Pagina 18 di 25 PrimaPrima ... 81617181920 ... UltimaUltima
Risultati da 171 a 180 di 241
  1. #171
    Uragano L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    38
    Messaggi
    15,125
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi ENSO 2023... Verso un Nino Strong, oppure no?

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    guarda che l'heat content globale è ancora in aumento e su valori record a settembre, il flusso di calore è ancora verso l'oceano, el nino tipicamente lo riduce tra fine anno e prima parte del successivo mentre le temperature nella troposfera tropicale raggiungono un massimo (e quindi irradiano più calore verso lo spazio), finora non è stato sufficiente nonostante le temperature sono già molto elevate.

    http://www.ocean.iap.ac.cn/ftp/image...ate_update.txt


    si è perso calore nella regione enso poichè non si è stabilito un forte accoppiamento con l'atmosfera come evidente dal mei ma a livello globale non ha fatto altro che aumentare.
    non ho capito a chi stai rispondendo
    ad ogni modo personalmente non sto parlando del hc globale ma in zona enso
    il fatto che non ci sia stato adeguato accoppiamento atmosferico l'ho sottolineato più volte in questo td ed è la ragione per cui le sst sono attualmente ben sotto le proiezioni di tutti i centri di previsione
    sappiamo bene che l'hc in zona enso è sempre stato raggiunto all'incirca a metà autunno mentre il picco delle sst tipicamente retrocede alla fine del trimestre invernale
    quest'anno il picco dell'hc nella prima parte della colonna per il momento rimane quello di giugno
    è possibile che a ottobre riprenda un pò ma per il momento luglio, agosto e settembre sono stati in calo
    C'ho la falla nel cervello


  2. #172
    Uragano L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    15,731
    Menzionato
    140 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi ENSO 2023... Verso un Nino Strong, oppure no?

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    guarda che l'heat content globale è ancora in aumento e su valori record a settembre, il flusso di calore è ancora verso l'oceano, el nino tipicamente lo riduce tra fine anno e prima parte del successivo mentre le temperature nella troposfera tropicale raggiungono un massimo (e quindi irradiano più calore verso lo spazio), finora non è stato sufficiente nonostante le temperature sono già molto elevate.

    http://www.ocean.iap.ac.cn/ftp/image...ate_update.txt


    si è perso calore nella regione enso poichè non si è stabilito un forte accoppiamento con l'atmosfera come evidente dal mei ma a livello globale non ha fatto altro che aumentare.
    E lo sarà ancora seppur non ai livelli dei mesi scorsi...commentato il post di Alessandro ove è evidente che una gran quantità di calore è stato dissipato e il picco di hc potrebbe risultare molto anticipato rispetto agli altri episodi "big" di nino, non ho detto che l'hc sia al suo massimo
    Ultima modifica di Marcoan; 15/10/2023 alle 17:08

  3. #173
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    43
    Messaggi
    2,558
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi ENSO 2023... Verso un Nino Strong, oppure no?

    rispondevo al fatto che il passaggio da nina a nino avrebbe causato una enorme perdita di calore, in realtà il calo nel pacifico tropicale non è straordinario (capita di perdere anche più di mezzo grado nei primi 300m in qualche mese), è dovuto allo scarso coupling con l'atmosfera e non è neppure sufficiente a compensare l'aumento altrove. Questa estate sono aumentate in contemporanea sia le anomalie globali in superficie/atmosfera che l'heat content globale (al contrario dell'enso in cui vanno in direzione opposta), ben difficile che il 2024 sia nettamente meno caldo mentre ancora il flusso netto è verso l'oceano.
    Ultima modifica di elz; 15/10/2023 alle 15:46

  4. #174
    Uragano L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    38
    Messaggi
    15,125
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi ENSO 2023... Verso un Nino Strong, oppure no?

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    rispondevo al fatto che il passaggio da nina a nino avrebbe causato una enorme perdita di calore, in realtà il calo nel pacifico tropicale non è straordinario (capita di perdere anche più di mezzo grado nei primi 300m in qualche mese), è dovuto allo scarso coupling con l'atmosfera e non è neppure sufficiente a compensare l'aumento altrove. Questa estate sono aumentate in contemporanea sia le anomalie globali in superficie/atmosfera che l'heat content globale (al contrario dell'enso in cui vanno in direzione opposta), ben difficile che il 2024 sia nettamente meno caldo mentre ancora il flusso netto è verso l'oceano.
    concordo, ma questo tema credo sia più pertinente trattarlo in questo td
    @Marcoan
    marco lo dico anche a te, visto che ultimamente il td sull'antartide è andato completamente ot e pure quello che ho linkato, quest'ultimo pure per colpa mia
    cerchiamo di fare meno confusione
    C'ho la falla nel cervello


  5. #175
    Burrasca forte L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    40
    Messaggi
    7,867
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi ENSO 2023... Verso un Nino Strong, oppure no?

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    adesso ci siamo
    ma intanto si è consumato molto calore e il picco dell'hc sembra nettamente anticipato rispetto ai 3 big
    Immagine



    Immagine


    comunque si rimane lontanissimi dalle proiezioni in 3.4 per questa fase stagionale
    E' uscito infatti Ale la proiezione IRI di ottobre per l'ENSO e c'e' stato un certo ridimensionamento riguardo l'intensita' dell'ENSO... Io mi sono focalizzato su UKMO e ECMWF:
    - il primo vede una media di 1.83 per NDJ (forecast ottobre) contro il 1.91 per NDJ (forecast settembre)
    - il secondo vede una media di 2.09 per NDJ (forecast ottobre) contro il 2.18 per NDJ (forecast settembre)

    Ottobre:

    model-predictions-of-ens.jpeg

    Settembre:

    model-predictions-of-ens (1).jpeg

    Sono comunque tutti valori riferiti alla zona ENSO 3.4.
    Ora, al di la' che potrebbero esserci valori di inizializzazione diversi (cosa che io non escluderei dato che non mi sembra che le anomalie di SST evidenziate, per esempio, da CDAS siano uguali a quelle del NOAA), c'e' stato un certo ridimensionamento in merito all'intensita' dello stesso, sebbene come da previsioni adesso si stia rinforzando un po'.
    Resta, collegato all'ENSO, il rinforzo dello IOD che, probabilmente, raggiungera' il picco tra novembre e dicembre (anche qua tutti i GM piu' o meno sono tutti d'accordo):

    20231010.sstOutlooks_iod.png

    Le mappe di anomalie di Z500 per nov/dic con IOD+ sono piuttosto "impietose", mi pare sia da questo punto di vista una situazione simile al 2019, anche se sinora mi sembra che non sia stato per niente facile scardinare questo schema da NAO-... Ci si e' provato ma, mi pare, che soltanto per brevi periodi e' riuscita la cosa:

    Untitled.jpg

    Predictability of Indian Ocean precipitation and its North Atlantic teleconnections during early winter | npj Climate and Atmospheric Science

    Che ne pensi? Troppo presto?

  6. #176
    Uragano L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    38
    Messaggi
    15,125
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi ENSO 2023... Verso un Nino Strong, oppure no?

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    E' uscito infatti Ale la proiezione IRI di ottobre per l'ENSO e c'e' stato un certo ridimensionamento riguardo l'intensita' dell'ENSO... Io mi sono focalizzato su UKMO e ECMWF:
    - il primo vede una media di 1.83 per NDJ (forecast ottobre) contro il 1.91 per NDJ (forecast settembre)
    - il secondo vede una media di 2.09 per NDJ (forecast ottobre) contro il 2.18 per NDJ (forecast settembre)

    Ottobre:

    model-predictions-of-ens.jpeg

    Settembre:

    model-predictions-of-ens (1).jpeg

    Sono comunque tutti valori riferiti alla zona ENSO 3.4.
    Ora, al di la' che potrebbero esserci valori di inizializzazione diversi (cosa che io non escluderei dato che non mi sembra che le anomalie di SST evidenziate, per esempio, da CDAS siano uguali a quelle del NOAA), c'e' stato un certo ridimensionamento in merito all'intensita' dello stesso, sebbene come da previsioni adesso si stia rinforzando un po'.
    Resta, collegato all'ENSO, il rinforzo dello IOD che, probabilmente, raggiungera' il picco tra novembre e dicembre (anche qua tutti i GM piu' o meno sono tutti d'accordo):

    20231010.sstOutlooks_iod.png

    Le mappe di anomalie di Z500 per nov/dic con IOD+ sono piuttosto "impietose", mi pare sia da questo punto di vista una situazione simile al 2019, anche se sinora mi sembra che non sia stato per niente facile scardinare questo schema da NAO-... Ci si e' provato ma, mi pare, che soltanto per brevi periodi e' riuscita la cosa:

    Untitled.jpg

    Predictability of Indian Ocean precipitation and its North Atlantic teleconnections during early winter | npj Climate and Atmospheric Science

    Che ne pensi? Troppo presto?
    caro Gio, hai centrato proprio un punto critico di analisi
    nel senso che andiamo proprio verso una circolazione fortemente connnotata da IOD
    per l'enso ormai direi che diamo per scontato che i forecast sui livelli che si vedevano in autunno nella media delle proiezioni siano al limite dell'improbabile, per ottobre in realtà siamo già oltre il limite




    nello studio che hai postato tra l'altro sottolineano la predominanza del segnale via anomalie precipitative in WCIO rispetto a enso,



    questo è quello che sottolineano per l'europa



    con questo livello di confidenza




    ora annoterei soprattutto il quadro C della penultima tabella che mette il punto sugli zw in un'area cruciale per l'europa e il mediterraneo
    a questo punto consideriamo delle annate con iod positivo autunnale
    quelle con il segnale più smaccato che ho trovato sono 1997, 2006, 2019









    ora quel segnale degli zw si trova ad esempio nel 1997 e 2019





    mentre nel 2006 a novembre non c'è granchè
    la stampella del treno d'onda dal pacifico con quel segnale aiuta l'atlantico a sfondare, infatti nel 2019 c'è un'anomalia opposto a quella del 2006 nel mediterraneo
    pdo+ nel 97-19 e neutra nel 2006



    nel 2009 che è un'annata con condizioni teleconnettive molto simili, più anche del 2006, c'era una pdo simile al 2006 ma il segnale in ea è più simile ad annate iod+



    ora vediamo il giro della madden in autunno (rosso verde)

    nel 97 è quasi sempre su livelli poco significativi





    nel 2006 prevalente da 5 a 1-2 poi, simile nel 2019






    facciamo una controprova con il 2009 e in effetti..




    è un "ragionamento a voce alta", non ho una risposta definita
    però possiamo partire da questo spunto
    p.s.
    ho provato anche a guardare le pv ma su novembre non ho visto differenze significative tali da giustificare la variabilità del getto tra 97/19 e 06
    nel 1997 l'impatto dell'enso sicuramente aiuta a rinforzare il getto basso, mentre 2006 e 2019 a livello enso sono più simili (appena sopra la neutralità il primo e neutro il secondo)
    sta di fatto che le mere anomalie gpt europee per novembre 97/19 nonostante iod+ sono negative da atlantico basso
    2009 e 2006 in questo senso hanno più in comune degli altri due, nonostante non abbiano in comune iod e tantomeno la direttrice del getto nella zona su cui si focalizza lo studio
    C'ho la falla nel cervello


  7. #177
    Uragano L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    15,731
    Menzionato
    140 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi ENSO 2023... Verso un Nino Strong, oppure no?

    Personalmente e con le mie modestissime capacità rispetto alle competenze nel post di cui sopra espresse da Alessandro, continuo a vedere molti tratti somiglianti al 2009...mi sbaglierò probabilmente , ma vedremo....

    A ciò invece vorrei chiedere lumi su questo passaggio del suo post: " ..........anche se sinora mi sembra che non sia stato per niente facile scardinare questo schema da NAO-...."

    A quale schema NAO - fai riferimento??...perchè per una NAO - degna di tal nome nel semestre freddo io sono rimasto al 2009/10...

  8. #178
    Uragano L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    38
    Messaggi
    15,125
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi ENSO 2023... Verso un Nino Strong, oppure no?

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Personalmente e con le mie modestissime capacità rispetto alle competenze nel post di cui sopra espresse da Alessandro, continuo a vedere molti tratti somiglianti al 2009...mi sbaglierò probabilmente , ma vedremo....

    A ciò invece vorrei chiedere lumi su questo passaggio del suo post: " ..........anche se sinora mi sembra che non sia stato per niente facile scardinare questo schema da NAO-...."

    A quale schema NAO - fai riferimento??...perchè per una NAO - degna di tal nome nel semestre freddo io sono rimasto al 2009/10...
    in attesa che risponda lui..
    più che degna di tal nome forse intendi da record
    perchè la media nao di quel trimestre è la più estrema della serie storica, quindi non mi pare un punto di partenza molto affidabile
    per trovare un trimestre invernale con nao mediamente negativa invece basta risalire al 20-21
    C'ho la falla nel cervello


  9. #179
    Uragano L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    15,731
    Menzionato
    140 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi ENSO 2023... Verso un Nino Strong, oppure no?

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    in attesa che risponda lui..
    più che degna di tal nome forse intendi da record
    perchè la media nao di quel trimestre è la più estrema della serie storica, quindi non mi pare un punto di partenza molto affidabile
    per trovare un trimestre invernale con nao mediamente negativa invece basta risalire al 20-21
    Si vero, un unicum quella del 20/21 degli ultimi 12 anni, me l'ero dimenticata...

  10. #180
    Burrasca forte L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    40
    Messaggi
    7,867
    Menzionato
    61 Post(s)

    Predefinito Re: Monitoraggio e analisi ENSO 2023... Verso un Nino Strong, oppure no?

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Personalmente e con le mie modestissime capacità rispetto alle competenze nel post di cui sopra espresse da Alessandro, continuo a vedere molti tratti somiglianti al 2009...mi sbaglierò probabilmente , ma vedremo....

    A ciò invece vorrei chiedere lumi su questo passaggio del suo post: " ..........anche se sinora mi sembra che non sia stato per niente facile scardinare questo schema da NAO-...."

    A quale schema NAO - fai riferimento??...perchè per una NAO - degna di tal nome nel semestre freddo io sono rimasto al 2009/10...
    Si, forse mi sono spiegato male... Mi riferivo ad un cambio di segno della NAO rispetto a quella che abbiamo avuto negli ultimi mesi:

    nao.gefs.sprd2.jpg

    ps2png-worker-commands-7c8486b8f4-sdh6m-6fe5cac1a363ec1525f54343b6cc9fd8-NDhvbV.png

    Se il pattern atmosferico in novembre/dicembre dovesse essere il risultato di un forcing del dipolo indiano gli studi sopra citati evidenzierebbero uno schema da NAO+, in contrasto con la NAO- che abbiamo avuto negli ultimi mesi e che c'è stata quantomeno da giugno sino ad ora (a parte la breve parentesi di parte di settembre)

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •