Pagina 24 di 60 PrimaPrima ... 14222324252634 ... UltimaUltima
Risultati da 231 a 240 di 600
  1. #231
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,918
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_81 Visualizza Messaggio
    Il mostro sta entrando nella tana, spero di sbagliare ma quando uscirà....
    Cosa intendi Angelo?

  2. #232
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    26/10/10
    Località
    Monza
    Messaggi
    666
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    ciao Angelo
    ben ritrovato

    Grazie Alessandro!

  3. #233
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    26/10/10
    Località
    Monza
    Messaggi
    666
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Cosa intendi Angelo?

    Dai grafici postati da Alessandro si nota una contrazione di massa del VPS, a cui si associa una concentrazione delle vorticità potenziali sui bordi del vortice stesso.
    L'ultimo tassello, rappresentato dal terzo grafico, ci indica l'intensità della vorticità, che sale sopra media, ma ancora entro range di normalità.
    In buona sostanza da questi 3 grafici, non ho visto altro, possiamo ipotizzare un VPS simile a due inverni fa, quando le vorticità potenziali latitavano dal core del vortice stesso, inibendo il trasporto di momento westelies verso i piani isentropici più "bassi".
    Quindi la "bestia" ossia il VPS, è contratto, piccolo, ossia si rinchiude nella tana, ma d'altro canto sta organizzando la sua maturazione tramite vorticità potenziali in aumento ed edge davvero forti, difficilmente attaccabili. Come ha detto giustamente Alessandro, anche con una BDC strong, l'ozono viene rispedito al mittente se il vortice è compatto, e vorticità distribuite sui bordi giocano a favore, a meno di una breaking wave davvero molto organizzato e duraturo.
    D'altro canto vorticità non compatte sul core implicano una più difficile trasmissione verso la bassa strato e la tropo.
    Quindi manca ancora un tassello per vedere un VPS davvero "condizionante" ma d'altro canto è molto presto e le premesse non sono delle migliori in questo senso.

  4. #234
    Vento fresco
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    64
    Messaggi
    2,201
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_81 Visualizza Messaggio
    Il mostro sta entrando nella tana, spero di sbagliare ma quando uscirà....
    Ciao carissimo!

  5. #235
    Tempesta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    10,594
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da cavaz Visualizza Messaggio
    La BDC debole da cosa la deduci? L’ozono stratosferico sul Polo,a differenza dello scorso anno, per ora è su valori intorno alla norma
    Avevo visto una carta che però al momento non riesco a ricordare dove l’avevo vistaIl NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Chiedo scusa per l’imprecisione


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  6. #236
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    9,918
    Menzionato
    82 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Angelo_81 Visualizza Messaggio
    Dai grafici postati da Alessandro si nota una contrazione di massa del VPS, a cui si associa una concentrazione delle vorticità potenziali sui bordi del vortice stesso.
    L'ultimo tassello, rappresentato dal terzo grafico, ci indica l'intensità della vorticità, che sale sopra media, ma ancora entro range di normalità.
    In buona sostanza da questi 3 grafici, non ho visto altro, possiamo ipotizzare un VPS simile a due inverni fa, quando le vorticità potenziali latitavano dal core del vortice stesso, inibendo il trasporto di momento westelies verso i piani isentropici più "bassi".
    Quindi la "bestia" ossia il VPS, è contratto, piccolo, ossia si rinchiude nella tana, ma d'altro canto sta organizzando la sua maturazione tramite vorticità potenziali in aumento ed edge davvero forti, difficilmente attaccabili. Come ha detto giustamente Alessandro, anche con una BDC strong, l'ozono viene rispedito al mittente se il vortice è compatto, e vorticità distribuite sui bordi giocano a favore, a meno di una breaking wave davvero molto organizzato e duraturo.
    D'altro canto vorticità non compatte sul core implicano una più difficile trasmissione verso la bassa strato e la tropo.
    Quindi manca ancora un tassello per vedere un VPS davvero "condizionante" ma d'altro canto è molto presto e le premesse non sono delle migliori in questo senso.
    Grazie Angelo.

  7. #237
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    26/10/10
    Località
    Monza
    Messaggi
    666
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Ci mancherebbe, do solo il mio modesto contributo come molti. Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Inviato dal mio Nexus 5X utilizzando Tapatalk

  8. #238
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    02/01/14
    Località
    Palanzano (PR)
    Età
    31
    Messaggi
    2,019
    Menzionato
    21 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry18 Visualizza Messaggio
    Avevo visto una carta che però al momento non riesco a ricordare dove l’avevo vistaIl NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Chiedo scusa per l’imprecisione


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    No ma figurati, la mia era solo una curiosità visto che non abbiamo dati certi per quantificare l’intensità della BDC . L’ozono sul Polo viene trasportato da questa circolazione quindi mi pare un buon compromesso per capire l’andamento, anche se sicuramente non è lo strumento perfetto

  9. #239
    Brezza tesa L'avatar di Francesco94
    Data Registrazione
    28/12/08
    Località
    Valle Umbra Sudde (PG)
    Età
    26
    Messaggi
    813
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Situazione attuale dell'ozono polare...

    Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno-img_20201022_080241.jpg

  10. #240
    Calma di vento
    Data Registrazione
    08/12/19
    Località
    Piacenza
    Età
    42
    Messaggi
    31
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno

    Citazione Originariamente Scritto da Francesco94 Visualizza Messaggio
    Situazione attuale dell'ozono polare...

    Il NASCENTE Vortice Polare 2020/21 ed il futuro inverno-img_20201022_080241.jpg
    Quindi saremmo piu o meno in media?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •