Pagina 112 di 112 PrimaPrima ... 1262102110111112
Risultati da 1,111 a 1,116 di 1116
  1. #1111
    Burrasca L'avatar di luca_mo
    Data Registrazione
    03/10/10
    Località
    Modena
    Età
    29
    Messaggi
    5,095
    Menzionato
    8 Post(s)

    Predefinito Re: VORTICE POLARE 2022/23, analisi e prospettive del semestre freddo.

    Citazione Originariamente Scritto da Fulvio1966 Visualizza Messaggio
    Ormai dobbiamo considerare fine febbraio inizio marzo, come periodo da poter osservare ancora per eventi di rilievo, tipo 2018 con fine febbraio inizio marzo gelido e neve al 19 marzo e tipo 2021 con irruzione molto fredda a metà febbraio e poi neve l'8 aprile a casa mia Trieste a 290 mt. In tutti gli altri periodi in esame, degli ultimi anni, non trovo altro o quasi. Quindi ben venga anche fine febbraio e tutto marzo.
    Vorrei ricordarti che dal primo Marzo inizia la Primavera meteorologica quindi non si parla nemmeno più di Inverno. Poi se a te esalta anche la neve ad Aprile che fonde al primo raggio di sole sono gusti
    P.s. configurazioni come nel 2018 hanno tempi di ritorno piuttosto lunghi, a maggior ragione nella fase climatica che stiamo vivendo.
    "Una NAO persistentemente negativa può favorire il wave break del VPS ed indebolirlo con conseguente predisposizione del pattern AO-, introducendo così una sorta di feedback che si ripercuote sul segno della stessa NAO e sulle SSTA atlantiche."

  2. #1112
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    16/07/22
    Località
    Trieste - Salzano (Ve)
    Età
    56
    Messaggi
    611
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: VORTICE POLARE 2022/23, analisi e prospettive del semestre freddo.

    Citazione Originariamente Scritto da luca_mo Visualizza Messaggio
    Vorrei ricordarti che dal primo Marzo inizia la Primavera meteorologica quindi non si parla nemmeno più di Inverno. Poi se a te esalta anche la neve ad Aprile che fonde al primo raggio di sole sono gusti
    P.s. configurazioni come nel 2018 hanno tempi di ritorno piuttosto lunghi, a maggior ragione nella fase climatica che stiamo vivendo.
    Non serve che me lo ricordi, il mio è solo un modo nuovo di vedere le cose, apprezzo qualsiasi evento che esce dalla ormai media cronica, in qualsiasi momento dell'anno, anche se mi dovesse nevicare il 1 maggio, me la godo fino all'ultimo, consapevole poi che dopo 2 secondi è già fusa.
    Voi continuate e darvi martellate sui testicoli, io ho smesso da un bel po'...
    L'evento del 2018, pur non di grande durata (come il 2012) fu di notevole intensità e accadde dopo solo 6 anni proprio dal 2012... tanto che si raggiunse probabilmente la minima più bassa per il periodo.
    Ora tolgo il disturbo, buon proseguimento.

  3. #1113
    Moderatore MeteoNetwork Forum
    Data Registrazione
    04/06/02
    Località
    MeteoNetwork
    Messaggi
    1,860
    Menzionato
    81 Post(s)

    Predefinito Re: VORTICE POLARE 2022/23, analisi e prospettive del semestre freddo.

    Cortesemente fermatevi con l'off topic in questa sezione, poi l'utenza si domanda come mai il thread non venga aggiornato.
    Moderatore MeteoNetwork Forum

  4. #1114
    Brezza tesa L'avatar di Giacomo 72
    Data Registrazione
    30/11/12
    Località
    Modugno(Bari)
    Età
    50
    Messaggi
    626
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: VORTICE POLARE 2022/23, analisi e prospettive del semestre freddo.

    Comunque con tutta la stima per il CTS, e il mio intervento non è assolutamente polemico, però in un topic come questo dove si parla di VP e semestre freddo avere interventi di Mat69(20/01/2023) o Alessandro1985(22/01/2023) per fare due esempi, mi sembrano un pò pochini......
    E' vero che ultimamente c'è poco da dire però la comunità del forum ne gioverebbe ad avere qualche scambio in più con chi ne conosce abbastanza. Mio modesto pensiero.
    Sempre con stima e rispetto. Grazie
    Odio i trenini..........E soprattutto il MALEFICO!!!!!!!!!!!!!

  5. #1115
    Vento forte L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    40
    Messaggi
    4,539
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: VORTICE POLARE 2022/23, analisi e prospettive del semestre freddo.

    Diciamo che parlando di stratosfera i modelli sono diversi da quelli della troposfera e i tempi per valutare qualcosa sono ben più ampi. Tali che 5/7 giorni sono sufficienti per cogliere le variazioni mentre da un giorno all'altro non si può dire granché.
    Lo seguo anch'io il tread ma meglio restare con i piedi per terra e la testa in troposfera tante volte.
    Per il resto basta studiare e qualcosa si è in grado di capire

  6. #1116
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    5,845
    Menzionato
    58 Post(s)

    Predefinito Re: VORTICE POLARE 2022/23, analisi e prospettive del semestre freddo.

    E' "pacifico" come ad un pattern favorevole alla destrutturazione del VPS in strato non si sia poi effettivamente giunti a tale dinamica in Gennaio.
    D'ora in poi la stratosfera sarà sempre meno energivora per un "decadimento" stagionale.
    I suoi riverberi in basso sono stati già ampiamenti spiegati.
    Vediamo se in febbraio avremo un SSW di tipo major figlio di dinamica troposferica in rapida mutazione. Diversamente il pattern invernale è "sotto gli occhi di tutti".....
    Se i giovani sapessero, se i vecchi potessero!!!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •