Pagina 180 di 193 PrimaPrima ... 80130170178179180181182190 ... UltimaUltima
Risultati da 1,791 a 1,800 di 1925
  1. #1791
    Calma di vento
    Data Registrazione
    02/09/20
    Località
    Fonte (TV)-97 m slm
    Età
    26
    Messaggi
    29
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da bunicorn Visualizza Messaggio
    Si certo.
    Variazioni sia in più che in meno.
    Tanti anni fa feci un gioco incrociando dati rilevati al suolo e la relativa proiezione a 850 hPa.
    In particolare, utilizzando il campo termico, confrontai le temperature estive rilevate al suolo a Modena e lo confrontai i valori derivanti dalle reanalisi (mappe) cercandone lo scarto assoluto.
    Il risultato è il grafico di cui sotto.
    Ovviamente, come detto, si trattò di un gioco, quindi, il discorso errori, per quanto al tempo lo trattai, c'è.
    Ma è estremamente significativo lo scarto che si nota proprio a cavallo del 1948.
    Qualità che migliora ulteriormente all'avvento dell'era satellitare.


    Allegato 555183
    Bello studio! Potrebbe però anche essere un cambio di stazione o di posizionamento nel 1948, tra l'altro appena post seconda guerra mondiale. Se la stazione pre 1948 e quella post 1948 è la stessa e sullo stesso posto allora è ancora più significativo.

  2. #1792
    Calma di vento
    Data Registrazione
    02/09/20
    Località
    Fonte (TV)-97 m slm
    Età
    26
    Messaggi
    29
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio

    e non sono certo errati solo al rialzo, tant'è che queste mappe erano già state corrette in altre reanalisi
    una -28 continentale sull'italia dubito fortemente sia entrata anche nel 1709

    Immagine


    un valido utente di Trieste una volta aveva fatto una stima realistica partendo da valori al suolo di altri episodi del passato più o meno recente rispetto a quelli registrati allora
    purtroppo non saprei dove recuperarlo
    e del resto siamo ot
    Avevo fatto anch'io una stima partendo dai dati di Trieste, l'aspetto curioso è che i giorni più freddi furono tra 10 e 13 febbraio 1929 (vado a ricordo, estremi giornalieri -11.5/-14) e in quei giorni le reanalisi vedono un'onesta -18/-20, mentre a inizio febbraio, quando le reanalisi vedono la famosa -28, ci furono temperature più alte (estremi giornalieri -7/-11). C'è da dire che nella seconda botta (10-13 feb) ci furono anche deboli nevicate quindi l'umidità relativa era più alta ma dai dati degli annali al massimo un 5-10%, d'altronde con quelle dinamiche non ci sono mai prp di una certa sostanza a Trieste.
    Tenendo conto di tutti questi fattori e andando per analogia con altri eventi mi veniva una -18/-19 per la prima botta e una -20/-22 per la seconda botta. Tempo fa ho visto anche una reanalisi corretta che vedeva una -16 per entrambi gli eventi, praticamente come nel 2012, ecco quella mi sembra troppo esagerata verso il caldo...giornate a -11.5/-14 a Trst non si son più viste e non son state nemmeno avvicinate...

  3. #1793
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    11,078
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Atmos Visualizza Messaggio
    Avevo fatto anch'io una stima partendo dai dati di Trieste, l'aspetto curioso è che i giorni più freddi furono tra 10 e 13 febbraio 1929 (vado a ricordo, estremi giornalieri -11.5/-14) e in quei giorni le reanalisi vedono un'onesta -18/-20, mentre a inizio febbraio, quando le reanalisi vedono la famosa -28, ci furono temperature più alte (estremi giornalieri -7/-11). C'è da dire che nella seconda fase ci furono anche deboli nevicate quindi l'umidità relativa era più alta ma dai dati degli annali al massimo un 5-10%, d'altronde con quelle dinamiche non ci sono mai prp di una certa sostanza a Trieste.
    Tenendo conto di tutti questi fattori e andando per analogia con altri eventi mi veniva una -18/-19 per la prima botta e una -20/-22 per la seconda botta. Tempo fa ho visto anche una reanalisi corretta che vedeva una -16 per entrambi gli eventi, praticamente come nel 2012, ecco quella mi sembra troppo esagerata verso il caldo...giornate a -11.5/-14 a Trieste non si son più viste e nemmeno avvicinate.

    per la prima botta ricordo anch'io si era parlato di un valore in linea con la -18 che riporti
    ottimo
    C'ho la falla nel cervello


  4. #1794
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    19,507
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    e non è nemmeno entrata la -17-18 fino a Napoli, ovviamente: i valori delle stazioni allora presenti sono in linea con una -13-14 (che non è neanche poco):


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


  5. #1795
    Bava di vento L'avatar di bunicorn
    Data Registrazione
    25/07/20
    Località
    RE
    Messaggi
    131
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Atmos Visualizza Messaggio
    Bello studio! Potrebbe però anche essere un cambio di stazione o di posizionamento nel 1948, tra l'altro appena post seconda guerra mondiale. Se la stazione pre 1948 e quella post 1948 è la stessa e sullo stesso posto allora è ancora più significativo.
    Grazie, troppo buono!
    La stazione di riferimento da me utilizzata (da cui i dati a terra), fu quella dell'osservatorio geofisico di Modena. Che credo non abbia mai cambiato posizione.
    Il set di dati presentato si riferisce alle termiche estive e non invernali.
    Ma il significato di fondo non cambia.

  6. #1796
    Vento teso
    Data Registrazione
    24/04/05
    Località
    savignano s/p formic
    Età
    60
    Messaggi
    1,556
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da bunicorn Visualizza Messaggio
    Grazie, troppo buono!
    La stazione di riferimento da me utilizzata (da cui i dati a terra), fu quella dell'osservatorio geofisico di Modena. Che credo non abbia mai cambiato posizione.
    Il set di dati presentato si riferisce alle termiche estive e non invernali.
    Ma il significato di fondo non cambia.
    si vero, ma la campagna, o zone verdi nel 1948 era ad un tiro di schioppo, ora non direi
    -16,1 il 6 e il 14/02/2012 +39,7 il 04/08/2018
    www.meteosystem.com/stazioni/savignanosulpanaro/

  7. #1797
    Bava di vento L'avatar di bunicorn
    Data Registrazione
    25/07/20
    Località
    RE
    Messaggi
    131
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da maurino Visualizza Messaggio
    si vero, ma la campagna, o zone verdi nel 1948 era ad un tiro di schioppo, ora non direi
    Questo non fa che rafforzare il concetto.
    Perché gli scarti proiettivi emergono proprio prima del 1948

  8. #1798
    Burrasca forte L'avatar di Gangi
    Data Registrazione
    08/12/09
    Località
    Brescia
    Età
    35
    Messaggi
    9,498
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ah sì?
    poi quando ci sarà un lobo schiacciasassi si dirà che ci vuole il suo svuotamento e l'alta groenlandese, sta sicuro
    sai quante volte l'ho sentita questa cosa negli ultimi anni?
    ma è così difficile capire che non ci sono ricette predeterminate e che è spesso l'estrema labilità insita nelle dinamiche atmosferica che porta risultati diametralmente opposti partendo da condizioni simili
    dobbiamo sempre e comunque trovare un colpevole inequivocabile per sentirci più sicuri?
    se si cercano granitiche certezze è meglio cambiare disciplina
    Ce l'hai con me ultimamente...
    Ovvio che non ci sono ricette predeterminate, però al momento purtroppo la situazione in atlantico e in area canadese non mi pare buona per irruzioni serie sull'Europa meridionale, speriamo in cambiamenti. Ognuno ha le sue idee.

  9. #1799
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    11,078
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Gangi Visualizza Messaggio
    Ce l'hai con me ultimamente...
    Ovvio che non ci sono ricette predeterminate, però al momento purtroppo la situazione in atlantico e in area canadese non mi pare buona per irruzioni serie sull'Europa meridionale, speriamo in cambiamenti. Ognuno ha le sue idee.
    per così poco
    C'ho la falla nel cervello


  10. #1800
    Vento forte L'avatar di LucaTs
    Data Registrazione
    19/03/13
    Località
    Trieste
    Età
    24
    Messaggi
    3,077
    Menzionato
    24 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    per la prima botta ricordo anch'io si era parlato di un valore in linea con la -18 che riporti
    ottimo
    aspettate

    -18 direi decisamente di no, visto che con una -15/-16° nel 2012 e 2018 abbiamo fatto circa 7-8 gradi in più rispetto al 1929. Direi che 82 anni fa è entrata almeno la -22°/-23° su Trieste

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •