Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 28
  1. #1
    Burrasca forte L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    41
    Messaggi
    7,971
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito ENSO 2024, dal Nino strong alla Nina moderata (senza passare dal via)?

    Io ragazzi aprirei una nuova discussione per monitorare l'ENSO (@DuffMc92, @elz), visto che l'evento dell'inverno appena passato ha raggiunto un ONI di +2 e penso possa essere considerato come Strong.

    Quasi tutti i modelli vedono la transizione verso la Nina tra luglio e agosto, il problema e' capire l'intensita' e la durata che questo evento puo' raggiungere... Ne abbiamo gia' parlato nel vecchio trend pero' riepiloghiamo:

    - Gli eventi di Nina triennale del 73/75 (Nina strong) e del 98/00 (Nina moderata) sono seguite a due episodi di Nino Strong;
    - L'evento di Nina biennale del 07/08 (Nina moderata) e del 10/11 (Nina moderata) non e' seguito a nessun Nino Strong;
    - L'evento di Nina triennale del 20/22 (Nina moderata) non e' seguito a nessun Nino Strong;

    Diciamo che c'e' una discreta probabilita' di beccarsi quantomeno una Nina biennale (inverno 2024 + inverno 2025), comunque monitoriamo anno per anno

    Tornando alla situazione attuale, le anomalie positive sotto la superficie pacifica si sono rapidamente stemperate, tuttavia la circolazione atmosferica con quel forte impulso legato alla MJO e' ancora tipico di El Nino:

    Untitled.jpg

    20240307125917-6759c7b142812f1ce1489730a7d4c81b4c08d35c.jpg


  2. #2
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,494
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2024, dal Nino strong alla Nina moderata (senza passare dal via)?

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Io ragazzi aprirei una nuova discussione per monitorare l'ENSO (@DuffMc92, @elz), visto che l'evento dell'inverno appena passato ha raggiunto un ONI di +2 e penso possa essere considerato come Strong.

    Quasi tutti i modelli vedono la transizione verso la Nina tra luglio e agosto, il problema e' capire l'intensita' e la durata che questo evento puo' raggiungere... Ne abbiamo gia' parlato nel vecchio trend pero' riepiloghiamo:

    - Gli eventi di Nina triennale del 73/75 (Nina strong) e del 98/00 (Nina moderata) sono seguite a due episodi di Nino Strong;
    - L'evento di Nina biennale del 07/08 (Nina moderata) e del 10/11 (Nina moderata) non e' seguito a nessun Nino Strong;
    - L'evento di Nina triennale del 20/22 (Nina moderata) non e' seguito a nessun Nino Strong;

    Diciamo che c'e' una discreta probabilita' di beccarsi quantomeno una Nina biennale (inverno 2024 + inverno 2025), comunque monitoriamo anno per anno

    Tornando alla situazione attuale, le anomalie positive sotto la superficie pacifica si sono rapidamente stemperate, tuttavia la circolazione atmosferica con quel forte impulso legato alla MJO e' ancora tipico di El Nino:

    Untitled.jpg

    20240307125917-6759c7b142812f1ce1489730a7d4c81b4c08d35c.jpg

    Ciao e grazie per avere aperto tu la discussione!
    Al solito ottimo riassunto e, mi tocca aggiungere, pure ottimo tempismo, visto che NMME ha aggiornato proprio oggi gli spaghi ENSO dei modelli!

    Proiezione appena aggiornata:

    enso nmme mar 2024.png

    Proiezione di un mese fa:

    enso nmme feb 2024.png

    Dunque, media stazionaria o forse appena appena peggiorata (verso l'alto) per settembre, però c'è da dire una cosa.
    Un mese fa gli spaghi erano sparpagliati, mentre oggi 5 su 7 appaiono ben compatti vicino alla media (peraltro da sotto, -1.2/-1.6), mentre solo i 2 che la alzano se ne stanno per gli affari propri.
    Perciò il ''nocciolo'' di questa media parrebbe moderatamente migliorato verso una Nina moderata/forte, nonostante l'apparenza.

    Speriamo che arrivi una Nina forte, se non ce la facciamo neanche con un Nino forte l'anno prima e con uno schema PDO- già un po' stampato non so proprio che santo chiamare

    Nel bene e nel male, forse ogni speculazione attuale lascia il tempo che trova, visto che siamo già nella barriera di primavera teoricamente...

  3. #3
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    35
    Messaggi
    22,164
    Menzionato
    78 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2024, dal Nino strong alla Nina moderata (senza passare dal via)?

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    Io ragazzi aprirei una nuova discussione per monitorare l'ENSO (@DuffMc92, @elz), visto che l'evento dell'inverno appena passato ha raggiunto un ONI di +2 e penso possa essere considerato come Strong.

    Quasi tutti i modelli vedono la transizione verso la Nina tra luglio e agosto, il problema e' capire l'intensita' e la durata che questo evento puo' raggiungere... Ne abbiamo gia' parlato nel vecchio trend pero' riepiloghiamo:

    - Gli eventi di Nina triennale del 73/75 (Nina strong) e del 98/00 (Nina moderata) sono seguite a due episodi di Nino Strong;
    - L'evento di Nina biennale del 07/08 (Nina moderata) e del 10/11 (Nina moderata) non e' seguito a nessun Nino Strong;
    - L'evento di Nina triennale del 20/22 (Nina moderata) non e' seguito a nessun Nino Strong;

    Diciamo che c'e' una discreta probabilita' di beccarsi quantomeno una Nina biennale (inverno 2024 + inverno 2025), comunque monitoriamo anno per anno

    Tornando alla situazione attuale, le anomalie positive sotto la superficie pacifica si sono rapidamente stemperate, tuttavia la circolazione atmosferica con quel forte impulso legato alla MJO e' ancora tipico di El Nino:

    Untitled.jpg

    20240307125917-6759c7b142812f1ce1489730a7d4c81b4c08d35c.jpg

    Buono a sapersi, faccio rifornimento d'acqua nel 2024, così la terrò buona per i prossimi anni

  4. #4
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    43
    Messaggi
    2,577
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2024, dal Nino strong alla Nina moderata (senza passare dal via)?

    Borderline strong per l'indice relarivo (R-ONI):

    https://www.cpc.ncep.noaa.gov/data/i...RONI.ascii.txt

    La maggior parte degli indicatori sono stati decisamente più deboli degli altri grossi ninos, l'olr inferiore anche al 2009-10 e 2002-03 e molto lontano dal 2015-16 e 1997-98:

    https://www.cpc.ncep.noaa.gov/data/indices/olr

    SOI equatoriale anche questo decisamente inferiore al 2015-16:

    https://www.cpc.ncep.noaa.gov/data/indices/reqsoi.for

    Solo i venti in alta atmosfera hanno raggiunto valori vicino al nino 2015-16 ma ben inferiori a 97-98 e 82-83:

    https://www.cpc.ncep.noaa.gov/data/indices/zwnd200


    Episodio totalmente diverso (molto probabilmente a causa degli oceani tropicali mediamente così caldi) rispetto ad altri grossi el nino.

    2024 convezione pure soppressa in parte del pacifico su ssta da nino, segnale molto debole centrato intorno a 180°, simile ma più debole e meno esteso del nino 2009-10:

    nclzJOv76akuY.tmpqq.png

    2016 già mostrava alcune differenze da 97-98 e 82-83 ma comunque pattern olr più tipico da grosso nino:

    nclFzIwvxbIGC.tmpqq.png

    1998 e 1983 due tipici nino EP:

    nclptmZs5O2aw.tmpqq.png

    nclkul88caUFL.tmpqq.png
    Ultima modifica di elz; 07/03/2024 alle 21:45

  5. #5
    Vento fresco
    Data Registrazione
    05/01/09
    Località
    Torino
    Età
    43
    Messaggi
    2,577
    Menzionato
    122 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2024, dal Nino strong alla Nina moderata (senza passare dal via)?

    La differenza tra usare l'ONI e l'indice relativo (grafico di Ben Noll), potremmo essere in uno stato di la nina già a fine primavera:


    roni.jpeg


    Questi mesi di differenza ( o in alcuni casi considerare el nino uno stato di neutralità) stanno avendo conseguenze nel mondo reale poichè si stabiliscono in tempi diversi rispetto alle attese le teleconnessioni dell'enso e i pattern di precipitazione, motivo percui le agenzie internazionali inizieranno ad usare sempre più questo indice.

  6. #6
    Burrasca forte L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    41
    Messaggi
    7,971
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2024, dal Nino strong alla Nina moderata (senza passare dal via)?

    Intanto il raffreddamento prosegue, forti anomalie negative si apprezzano un po' a tutte le profondita' del Pacifico mentre quelle positive rimangono confinate entro i primi 50/100 mt e solo in quello centro occidentale:

    wkxzteq_anm.gif

    TAO_5Day_EQ_xz.gif

  7. #7
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,494
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2024, dal Nino strong alla Nina moderata (senza passare dal via)?

    Sono alquanto perplesso poiché Cfsv2 sarebbe già a +0.5 scarsi mentre al momento siamo ancora sopra i +1.0, non è uno scarto da poco

    Non voglio un'altra mezza fetecchia di Nina.


  8. #8
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,494
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2024, dal Nino strong alla Nina moderata (senza passare dal via)?

    NMME aggiorna puntuale, Nina forte per novembre.


    Dal bel mezzo della barriera di primavera la proiezione non è chissà che attendibile, ma intanto prendiamo per buona la direzione verso una Nina più o meno decisa.


  9. #9
    Burrasca forte L'avatar di Gio83Gavi
    Data Registrazione
    22/09/10
    Località
    Altedo (BO)
    Età
    41
    Messaggi
    7,971
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2024, dal Nino strong alla Nina moderata (senza passare dal via)?

    Citazione Originariamente Scritto da DuffMc92 Visualizza Messaggio
    NMME aggiorna puntuale, Nina forte per novembre.
    Immagine


    Dal bel mezzo della barriera di primavera la proiezione non è chissà che attendibile, ma intanto prendiamo per buona la direzione verso una Nina più o meno decisa.

    PDO che, tra l'altro, si e' mantenuta negativa... Seppur in indebolimento, l'ultimo valore mi pare la desse a -0.4:

    PDO index.png

    Abbiamo poi gia' detto (e lo dice anche il NOAA) che la fase della PDO e' opposta a quella che ci si aspetterebbe durante una fase di Nino... Non so se virera' in positivo, dubito... Potrebbe anche rimanere negativa sino al prossimo inverno compreso

  10. #10
    Vento forte L'avatar di DuffMc92
    Data Registrazione
    18/02/17
    Località
    Conegliano (TV)
    Età
    31
    Messaggi
    3,494
    Menzionato
    19 Post(s)

    Predefinito Re: ENSO 2024, dal Nino strong alla Nina moderata (senza passare dal via)?

    Citazione Originariamente Scritto da Gio83Gavi Visualizza Messaggio
    PDO che, tra l'altro, si e' mantenuta negativa... Seppur in indebolimento, l'ultimo valore mi pare la desse a -0.4:

    PDO index.png

    Abbiamo poi gia' detto (e lo dice anche il NOAA) che la fase della PDO e' opposta a quella che ci si aspetterebbe durante una fase di Nino... Non so se virera' in positivo, dubito... Potrebbe anche rimanere negativa sino al prossimo inverno compreso
    Penso proprio che ciò avvenga, dato che la PDO intesa come contenuto di calore (0-300 m) è perennemente negativa da anni, più o meno stabile su valori abbastanza sotto il -1:

    https://www.cpc.ncep.noaa.gov/produc.../PDO_body.html
    Quindi credo che con un aiutino in superficie, favorito stavolta da una Nina (SPERO) forte e dalla PDO superficiale messa meglio del 2020, sia un attimo mantenerla negativa e forse anche migliorarla rispetto al 2021/22.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •