Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 65
  1. #41
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,579
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro(Foiano) Visualizza Messaggio
    fortuna che è un microonde che raffredda:
    Allegato 463497
    Ciò che mantiene caldi i ns lidi è sicuramente il mare Mediterraneo:
    Allegato 463498
    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Io sinceramente non vedo alcun microonde afro visto che l'intero nord Africa è in anomalie fra il neutro e il negativo....vedo sempre più invece tutti gm propendere per un serio break intorno al 25/26 del mese.
    Citazione Originariamente Scritto da cavaz Visualizza Messaggio
    D'altronde in situazioni di ITCZ alto e quindi cella di Hadley più a nord della media è perfettamente normale avere anomalie termiche negative su Nord Africa a fronte di anomalie di segno opposto alle basse latitudini europee. Certo anche il mediterraneo che sembra un brodo influisce ma continuo appunto a ritenere l'anomala disposizione dell'ITCZ il principale responsabile della calda estate che si sta avendo sul mediterraneo. Continuo anche a credere di essere stati parecchio fortunato comunque ad avere un pattern ad ora prevalentemente zonale che ha impedito importanti e stazionarie cadute del getto altrimenti il 2003 non sarebbe più stato un brutto ricordo
    Daniele spiega perfettamente il mio pensiero.
    Peraltro attenzione che una lieve/moderata anomalia negativa sul nord Africa significa avere 35° anzichè 37° (per esempio).
    Poi ovvio che uno spostamento a nord del blocco altopressorio continentale genera un fenomeno di subsidenza oltre al giù citato aumento di GPT medi sui nostri lidi.

    Citazione Originariamente Scritto da terence88z Visualizza Messaggio
    Ragazzi scusate ma... siamo sicuri che il forcing non stia producendo nulla? Io a guardare le mappe della jetstream noto subito che è diminuita di molto la componente western. Fermandosi alle "sole" 72h, si vede come il getto abbia una struttura molto frastagliata:

    Immagine


    Purtroppo una regione così barotropica è in grado facilmente di approfondire fenomeni vorticosi che transito in alto Atlantico, i quali rappresentano un ostacolo all'instaurarsi di blocking altopressori in queste aree. Ma con una zonalità così ridotta, quello che passa in Centro Europa difficilmente rimarrà a nord delle Alpi.
    E' chiaro che così abbiamo un quadro sinottico di difficile interpretazione nel futuro; basta che le traiettorie delle LP cambino anche di poco per avere situazioni anche molto diverse.
    Sarà un mio punto di vista, sia chiaro, ma non credo che quello che succederà la settimana prossima sia un semplice break.
    Ha generato e genererà una serie di blocchi "mobili".
    Sinceramente il forcing oggetto della discussione vedeva una chiusura a doppia mandata delle westerlies alle medio altitudini Europee......
    Al momento si vede un "apri e chiudi"

  2. #42
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,579
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?

    Sicuramente una maggiore dinamicità configurativa è una realtà.

  3. #43
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,368
    Menzionato
    69 Post(s)

    Predefinito Re: Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?

    Sì Giuseppe. ..e comunque al nord Giugno caldo e ben sopramedia ma Luglio finora sta facendo caldo piuttosto nella norma...

  4. #44
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,579
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Sì Giuseppe. ..e comunque al nord Giugno caldo e ben sopramedia ma Luglio finora sta facendo caldo piuttosto nella norma...
    Marco al Nord è andata benino nel globale.
    Qui, e sai benissimo che io non sono "catastrofista" è stata una prima metà veramente "potente".
    Sono più che moderatamente ottimista di vedere una seconda parte d'estate più clemente.

  5. #45
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,195
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?

    Citazione Originariamente Scritto da cavaz Visualizza Messaggio
    Continuo anche a credere di essere stati parecchio fortunato comunque ad avere un pattern ad ora prevalentemente zonale che ha impedito importanti e stazionarie cadute del getto altrimenti il 2003 non sarebbe più stato un brutto ricordo
    Si diciamo che sarebbe bastata una corrente a getto più bassa di latitudine in Atlantico chee risalisse verso Europa centrale, ma sai meglio di me quanto sia particolare una circolazione del genere.
    Per ora se non fosse stato presente il JS su Europa sarebbe stato un pattern NAO+ più fresco con acque più fresche:
    Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?-compday.nb8wbaf9mo.gif

    sarebbe bastato un getto polare più debole confinato alle solite latitudini nord atlantiche che non avremmo avuto GPT così alti.
    Comunque adesso sembra che la massa d'aria stabile mediterranea decolli a più alte latitudini:
    Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?-ecm101-0.gif Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?-ecm101-48.gif
    forcing dinamico che riesce a scalzare indubbiamente la massa d'aria su Mediterraneo:
    Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?-gfsopeu00_0_21.png Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?-gfsopeu00_24_21.png Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?-gfsopeu00_96_21.pngForcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?-gfsopeu00_144_21.png
    Ultima modifica di Alessandro(Foiano); 19/07/2017 alle 09:25

  6. #46
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,129
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?

    Citazione Originariamente Scritto da terence88z Visualizza Messaggio
    Ragazzi scusate ma... siamo sicuri che il forcing non stia producendo nulla? Io a guardare le mappe della jetstream noto subito che è diminuita di molto la componente western. Fermandosi alle "sole" 72h, si vede come il getto abbia una struttura molto frastagliata:
    Non era proprio questo il messaggio che si voleva trasmettere.
    Il punto era: questo forcing sarà o meno in grado di modificare il pattern alto-zonale?
    Sembrerebbe di no. Sul fatto che invece la caduta del PNA avrebbe portato un riflesso d'onda non vi era alcun dubbio.
    Un riflesso d'onda, ovvero di un promontorio dinamico strutturato a tutte le quote, comportando la modifica delle t., è inevitabile spezzi il getto.

    Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?-17072000_1906.gif

    A volte, specie in estate ma non solo, un forcing dinamico imposto da una modifica degli assetti nell'Oceano pacifico (attribuibile ad esempio ad una traslazione dei moti convettivi tropico-equatoriali.... leggasi enso, mjo, ecc) è quel "quid" che può bastare alla corrente a getto per piantarsi e quindi stazionare solo laddove subisce meno l'azione dei moti convettivi e quindi in mare aperto (NATL) e in tal caso va a modificare il pattern.
    Il contributo che invece continua a scendere dalle latitudini artiche e subartiche verso l'Europa settentrionale e la Russia Occidentale sta evitando proprio tutto questo nel long... e va a riproporre uno schema ad onde con una corrente portante prevalente da WNW:

    Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?-ech1-168.gif.png
    Matteo

    Freelance

  7. #47
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,129
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Sì Giuseppe. ..e comunque al nord Giugno caldo e ben sopramedia ma Luglio finora sta facendo caldo piuttosto nella norma...
    Con un Wr2 prevalente, la cresta delle heat waves viene limitata e spianata in parte dalle correnti occidentali che cavalcano ondulazioni corte e quindi la corrente a getto.
    Ma quel che accade sotto, ovvero alle latitudini tropicali, determinando un innalzamento dell'ITCZ è fondamentale per tracciare la linea media della fascia tropicale che ad oggi si è rilevata anomalmente spostata verso nord.
    Conseguentemente non ci è voluto molto per portare, specie al sud e sulle Isole, temperature molto elevate anche in assenza di duraturi forcings dinamici.
    Matteo

    Freelance

  8. #48
    Comitato Tecnico Scientifico
    Data Registrazione
    23/05/04
    Località
    Porano (TR)
    Messaggi
    4,579
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Con un Wr2 prevalente, la cresta delle heat waves viene limitata e spianata in parte dalle correnti occidentali che cavalcano ondulazioni corte e quindi la corrente a getto.
    Ma quel che accade sotto, ovvero alle latitudini tropicali, determinando un innalzamento dell'ITCZ è fondamentale per tracciare la linea media della fascia tropicale che ad oggi si è rilevata anomalmente spostata verso nord.
    Conseguentemente non ci è voluto molto per portare, specie al sud e sulle Isole, temperature molto elevate anche in assenza di duraturi forcings dinamici.
    Si Matteo come non concordare.
    tendenzialmente, in condizioni climatologiche attorno alla norma, durante il periodo estivo assocciamo un forte sopramedia all'intrusione da Sud - SW di aria continentale subtropicale. Insomma il classico WR3.
    Quest'anno con l'ITCZ molto alto e il conseguente shift verso nord dell'hp subtropicale è bastato un semplice WR2 (alternato a brevissimi periodi di WR3 E WR1 talmente brevi da non poter essere annotati come "pattern prevalenti") per spalmare il famigerato microonde su buona parte del Mediterraneo.

    P.s.: sicuramente è una spiegazione superflua o ridondante ma va letta nell'ottica " per essere ancora più chiari!""""
    Un saluto

  9. #49
    Brezza leggera L'avatar di Wolkenmesser
    Data Registrazione
    13/07/16
    Località
    Vienna (AT)
    Messaggi
    387
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?

    guardando le previsioni per l'africa, sembrerebbe che la gobba occidentale dell'ITCZ si ritiri verso sud verso l'inizio della prossima settimana. potrebbe questo favorire l'irruzione di saccature atlantiche sull'europa occidentale?

    Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?-17072418_1900.gif Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?-17072518_1900.gif

  10. #50
    Uragano L'avatar di Alessandro(Foiano)
    Data Registrazione
    24/12/14
    Località
    Foiano della Chiana
    Messaggi
    17,195
    Menzionato
    13 Post(s)

    Predefinito Re: Forcing dinamico verso l'Europa? Quali rischi/prospettive?

    Una massa d'aria calda, quella che viene individuata con l'innalzamento dell'ITCZ può anche rimanere compressa dal JS atlantico in corrispondenza dell'Africa nord occidentale, l'ITCZ più alta è solo la conseguenza dell'assenza del JS alle latitudini subtropicali.
    Un JS passante da Terranova che raggiunge agevolmente l'interno del continente europeo favorisce GPT più alti sull'Europa meridionale, l'ITCZ più alto è solo una conseguenza di questa situazione circolatoria della prima parte dell'estate.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •