Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Bava di vento L'avatar di Fulmine
    Data Registrazione
    15/08/22
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    57
    Menzionato
    0 Post(s)

    lampo Trombe d' aria in Italia

    Ciao a tutti,
    mi chiedevo se fosse solo una mia sensazione oppure se è corretto dire che le trombe d' aria, soprattutto di un certo livello, in Italia non si vedevano quasi mai mentre ultimamente (5-10 anni) si sono andati ad intensificare i casi.

    Cosa ne pensate?

  2. #2
    Vento moderato L'avatar di Luca.
    Data Registrazione
    15/10/22
    Località
    Napoli/Cuneo
    Messaggi
    1,001
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Trombe d' aria in Italia

    Ciao Fulmine, che si intende per un certo livello?
    I dati non sono moltissimi per arrivare a conclusioni a lungo termine, comunque, per quanto ne so io, eventi estremi nella scorsa decade appaiono stabili, a parte qualche anno fuori dal comune

  3. #3
    Bava di vento L'avatar di Fulmine
    Data Registrazione
    15/08/22
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    57
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Trombe d' aria in Italia

    Ciao Luca,
    Parlo di eventi che tendono sempre più ad assomigliare agli eventi visibili oktreoceano, nelle americhe.
    Se non erro abbiamo avuto in Veneto 3-4 trombe d’ aria negli ultimi anni cosa che io non ricordo di aver visto prima di qualche anno fa.
    Potrebbe essere una mia sensazione?

  4. #4
    Vento forte L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    40
    Messaggi
    4,552
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Trombe d' aria in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Fulmine Visualizza Messaggio
    Ciao Luca,
    Parlo di eventi che tendono sempre più ad assomigliare agli eventi visibili oktreoceano, nelle americhe.
    Se non erro abbiamo avuto in Veneto 3-4 trombe d’ aria negli ultimi anni cosa che io non ricordo di aver visto prima di qualche anno fa.
    Potrebbe essere una mia sensazione?
    In Veneto ti direi che il numero di eventi, almeno in questi ultimi anni è stabile. Ma per conferma chiedi all'ing. Rosa.
    Quest'anno non fa testo, così come può o non può fare l'evento eclatante.
    Negli anni è cresciuta la copertura di meteo appassionati sul territorio, la tecnologia, etc per cui paragonare oggi con 50 anni fa non ha senso

  5. #5
    Vento moderato L'avatar di Luca.
    Data Registrazione
    15/10/22
    Località
    Napoli/Cuneo
    Messaggi
    1,001
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Trombe d' aria in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Fulmine Visualizza Messaggio
    Ciao Luca,
    Parlo di eventi che tendono sempre più ad assomigliare agli eventi visibili oktreoceano, nelle americhe.
    Se non erro abbiamo avuto in Veneto 3-4 trombe d’ aria negli ultimi anni cosa che io non ricordo di aver visto prima di qualche anno fa.
    Potrebbe essere una mia sensazione?
    Ciao Fulmine, non ho numeri esatti degli ultimissimi anni sul Veneto al momento, comunque basso_piave (che ringrazio) ci dice che i numeri sono stabili. L''aumento, almeno fino al 2018 compreso se guardiamo alle osservazioni e per ipotesi anche oltre se guardiamo ai dati dei Modelli, sono il frutto dei nostri mezzi di comunicazione quotidiani (es. cellulari).

  6. #6
    Bava di vento L'avatar di Fulmine
    Data Registrazione
    15/08/22
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    57
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Trombe d' aria in Italia

    Difatti, quello che volevo capire è se si tratta solo di una mia sensazione, dovuta al fatto che ora con le tecnologie siamo a conoscenza di molti più eventi disastrosi, oppure se l' aumento risulta reale.

    Questo perchè, eventi come quello della riviera del Brenta del 2015 (tornato F4 se non erro) non ricordo di averne mai sentito parlare (anche se so di un evento simile nel 1930).
    Mi sembra di sentire, e vedere, sempre più spesso di case scoperchiate, capannoni divelti e di tornado che riescono a toccare terra ed essere rilevanti, in termini negativi.

    Ovvio che non vado in cerca degli eventi riguardanti alluvioni perchè non avrebbe senso, considerando la cementificazione fatta negli ultimi decenni; anche se, a dirla tutta, credo che anche lì vedremmo un cambiamento climatico che vuole piogge più rare ma molto più intense e concentrate in poche decine di minuti.
    Questo sempre parlando di Veneto.

    Perciò, cercavo di capire se c' è stato un intensificarsi di casi, magari dovuti al cambiamento climatico, o no di trombe d' aria.

    Secondo voi c'è un database dove trovare queste informazioni?

    Grazie

    P.s.: sono nuovo dell' ambiete, perdonatemi se dico qualche castroneria


    5E728F59-30B8-4FEF-8BF4-5FF0FDC9F663-1.jpeg
    Tornato riviera del brenta 2015
    Ultima modifica di Fulmine; 09/11/2022 alle 21:54 Motivo: aggiunta foto

  7. #7
    Brezza tesa L'avatar di Roby
    Data Registrazione
    17/06/07
    Località
    Montecchio Maggiore (VI)
    Età
    51
    Messaggi
    634
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: Trombe d' aria in Italia

    Alcuni parlano di un'accorciamento del tempo di ritorno ma il tempo di ritorno di che? Va da se che un evento EF1 e i fenomeni di categoria debole sono statisticamente di tutt'altro tenore rispetto ad esempio un EF3, inoltre le tecnologie oggi a disposizione per riprendere, l'aumento della densità della popolazione, l'aumento delle infrastrutture e dell'abuso edilizio, conseguono maggior esposizione al danno e maggior probabilità di essere segnalati rispetto al passato...Solo i tornado di categoria forte/violenta come il Brenta potrebbero essere gli eventi meno soggetti a queste varianti su cui si potrebbero fare delle ricerche.
    Esistono poi degli studi sulla simulazione modellistica che non ti linko perchè di concreto non c'è molto da dire. Sostanzialmente :"isolando un numero considerevole di eventi tornadici ad elevata intensità (445 su tutta Italia). Le analisi statistiche sono state condotte analizzando sia misure (radiosondaggi) sia output da modelli a grande scala (re-analisi), al fine di individuare le condizioni atmosferiche dominanti associate ai tornado individuati. È stato quindi possibile definire delle specifiche configurazioni atmosferiche prevalenti, potenzialmente favorevoli al loro sviluppo nell’area in studio” (CNR).
    Va da se che l'aumento degli scambi meridiani (una delle conseguenze più accreditate del GW) può aumentare le configurazioni favorevoli a tali eventi, senza tener conto dell'aumento delle temperature superficiali oceaniche e conseguente UR media globale, ma ancora una volta siamo a livello di ipotesi quindi nulla di concreto.
    Potresti seguire anche la traccia delle assicurazioni che loro di statistiche sono i primi della classe... Ma anche qui non si possono fare confronti con il passsato per le problematiche di cui sopra.

  8. #8
    Vento moderato L'avatar di Luca.
    Data Registrazione
    15/10/22
    Località
    Napoli/Cuneo
    Messaggi
    1,001
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Trombe d' aria in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Fulmine Visualizza Messaggio
    Difatti, quello che volevo capire è se si tratta solo di una mia sensazione, dovuta al fatto che ora con le tecnologie siamo a conoscenza di molti più eventi disastrosi, oppure se l' aumento risulta reale.

    Questo perchè, eventi come quello della riviera del Brenta del 2015 (tornato F4 se non erro) non ricordo di averne mai sentito parlare (anche se so di un evento simile nel 1930).
    Mi sembra di sentire, e vedere, sempre più spesso di case scoperchiate, capannoni divelti e di tornado che riescono a toccare terra ed essere rilevanti, in termini negativi.

    Ovvio che non vado in cerca degli eventi riguardanti alluvioni perchè non avrebbe senso, considerando la cementificazione fatta negli ultimi decenni; anche se, a dirla tutta, credo che anche lì vedremmo un cambiamento climatico che vuole piogge più rare ma molto più intense e concentrate in poche decine di minuti.
    Questo sempre parlando di Veneto.

    Perciò, cercavo di capire se c' è stato un intensificarsi di casi, magari dovuti al cambiamento climatico, o no di trombe d' aria.

    Secondo voi c'è un database dove trovare queste informazioni?

    Grazie

    P.s.: sono nuovo dell' ambiete, perdonatemi se dico qualche castroneria


    5E728F59-30B8-4FEF-8BF4-5FF0FDC9F663-1.jpeg
    Tornato riviera del brenta 2015
    Ciao Fulmine, questo è un buon database, spero ti sia utile

    European Severe Weather Database

  9. #9
    Bava di vento L'avatar di Fulmine
    Data Registrazione
    15/08/22
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    57
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Trombe d' aria in Italia

    Citazione Originariamente Scritto da Roby Visualizza Messaggio
    Alcuni parlano di un'accorciamento del tempo di ritorno ma il tempo di ritorno di che? Va da se che un evento EF1 e i fenomeni di categoria debole sono statisticamente di tutt'altro tenore rispetto ad esempio un EF3, inoltre le tecnologie oggi a disposizione per riprendere, l'aumento della densità della popolazione, l'aumento delle infrastrutture e dell'abuso edilizio, conseguono maggior esposizione al danno e maggior probabilità di essere segnalati rispetto al passato...Solo i tornado di categoria forte/violenta come il Brenta potrebbero essere gli eventi meno soggetti a queste varianti su cui si potrebbero fare delle ricerche.
    Esistono poi degli studi sulla simulazione modellistica che non ti linko perchè di concreto non c'è molto da dire. Sostanzialmente :"isolando un numero considerevole di eventi tornadici ad elevata intensità (445 su tutta Italia). Le analisi statistiche sono state condotte analizzando sia misure (radiosondaggi) sia output da modelli a grande scala (re-analisi), al fine di individuare le condizioni atmosferiche dominanti associate ai tornado individuati. È stato quindi possibile definire delle specifiche configurazioni atmosferiche prevalenti, potenzialmente favorevoli al loro sviluppo nell’area in studio” (CNR).
    Va da se che l'aumento degli scambi meridiani (una delle conseguenze più accreditate del GW) può aumentare le configurazioni favorevoli a tali eventi, senza tener conto dell'aumento delle temperature superficiali oceaniche e conseguente UR media globale, ma ancora una volta siamo a livello di ipotesi quindi nulla di concreto.
    Potresti seguire anche la traccia delle assicurazioni che loro di statistiche sono i primi della classe... Ma anche qui non si possono fare confronti con il passsato per le problematiche di cui sopra.
    Citazione Originariamente Scritto da Luca. Visualizza Messaggio
    Ciao Fulmine, questo è un buon database, spero ti sia utile

    European Severe Weather Database
    Grazie a tutti!

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •