Pagina 185 di 192 PrimaPrima ... 85135175183184185186187 ... UltimaUltima
Risultati da 1,841 a 1,850 di 1911
  1. #1841
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    02/01/14
    Località
    Palanzano (PR)
    Età
    31
    Messaggi
    2,134
    Menzionato
    45 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da sponsi Visualizza Messaggio
    Ciao cosa ti fa pensare? Un caro saluto
    Credo che a fine mese assisteremo ad una ripresa dell’attività dell’onda pacifica, la MJO in fase 6/7 lascia intuire la possibilità di blocco in zona centrale (stretto di Bering). La concomitante nuova disposizione del VP, con la risoluzione degli effetti deleteri seguiti al displacement, unita proprio alla rapida risalita del PNA, mi fanno pensare ad una buona trasmissione d’onda verso l’Atlantico per la prima settimana dì febbraio. Idea del tutto personale, vediamo cosa ne pensano i modelli

  2. #1842
    Brezza tesa L'avatar di pubblico
    Data Registrazione
    22/05/08
    Località
    Torricella S. (Ri)
    Età
    36
    Messaggi
    629
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da cavaz Visualizza Messaggio
    Credo che a fine mese assisteremo ad una ripresa dell’attività dell’onda pacifica, la MJO in fase 6/7 lascia intuire la possibilità di blocco in zona centrale (stretto di Bering). La concomitante nuova disposizione del VP, con la risoluzione degli effetti deleteri seguiti al displacement, unita proprio alla rapida risalita del PNA, mi fanno pensare ad una buona trasmissione d’onda verso l’Atlantico per la prima settimana dì febbraio. Idea del tutto personale, vediamo cosa ne pensano i modelli
    La tua idea personale è abbastanza condivisibile. Appare ormai abbastanza probabile una ripresa dei flussi di calore canalizzati su due creste d’onda.
    Inoltre lo stato comatoso del vps lascia presagire la possibilità di onde stanziali senza che le velocità zonali vadano a inibire precocemente la formazione di onde di rossby anche lunga.
    Data la situazione del pna l’aumento improvviso del glaam è da imputare univocamente all’aumento di gradiente del lobo canadese. Le forzanti cominciano a spingere in direzione di un episodio di freddo per l’Europa anche di discreta intensità.
    Ultima modifica di pubblico; 20/01/2021 alle 10:04

  3. #1843
    Vento teso L'avatar di Sandro58
    Data Registrazione
    28/10/08
    Località
    Roma
    Età
    62
    Messaggi
    1,924
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    una ripresa dei flussi di calore canalizzati su due creste d’onda.
    Cosa sono le "creste d'onda" Anto' ? Da quello che vedo nei GM c'è certamente una piccola ripresa di HF, ma prevalentemente a causa dell'onda siberiana (tra Orso in riformazione, onda fredda siberiana e spinta calda dal pacifico) ...
    Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno-gfs_nh-ehf-hgt_lonprs-xsect_20210119_f240.png

    .. questo comporta una "certa" amplitudine della wave 2 pattern ...
    Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno-wave230300_10.png

    Invece forti le anomalie di forma (NON di amplitudine che invece cala) su wave 1 pattern che tende a richiudersi su se stessa ...
    Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno-wave130300_010.png

    In definitiva avremo una azione disturbante di sicuro, ma x ora non è vista di forte entità.
    Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno-gfs_nh-ehflx_20210119.png

    ... comunque NON capisco cosa intendi quando parli di canalizzazione su due "creste d'onda" ! Che vor di ???

  4. #1844
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    5,291
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Io credo che guardare oggi alla dinamiche stratosferiche come dirimenti per il proseguo stagionale non sia di primaria importanza.
    L'energia presente in stratosfera è stata pesantemente dissipata nel corso della stagione. Stagione contraddistinta da un vortice polare deformato da 1 o, più frequentemente da 2 onde su tutta la sua colonna.
    La dinamica di disturbo si è poi chiusa in una displacement per i motivi discussi.
    E chiaro che l'eredità dei 50 gg di inverno non verrà cancellata e il forte disequilibrio termico alimenterà quei flussi di calore di cui avete dibattuto.
    Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno-ech0-144.jpg
    Ora digerito l'impulso del MMW è presumibile che la palla sia tutta in mano alla troposfera con questi punti focali
    - Rotazione del VPT e ripristino di masse artiche in area canadese
    - Monitoraggio della MJO che andrebbe a modulare il posizionamento dell'onda Pacifica

    In queste ottica è indubbio che qualora si dovesse verificare un re setting del VPT con masse artiche più bilanciate si attiverebbero buoni flussi di calore che andrebbero a spezzare il VP con buona facilità.
    Il VPS è molto debole e scarsamente energivoro...quindi vita facile.
    Parimenti un VPS debole è anche un VPS che in fase di riverbero più blando verso il basso.

    Insomma un conto è un MMW split con un vortice precedente molto potente
    Un conto sarebbe un MMW split con la situazione attuale.

    Io mi focalizzo sulla troposfera ancor più con questa situazione delle colonna d'aria del VP.
    Poi sopra farà da comparsa e da eventuale aiutino......
    Buona giornata, Giuseppe
    Se i giovani sapessero, se i vecchi potessero!!!

  5. #1845
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    5,291
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Sandro58 Visualizza Messaggio
    Cosa sono le "creste d'onda" Anto' ? Da quello che vedo nei GM c'è certamente una piccola ripresa di HF, ma prevalentemente a causa dell'onda siberiana (tra Orso in riformazione, onda fredda siberiana e spinta calda dal pacifico) ...
    Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno-gfs_nh-ehf-hgt_lonprs-xsect_20210119_f240.png

    .. questo comporta una "certa" amplitudine della wave 2 pattern ...
    Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno-wave230300_10.png

    Invece forti le anomalie di forma (NON di amplitudine che invece cala) su wave 1 pattern che tende a richiudersi su se stessa ...
    Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno-wave130300_010.png

    In definitiva avremo una azione disturbante di sicuro, ma x ora non è vista di forte entità.
    Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno-gfs_nh-ehflx_20210119.png

    ... comunque NON capisco cosa intendi quando parli di canalizzazione su due "creste d'onda" ! Che vor di ???
    Penso Sandro s'intenda deformazione del Vortice polare con il flusso canalizzato su uno o due lati.
    buona giornata
    Se i giovani sapessero, se i vecchi potessero!!!

  6. #1846
    Vento teso L'avatar di Sandro58
    Data Registrazione
    28/10/08
    Località
    Roma
    Età
    62
    Messaggi
    1,924
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Io credo che guardare oggi alla dinamiche stratosferiche come dirimenti per il proseguo stagionale non sia di primaria importanza....
    Condivido ! ... anche se comunque l'inerzia che la strato comporta sulla troposfera "puo'" avere una sua "certa" importanza.

  7. #1847
    Vento teso L'avatar di Sandro58
    Data Registrazione
    28/10/08
    Località
    Roma
    Età
    62
    Messaggi
    1,924
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Penso Sandro s'intenda deformazione del Vortice polare con il flusso canalizzato su uno o due lati.
    buona giornata
    Ah OK, ma quello dipende dalle "forme" del VP e i suoi flussi, velocità e cambiamenti di direzione (cambio rapido di raggio di curvatura), sulle "creste" (che intendo le 2 o + curve strette del VP, onde) il flusso si trasporta solo in certi tempi dinamici di trasporto.

  8. #1848
    Brezza tesa L'avatar di pubblico
    Data Registrazione
    22/05/08
    Località
    Torricella S. (Ri)
    Età
    36
    Messaggi
    629
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Giuseppe la stratosfera non è altro che la “radiografia “ di quello che accade in troposfera. Tutto ciò viene osservato in ottica dì risonanza dei movimenti troposferici e non il contrario ovviamente.

    È chiaro che quando si parla di due creste d onda si parla della canalizzazione dei flussi. Altrimenti non avremmo un vps con elevato grado di ellitticitá.

  9. #1849
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    5,291
    Menzionato
    43 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da pubblico Visualizza Messaggio
    Giuseppe la stratosfera non è altro che la “radiografia “ di quello che accade in troposfera. Tutto ciò viene osservato in ottica dì risonanza dei movimenti troposferici e non il contrario ovviamente.

    È chiaro che quando si parla di due creste d onda si parla della canalizzazione dei flussi. Altrimenti non avremmo un vps con elevato grado di ellitticitá.
    Si Antonio concordo.
    Volevo specificare che un conto che il VP si rompe con pregressi DAM profondi e temperature basse. Un conto è che lo potrà fare dopo avere divorato gran parte delle sue energie durante la stagione.
    Ovviamente anche il riverbero sarebbe meno impattante in "energia disponibile".
    Certo schifo non fa
    Sì Sandro è una semplificazione per definire un pò la forma del vortice.
    Come è sempre stato tecnicamente sbagliato nel tempo parlare di wawe 1 e 2.....
    Un saluto a tutti.
    Se i giovani sapessero, se i vecchi potessero!!!

  10. #1850
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    35
    Messaggi
    11,078
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    ad ogni modo, qualora dovesse capitare
    nella pur breve serie del merra non è mai accaduto di avere due picchi di inversione nel giro di un mese che significa due episodi distinti
    solitamente o ci sono stratwarming prematuri che portano l'inversione e quindi hai due picchi a inizio e fine stagione
    oppure hai un periodo, può essere anche abbastanza lungo, inversionale causa mmw senza però mai recupero quindi relativi sempre al medesimo evento



    direi un fatto di grande interesse a prescindere
    C'ho la falla nel cervello


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •