Pagina 9 di 9 PrimaPrima ... 789
Risultati da 81 a 84 di 84

Discussione: Un popolo lamentoso

  1. #81
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    25/12/12
    Località
    milano
    Messaggi
    250
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Un popolo lamentoso

    Citazione Originariamente Scritto da NoSync Visualizza Messaggio
    Ma dove? Che non si possa comparare l'Italia alla Svizzera è ovvio, ma quando attraverso la strada le auto si fermano SEMPRE (certo, non se tentenno sul marciapiede) e non ho MAI sentito suonare nessuno perchè l'auto che precede si è fermata per far passare un pedone sulle strisce.
    Dove? io in genere mi fermo sempre se ilpedone è sulle strisce, se non lo è prima mi fermo poi lo cazzio.
    Però, proprio fra Milano e le valli bergamasche, mi è capitato ancora che quello dietro di me abbia protestato. Un paio di volte, senza proteste, ha comunque proseguito, disfandomi il paraurti. Una volta infine, sotto il Pirellone, mi sono fermata sul giallo mio perché il pedone stava già passando, e l'auto dietro di me - come previsto, cioè l'ho capito subito dalla manovra che faceva per "beccare" il semaforo - mi ha preso in pieno, l'autista è scesa e ha iniziato a inveire "ma chi se l'aspettava che si fermasse...!!!"... insomma, avevo torto io, perché in effetti il semaforo era ancora giallo.
    Quella di fermarsi ed essere superata da quello dietro l'ho vista tante volte ed è la cosa che mi fa più paura, perché veramente ho visto il pedone, rassicurato dal mio rispetto, quasi sotto le ruote del genietto velox di turno.
    Non so se dipenda dalle fasce orarie in cui guido o dalle zone, cmq sono cose non infrequenti.
    D'altra parte, sulle strisce sotto casa, via di cittadina periferica molto trafficata, è abbastanza regolare attraversare sino a metà strisce e poi aspettare che sull'altra corsia di marcia decidano di fermarsi per farti approdare all'altra sponda.

  2. #82
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,641
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Un popolo lamentoso

    Citazione Originariamente Scritto da alexeia Visualizza Messaggio
    Dimentichi il "di corsa". Una volta da bambini ci insegnavano che prima si guarda - momento di sosta - poi si attraversa. Se vedo un pedone fermo sul bordo marciapiede arrivo a capire che ha intenzione di attraversare e che sta per farlo, in tempo per "dare la precedenza". Ma se lui continuando ad andare cambia traiettoria e mi si para davanti, oppure sbuca da dietro le auto parcheggiate, il tempo si riduce drasticamente. Arrivi alla situazione "animale selvatico che attraversa": su in valle quasi sempre ci lascia le penne perché non fai in tempo a prevederlo.
    A Vienna riescono anche a rispettare tutta un'altra serie di norme, da noi no. E probabilmente, sanno anche non viaggiare attaccati al c*** di quello davanti e frenare quando quello frena.
    Da noi, freni per dare la precedenza al pedone:
    a - ti suonano dietro (ipotesi minima)
    b - ti arrivano dentro (io in genere freno gradualmente perché ormai per esperienza quando tocco il freno sento già il crash dei miei fanali posteriori..)
    c - ti superano con perfetto tempismo per centrare il pedone a cui hai appena dato la precedenza (gioco di squadra...)
    Come dice @NoSync...ma dove vivi? Si guarda per precauzione prima di attraversare, non per calcolare se le auto rispettano o meno la distanza di sicurezza: lieve ma sottile differenza. Comunque non immaginavo Milano così...levantina! Padova non è Vienna di sicuro, però non è nemmeno così "selvaggia".

  3. #83
    Vento fresco
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Mantova - Padova
    Messaggi
    2,641
    Menzionato
    35 Post(s)

    Predefinito Re: Un popolo lamentoso

    Citazione Originariamente Scritto da Cristiano96 Visualizza Messaggio
    Nella mia esperienza all'estero, prima a Cracovia poi a Praga ho notato che TUTTI, praticamente TUTTI, si fermano per farti passare. Qui se becchi la giornata buona capita che ti facciano passare, ma purtroppo qui c'è una cultura assurda della macchina. Se non hai la patente sei sfigato, se non hai la macchina sei sfigato, se usi la bicicletta o cammini a piedi sei uno sfigato anzi, sconsiderato visti i comportamenti di certi automobilisti.
    Notavo in Abruzzo, che usano molto più l'auto che in Veneto: dove spesso io andrei in bici o a piedi, anche avessi 70 anni, a Pescara e Chieti vanno in auto, anche per fare 200m. Confermate?

  4. #84
    Vento forte L'avatar di Cristiano96
    Data Registrazione
    12/09/12
    Località
    Fasano
    Età
    22
    Messaggi
    4,344
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Un popolo lamentoso

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Notavo in Abruzzo, che usano molto più l'auto che in Veneto: dove spesso io andrei in bici o a piedi, anche avessi 70 anni, a Pescara e Chieti vanno in auto, anche per fare 200m. Confermate?
    Qui sí, non parliamo degli anziani alla guida poi. Fosse per me dopo una certa età toglierei la patente.


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    "Nella meteo diffida di ottimisti e pessimisti: non sono mai obiettivi."

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •