Pagina 11 di 27 PrimaPrima ... 91011121321 ... UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 270
  1. #101
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    43
    Messaggi
    2,561
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    dal 2004 c'è un programma apposito di osservazioni continue del flusso a 26°N ma c'è molta variabilità ed è un periodo troppo breve; i pattern delle temperature si usano per andare indietro nel tempo dove questi dati non ci sono e non sono ideali, oltre al gw che al netto dell'amoc alza le medie ci sono altri fattori in gioco, la spg è comunque un area che non si è scaldata a lungo termine:

    Multiple drivers of the North Atlantic warming hole | Nature Climate Change

    moc.jpeg
    Ultima modifica di elz; 24/02/2024 alle 07:33

  2. #102
    Vento forte L'avatar di japigia
    Data Registrazione
    27/05/14
    Località
    Mola di Bari
    Messaggi
    3,384
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    ssta odierne , Notevole divario tra Atlantico tropicale e medio atlantico , in particolare sul settore Nord americano
    4a42471b-535e-4bb7-8352-1b5354d0d34c.jpeg

  3. #103
    Uragano
    Data Registrazione
    12/06/09
    Località
    Roma
    Messaggi
    16,342
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Io valuterei la salinità: il segnale del GW potrebbe essere più forte di quello dell'indebolimento dell'AMOC sulle SST rendendo queste ultime del tutto inutili.
    Non dimentichiamoci che gli oceani stanno assorbendo la maggior parte del calore derivato dal surplus di gas serra, incluso il Nord Atlantico.

    Quanto al Nord Atlantico, proprio questi è negli ultimi mesi su livelli di caldo storici, proprio ieri leggevo che è 4.5 deviazioni standard sopra la media 1991/2020, un evento che statisticamente non sarebbe dovuto mai accadere (1 volta ogni 280mila anni).
    E' evidente che c'è qualche cosa che ci sfugge dal secondo semestre del 2023, ma qui ci ricolleghiamo ai discorsi di @elz forse sul calo degli aerosol.
    Da vedere poi sul medio termine gli effetti di quest'acqua calda.
    Maggiori precipitazioni in Europa?

  4. #104
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    34
    Messaggi
    22,156
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    dal 2004 c'è un programma apposito di osservazioni continue del flusso a 26°N ma c'è molta variabilità ed è un periodo troppo breve; i pattern delle temperature si usano per andare indietro nel tempo dove questi dati non ci sono e non sono ideali, oltre al gw che al netto dell'amoc alza le medie ci sono altri fattori in gioco, la spg è comunque un area che non si è scaldata a lungo termine:

    Multiple drivers of the North Atlantic warming hole | Nature Climate Change

    moc.jpeg
    C'è un certo calo della CdG negli ultimi 2 anni, c'è da vedere se proseguirà o sarà solo una delle tante oscillazioni

  5. #105
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,364
    Menzionato
    973 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    C'è un certo calo della CdG negli ultimi 2 anni, c'è da vedere se proseguirà o sarà solo una delle tante oscillazioni
    Al netto delle oscillazioni pare esserci comunque un calo nel corso degli anni.

  6. #106
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,476
    Menzionato
    18 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Su questo io sono prudente, e a mio parere è difficile discernere eventuali effetti dell'indebolimento dell'AMOC sull'atmosfera considerando che questa dipende più che altro dalle temperature della superficie del mare che sono spinte verso l'alto dal GW.
    Se anche c'è un indebolimento notevole dell'AMOC in atto, il GW potrebbe star mascherandolo completamente e di conseguenza le SST potrebbero non starne proprio a risentire, e di conseguenza nemmeno l'atmosfera, perlomeno finchè il calo dell'AMOC non sorpassi l'effetto del GW sulle SST.
    Ok giusto, allora meglio restare ancorati all'inequivocabile salinità, giusto?

    EDIT: ok sì, ho visto che l'hai scritto poco dopo

  7. #107
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    43
    Messaggi
    2,561
    Menzionato
    121 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    dal 2004 l'amoc si è sicuramente indebolita ma il 2004 era un punto di massimo, ci sono molte ricostruzioni e non sono tutte concordi;
    parecchie suggeriscono un indebolimento di lungo termine ma sovrapposto a variabilità, circolano anche recentemente delle reanalisi (ORAS5) che mostrerebbero un grosso calo a fine anni '90, in realtà queste reanalisi non sono idonee per i trend di lungo periodo e le ricostruzioni sono concordi nel mostrare un aumento dell'amoc a fine anni '90 prima del declino nel periodo in cui abbiamo le osservazioni dirette (RAPID); anche usare la salinità presenta delle problematiche poichè dipende dalle precipitazioni che sono fortemente variabili.
    qui invece le ragioni percui altri sono dubbiosi:

    Has The Atlantic Ocean Circulation Been In Long-term Decline? | Weather and Climate @ Reading





    Ultima modifica di elz; 26/02/2024 alle 20:25

  8. #108
    Brezza leggera L'avatar di Edoardo95
    Data Registrazione
    02/11/22
    Località
    Soncino (CR) - Milano c.so Lodi
    Messaggi
    311
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da elz Visualizza Messaggio
    dal 2004 l'amoc si è sicuramente indebolita ma il 2004 era un punto di massimo, ci sono molte ricostruzioni e non sono tutte concordi;
    parecchie suggeriscono un indebolimento di lungo termine ma sovrapposto a variabilità, circolano anche recentemente delle reanalisi (ORAS5) che mostrerebbero un grosso calo a fine anni '90, in realtà queste reanalisi non sono idonee per i trend di lungo periodo e le ricostruzioni sono concordi nel mostrare un aumento dell'amoc a fine anni '90 prima del declino nel periodo in cui abbiamo le osservazioni dirette (RAPID); anche usare la salinità presenta delle problematiche poichè dipende dalle precipitazioni che sono fortemente variabili.
    qui invece le ragioni percui altri sono dubbiosi:

    Has The Atlantic Ocean Circulation Been In Long-term Decline? | Weather and Climate @ Reading



    Immagine


    Immagine
    Ho letto l'articolo e appaiono grosse incertezze riguardo un declino dell'AMOC perché le simulazioni sono contrastanti e perché le osservazioni di routine iniziano solo da inizio anni 2000. Chiaramente per fare progressi e avere qualche segnale in più saranno necessari anni di osservazioni e simulazioni.

    Arrivati a questo punto e cercando di accantonare per un attimo queste considerazioni del tutto legittime, mi chiedo:

    è in fase di studio questa attuale circolazione bloccata degli ultimi periodi tra Atlantico ed Europa? Per circolazione bloccata intendo questo tuffo frequente delle depressioni in pieno atlantico con risposta di HP monstre su Europa centro-occidentale. C'è qualche studio in merito? C'è un possibile diretto collegamento con l'indebolimento più o meno repentino dell'AMOC? Perché qua intanto non parliamo di simulazioni, parliamo di realtà.
    L'Europa centro-occidentale un hotspot del GW, ma ci sarà qualche collegamento con un veloce indebolimento in atto dell'AMOC?

    Poi è anche vero che stiamo parlando sempre di periodi molto ristretti nel tempo, ma intanto partirei da questo

  9. #109
    Uragano L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    29
    Messaggi
    23,364
    Menzionato
    973 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da Edoardo95 Visualizza Messaggio
    Ho letto l'articolo e appaiono grosse incertezze riguardo un declino dell'AMOC perché le simulazioni sono contrastanti e perché le osservazioni di routine iniziano solo da inizio anni 2000. Chiaramente per fare progressi e avere qualche segnale in più saranno necessari anni di osservazioni e simulazioni.

    Arrivati a questo punto e cercando di accantonare per un attimo queste considerazioni del tutto legittime, mi chiedo:

    è in fase di studio questa attuale circolazione bloccata degli ultimi periodi tra Atlantico ed Europa? Per circolazione bloccata intendo questo tuffo frequente delle depressioni in pieno atlantico con risposta di HP monstre su Europa centro-occidentale. C'è qualche studio in merito? C'è un possibile diretto collegamento con l'indebolimento più o meno repentino dell'AMOC? Perché qua intanto non parliamo di simulazioni, parliamo di realtà.
    L'Europa centro-occidentale un hotspot del GW, ma ci sarà qualche collegamento con un veloce indebolimento in atto dell'AMOC?

    Poi è anche vero che stiamo parlando sempre di periodi molto ristretti nel tempo, ma intanto partirei da questo
    A mio parere la causa della attuale circolazione bloccata è da ricercare nel nuovo assetto termico globale, non nelle SST del Nord Atlantico, anche perchè di blob freddo se ne parlava anni orsono ma recentemente non se ne vede in Atlantico (che anzi sta su livelli record quasi ovunque) eppure la circolazione persiste nel suo blocco.

  10. #110
    Vento fresco
    Data Registrazione
    10/08/09
    Località
    Roma 20 mt s.l.m.
    Messaggi
    2,415
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: L'AMOC e i recenti studi a riguardo

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    A mio parere la causa della attuale circolazione bloccata è da ricercare nel nuovo assetto termico globale, non nelle SST del Nord Atlantico, anche perchè di blob freddo se ne parlava anni orsono ma recentemente non se ne vede in Atlantico (che anzi sta su livelli record quasi ovunque) eppure la circolazione persiste nel suo blocco.
    Potrebbe comunque essere una fase temporanea quella del riscaldamento del blob freddo, ora sta ricomparendo...più che altro come gradiente est-ovest oltre il 20° parallelo (più freddo ad ovest)...


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •