Pagina 2601 di 2655 PrimaPrima ... 160121012501255125912599260026012602260326112651 ... UltimaUltima
Risultati da 26,001 a 26,010 di 26546
  1. #26001
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,252
    Menzionato
    109 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    A proposito di auto, la Polonia vuole costruire una fabbrica di automobili elettriche. Polonia: strategia per diventare leader nella mobilita sostenibile
    Mi sa che, rispetto alla Slovacchia, Polonia e Repubblica Ceca(la seconda probabilmente molto di più) hanno il vantaggio di avere un'economia meno centrata su un solo tipo di produzione e quindi prospettive migliori.
    Soprattutto la R.C....
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  2. #26002
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,252
    Menzionato
    109 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Diamandis Visualizza Messaggio
    ma solo di accenni mi aspettavo in realtà, non mi aspettavo niente di che. Non ho seguito sempre il thread, difatti partecipo poco, ma mi aspettavo di leggere qualche motivazione di più, visto anche che ti erano state chieste(non da me).

    Il populismo in Italia è figlio anche esso della ignoranza che caratterizza il Paese, rispetto a molti altri più aperti alle relazioni internazionali e agli scambi culturali. La classe dirigente politica soffre degli stessi difetti di quella dirigenziale aziendale pubblica e privata.
    Non l'avevo scritto ma in realtà non essendo i nostri politici che Italiani era di fatto sottinteso.
    Per cui gli scadenti programmi elettorali e la scadente classe politica italiana sono specchio dell'Italia più in generale, e trova negli elettori, anch'essi affetti da ignosia, il terreno fertile per dare una cattiva rappresentazione della realtà e delle cause per le quali si è arrivati dopo decenni di malgoverno e malaffare pubblico-privato alle condizioni economiche, finanziarie e sociali attuali. Ignoranza di base su cui poggia la propaganda politica di tipo populista volta a descrivere una realtà di convenienza e proporre semplicistiche ed insostenibili risposte alle istanze popolari non di rado eccessive e sproporzionate alle possibilità che offre il Paese Italia in cui si vive, persino al netto di sprechi, ruberie e inefficienze e antimeritocrazia più fattivamente risolvibili.
    Che il governo faccia propaganda vantandosi di un +0,2° di crescita in un trimestre che rischia fortemente di essere un caso isolato può anche starci.Che lo facciano i suoi elettori tifosi, vantandosi di un risultato che è una frazione di quello delle economie slovena,portoghese e spagnola,mostra il livello di ignoranza,partigianeria e persino stupidità che sta raggiungendo l'opinione pubblica italiana.
    Ultima modifica di Josh; 03/05/2019 alle 17:48
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  3. #26003
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    14/10/12
    Località
    Ripalimosani(CB)
    Messaggi
    609
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Che il governo faccia propaganda vantandosi di un +0,2° di crescita in un trimestre che rischia fortemente di essere un caso isolato può anche starci.Che lo facciano i suoi elettori tifosi, vantandosi di un risultato che è un terzo di quello delle economie slovena,portoghese e spagnola,mostra il livello di ignoranza,partigianeria e persino stupidità che sta raggiungendo l'opinione pubblica italiana.
    e le cose peggioreranno, non c'è limite al peggio.

    Proprio perchè c'è tifoseria e non razionalità, nè rispetto del vero e dell'altro, capiamo dove arriveremo: allo scontro.
    Ma saremo preceduti da UK e poi FRA( dove gli scontri già non sono una novità).

  4. #26004
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,422
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Mi sa che, rispetto alla Slovacchia, Polonia e Repubblica Ceca(la seconda probabilmente molto di più) hanno il vantaggio di avere un'economia meno centrata su un solo tipo di produzione e quindi prospettive migliori.
    Soprattutto la R.C....
    Si, ricordiamoci che appena crollata l'unione Sovietica la Repubblica Ceca era fra i paesi messi meglio economicamente, la Polonia era più povera perfino della Bulgaria.

  5. #26005
    Uragano
    Data Registrazione
    31/01/09
    Località
    Rif:staz.Grazzanise
    Messaggi
    17,252
    Menzionato
    109 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da paxo Visualizza Messaggio
    Si, ricordiamoci che appena crollata l'unione Sovietica la Repubblica Ceca era fra i paesi messi meglio economicamente, la Polonia era più povera perfino della Bulgaria.
    Secondo alcuni dati che postai un paio di anni fa,a livello di ricchezza procapite l'allora Cecoslovacchia negli anni 20'/30' del secolo scorso era ai livelli dell'Italia o poco sopra ed ancora nel 1968 non era molto sotto.Era il Paese più ricco oltre cortina di ferro(o il meno povero),anche più della Germania est.
    Ultima modifica di Josh; 04/05/2019 alle 12:04
    La mia prima fonte di informazioni meteo è stata rappresentata delle pagine del Televideo. Milano, Algeri, Belfast, Roma..

  6. #26006
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,810
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    La Repubblica Ceca, o per meglio dire la Boemia, era storicamente una delle maggiori aree industriali dell'impero austriaco, con Praga che era la seconda metropoli per importanza economica e demografica dopo Vienna. Diverso il caso della Slovacchia, da sempre più rurale (e infatti Bratislava è un paesone).
    Comunque la Polonia non ha necessariamente prospettive migliori, non ha ancora un'industria domestica degna di tale nome e al di fuori di Varsavia fa ancora abbastanza schifo per tutto ciò che riguarda l'alta tecnologia e l'alta produttività.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  7. #26007
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,422
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    La Repubblica Ceca, o per meglio dire la Boemia, era storicamente una delle maggiori aree industriali dell'impero austriaco, con Praga che era la seconda metropoli per importanza economica e demografica dopo Vienna. Diverso il caso della Slovacchia, da sempre più rurale (e infatti Bratislava è un paesone).
    Comunque la Polonia non ha necessariamente prospettive migliori, non ha ancora un'industria domestica degna di tale nome e al di fuori di Varsavia fa ancora abbastanza schifo per tutto ciò che riguarda l'alta tecnologia e l'alta produttività.
    Appunto, ha notevoli margini di crescita.

  8. #26008
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,810
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    La Moldavia ce ne ha ancora di più se è per questo.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

  9. #26009
    Vento forte L'avatar di paxo
    Data Registrazione
    13/11/15
    Località
    Caramanico Terme (PE) 550m.
    Messaggi
    4,422
    Menzionato
    25 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    "Comunque la Polonia non ha necessariamente prospettive migliori, non ha ancora un'industria domestica degna di tale nome e al di fuori di Varsavia fa ancora abbastanza schifo per tutto ciò che riguarda l'alta tecnologia e l'alta produttività."

    È un controsenso quello che hai scritto, visto che ha ancora settori da sviluppare ha margine di crescita, se invece era tutto sviluppato non c'erano questi margini di crescita.

  10. #26010
    Vento fresco L'avatar di nevearoma
    Data Registrazione
    14/10/09
    Località
    Germania
    Messaggi
    2,810
    Menzionato
    56 Post(s)

    Predefinito Re: Dura salita o "discesa" verso il default?

    Prospettive e margini di crescita non è la stessa cosa. Un paese può avere margini di crescita senza avere i mezzi o le capacità per realizzarli. Del resto margine di crescita è un concetto vago. Ad esempio la Norvegia ha prospettive infinitamente migliori del Burundi, che ha margini di crescita infinitamente maggiori della Norvegia.
    Per quanto mi riguarda credo, e in un certo senso spero, che l'hype sulla Polonia e compagnia cantante finirà presto.
    Eccezione appunto la Repubblica Ceca, così come la Slovenia o l'Estonia, ormai entrambe di fatto agganciate all'Europa occidentale di cui condividono anche gran parte dei problemi, demografia inclusa.
    "In Africa non cresce il cibo. Non crescono i primi. Loro non hanno i contorni. Una fetta di carne magari la trovi, ma hanno un problema con i contorni. Per non parlare della frutta."

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •