,269
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    ciao a tutti, vorrei annotare che, come lo scorso anno prima dello split non split e quasi anche durante, ci sono fortissime divergenze sulle previsioni strato tra l'inglese e l'americano, ma davvero enormi. uno ci manda quasi in split l'altro in ESE cold. speriamo che ce la caviamo meglio dello scorso anno
    Siamo in ESE cold con entrambi.
    La differenza può constare solo nella risposta da parte della troposfera: temporanea e debole per NCEP/GFS più strutturata per ECMWF.

    C'è da vedere le prossime emissioni
    Matteo



  10. #640
    Burrasca L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,269
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito Re: Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20

    In gfs pur visibili i flussi di calore, come in ecmwf, manca quella compressione di massa presente invece nel long del modello inglese che indubbiamente è oggi fonte di qualche speranza in più per l'uscita dallo strat cooling:

    USA

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-t_2019121800_f240_10.pngRosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-epv_2019121800_f240_800.png

    UK:

    Rosso fuoco tra Alaska e Siberia ed il nascente VP scenari invernali 2019/20-ecmwfpv850f240.gif


    Siamo sempre a 240h ma la diversa azione sulle epv è evidente come se nel modello americano fosse ancora troppo preponderante la spinta del calore sulla prima cresta d'onda
    Matteo



Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •