Pagina 7 di 17 PrimaPrima ... 56789 ... UltimaUltima
Risultati da 61 a 70 di 163
  1. #61
    Brezza tesa L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    36
    Messaggi
    510
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Weather Regimes in Europa

    ZON-SCH/ SCH-ZON

    Zonalità con alta pressione fino alla Russia .
    ZON-SCH.jpg

    Vediamo gli andamenti stagionali:

    Inverno
    ZONSCH_DJF.jpg

    Valori in leggero rialzo ma ancora non ai livelli di un secolo fa. Quasi assente all'inizio del XIX secolo. Il record di presenza è 14.4% del 1877.

    Primavera
    ZONSCH_MAM.jpg
    Valori un po' più elevati negli ultimi anni rispetto all'inverno. Massimo nel 1903, 1960 e 1986 con 9.8%.

    Estate
    ZONSCH_JJA.jpg
    Anche in questo caso differenze col passato meno marcate. Record nel 1946 con 13.0%.

    Autunno
    ZONSCH_SON.jpg
    Situazione analoga. Massimo nel 1953 con 9.9%.

    Nel corso dell'intero anno:
    ZONSCH_JD.jpg
    Si nota bene la vistosa crescita da metà del XIX secolo. Il record di presenza è del 1877 con 6.3% dei giorni.

    Il periodo più lungo con ZON-SCH/ SCH-ZON è stato dal 12/01/1877 al 19/01/1877 (8 giorni). Gennaio 1877 è stato anche il mese con più giorni con questo pattern: il 38.7%.

    Le anomalie medie di temperatura per inverno ed estate:
    ZONSCH_DJF_t2m.jpgZONSCH_JJA_t2m.jpg

    e di precipitazioni:
    ZONSCH_DJF_prec.jpgZONSCH_JJA_prec.jpg

    Freddo sull'Europa centro-orientale d'inverno, caldo il nord Europa e fresche le restanti zone d'estate. Umido il Mediterraneo d'inverno, i Balcani d'estate.
    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.6° (1985) / +38.1° (2003)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

  2. #62
    Brezza tesa L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    36
    Messaggi
    510
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Weather Regimes in Europa

    ZON-SCL/ SCL-ZON

    Zonalità con bassa pressione su Scandinavia-Russia.
    ZON-SCL.jpg

    Vediamo gli andamenti stagionali:

    Inverno
    ZONSCL_DJF.jpg

    Qualche oscillazione e valori in leggera crescita rispetto a mezzo secolo fa. Il record di presenza è 14.4% del 1813 e 1994.

    Primavera
    ZONSCL_MAM.jpg
    Valori in lento calo nel lungo termine. Massimo nel 2006 con 14.1%.

    Estate
    ZONSCL_JJA.jpg
    Situazione abbastanza simile alla primavera. Record nel 1848 con 18.5%.

    Autunno
    ZONSCL_SON.jpg
    Dopo il picco degli anni '80 siamo in leggero calo. Massimo nel 1954 con 14.3%.

    Nel corso dell'intero anno:
    ZONSCL_JD.jpg
    Valori in lento calo nel lungo termine. Il record di presenza è del 1898 con 8.2% dei giorni.

    Il periodo più lungo con ZON-SCL/ SCL-ZON è stato dal 19/09/1899 al 27/09/1899 (9 giorni). Gennaio 1813 è stato il mese con più giorni con questo pattern: il 46.4%.

    Le anomalie medie di temperatura per inverno ed estate:
    ZONSCL_DJF_t2m.jpgZONSCL_JJA_t2m.jpg

    e di precipitazioni:
    ZONSCL_DJF_prec.jpgZONSCL_JJA_prec.jpg

    Caldo su quasi tutta l'Europa d'inverno, più fresca la Scandinavia d'estate. Umido il centro-nord Europa e secco il Mediterraneo d'inverno, anomalie pluviometriche meno marcare d'estate, comunque umida la Scandinavia.
    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.6° (1985) / +38.1° (2003)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

  3. #63
    Brezza tesa L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    36
    Messaggi
    510
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Weather Regimes in Europa

    ZON

    Zonalità pura in Atlantico.
    ZON.jpg

    Vediamo gli andamenti stagionali:

    Inverno
    ZON_DJF.jpg

    Andamento oscillante e ora siamo vicini a un massimo. Il record di presenza è 22.2% del 2015.

    Primavera
    ZON_MAM.jpg
    Valori in leggera crescita. Massimo nel 1994 con 27.2%.

    Estate
    ZON_JJA.jpg
    Situazione abbastanza simile alla primavera con qualche oscillazione in più. Record nel 1922 con 25.0%.

    Autunno
    ZON_SON.jpg
    Anche qui oscillazioni e ora sembra che stiamo iniziando a scendere. Massimo nel 1986 con 23.1%.

    Nel corso dell'intero anno:
    ZON_JD.jpg
    Notare che a inizio XIX secolo il pattern era praticamente assente. Il record di presenza è del 1986 con 12.6% dei giorni.

    Il periodo più lungo con ZON è stato dal 20/04/1949 al 29/04/1949 (10 giorni). Marzo 1994 è stato il mese con più giorni con questo pattern: il 48.4%.

    Le anomalie medie di temperatura per inverno ed estate:
    ZON_DJF_t2m.jpgZON_JJA_t2m.jpg

    e di precipitazioni:
    ZON_DJF_prec.jpgZON_JJA_prec.jpg

    Caldo sull'Europa centro-settentrionale in inverno, anomalie poco marcate in estate. Umido il nord Atlantico, più secco verso sud.

    Era l'ultimo WR, prossimamente farò un riassunto con alcune considerazioni.
    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.6° (1985) / +38.1° (2003)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

  4. #64
    Brezza tesa L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    36
    Messaggi
    510
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Weather Regimes in Europa

    Riassunto finale: ho suddiviso l'intera serie in periodi di 30 anni per visualizzare meglio gli andamenti a larga scala. Iniziamo dall'inverno:

    WR_period_DJF.jpg

    Sono riportati tutti i WR e sono inclusi i "doppioni" (cioè ad esempio con ATH-EUH intendo anche il suo analogo EUH-ATH, la differenza sta nel quale figura barica è dominante ma sono valori talmente vicini che non ha troppo senso escludere il secondo). In questo modo si chiarisce meglio l'incidenza relativa, così che il BLN-EUH si puà dire che ha una presenza molto più bassa del ATH-EUH.
    Le cose più rilevanti che possiamo notare sono:
    - il ATH ha avuto una crescita importante quasi costante ma ancora di più l'ha avuta il EUH
    - il ATL-EUL e SCL-ATL sono letteralmente crollati rispetto ai valori che avevano due secoli fa
    - il ATL è cresciuto ma l'ultimo trentennio è leggermente inferiore al precedente
    - il BLN-EUL e BLN-SCH sono scesi molto
    - ZON-ATL e ZON hanno avuto una discreta impennata proprio nel 1991-2020 (ma quest'ultimo rimane sui livelli del 1901-1930)

    Facciamo un'aggregazione e mettiamo insieme i WR che hanno le stesse sigle:

    WR_period_DJF_aggr.jpg

    Attenzione a non confondere queste sigle con le precedenti: in questo grafico con ZON (ad esempio) ho inteso la somma di tutti i WR che coinvolgono un pattern zonale, quindi in pratica in questo secondo grafico con ZON intendo la somma dei precedenti ZON-ATH + ZON-ATL + ZON-EUH + ZON-EUL + ZON-SCH + ZON-SCL + ZON. Quindi:
    - ZON in crescita nell'ultimo trentennio, sui livelli del 1901-1930
    - BLN in calo, di nuovo sui livelli del 1901-1930
    - ATH in lieve aumento
    - ATL pressochè costante dopo il picco del 1811-1840
    - SCH quasi invariato, ma ci troviamo ai minimi adesso
    - SCL in deciso calo
    - EUH invece in deciso aumento
    - EUL di riflesso in forte calo

    Vi lascio gli stessi grafici ma per la primavera:

    WR_period_MAM.jpg
    WR_period_MAM_aggr.jpg

    Nel complesso la situazione è abbastanza simile. Vediamo l'estate:

    WR_period_JJA.jpg
    WR_period_JJA_aggr.jpg

    Notare nel secondo grafico che i WR che coinvolgono il ATH erano molto più attivi nei primi due trentenni del XIX secolo. A sorpresa il 1841-1870 se la gioca con il 1991-2020 per il EUH, sebbene se guardiamo l'istogramma precedente scopriamo che il EUH "puro" è molto più attivo ora. La differenza è che nel 1841-1870 il EUH era spesso accompagnato dal SCH.
    L'autunno:

    WR_period_SON.jpg
    WR_period_SON_aggr.jpg

    Tra le varie cose, notare il forte aumento del SCH puro nell'ultimo trentennio 1991-2020 rispetto al 1961-1990.
    Sintesi annuale:

    WR_period_JD.jpg
    WR_period_JD_aggr.jpg

    Quindi insomma nel complesso:
    - ZON in aumento nel corso dell'ultimo secolo
    - BLN in deciso calo
    - ATH in lieve aumento nell'ultimo trentennio
    - ATL in lieve calo
    - SCH in linea con i periodi precedenti
    - SCL in calo
    - EUH in deciso aumento nell'ultimo trentennio
    - EUL in deciso calo

    Ho indicato solo alcuni dei risultati che si possono osservare, vi lascio agli istogrammi per ulteriori dettagli
    Ultima modifica di Wolf359; 15/02/2022 alle 06:27
    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.6° (1985) / +38.1° (2003)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

  5. #65
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,952
    Menzionato
    981 Post(s)

    Predefinito Re: Weather Regimes in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Wolf359 Visualizza Messaggio
    Riassunto finale: ho suddiviso l'intera serie in periodi di 30 anni per visualizzare meglio gli andamenti a larga scala. Iniziamo dall'inverno:

    WR_period_DJF.jpg

    Sono riportati tutti i WR e sono inclusi i "doppioni" (cioè ad esempio con ATH-EUH intendo anche il suo analogo EUH-ATH, la differenza sta nel quale figura barica è dominante ma sono valori talmente vicini che non ha troppo senso escludere il secondo). In questo modo si chiarisce meglio l'incidenza relativa, così che il BLN-EUH si puà dire che ha una presenza molto più bassa del ATH-EUH.
    Le cose più rilevanti che possiamo notare sono:
    - il ATH ha avuto una crescita importante quasi costante ma ancora di più l'ha avuta il EUH
    - il ATL-EUL e SCL-ATL sono letteralmente crollati rispetto ai valori che avevano due secoli fa
    - il ATL è cresciuto ma l'ultimo trentennio è leggermente inferiore al precedente
    - il BLN-EUL e BLN-SCH sono scesi molto
    - ZON-ATL e ZON hanno avuto una discreta impennata proprio nel 1991-2020 (ma quest'ultimo rimane sui livelli del 1901-1930)

    Facciamo un'aggregazione e mettiamo insieme i WR che hanno le stesse sigle:

    WR_period_DJF_aggr.jpg

    Attenzione a non confondere queste sigle con le precedenti: in questo grafico con ZON (ad esempio) ho inteso la somma di tutti i WR che coinvolgono un pattern zonale, quindi in pratica in questo secondo grafico con ZON intendo la somma dei precedenti ZON-ATH + ZON-ATL + ZON-EUH + ZON-EUL + ZON-SCH + ZON-SCL + ZON. Quindi:
    - ZON in crescita nell'ultimo trentennio, sui livelli del 1901-1930
    - BLN in calo, di nuovo sui livelli del 1901-1930
    - ATH in lieve aumento
    - ATL pressochè costante dopo il picco del 1811-1840
    - SCH quasi invariato, ma ci troviamo ai minimi adesso
    - SCL in deciso calo
    - EUH invece in deciso aumento
    - EUL di riflesso in forte calo

    Vi lascio gli stessi grafici ma per la primavera:

    WR_period_MAM.jpg
    WR_period_MAM_aggr.jpg

    Nel complesso la situazione è abbastanza simile. Vediamo l'estate:

    WR_period_JJA.jpg
    WR_period_JJA_aggr.jpg

    Notare nel secondo grafico che i WR che coinvolgono il AH erano molto più attivi nei primi due trentenni del XIX secolo. A sorpresa il 1841-1870 se la gioca con il 1991-2020 per il EUH, sebbene se guardiamo l'istogramma precedente scopriamo che il EUH "puro" è molto più attivo ora. La differenza è che nel 1841-1870 il EUH era spesso accompagnato dal SCH.
    L'autunno:

    WR_period_SON.jpg
    WR_period_SON_aggr.jpg

    Tra le varie cose, notare il forte aumento del SCH puro nell'ultimo trentennio 1991-2020 rispetto al 1961-1990.
    Sintesi annuale:

    WR_period_JD.jpg
    WR_period_JD_aggr.jpg

    Quindi insomma nel complesso:
    - ZON in aumento nel corso dell'ultimo secolo
    - BLN in deciso calo
    - ATH in lieve aumento nell'ultimo trentennio
    - ATL in lieve calo
    - SCH in linea con i periodi precedenti
    - SCL in calo
    - EUH in deciso aumento nell'ultimo trentennio
    - EUL in deciso calo

    Ho indicato solo alcuni dei risultati che si possono osservare, vi lascio agli istogrammi per ulteriori dettagli
    Bellisimo lavoro, devo meglio orientarmi tra le sigle, cercherò di farlo più tardi, ma ti voglio ringraziare di questa stupenda discussione!

  6. #66
    Banned
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    4,843
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Weather Regimes in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Wolf359 Visualizza Messaggio
    Riassunto finale: ho suddiviso l'intera serie in periodi di 30 anni per visualizzare meglio gli andamenti a larga scala. Iniziamo dall'inverno:

    WR_period_DJF.jpg

    Sono riportati tutti i WR e sono inclusi i "doppioni" (cioè ad esempio con ATH-EUH intendo anche il suo analogo EUH-ATH, la differenza sta nel quale figura barica è dominante ma sono valori talmente vicini che non ha troppo senso escludere il secondo). In questo modo si chiarisce meglio l'incidenza relativa, così che il BLN-EUH si puà dire che ha una presenza molto più bassa del ATH-EUH.
    Le cose più rilevanti che possiamo notare sono:
    - il ATH ha avuto una crescita importante quasi costante ma ancora di più l'ha avuta il EUH
    - il ATL-EUL e SCL-ATL sono letteralmente crollati rispetto ai valori che avevano due secoli fa
    - il ATL è cresciuto ma l'ultimo trentennio è leggermente inferiore al precedente
    - il BLN-EUL e BLN-SCH sono scesi molto
    - ZON-ATL e ZON hanno avuto una discreta impennata proprio nel 1991-2020 (ma quest'ultimo rimane sui livelli del 1901-1930)

    Facciamo un'aggregazione e mettiamo insieme i WR che hanno le stesse sigle:

    WR_period_DJF_aggr.jpg

    Attenzione a non confondere queste sigle con le precedenti: in questo grafico con ZON (ad esempio) ho inteso la somma di tutti i WR che coinvolgono un pattern zonale, quindi in pratica in questo secondo grafico con ZON intendo la somma dei precedenti ZON-ATH + ZON-ATL + ZON-EUH + ZON-EUL + ZON-SCH + ZON-SCL + ZON. Quindi:
    - ZON in crescita nell'ultimo trentennio, sui livelli del 1901-1930
    - BLN in calo, di nuovo sui livelli del 1901-1930
    - ATH in lieve aumento
    - ATL pressochè costante dopo il picco del 1811-1840
    - SCH quasi invariato, ma ci troviamo ai minimi adesso
    - SCL in deciso calo
    - EUH invece in deciso aumento
    - EUL di riflesso in forte calo

    Vi lascio gli stessi grafici ma per la primavera:

    WR_period_MAM.jpg
    WR_period_MAM_aggr.jpg

    Nel complesso la situazione è abbastanza simile. Vediamo l'estate:

    WR_period_JJA.jpg
    WR_period_JJA_aggr.jpg

    Notare nel secondo grafico che i WR che coinvolgono il ATH erano molto più attivi nei primi due trentenni del XIX secolo. A sorpresa il 1841-1870 se la gioca con il 1991-2020 per il EUH, sebbene se guardiamo l'istogramma precedente scopriamo che il EUH "puro" è molto più attivo ora. La differenza è che nel 1841-1870 il EUH era spesso accompagnato dal SCH.
    L'autunno:

    WR_period_SON.jpg
    WR_period_SON_aggr.jpg

    Tra le varie cose, notare il forte aumento del SCH puro nell'ultimo trentennio 1991-2020 rispetto al 1961-1990.
    Sintesi annuale:

    WR_period_JD.jpg
    WR_period_JD_aggr.jpg

    Quindi insomma nel complesso:
    - ZON in aumento nel corso dell'ultimo secolo
    - BLN in deciso calo
    - ATH in lieve aumento nell'ultimo trentennio
    - ATL in lieve calo
    - SCH in linea con i periodi precedenti
    - SCL in calo
    - EUH in deciso aumento nell'ultimo trentennio
    - EUL in deciso calo

    Ho indicato solo alcuni dei risultati che si possono osservare, vi lascio agli istogrammi per ulteriori dettagli
    Gran bel lavoro. Riguardo ciò che ti chiedevo è possibile fare istogrammi con i wr con i colori e riportando in ascisse i periodi storici? Forse ha un impatto visivo più efficace. Ti metto una immagine ad esempio.

    esempio.png

    Ovviamente poichè le somme vanno a 100% sarà anche molto "elegante".

  7. #67
    Brezza tesa L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    36
    Messaggi
    510
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Weather Regimes in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Gran bel lavoro. Riguardo ciò che ti chiedevo è possibile fare istogrammi con i wr con i colori e riportando in ascisse i periodi storici? Forse ha un impatto visivo più efficace. Ti metto una immagine ad esempio.

    esempio.png

    Ovviamente poichè le somme vanno a 100% sarà anche molto "elegante".
    Ciao, ci avevo pensato ma visto che sono tante categorie non mi sembrava più efficace, comunque se pensi siano meglio riporto anche quelli:

    WR_stacked_DJF.jpg

    WR_stacked_MAM.jpg

    WR_stacked_JJA.jpg

    WR_stacked_SON.jpg

    WR_stacked_JD.jpg
    Ultima modifica di Wolf359; 15/02/2022 alle 10:54
    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.6° (1985) / +38.1° (2003)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

  8. #68
    Banned
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    4,843
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Weather Regimes in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da Wolf359 Visualizza Messaggio
    Ciao, ci avevo pensato ma visto che sono tante categorie non mi sembrava più efficace, comunque se pensi siano meglio riporto anche quelli:

    WR_stacked_DJF.jpg
    WR_stacked_MAM.jpg
    WR_stacked_JJA.jpg
    WR_stacked_SON.jpg
    WR_stacked_JD.jpg

    Cosi in effetti si capisce poco, magari con il riepilogativo finale in cui hai raggruppato i vari wr.

  9. #69
    Brezza tesa L'avatar di Wolf359
    Data Registrazione
    27/02/07
    Località
    Ponte san Nicolò (PD)
    Età
    36
    Messaggi
    510
    Menzionato
    26 Post(s)

    Predefinito Re: Weather Regimes in Europa

    Citazione Originariamente Scritto da TreborSnow Visualizza Messaggio
    Cosi in effetti si capisce poco, magari con il riepilogativo finale in cui hai raggruppato i vari wr.
    WR_stacked_aggr_DJF.jpg

    WR_stacked_aggr_MAM.jpg

    WR_stacked_aggr_JJA.jpg

    WR_stacked_aggr_SON.jpg

    WR_stacked_aggr_JD.jpg
    Dottorando in Polar Sciences - Il mio libro su Amazon: L'apocalisse climatica del 536
    Estremi termici dal 1774: -18.6° (1985) / +38.1° (2003)
    Il mio sito e la mia stazione meteo: http://meteopsn.altervista.org/index.html

  10. #70
    Banned
    Data Registrazione
    20/01/18
    Località
    Campobasso
    Messaggi
    4,843
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Weather Regimes in Europa

    Si così si capisce meglio, ma perchè supera il 100%?

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •