Pagina 6 di 29 PrimaPrima ... 4567816 ... UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 285
  1. #51
    Uragano L'avatar di Marco.Iannucci
    Data Registrazione
    02/09/06
    Località
    Formia/Napoli
    Età
    33
    Messaggi
    16,627
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da wtrentino Visualizza Messaggio
    E secondo te la pianta è inerme quindi? È stato invece provato il contrario invece. La pianta è cosciente dell' ambiente circostante e va in allarme quando, ad esempio, la sua vicina subisce un danno e inoltre sa riconoscere un soggetto che le ha recato danno in precedenza se questo si avvicina.

    Allo stesso tempo, ma questo non ha basi scientifiche, molti vivadiconche fanno il loro mestiere con passione parlano con le piante perché così facendo dicono che le piante, venendo "coccolate" da queste parole, crescon più rigogliose.
    Corretto dire che la pianta sente. Ovviamente è un sentire primitivo e lontano da quello della vita animale. Il discorso etico è molto più valido di quello salutista.

  2. #52
    Bava di vento L'avatar di Senmut
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    Cesano Maderno (MB)
    Messaggi
    117
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da Meteo65 Visualizza Messaggio
    Una dieta strettamente vegetariana, quindi priva di alimenti che contengono proteine animali come la semplice bistecca di carne, ma addirittura priva di uova, latte e derivati, è sicuramente (a detta di molti esperti) dannosa alla lunga.
    E questo, anche se alle proteine di origine animale (disdegnate in questo caso), si sostituiscono quelle di origine vegetale (se pensiamo ai legumi, ricchi di proteine, ma di valore scarso, meno nobile dunque, rispetto a quelle della carne).
    Quindi chi vede nella dieta vegetariana una dieta salutare rispetto a quella diciamo completa (fatta di carne e vegetali), rischia di essere smentito da danni alla salute, a cui sicuramente va incontro.
    E non lo dico io che non capisco nulla, ma gli esperti, e io ci credo, perchè sappiamo benissimo tutti quanto, ad esempio, le proteine di origine animale sono importanti per mantenere in buona salute/efficienza il nostro apparato muscolare.
    Così come il calcio, per il benessere delle nostre ossa.
    In realtà una dieta vegetariana non crea alcun scompenso (anzi, può solo far stare meglio). Alcuni dicono che vi è necessità di assumere qualche integratore per i vegani ma, anche in questo caso, i pareri sono discordanti. E' invece appurato, scientificamente, che una dieta vegetariana e/o vegana aumenti decisamente la probabilità di avere una vita più lunga e sana.

    Molti pensano che latte e formaggi siano, ad esempio, una fonte indispensabile di calcio: nulla di più sbagliato. Nessun mammifero, in primo luogo, si nutre di latte successivamente allo svezzamento. Il latte, infatti, è utile solo all'alimentazione del neonato, ma è dannoso (soprattutto il latte di mucca) in seguito. Il numero di fratture e la diffusione dell'osteoporosi sono molto più bassi in quei paesi dove non si consuma latte.
    ​Obsequium amicos, veritas odium parit.

  3. #53
    Bava di vento L'avatar di Meteo65
    Data Registrazione
    02/12/09
    Località
    Trani (Bari)
    Età
    54
    Messaggi
    203
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Se io spezzo un ramo di un albero da frutto, poniamo un ciliegio, o un pesco, o anche un ulivo, so che sto facendo prima di tutto un danno alla pianta, facendogli perdere un ramo, e farei senz'altro un gesto stupido oltre che dannoso alla pianta stessa.
    Se poi la pianta ne soffre, o sente dolore, beh questo non lo so. Ma le piante, come gli animali, sono esseri viventi anche loro. e perciò credo che "soffrano" anche loro se mutilate.
    Infatti, quando potano gli ulivi qui nelle mie zone, penso sempre: ma questo "scempio", utile perchè serve (dicono) a rinvigorire e a rinforzare l'ulivo stesso, sarà anche una sofferenza per quei poveri alberi? Sicuramente si...perchè ripeto, sono esseri viventi...ma della loro sofferenza (eventuale) credo che nessuno ne possa essere certo, bisognerebbe chiederlo ad un botanico, eventualmente....
    Ma le piante hanno bisogno anche di cure, perchè altrimenti si ammalano anche loro...e se di queste cure ne giovano, vuol dire che, come tutti gli esseri viventi, hanno un apparato che le tiene in vita, quindi anche terminazioni nervose
    Ma se pensiamo ai fiori, strappati alle loro piante (poniamo le rose)...e poi lasciate morire nei vasi delle case, fino a che non passiscono...anche quello è uno scempio...., perchè anche le rose, come tutti i fiori, soffriranno una volta strappate alla pianta e messe come ornamento da qualche parte
    Ma l'alimentazione umana, evidentemente prescinde da tutti questi discorsi: strappare un frutto da un albero per mangiarselo, visto che la pianta li produce proprio per questo scopo, non penso sia questa grande sofferenza per la pianta stessa. Dobbiamo pur mangiare, oppure ogni volta dobbiamo considerarci assassini della natura e dei suoi frutti??
    Diverso , invece, sarebbe strappare i rami o le foglie per il semplice gusto di farlo, quello sì' che sarebbe un pianticidio....

  4. #54
    Bava di vento L'avatar di Senmut
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    Cesano Maderno (MB)
    Messaggi
    117
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Comunque, cari amici (io voglio bene a tutti, pure agli onnivori ), sentite il parere di un oncologo "abbastanza conosciuto":



    Ora, io non è che condivida il pensiero di Veronesi in tutto e per tutto. Il mio pensiero diverge dal suo su parecchie questioni.

    Tuttavia, crede che nessuno possa negare le sue competenze ed il fatto che sia una persona estremamente intelligente.

    Che ne pensate?
    Ultima modifica di Senmut; 03/04/2015 alle 21:41
    ​Obsequium amicos, veritas odium parit.

  5. #55
    Rws
    Ospite

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    E' un vero scandalo.
    L'agnello è buono tutto l'anno.

  6. #56
    Bava di vento L'avatar di Senmut
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    Cesano Maderno (MB)
    Messaggi
    117
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da Rws Visualizza Messaggio
    E' un vero scandalo.
    L'agnello è buono tutto l'anno.
    Ecco ... .
    ​Obsequium amicos, veritas odium parit.

  7. #57
    Uragano L'avatar di Marco.Iannucci
    Data Registrazione
    02/09/06
    Località
    Formia/Napoli
    Età
    33
    Messaggi
    16,627
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Comunque in effetti. Se la gente deve rinunciare all agnello per dirottarsi sul povero maiale anche a pasqua non mi pare giusto. Comunque tutto ha un senso.Mangiare una povera bestia innocente è in tema col sacrificio pasquale. Però inviterei tutti gli amanti della carne almeno una volta nella vita a uccidere il proprio cibo con le proprie mani.

  8. #58
    Bava di vento L'avatar di Meteo65
    Data Registrazione
    02/12/09
    Località
    Trani (Bari)
    Età
    54
    Messaggi
    203
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    è innegabile e indubbio, ormai, che i vegetali, quindi anche la frutta, come anche i legumi, debbano essere sempre presenti nella nostra dieta quotidiana, e nelle misure raccomandate.
    sono i cosidetti "spazzini" del nostro organismo: ci aiutano a liberarci da sostanze dannossissime (e purtroppo anche cancerogene).
    ma un abuso di queste sostanze, non penso sia dannoso tanto quanto un abuso di carne, uova o latte, perchè questi ultimi sì che sarebbero dannosi se consumati in quantità eccessive.
    quindi, meglio abusare di un piatto in più di insalata, per dire, o di un frutto in più a tavola, che non di una bistecca. questo sarà sicuramente vero.
    ma una dieta sana ed equilibrata, non deve mai mancare (o abusare) di nulla. il giusto sta sempre nel mezzo anche in questo caso secondo me.
    Quindi 2 piatti di insalata o di composta di macedonia vanno bene, ma non a discapito di una (sola) bistecca, perchè anche quella ci vuole.
    Magari 2 bistecche fanno male, ma una sicuramente no.

  9. #59
    Banned
    Data Registrazione
    25/08/13
    Località
    Migliana di Prato 605 mt
    Età
    46
    Messaggi
    1,116
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    si fa presto a dire mi mangio una bella chianina....io sono onnivoro,ma se la verita' e' questa ,forse da domani campo a radicchio
    https://youtu.be/rq_dz8rpobg

  10. #60
    Bava di vento L'avatar di Senmut
    Data Registrazione
    12/10/14
    Località
    Cesano Maderno (MB)
    Messaggi
    117
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: La "strage degli innocenti"

    Citazione Originariamente Scritto da Marco.Iannucci Visualizza Messaggio
    Comunque tutto ha un senso.Mangiare una povera bestia innocente è in tema col sacrificio pasquale
    Non credo proprio ... . Anche perché, in questo caso, l'agnello non si offre e non vi è nulla di cristiano in questo "rito" che si ripete ogni anno.
    ​Obsequium amicos, veritas odium parit.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •