Pagina 8105 di 9396 PrimaPrima ... 710576058005805580958103810481058106810781158155820586059105 ... UltimaUltima
Risultati da 81,041 a 81,050 di 93958

Discussione: Nuovo Virus Cinese

  1. #81041
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    5,319
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Di Tarro che non ho mai letto e non si chi sia posso dire che una cosa giusta l'ha detta.
    Quando tutto va male e di fronte al non funzionamento delle cose la panacea è il dare la colpa "alla gente"
    Troppo facile.
    Non è passato un mese ma 1 anno.
    Poi il Popolo ignorante legge questo
    Nuovo Virus Cinese-img-20210228-wa0012.jpg
    E si incazza
    Se i giovani sapessero, se i vecchi potessero!!!

  2. #81042
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    31
    Messaggi
    21,826
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Di Tarro che non ho mai letto e non si chi sia posso dire che una cosa giusta l'ha detta.
    Quando tutto va male e di fronte al non funzionamento delle cose la panacea è il dare la colpa "alla gente"
    Troppo facile.
    Non è passato un mese ma 1 anno.
    Poi il Popolo ignorante legge questo
    Nuovo Virus Cinese-img-20210228-wa0012.jpg
    E si incazza
    Diciamo che la cosa è biunivoca, la ggende (termine che odio, sembra un ammasso informe di ritardati, preferisco le persone) dà la colpa ai politici, e i politici danno la colpa alla gente irresponsabile.

    Però davvero stiamo raggiungendo livelli di malessere psicologico e di insofferenza molto elevati.
    Viva il burian e a morte l'atlantico sempre.
    E non dimenticatevi di passare da -> https://www.reggioemiliameteo.it/?fb...4bNen41IIsnJYQ

  3. #81043
    Responsabile sviluppo software MeteoNetwork L'avatar di The Ramandolo Man
    Data Registrazione
    24/12/05
    Località
    Udine
    Età
    40
    Messaggi
    3,276
    Menzionato
    4 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Cristian_Marchi Visualizza Messaggio
    Purtroppo (come ho già detto oggi nel mio post precedente) la didattica a distanza si fa a causa del virus. Non è che si fa per divertimento.
    Se tutto va bene tra qualche mese ne usciremo.
    Però se molte persone non si vogliono vaccinare la vedo dura.
    Per questo insisto che bisogna mettere il vaccino obbligatorio
    si pero' questo non vuol dire che bisogna per forza promuovere , diplomare e laureare . ok non è colpa dei ragazzi ma non dobbiamo fare una generazione (anzi 2) di gente ignorante buttata nel mondo del lavoro . già la situazione attuale della gente che si affaccia al lavoro fa pietà , figuriamoci adesso .
    Ho dovuto cambiare la macchina e la ragazza : una succhiava troppo e una troppo poco e aggiungo ..
    Stazione Meteo Urbana Udine Sud . Lacrosse 2300 in schermo ventilato 24h autocostruito http://ramandolo.homeunix.net/

  4. #81044
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    5,319
    Menzionato
    50 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da simo89 Visualizza Messaggio
    Diciamo che la cosa è biunivoca, la ggende (termine che odio, sembra un ammasso informe di ritardati, preferisco le persone) dà la colpa ai politici, e i politici danno la colpa alla gente irresponsabile.

    Però davvero stiamo raggiungendo livelli di malessere psicologico e di insofferenza molto elevati.
    Mah sai LAGGENTE acuisce il suo essere LAGGENTE quando non vede un target.
    Come dice suor Monia Alfieri il ragion d'essere un popolo partecipe alla vita civile si ha bel momento in cui si ha un riferimento, delle regole, dei target.
    La restrizione in sé è seguita quando si ha un fine....


    Ed è assolutamente vero.
    Vedo una popolazione allo sbando.
    Per motivi variegati ma lo stesso validi.
    Io al cittadino italiano medio non imputo nulla.
    Abbiamo fatto e seguito le regole quando avevamo un target..
    Da settembre in poi abbiamo capito molto poco dove stavamo andando....
    E oggi, nonostante imho siamo vicini alla risoluzione, LAGGENTE è spaesata
    Se i giovani sapessero, se i vecchi potessero!!!

  5. #81045
    Uragano L'avatar di simo89
    Data Registrazione
    31/08/05
    Località
    Rivalta (RE) 96 mslm
    Età
    31
    Messaggi
    21,826
    Menzionato
    55 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Mah sai LAGGENTE acuisce il suo essere LAGGENTE quando non vede un target.
    Come dice suor Monia Alfieri il ragion d'essere un popolo partecipe alla vita civile si ha bel momento in cui si ha un riferimento, delle regole, dei target.
    La restrizione in sé è seguita quando si ha un fine....


    Ed è assolutamente vero.
    Vedo una popolazione allo sbando.
    Per motivi variegati ma lo stesso validi.
    Io al cittadino italiano medio non imputo nulla.
    Abbiamo fatto e seguito le regole quando avevamo un target..
    Da settembre in poi abbiamo capito molto poco dove stavamo andando....
    E oggi, nonostante imho siamo vicini alla risoluzione, LAGGENTE è spaesata
    Più o meno vicini...

    Comunque condivido il discorso sulla gente
    Viva il burian e a morte l'atlantico sempre.
    E non dimenticatevi di passare da -> https://www.reggioemiliameteo.it/?fb...4bNen41IIsnJYQ

  6. #81046
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    26
    Messaggi
    410
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Mortalità da inizio pandemia
    Valle d'Aosta 3304
    Lombardia 2824
    Emilia Romagna 2364
    Liguria 2341
    Friuli Venezia Giulia 2338
    Trentino 2224
    Piemonte 2151
    Trentino Alto Adige 2086
    Veneto 2007
    Alto Adige 1937
    ITALIA 1619
    Marche 1476
    Abruzzo 1297
    Toscana 1252
    Umbria 1190
    Molise 1148
    Lazio 1001
    Puglia 974
    Sicilia 828
    Campania 737
    Sardegna 706
    Basilicata 659
    Calabria 351

    Tutte le regioni a nord di Lazio e Molise sopra i 1000 morti per milione di abitanti
    Ultima modifica di SsNo; 28/02/2021 alle 20:42

  7. #81047
    Bava di vento L'avatar di Sniek
    Data Registrazione
    04/11/20
    Località
    Treggiaia (Pi)
    Età
    47
    Messaggi
    226
    Menzionato
    3 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da Porano444 Visualizza Messaggio
    Mah sai LAGGENTE acuisce il suo essere LAGGENTE quando non vede un target.
    Come dice suor Monia Alfieri il ragion d'essere un popolo partecipe alla vita civile si ha bel momento in cui si ha un riferimento, delle regole, dei target.
    La restrizione in sé è seguita quando si ha un fine....


    Ed è assolutamente vero.
    Vedo una popolazione allo sbando.
    Per motivi variegati ma lo stesso validi.
    Io al cittadino italiano medio non imputo nulla.
    Abbiamo fatto e seguito le regole quando avevamo un target..
    Da settembre in poi abbiamo capito molto poco dove stavamo andando....
    E oggi, nonostante imho siamo vicini alla risoluzione, LAGGENTE è spaesata
    Giustissimo! Ora ci sono le varianti, si parla di una terza dose di vaccino, si parla di chiusure per la Pasqua, si parla di limitare gli spostamenti anche per l'estate..... Intanto i negozi chiudono (per sempre)! I ragazzi vogliono andare a scuola, lo dico da genitore di una 15enne. Sembra assurdo ma è così! Mi pare tutta una follia: la limitazione della libertà non sta avendo successo, anzi sta distruggendo l'economia e sta creando un malessere generalizzato

  8. #81048
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    09/12/20
    Località
    SS
    Età
    26
    Messaggi
    410
    Menzionato
    6 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Ingressi settimanali in TI per milione di abitanti
    Settimana 22-28 feb 1197
    Settimana 15-21 feb 979
    Tra parentesi ingressi scorsa settimana
    Umbria 40,82 (51,02)
    Trentino 36,89 (27,66)
    Friuli Venezia Giulia 33,74 (23,86)
    Emilia Romagna 32,74 (21,53)
    Molise 32,72 (32,72)
    Alto Adige 31,94 (24,42)
    Abruzzo 31,26 (37,36)
    Marche 28,85 (20,32)
    Puglia 27,30 (23,33)
    Toscana 23,33 (20,65)
    Lombardia 20,32 (15,44)
    ITALIA 19,83 (16,22)
    Piemonte 18,59 (11,48)
    Veneto 17,53 (9,78)
    Campania 16,03 (14,82)
    Valle d'Aosta 15,94 (0)
    Liguria 13,54 (12,90)
    Lazio 12,76 (15,31)
    Basilicata 12,44 (5,33)
    Sicilia 10,20 (8,80)
    Calabria 8,22 (4,62)
    Sardegna 5,49 (9,15)

    Incidenza ricoveri (no TI) per 100 k abitanti
    Emilia Romagna 50,57
    Umbria 49,43
    Abruzzo 47,42
    Piemonte 46,25
    Lombardia 41,01
    Alto Adige 40,96
    Marche 38,16
    Trentino Alto Adige 37,58
    Trentino 34,12
    Liguria 32,24
    Molise 31,08
    ITALIA 30,88
    Puglia 30,48
    Lazio 30,06
    Friuli Venezia Giulia 29,71
    Toscana 24,37
    Campania 23,11
    Veneto 15,92
    Basilicata 15,10
    Sicilia 14,50
    Sardegna 13,11
    Calabria 9,76
    Valle d'Aosta 7,96

    Ricoveri TI per 100k abitanti
    Umbria 8,73
    Trentino 7,19
    Trentino Alto Adige 6,71
    Abruzzo 6,25
    Alto Adige 6,20
    Molise 5,56
    Friuli Venezia Giulia 5,02
    Marche 4,72
    Toscana 4,50
    Lombardia 4,24
    Puglia 4,22
    Emilia Romagna 4,13
    Piemonte 3,86
    ITALIA 3,70
    Lazio 3,62
    Liguria 3,35
    Sicilia 2,66
    Veneto 2,28
    Campania 2,24
    Basilicata 1,78
    Valle d'Aosta 1,59
    Sardegna 1,16
    Calabria 1,03

    Gli ingressi in TI sono cresciuti in tutte le regioni tranne Umbria, Abruzzo, Lazio e Sardegna. Stesso numero di ingressi della scorsa settimana in Molise

  9. #81049
    Calma di vento L'avatar di Matëlmaire
    Data Registrazione
    14/03/20
    Località
    Valle d'Aosta
    Messaggi
    42
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Numero di casi testati per residenti (dati ISTAT al 31/12/2019) in base agli ultimi dati forniti e da inizio epidemia.

    Lazio 49,24%
    Molise 48,98%
    Friuli-Venezia Giulia 39,86%
    Abruzzo 39,17%
    Toscana 39,11%
    Umbria 36,06%
    Campania 35,61%
    Valle d'Aosta 35,38%
    Trentino-Alto Adige 34,09%
    Emilia-Romagna 33,69%
    Marche 33,54%
    Sardegna 33,01%
    Lombardia 31,11%
    Calabria 29,11%
    Piemonte 29,09%
    Liguria 28,87%
    Veneto 28,69%
    Basilicata 26,46%
    Sicilia 23,18%
    Puglia 21,79%

  10. #81050
    Vento fresco L'avatar di Fabio68
    Data Registrazione
    15/08/03
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,924
    Menzionato
    17 Post(s)

    Predefinito Re: Nuovo Virus Cinese

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    Russia-Ue, il giallo dello Sputnik V - YouTube

    sole24ore, pare che la Russia abbia chiesto all'EMA il vaglio di sputnik già a novembre...

    mi sembra buono il commento che un certo Rolando Capasso ha messo immediatamente sotto al video che hai postato

    Questo commento è rivolto a tutti quelli che continuano a non capire e minimizzano il problema (i riduzionisti), per tutti quelli che pensano che la Covid 19 non sia una Pandemia, che le mascherine non servono o fanno male, che i vaccini non servono o fanno male, che il Sars-Cov-2 non esiste o è solo una semplice influenza, che è tutto un complotto organizzato da Bill Gates, dalle Big Pharma, dal Deep State, dalla Cina (per sottometterci o ucciderci tutti), ecc., ecc.:
    Ultime notizie, siamo arrivati a 2 milioni e 500 mila morti nel mondo per complicanze da Sars-Cov-2.

    Ma veniamo ai fatti, (dati ufficiali ISTAT):
    nel 2019 sono morte 634 mila persone in Italia,
    nel 2018 633 mila,
    nel 2017 649 mila,
    nel 2016 615 mila,
    nel 2015 647 mila,
    nel 2014 598 mila,
    nel 2013 600 mila,
    nel 2012 612 mila,
    nel 2011 593 mila,

    la forbice degli ultimi 10 anni è stata tra 595 mila e 650 mila, mentre nel 2020 siamo arrivati a quasi "750" mila morti (dato non ancora ufficializzato dall'ISTAT), la cifra esatta dovrebbe aggirarsi tra 740 e 750 mila morti.

    perché il Sars-Cov-2 è più pericoloso di altri virus a trasmissione aerea?
    La letalità molto bassa ("per fortuna") del Sars-Cov-2, è indicativa.
    il Sars-Cov-2 è così contagioso, proprio grazie alla sua bassa letalità (oltre che agli asintomatici, ai pre-sintomatici e superdiffusori contagiosi),
    infatti il Sars-Cov del 2002 (la SARS) aveva una letalità di circa il 10%, mentre il Mers-Cov del 2012 (la MERS) una letalità superiore al 34%, e proprio per questo, si sono estinti velocemente, perché i malati stavano troppo male e/o morivano troppo in fretta per riuscire a diffondere il virus.

    Con il Sars-Cov-2 probabilmente avremo a che fare per molto tempo ancora.

    Se consideriamo il numero totale dei morti, il Sars-Cov-2 è sicuramente molto più pericoloso degli altri corona-virus:
    Sars-Cov-2: 2 milioni e 500 mila morti nel mondo fino ad ora,
    Sars-Cov: 774 morti nel mondo dal 2002 al 2004,
    Mers-Cov: 322 morti nel mondo dal 2012 al 2014.

    il tasso di letalità sarà anche basso ma è comunque un virus molto pericoloso, infatti la Pandemia della Covid 19 è stata classificata di categoria 3,
    per contro le Pandemie del passato "recente" più disastrose come l'influenza Asiatica (virus A/H2N2 del 1957) e la sua mutazione, l'influenza di Hong Kong (virus A/H3N2 del 1968), sono state classificate di categoria 2, (mentre la Pandemia della Spagnola (del 1918) era stata classificata di categoria 5).

    L'influenza Asiatica e l'influenza di Hong Kong fecero in totale, tra 1 e 4 milioni di morti stimati (Asiatica), e tra 1 e 2 milioni di morti stimati (Hong Kong),
    perché furono infettate centinaia di milioni di persone in tutto il mondo,
    in proporzione le complicanze della Covid 19, ne hanno già uccisi 2 milioni e 500 mila (effettivi e NON stimati) a fronte di 112 milioni di contagiati (effettivi e non stimati).

    perché il Sars-Cov-2 non è una semplice influenza? gli asintomatici e pre-sintomatici del Sars-Cov-2, sono contagiosi quanto i sintomatici, c'è da fare però una distinzione, i così detti "superdiffusori", che siano pre-sintomatici o asintomatici hanno delle cariche virali estremamente alte, più alte dei sintomatici (perché il sistema immunitario dei sintomatici sta già combattendo il virus), quindi un pre-sintomatico nel periodo di pre-incubazione della malattia (solitamente 2 o 3 giorni prima di sviluppare i sintomi), può essere (se "superdiffusore"), più contagioso di quanto lo sarà dopo aver sviluppato i sintomi, lo stesso discorso vale per gli asintomatici, che però non sviluppando mai dei sintomi visibili, rende difficile capire quando sia stato il periodo di pre-incubazione, in cui l'asintomatico era contagioso, è ovvio che un asintomatico che ha sconfitto il virus (dopo 20 giorni per esempio) anche se risulta positivo (perché ha nel sangue gli anticorpi) non è più contagioso. Questa particolarità della Covid 19 (Asintomatici e Pre-sintomatici contagiosi), la rende particolarmente subdola, e capace di diffondersi molto più facilmente di altri virus (per esempio l'influenza).

    Secondo i dati ufficiali, si stima che l'influenza stagionale (Tipo A/H1N1, A/H3N2 e B) globalmente, ogni anno, colpisca da 350 milioni a 1 miliardo di persone, i casi che evolvono in complicanze che causano il decesso, vanno da 250 mila a 650 mila persone all'anno, soprattutto tra i gruppi di popolazione a rischio (bambini sotto i 5 anni, anziani oltre i 70 anni e persone affette da malattie croniche). Nei Paesi industrializzati l’influenza si rivela fatale soprattutto tra le persone di età superiore ai 65 anni. Le differenze climatiche fanno sì che nelle regioni temperate il virus circoli con maggiore intensità nei mesi invernali.

    Confrontando i dati dell'influenza Tipo A/B con il virus SARS-CoV-2, vediamo delle differenze, primo, il Sars-Cov-2 sembrerebbe non avere un periodo stagionale, secondo, i casi di decesso (anche nei paesi industrializzati), oltre che tra le persone a rischio (anziani, immunodepressi), si riscontrano anche in piccola percentuale, nelle altre fasce di età.

    Con il SARS-CoV-2 non si è ancora raggiunta la cosiddetta "immunità di gregge", quindi il rischio di perdere il controllo della sua diffusione e di ritrovarsi con milioni di persone malate contemporaneamente, con conseguente collasso degli ospedali e della sanità, è troppo alto, le conseguenze sarebbero catastrofiche.

    Probabilmente tra qualche tempo, quando si sarà raggiunta "l'immunità di gregge" a livello mondiale, il SARS-CoV-2 non sarà più pericoloso dell'influenza, ma fino a quel momento non si può perdere il controllo dei contagi, anche se si devono adottare misure restrittive della libertà. Di sicuro essendo un virus che non si conosce ancora bene, fino a quando tutta la popolazione mondiale, non avrà una naturale immunità, (perché si è ammalata o perché è stata vaccinata), non si potrà abbassare la guardia.

    nel caso di perdita del controllo dei contagi, il numero dei malati sarebbe esponenzialmente non gestibile da nessun servizio sanitario nazionale (di nessuna nazione), l'unico modo per uscire il più velocemente possibile dalla pandemia, sono i vaccini e gli anticorpi monoclonali. L'immunità di gregge si raggiunge quando il 70% - 90% della popolazione è immune al virus, quindi il virus non riesce a diffondersi, perché non riesce ad infettare nessuno. Per avere una popolazione immune al virus, o si devono ammalare e guarire il 70% della popolazione, oppure si devono vaccinare sempre il 70% - 90% della popolazione, (dipende dall'efficacia del vaccino, se il vaccino fosse efficace al 100% basterebbe il 70% della popolazione, altrimenti la percentuale della popolazione da vaccinare deve essere più alta) naturalmente se il virus non si dovesse estinguere e dovesse ripresentarsi mutato (in una variante su cui i vaccini non hanno effetto), dovremo ripetere la procedura per immunizzare il 70% - 90% della popolazione con nuovi vaccini. Per essere precisi, l'erre con zero (R0), cioè il potenziale di trasmissibilità (la contagiosità) del virus SARS-CoV-2 è tra 1,4 e 3,8 (le varianti: inglese, sudafricana, californiana e brasiliana, hanno un R0 maggiore!), mentre l'R0 dell'influenza (Tipo A/H1N1, A/H3N2 e B) si aggira tra 0,9 e 2,1, ora provate ad immaginare un virus che si diffonde con R0 pari a 2, quindi, 1 persona malata, lo trasmette a 2 persone, che a loro volta lo trasmettono a 4 persone, e così via. La sequenza esponenziale della trasmissione con R0 = 2, procederebbe così: 2, 4, 8, 16, 32, 64, 128, 256, 512, 1024, dopo 10 passaggi siamo arrivati a 2046 persone contagiate, ma se proseguiamo, 2048, 4096, 8192, 16.384, 32.768, dopo 15 passaggi siamo arrivati a 65.534, se proseguiamo ulteriormente, 65.536, 131.072, 262.144, 524.288, 1.048.576, dopo 20 passaggi abbiamo superato 2 milioni di contagi.

    Se consideriamo che rispetto alle pandemie del passato, oggi il mondo è molto più globalizzato, che la popolazione mondiale è notevolmente aumentata e che è concentrata nelle grandi megalopoli, per i virus è molto più semplice riuscire a diffondersi.

    P.S. A chi si domanda da dove provenga questo virus, sembra dalle analisi genetiche essere originato da pipistrelli. In particolare due coronavirus dei pipistrelli condividono l'88% della sequenza genetica con quella del SARS-CoV-2 (rispetto ad altri due coronavirus noti per infettare le persone (SARS e MERS), SARS-CoV-2 condivide circa il 79% della sua sequenza genetica con SARS-Cov e il 50% con MERS-Cov). Come per SARS-CoV e MERS-CoV, si ipotizza che la trasmissione non sia avvenuta direttamente da pipistrelli all’uomo, ma che vi sia un altro animale ancora da identificare che ha agito come vettore per trasmettere il virus all'uomo. I pipistrelli sono anche riconosciuti come il serbatoio naturale di oltre 100 altri virus tra cui il virus Ebola, il virus Marburg, il virus Hendra, il virus della Rabbia e il virus Nipah, per citarne alcuni, oltre a differenti coronavirus, (non solo il SARS-CoV, MERS-CoV ed il nuovo SARS-CoV-2), ma anche i coronavirus dell’uomo che causano il comune raffreddore. I pipistrelli hanno una risposta immunitaria innata molto efficiente nel contrastare le infezioni ed hanno un metabolismo accelerato legato alla capacità di volare, aspetti che consentono ai pipistrelli di ospitare virus che provocherebbero infezioni gravi e la morte in altre specie animali (compreso l'uomo).
    you don't need the Weatherman to know where the wind blows - bob dylan
    il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile - woody allen

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •