Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17
  1. #1
    Vento moderato L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    18
    Messaggi
    1,331
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Teleconnessioni in base al contesto climatico

    Buon pomeriggio!!
    Mentre leggevo le varie diatribe sulle tlc mi è venuta una domanda.
    Noi attualmente ci basiamo su medie climatiche piuttosto recenti e calcoliamo le anomalie in base a quelle. Ma in un contesto climatico molto più caldo oppure molto più freddo, le teleconnessioni come si adattano a quel clima?
    Per esempio, durante la PEG la PDO esisteva e funzionava in modo analogo ad oggi?? Insomma cose così....

  2. #2
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,730
    Menzionato
    391 Post(s)

    Predefinito Re: Teleconnessioni in base al contesto climatico

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Buon pomeriggio!!
    Mentre leggevo le varie diatribe sulle tlc mi è venuta una domanda.
    Noi attualmente ci basiamo su medie climatiche piuttosto recenti e calcoliamo le anomalie in base a quelle. Ma in un contesto climatico molto più caldo oppure molto più freddo, le teleconnessioni come si adattano a quel clima?
    Per esempio, durante la PEG la PDO esisteva e funzionava in modo analogo ad oggi?? Insomma cose così....
    Certo che funzionava, nel senso che esisteva . Ma ovviamente era differente il riferimento climatico.

    Le teleconnessioni possono non funzionare più, ma è necessario un forte cambiamento perchè ciò si verifichi.
    Ad esempio durante l'era glaciale è probabile ci fosse sempre El Nino, perchè la debolezza della forzante astronomica (cioè la poca radiazione solare che arrivava al pianeta per motivi astronomici) era tale da "bloccare" il sistema climatico in El Nino, perchè non c'era sufficiente energia da attivare per bene i venti equatoriali che giocano un ruolo importante nel passaggio tra le fasi ENSO.

    E' probabile che la forzante umana abbia una soglia oltre la quale causerà cambiamenti permanenti di alcun teleconnessioni. Ad esempio si vede un futuro caratterizzato sempre più da IOD positivo. Diciamo che al netto del cambiamento della soglia di riferimento, pare che il meccanismo tenderà a incepparsi più spesso nella fase positiva per via di cambiamenti delle SST.
    Dovremmo tuttavia muoverci con plasticità in questo campo, e non fossilizzarci troppo su medie ormai obsolete.

  3. #3
    Vento moderato L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Località
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Età
    18
    Messaggi
    1,331
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Teleconnessioni in base al contesto climatico

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Certo che funzionava, nel senso che esisteva . Ma ovviamente era differente il riferimento climatico.

    Le teleconnessioni possono non funzionare più, ma è necessario un forte cambiamento perchè ciò si verifichi.
    Ad esempio durante l'era glaciale è probabile ci fosse sempre El Nino, perchè la debolezza della forzante astronomica (cioè la poca radiazione solare che arrivava al pianeta per motivi astronomici) era tale da "bloccare" il sistema climatico in El Nino, perchè non c'era sufficiente energia da attivare per bene i venti equatoriali che giocano un ruolo importante nel passaggio tra le fasi ENSO.

    E' probabile che la forzante umana abbia una soglia oltre la quale causerà cambiamenti permanenti di alcun teleconnessioni. Ad esempio si vede un futuro caratterizzato sempre più da IOD positivo. Diciamo che al netto del cambiamento della soglia di riferimento, pare che il meccanismo tenderà a incepparsi più spesso nella fase positiva per via di cambiamenti delle SST.
    Dovremmo tuttavia muoverci con plasticità in questo campo, e non fossilizzarci troppo su medie ormai obsolete.
    Innanzitutto grazie per la risposta!
    È possibile stabilire un'ipotetica soglia di temperatura oltre la quale non andare? E soprattutto, visto che ci dirigiamo in un clima mediamente più caldo, è possibile fare confronti con epoche calde nel passato?

  4. #4
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,852
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Teleconnessioni in base al contesto climatico

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Innanzitutto grazie per la risposta!
    È possibile stabilire un'ipotetica soglia di temperatura oltre la quale non andare? E soprattutto, visto che ci dirigiamo in un clima mediamente più caldo, è possibile fare confronti con epoche calde nel passato?
    ora non ho tempo per approfondire la questione ma come regola basilare: diffida da quelli che pongono fantomatiche soglie di non ritorno
    non hanno proprio senso
    C'ho la falla nel cervello


  5. #5
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    8,730
    Menzionato
    391 Post(s)

    Predefinito Re: Teleconnessioni in base al contesto climatico

    Citazione Originariamente Scritto da Diego 14 Visualizza Messaggio
    Innanzitutto grazie per la risposta!
    È possibile stabilire un'ipotetica soglia di temperatura oltre la quale non andare? E soprattutto, visto che ci dirigiamo in un clima mediamente più caldo, è possibile fare confronti con epoche calde nel passato?
    Non saprei dirti se esista una soglia da non superare. E' un tema davvero difficile da affrontare.
    Io sono dell'idea che le nostre classiche teleconnessioni, nel futuro che ci aspetta, non subiranno particolari cambiamenti salvo incrementi della temperatura davvero molto alti (che però mi sembrano al momento scenari estremistici). Al massimo il riferimento rispetto al quale definire le fasi positive e negative si sposterà verso l'alto, ma l'effetto sarà sempre lo stesso.

    Il confronto con le epoche calde del passato è del tutto possibile, certamente.
    Ma da prendere sempre con le pinze, perchè le epoche calde del passato vedevano delle cause differenti, e anche il pattern delle anomalie erano diversi, come anche le caratteristiche dell'epoca.

    Per dire: i centri della NAO esisteranno anche in futuro, come sono esistiti persino nelle ere glaciali. Cambierà solo la loro posizione, tendendo a settentrione durante le fasi calde, e tendendo verso meridione durante le fasi fredde.
    L'ENSO è sempre esistito, con oscillazioni nella frequenza di El Nino o La Nina per cause non ancora del tutto chiarite.

    Sono temi interessanti, c'è il thread sulla paleoclimatologia nella sezione "Oltre la meteo" dove abbiamo anche parlato dei possibili cambiamenti subiti da alcuni parametri (Correnti a getto, NAO, ENSO) durante glaciali e interglaciali.
    A mio parere, uno dei principali effetti del GW è lo spostamento a nord della latitudine della corda zonale: con il riscaldamento tenderà verso nord.
    E' da qui che discende la minore influenza che sembrano avere ora le teleconnessioni rispetto al passato. Come dire: adesso in estate è come essere alle latitudini del Nord Africa di 50 anni fa. Quindi subiamo gli effetti delle teleconnessioni come le subiva il Nord Africa di 50 anni fa, mentre gli effetti dei pattern dell'Italia di 50 anni fa ora le subisce la Germania (faccio per dire).

    Naturalmente è la mia opinione, vediamo che ci dicono altri sicuramente più esperti di me.

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    26/05/20
    Località
    Varese
    Messaggi
    227
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Teleconnessioni in base al contesto climatico

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ora non ho tempo per approfondire la questione ma come regola basilare: diffida da quelli che pongono fantomatiche soglie di non ritorno
    non hanno proprio senso
    In sostanza, Diego, Alessandro dice di diffidare di me

  7. #7
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,852
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Teleconnessioni in base al contesto climatico

    Citazione Originariamente Scritto da Alfredo89 Visualizza Messaggio
    In sostanza, Diego, Alessandro dice di diffidare di me
    veramente sei l'ultimo a cui avevo pensato nella fattispecie
    C'ho la falla nel cervello


  8. #8
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    16
    Messaggi
    1,019
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Teleconnessioni in base al contesto climatico

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ora non ho tempo per approfondire la questione ma come regola basilare: diffida da quelli che pongono fantomatiche soglie di non ritorno
    non hanno proprio senso
    Esatto, una soglia di non ritorno, poi, deve essere rispetto a qualcosa.
    Rispetto a cosa non torneremo?
    Alle temperature dell'ultima Era Glaciale? Della PEG? Del 25 giugno 2020?

    Per tornare al tema del topic sarebbe interessante ripescare qualche studio sul thread della paleoclimatologia per vedere se se ne parla da qualche parte.
    Avatar: temporale dietro l'Appennino, 10 settembre 2020.

  9. #9
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    9,852
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Teleconnessioni in base al contesto climatico

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Esatto, una soglia di non ritorno, poi, deve essere rispetto a qualcosa.
    Rispetto a cosa non torneremo?
    Alle temperature dell'ultima Era Glaciale? Della PEG? Del 25 giugno 2020?

    Per tornare al tema del topic sarebbe interessante ripescare qualche studio sul thread della paleoclimatologia per vedere se se ne parla da qualche parte.
    ci stiamo dentro
    C'ho la falla nel cervello


  10. #10
    Vento moderato L'avatar di GiagiKarlo
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    16
    Messaggi
    1,019
    Menzionato
    20 Post(s)

    Predefinito Re: Teleconnessioni in base al contesto climatico

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ci stiamo dentro
    Periodo glaciale, pardon
    Avatar: temporale dietro l'Appennino, 10 settembre 2020.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •