Pagina 227 di 240 PrimaPrima ... 127177217225226227228229237 ... UltimaUltima
Risultati da 2,261 a 2,270 di 2391
  1. #2261
    Brezza tesa L'avatar di Forever1929
    Data Registrazione
    04/09/07
    Località
    Santarcangelo di Rom
    Età
    49
    Messaggi
    791
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Modelli vari e assortiti

    Quella emisferica a 240 ore mi pare proprio bruttina, poco da ragionarci sopra secondo me, ma cambierà...

  2. #2262
    Uragano
    Data Registrazione
    16/12/09
    Località
    Igea marina(rimini) sul mare
    Età
    37
    Messaggi
    20,065
    Menzionato
    11 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Modelli vari e assortiti

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    cos'è, vuoi fare la gara?
    da una ENS a 240h non faccio una previsione, ma una tendenza, innanzitutto e ne estrapolo i punti chiave, a differenza di chi vuole necessariamente guardare il proprio orticello, micro o macro che sia.
    si vede confermare una figura altopressoria abbastanza centrata sul polo geografico con un bell'ammassamento del freddo in zona siberiana non lenta espansione verso W, contemporaneamente un'infilata basso atlantica in Europa (con prima un affondo sulle Azzorre, spesso precursore di uno Scand+, appunto) che potrebbe portare agli inizi della formazione di uno Scand positivo.
    non si vede poi l'ombra di un VP compatto e tenendo conto dei tempi dettati dall'alto, mi sembra un'ottima base di partenza.
    perché, nel caso non si fosse capito, cose forti prima di natale/capodanno non se ne vedranno.
    Non c'è necessita che lo ricordi ad ogni messaggio mi pare chiaro dalle carte che per ora e per 10 giorni almeno si rimane in regime atlantico, sinceramente non capisco da cosa deduci che per capodanno cambierà qualcosa....
    ore 1.00 del 08/08/2013
    temperatura 31 gradi
    umidità 43%

  3. #2263
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    12/06/18
    Località
    Ravarino (MO)
    Età
    45
    Messaggi
    698
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Modelli vari e assortiti

    Citazione Originariamente Scritto da jack9 Visualizza Messaggio
    cos'è, vuoi fare la gara?
    da una ENS a 240h non faccio una previsione, ma una tendenza, innanzitutto e ne estrapolo i punti chiave, a differenza di chi vuole necessariamente guardare il proprio orticello, micro o macro che sia.
    si vede confermare una figura altopressoria abbastanza centrata sul polo geografico con un bell'ammassamento del freddo in zona siberiana non lenta espansione verso W, contemporaneamente un'infilata basso atlantica in Europa (con prima un affondo sulle Azzorre, spesso precursore di uno Scand+, appunto) che potrebbe portare agli inizi della formazione di uno Scand positivo.
    non si vede poi l'ombra di un VP compatto e tenendo conto dei tempi dettati dall'alto, mi sembra un'ottima base di partenza.
    perché, nel caso non si fosse capito, cose forti prima di natale/capodanno non se ne vedranno.
    Però scusa, essendo questo un thread sui modelli e relative analisi, ti ho chiesto "dando per buona l'emisferica a 240h di Reading" (tradotto: poniamo il caso che le figure sullo scacchiere siano quelle descritte in quella carta, ovviamente grossolana, trattandosi di ENS) francamente non ho capito esattamente come pensi possa evolvere il tempo sul Mediterraneo centrale nei giorni a ridosso di Natale (traduciamo ancora una volta: 23/24/25 dicembre...)
    Pensi che l'evoluzione più probabile sia la formazione di un solido campo di alta pressione sulla Scandinavia?
    E' solo per fare qualche ipotesi e metterle serenamente a confronto. Non è una gara muscolare, né un tranello, stai tranquillo...

  4. #2264
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,182
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Modelli vari e assortiti

    Citazione Originariamente Scritto da lucawsb Visualizza Messaggio
    Non c'è necessita che lo ricordi ad ogni messaggio mi pare chiaro dalle carte che per ora e per 10 giorni almeno si rimane in regime atlantico, sinceramente non capisco da cosa deduci che per capodanno cambierà qualcosa....
    la necessità c'è dal momento in cui non è ben chiaro a chi scrive, visto che fino a qualche giorno fa si parlava di polar break attorno al 15/20, ma magicamente è sparito.
    da quella carta non deduci niente riguardo quello che può fare verso capodanno, lo deduci guardando il VP nel suo insieme, lungo tutta la sua colonna. Il succo è che se c'è da vedersi del movimento, adesso è ancora troppo presto. tra l'altro, non mi sembra di aver scritto da nessuna parte che da quella carta si veda qualcosa per capodanno, ma forse l'italiano sono io a non saperlo
    Si vis pacem, para bellum.

  5. #2265
    Uragano L'avatar di jack9
    Data Registrazione
    12/12/08
    Località
    Seregno (MB)
    Età
    28
    Messaggi
    16,182
    Menzionato
    89 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Modelli vari e assortiti

    Citazione Originariamente Scritto da Nevaio Visualizza Messaggio
    Però scusa, essendo questo un thread sui modelli e relative analisi, ti ho chiesto "dando per buona l'emisferica a 240h di Reading" (tradotto: poniamo il caso che le figure sullo scacchiere siano quelle descritte in quella carta, ovviamente grossolana, trattandosi di ENS) francamente non ho capito esattamente come pensi possa evolvere il tempo sul Mediterraneo centrale nei giorni a ridosso di Natale (traduciamo ancora una volta: 23/24/25 dicembre...)
    Pensi che l'evoluzione più probabile sia la formazione di un solido campo di alta pressione sulla Scandinavia?
    E' solo per fare qualche ipotesi e metterle serenamente a confronto. Non è una gara muscolare, né un tranello, stai tranquillo...
    non do per buona una emisferica a 240h, questa è la differenza tra me e uno che scrive pur di lamentarsi di qualcosa e sicuramente non ci sono mezzi, o meglio, io sicuramente non li ho, per poter dare una buona dose di certezza per una previsione a 10gg, il discorso è nato perché si parlava di una ENS che non ricalca la visione dell'ufficiale:





    tenendo in considerazione che si tratta appunto di una ENS, cioè una MEDIA ponderata su CINQUANTA cluster diversi, mi sembra invece piuttosto lineare se si guarda lo schema generale. se poi si pretende una perfetta corrispondenza allora, come prima, non si sa bene di cosa si stia parlando. e con questo post chiudo che veramente la d'Urso ci fa un baffo

    PS: sul mediterraneo, GM alla mano, ci si aspetta zonalità in atlantico fino ad almeno a Natale, sia essa per noi sotto forma di atlantico basso, sia essa sotto forma di hp. al momento non ci è dato saperlo, non si riesce ancora a capire se e quanto sfonderà l'atlantico, semplicemente perché è troppo presto per tutti.
    Si vis pacem, para bellum.

  6. #2266
    Vento fresco L'avatar di Alessandro669
    Data Registrazione
    21/01/12
    Località
    Roma
    Età
    33
    Messaggi
    2,166
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Modelli vari e assortiti

    Carino il run controllo

  7. #2267
    Vento fresco L'avatar di Calibre
    Data Registrazione
    11/11/11
    Località
    Cagliari / Trieste
    Età
    24
    Messaggi
    2,294
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Modelli vari e assortiti

    Citazione Originariamente Scritto da Nevaio Visualizza Messaggio
    Pertanto, prendendo per buona l'emisferica a 240h delle ENS di ECMWF di stamattina:


    Immagine




    ...cosa dice questa carta che io leggo in maniera sbagliata. Tradotto: se dovessi sbilanciarti e parlare chiaramente, tu come pensi possa evolvere?
    Io ti do la mia visione: bassissime possibilità di blocco atlantico, e altrettanto bassissime possibilità di Scand+. Detto ancora più esplicitamente, ritengo probabile il ripristino di più impulsi zonali bassi in successione a interessare l'Europa occidentale e parte del Mediterraneo, a ridosso dei giorni di Natale, con inevitabile clima mite e uggioso.
    Tu, invece? Potresti azzardare la tua analisi, così poi da confrontarle fra una decina di giorni? Ovviamente è un gioco...
    Beh oddio, su bassissima possibilità di blocco atlantico relativamente alla media postata son d'accordo, ma bassissima possibilità di Scand+ non proprio. C'è un discreto segnale di Scand+ invece, poi ovvio che se vuoi vedere una 1030 su Oslo in una media a 240h... campa cavallo

  8. #2268
    Vento fresco L'avatar di Calibre
    Data Registrazione
    11/11/11
    Località
    Cagliari / Trieste
    Età
    24
    Messaggi
    2,294
    Menzionato
    10 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Modelli vari e assortiti

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro669 Visualizza Messaggio
    Carino il run controllo
    Eh si, accettabile...

  9. #2269
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,560
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Modelli vari e assortiti

    ognuno ovviamente può vedere le cose in





    come più gli aggrada
    il dato certo che abbiamo senza scomodare carte che presentano degli ampi margini di errori, e quindi rimanendo nel determinismo spicciolo simil ukmo, è quello di un vp fortemente instabile



    del resto sappiamo che l'atlantico spinge molto quest'anno e si mantiente su meridiani molto bassi, questo era nelle attese su base tlc e lo è a maggior ragione ora, osservando tutta la colonna in cui l'asse attuale si dispone rispetto ai due oceani



    però sappiamo che questa situazione è destinata a cambiare radicalmente invertendo l'asse rispetto alla locazione attuale
    da lì sarà come sempre il quid troposferico che sta nell'imprevidibilità della sua natura caotica a raccontarci verso quale strada andremo
    noi possiamo solo divertirci, perché in fondo dovremmo essere qui a fare questo, a raccontare quale ci sembra l'evoluzione più plausibile

  10. #2270
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli coll. 249 mt.
    Età
    31
    Messaggi
    17,136
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Dicembre 2019: Modelli vari e assortiti

    Visto che ci si può aiutare solo con esempi recenti, credo che se dovesse avvenire una dinamica di split o simil split (mi perdoneranno gli addetti ai lavori, ma semplicemente per dire una dinamica vicina alla bilobazione totale), penso che questa non verrà vista nel lunghissimo termine in maniera chiara se non accennata, questo perchè il "riversamento" di tale dinamica sul comparto troposferico non ha una lettura chiara e netta: è improvviso; l'esempio che mi viene facile è ovviamente Febbraio 2018, era evidente 180/240h che masse d'aria gelida continentale stavano per essere sparate in retrogressione verso l'Europa per una prima pulsazione calda verso Nord, ma la dinamica di split finale fu chiara solo intorno alle 144-168h, con quelle isoterme che sfioravano la +5 arrivare oltre Barents.

    Adesso non so se ci ritroveremo ad assaporare dinamiche simili questo inverno, anche perchè non si legge da nessuna parte di un riscaldamento stratosferico in arrivo, ma reputo che già ci ritroviamo in anticipo sui tempi rispetto a quanto è stato previsto proprio in associazione del fatto che ancora nessun modello fa riferimento ad un Major Warming ma solo ad una dinamica di innesco. In questo, reputo le ENS ECMWF anzi, molto belle considerando si tratti di una media è già piuttosto indicativa.


    NAPOLI, Febbraio 2018: IO C'ERO !!!
    estremi dal 2001: -3.7 (2014) +38.1 (2007)


Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •