Pagina 4 di 5 PrimaPrima ... 2345 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 50
  1. #31
    Burrasca L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Localitā
    Altedo (BO)
    Etā
    37
    Messaggi
    6,640
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: La Niņa 2020/21: seguiamola insieme

    [
    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Terminata la Kelvin wave con effetti sui meridiani centrali del Pacifico (le fasi 6/8/1 hanno sostanzialmente remato contro i forti alisei), la convezione equatoriale si va a posizionare nel settore occidentale dell'Oceano Indiano e centro orientale dell'Atlantico tropico-equatoriale facendo lievitare nuovamente verso l'alto il grafico del SOI*

    * in termini di Oscillazione dei venti globali (GWO) e di anomalėa di momento angolare la fase 2 dovrebbe allocarsi nello Stage 4 secondo lo studio di Wieckman e Berry ed č per l'appunto contraddistinto dal progressivo passaggio da GLAAM positivo a GLAAM negativo e quindi al ritorno a tipiche condizioni La Nina like.

    Allegato 543313 Allegato 543316

    Mentre gli effetti vecchi si stemperano con moderati effetti fino in stratosfera, quelli nuovi, legati alla fase 2 della Mjo producono un rinforzo marcato del gradiente e della zonalitā nel nord Pacifico facendo, al contrario, rilassare i venti occidentali nel nord Atlantico.

    Allegato 543315
    Incipit i cui effetti saranno qui visibili in modo particolare tra 7/10 giorni con un progressivo abbassamento del jet stream polare.
    Mat, quindi se ho capito bene dallo studio (ci ho riguardato alcuni giorni fā) ad una fase 4 del GWO corrisponde una fase 2 della MJO in quanto le due grandezze sono sfasate tra loro di circa 90 gradi (grandezze in quadratura)?

    -i1520-0493-137-5-1601-f02.jpeg -inquadratura.jpg

    In pratica, essendo infatti due grandezze vettoriali, ovvero rappresentate da un vettore, quando una delle due raggiunge il massimo valore l'altra č in prossimitā di approcciare il minimo (un pō come lo sfasamento tra la tensione e corrente in alternata, la studiai a scuola, per la quale occorre il "rifasamento")... Ciō spiegherebbe anche perchč nel grafico del GWO ove ad un momento angolare nullo (all'interno del cerchio) corrisponda invece una MJO attiva (fuori dal cerchio) e in fase 2.

    GWO: MJO:

    -gwo.jpg -mjo.jpg

    E' una misura un pō complessa quella del GWO, la sua positivitā o negativitā ho letto dipendono anche da parametri legati all'attrito e alla resistenza offerta dalle catene montuose (le tre principali considerate sono il Plateau Tibetano, le montagne rocciose nel Nord America e la catena delle Ande nel Cile) al flusso atmosferico in quanto un afflusso di vento occidentale in seno ad una depressione posta, ad esempio, in prossimitā della California che dovesse impattare nelle Rockies verrebbe deviato verso nord incrementando probabilmente il momento angolare positivo.
    Sono considerazioni un pō... libere ... E frutto di una mia interpretazione del documento, quindi posso essere anche sbagliate

  2. #32
    Brezza tesa L'avatar di HeavyMetal
    Data Registrazione
    19/05/19
    Localitā
    Roveleto di Cadeo (PC) 64 m. s.l.m
    Etā
    18
    Messaggi
    793
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La Niņa 2020/21: seguiamola insieme


    Nuova intensificazione della Nina nella zona 3.4?
    Dolomiti ed Heavy Metal nel cuore 🤘

    "We are Motörhead. And we play rock and roll."

  3. #33
    Vento teso L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Localitā
    Conegliano (TV)
    Etā
    28
    Messaggi
    1,539
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: La Niņa 2020/21: seguiamola insieme

    Citazione Originariamente Scritto da HeavyMetal Visualizza Messaggio
    Immagine

    Nuova intensificazione della Nina nella zona 3.4?
    Dovrebbe essere cosė, ma sale

  4. #34
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Localitā
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Etā
    31
    Messaggi
    21,754
    Menzionato
    48 Post(s)

    Predefinito Re: La Niņa 2020/21: seguiamola insieme

    Questa Nina č tutta chiacchiere e distintivo, comunque.

  5. #35
    Vento teso L'avatar di Diego 14
    Data Registrazione
    11/01/17
    Localitā
    Sant'Ilario d'enza (RE)
    Etā
    18
    Messaggi
    1,645
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: La Niņa 2020/21: seguiamola insieme

    Vacca oh ma spostarle un po ad est no ehhh
    -screenshot_20201124-192249_chrome.jpg

  6. #36
    Vento teso L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Localitā
    Conegliano (TV)
    Etā
    28
    Messaggi
    1,539
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: La Niņa 2020/21: seguiamola insieme

    La 3.4 penosa, niente da fare.
    Sopra la zona 4 spirano venti antizonali fortissimi ma cala di 2-3 millesimi al giorno (se non sta ferma)

  7. #37
    Vento forte L'avatar di luca_mo
    Data Registrazione
    03/10/10
    Localitā
    Modena
    Etā
    27
    Messaggi
    4,548
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: La Niņa 2020/21: seguiamola insieme

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    La 3.4 penosa, niente da fare.
    Sopra la zona 4 spirano venti antizonali fortissimi ma cala di 2-3 millesimi al giorno (se non sta ferma)
    Dai siamo a -1.2 non č cosi malvagia
    "Una NAO persistentemente negativa puō favorire il wave break del VPS ed indebolirlo con conseguente predisposizione del pattern AO-, introducendo cosė una sorta di feedback che si ripercuote sul segno della stessa NAO e sulle SSTA atlantiche."

  8. #38
    Vento moderato
    Data Registrazione
    24/12/17
    Localitā
    Roma
    Etā
    33
    Messaggi
    1,161
    Menzionato
    278 Post(s)

    Predefinito Re: La Niņa 2020/21: seguiamola insieme

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    La 3.4 penosa, niente da fare.
    Sopra la zona 4 spirano venti antizonali fortissimi ma cala di 2-3 millesimi al giorno (se non sta ferma)
    Purtroppo non č una situazione ideale avere una zona stazionaria con venti antizonali ad ovest ed una di segno opposto pių ad est, non riesce a produrre una kelvin decente. Il gradiente verticale in zona 4 o 3.4 č minimo, per alimentare la niņa il forcing deve arrivare alle zone con un termoclino meno profondo.

    -wkxzteq_all.gif


    Purtroppo ormai da tempo abbiamo quella zona di convezione attiva sulle americhe che produce anomalie positive dei venti zonali nel Pacifico orientale, da cui la stasi che stiamo osservando.
    -vp200.gfs.anom.kelvin.5s-5n.png


    A me non dispiace troppo questa situazione in veritā, per l'inverno attuale puō anche farci comodo e ci sono buoni segnali del fatto che potremmo avere una niņa biennale, magari il prossimo anno andrā meglio. Per quelle che erano le premesse estive di una niņa debole-moderata siamo andati anche oltre le aspettative.

  9. #39
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Localitā
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Etā
    31
    Messaggi
    21,754
    Menzionato
    48 Post(s)

    Predefinito Re: La Niņa 2020/21: seguiamola insieme

    Concordo, da un punto di vista squisitamente egoistico, storicamente una Nina moderata č meglio di una strong

  10. #40
    Vento teso L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Localitā
    Conegliano (TV)
    Etā
    28
    Messaggi
    1,539
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: La Niņa 2020/21: seguiamola insieme

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Purtroppo non č una situazione ideale avere una zona stazionaria con venti antizonali ad ovest ed una di segno opposto pių ad est, non riesce a produrre una kelvin decente. Il gradiente verticale in zona 4 o 3.4 č minimo, per alimentare la niņa il forcing deve arrivare alle zone con un termoclino meno profondo.

    -wkxzteq_all.gif


    Purtroppo ormai da tempo abbiamo quella zona di convezione attiva sulle americhe che produce anomalie positive dei venti zonali nel Pacifico orientale, da cui la stasi che stiamo osservando.
    -vp200.gfs.anom.kelvin.5s-5n.png


    A me non dispiace troppo questa situazione in veritā, per l'inverno attuale puō anche farci comodo e ci sono buoni segnali del fatto che potremmo avere una niņa biennale, magari il prossimo anno andrā meglio. Per quelle che erano le premesse estive di una niņa debole-moderata siamo andati anche oltre le aspettative.
    Grazie snow, come sempre.
    Dopotutto io stesso dalla scorsa primavera a inizio ottobre avrei fatto la firma per una Nina che rimbalzasse tra -1.2 e -1.3 (con un apice fugace verso il -1.5), poi il calo di ottobre mi ha illuso.
    Mi rincuorano le possibilitā di replay

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •