Pagina 10 di 271 PrimaPrima ... 891011122060110 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 2705
  1. #91
    Tempesta violenta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    13,788
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: Vortice Polare inverno 2021/2022

    Inoltre vi segnalo questo...
    Aspettando magari un bel webinar nostrano per parlare dell’inverno prossimo

    Winter 2021/22 Forecast: First Update (Part One) - YouTube


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  2. #92
    Tempesta violenta L'avatar di Fabry18
    Data Registrazione
    23/02/06
    Località
    Tagliacozzo (AQ)
    Messaggi
    13,788
    Menzionato
    44 Post(s)

    Predefinito Re: Vortice Polare inverno 2021/2022


    Ao+???

    Si fa per parlare ehVortice Polare inverno 2021/2022


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

  3. #93
    Vento forte
    Data Registrazione
    08/09/14
    Località
    ancona
    Età
    68
    Messaggi
    4,318
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Vortice Polare inverno 2021/2022

    Citazione Originariamente Scritto da Fabry18 Visualizza Messaggio
    Immagine

    Ao+???

    Si fa per parlare ehVortice Polare inverno 2021/2022


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Un bel blocco sull'ALASKA mi mancava

  4. #94
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    02/01/14
    Località
    Palanzano (PR)
    Età
    34
    Messaggi
    2,569
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: Vortice Polare inverno 2021/2022

    Citazione Originariamente Scritto da sponsi Visualizza Messaggio
    Un bel blocco sull'ALASKA mi mancava
    In regime di NINA sono favoriti i blocchi nel nord Pacifico e con le SSTA attuali in quella zona, credo sia fattibile una previsione del genere in quella porzione dell’emisfero

  5. #95
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    6,058
    Menzionato
    59 Post(s)

    Predefinito Re: Vortice Polare inverno 2021/2022

    Citazione Originariamente Scritto da cavaz Visualizza Messaggio
    In regime di NINA sono favoriti i blocchi nel nord Pacifico e con le SSTA attuali in quella zona, credo sia fattibile una previsione del genere in quella porzione dell’emisfero

    Diciamo che stiamo indagando mediamente l'andamento del wawe train intercontinentale.
    E la pretesa non è quella di indovinare l'inverno.
    Le prime speculazioni e la statistica sugli elementi che impattano maggiormente sulla circolazione emisferica.

    Edit: Aggiungo che non assolutamente un caso, se nell'indagine dei plot che ho monitorato nel giochino di cui sopra le anomalie sul comparto americano ed atlantico erano l'opposto degli infausti anni con i "big Nino" 88-89
    Se i giovani sapessero, se i vecchi potessero!!!

  6. #96
    Vento fresco
    Data Registrazione
    24/12/17
    Località
    Roma
    Età
    37
    Messaggi
    2,487
    Menzionato
    479 Post(s)

    Predefinito Re: Vortice Polare inverno 2021/2022

    Citazione Originariamente Scritto da cavaz Visualizza Messaggio
    In regime di NINA sono favoriti i blocchi nel nord Pacifico e con le SSTA attuali in quella zona, credo sia fattibile una previsione del genere in quella porzione dell’emisfero
    Per essere pienamente da niña però dovrebbe essere un po' più occidentale, più Aleutine che Alaska. Può essere che questo dipenda dal fatto che ECMWF vede una niña piuttosto debole o semplicemente dal fatto che le stagionali ancora valgono veramente poco, per lo meno riguardo le alte latitudini.

    Uno scenario da AO neutra e NAO+ come quello mi sembra molto improbabile al momento

  7. #97
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    55
    Messaggi
    7,670
    Menzionato
    53 Post(s)

    Predefinito Re: Vortice Polare inverno 2021/2022

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Per essere pienamente da niña però dovrebbe essere un po' più occidentale, più Aleutine che Alaska. Può essere che questo dipenda dal fatto che ECMWF vede una niña piuttosto debole o semplicemente dal fatto che le stagionali ancora valgono veramente poco, per lo meno riguardo le alte latitudini.

    Uno scenario da AO neutra e NAO+ come quello mi sembra molto improbabile al momento
    In questi ultimi anni ci siamo purtroppo abituati a veder forzati i tradizionali scenari derivanti dalle componenti teleconnettive da forzanti massicce quali il NAD responsabile del dipolo +/- N.P. / N.Atl.
    Nel sottofondo del warm blob del Pacifico le lunga onda della forzante a bassa frequenza dell'IPO- ad imporre un segnale latente La Nina like.
    Cambiato questo indice (IPO) nuovamente grazie al trigger El Nino strong ultimo, si sono persi gli effetti progressivi che hanno portato al warm blob anche se la variazione delle ssta è sempre condizionata da altri fattori che, nel N. Pacifico tendono a far prevalere un riscaldamento medio.
    Il segnale attivo La Nina effettivamente opera diversamente e comporta una traslazione mediamente occidentale dei centri motori e in primis della semipermanente troposferica delle Aleutine.
    Detto ciò non mi aspetterei propriamente, quale fattore potenzialmente penalizzante l'inverno 2021/2022, una NAD+
    Non so quindi quanto possano essere attendibili le proiezioni trimestrali per l'inverno prossimo emesse da ECMWF
    Matteo



  8. #98
    Uragano L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    15,847
    Menzionato
    143 Post(s)

    Predefinito Re: Vortice Polare inverno 2021/2022

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    In questi ultimi anni ci siamo purtroppo abituati a veder forzati i tradizionali scenari derivanti dalle componenti teleconnettive da forzanti massicce quali il NAD responsabile del dipolo +/- N.P. / N.Atl.
    Nel sottofondo del warm blob del Pacifico le lunga onda della forzante a bassa frequenza dell'IPO- ad imporre un segnale latente La Nina like.
    Cambiato questo indice (IPO) nuovamente grazie al trigger El Nino strong ultimo, si sono persi gli effetti progressivi che hanno portato al warm blob anche se la variazione delle ssta è sempre condizionata da altri fattori che, nel N. Pacifico tendono a far prevalere un riscaldamento medio.
    Il segnale attivo La Nina effettivamente opera diversamente e comporta una traslazione mediamente occidentale dei centri motori e in primis della semipermanente troposferica delle Aleutine.
    Detto ciò non mi aspetterei propriamente, quale fattore potenzialmente penalizzante l'inverno 2021/2022, una NAD+
    Non so quindi quanto possano essere attendibili le proiezioni trimestrali per l'inverno prossimo emesse da ECMWF

    Sai come la penso sulle stagionali in genere anche a "soli" 3 mesi, figuriamoci una prima proiezione a 6 mesi !...d'altronde abbiamo già visto la debacle delle stagionali ecmwf dello scorso anno di fine ottobre/novembre che prevedevano rosso fuoco su tutto il continente euroasiatico ( in virtù del fatto, probabilmente , che il modello previsionale puntasse tutto ad uno stratcooling similare a quello dell'anno precedente)...per il momento , PER ME, è carta straccia.

  9. #99
    Vento fresco L'avatar di Alessandro669
    Data Registrazione
    21/01/12
    Località
    Roma
    Età
    37
    Messaggi
    2,866
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Vortice Polare inverno 2021/2022

    Su quelle settimanali però lo scorso anno ecmwf ci vide abbastanza bene sul mediterraneo.. comunque a queste distanze invece non ci farei affidamento

  10. #100
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    02/01/14
    Località
    Palanzano (PR)
    Età
    34
    Messaggi
    2,569
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: Vortice Polare inverno 2021/2022

    Citazione Originariamente Scritto da snowaholic Visualizza Messaggio
    Per essere pienamente da niña però dovrebbe essere un po' più occidentale, più Aleutine che Alaska. Può essere che questo dipenda dal fatto che ECMWF vede una niña piuttosto debole o semplicemente dal fatto che le stagionali ancora valgono veramente poco, per lo meno riguardo le alte latitudini.

    Uno scenario da AO neutra e NAO+ come quello mi sembra molto improbabile al momento
    Si appunto, con NINA sono favoriti blocchi più centrali verso lo stretto di Bering ma tenendo conto delle SSTA attuali potrebbe anche essere tutto spostato verso l’Alaska, non mi sorprenderei se dovesse andare così. Il tutto però solo se le SSTA attuali saranno le stesse tra 3 mesi, ed è questo il limite di queste stagionali a lunga gittata, tendono sempre a riproporre le SSTA attuali, specie se molto “importanti” come l’attuale anomalia positiva nel nord Pacifico.
    Per chiarire, il mio messaggio non aveva assolutamente l’intento di dare credito in toto a queste proiezioni, specialmente per quanto riguarda l’area atlantica ma solamente quello di non ritenere difficile una configurazione del genere nel Pacifico qualora tra 3 mesi i centri di anomalia delle SSTA saranno così posizionati come oggi

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •