Pagina 3 di 37 PrimaPrima 1234513 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 368
  1. #21
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Estiva 2020

    Certo, possibile come sostiene anche il CCMC,( Centro Euro Mediterr. Cambiamenti Climat. ) ma restano su d'un trend d'attendibilita' a non piu' del 60-70% come media, secondo quest'Ente ad esempio. Chiaro che piu' t'avvicini al trimestre in questione ed è palese che l'affidabilita' salga. Sai, lo dicevo visto l'andamento di quella invernale…

  2. #22
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,340
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Estiva 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Kou Visualizza Messaggio
    Certo, possibile come sostiene anche il CCMC,( Centro Euro Mediterr. Cambiamenti Climat. ) ma restano su d'un trend d'attendibilita' a non piu' del 60-70% come media, secondo quest'Ente ad esempio. Chiaro che piu' t'avvicini al trimestre in questione ed è palese che l'affidabilita' salga. Sai, lo dicevo visto l'andamento di quella invernale…
    figurati

    questo ti fa anche capire che non copio

    ripeto , mi baso su dati , indici e relative correlazioni


  3. #23
    Vento forte
    Data Registrazione
    01/03/15
    Località
    Napoli
    Messaggi
    4,340
    Menzionato
    166 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Estiva 2020

    dal 1999 , da una semplice correlazione fra le stagioni estreme ..inverno - estate ,

    si evidenzia una prevalenza di estati non caldissime dopo inverni molto miti , di cui alcuni storicamente ' caldi '

    esempio il mitissimo inverno '13/2014 se pur eccezionalmente piovoso

    il caldo inverno '15/2016 , estate non eccessivamente calda ,

    l andamento della NAO Estiva mostra periodi in fase negativa tra il 2008 e 2014 concomitante la bassa attivita' Solare ,
    periodo in cui le estati sono state caratterizzate anche da fasi piovose e piu fresche in particolare nel 2011 e 2014 e tra queste la caldissima estate del 2012


  4. #24
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Estiva 2020

    Uhmmm…..poco credo a questa correlazione, anche seppur corredata da alcuni dati. Inverno-mite = estate altrettanto non mi piglia tanto, anche perché il viceversa c'è eccome. Cmq, si spera…( ma non la primavera...questa dev'esser ben mite e calda x le ragioni che sappiamo tutti ! )

  5. #25
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Estiva 2020

    Ultimamente questo "type" di correlazioni o equazioni, è stato alquanto smentito; ad esempio estate 19' torrida , avrebbe dovuto conseguenzialmente apportare ad n inverno piuttosto freddo se non gelido sull'Europa e Mediterraneo e invece...

  6. #26
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Estiva 2020

    Cmq, io invece terrei in considerazione e non tanto per dire quattro indicazioni : QBO - Nina-PDO - e Activity Solar - non portano o porterebbero ad estati fresche o in media.

  7. #27
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Estiva 2020

    Tra il 50' e il 70' l'AMO s'è presentato sia neg. che posit. E le estati come sono state a maggioranza. . ?

  8. #28
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Estiva 2020

    Erano piu' o meno in media nonostante quest'oscillazione come dimostrata dal grafo soprastante; cmq rientrano nelle linee del "clima storico" del Med.

    Es. - calde la 71', 73', 74', fresche la 72' e 79', medie la 76' e molto fredda la 77'. Come si vede non v'è un manipolo come nell'attuale decennio ma forse anche piu', d'estati consecutive molto calde o torride nonostante l'index che a mio avviso potrebbe essere anche scagionato. Era un clima che oscillava e questo ben lo si puo' notare in base a forzanti naturali.

  9. #29
    Vento teso L'avatar di damiano23
    Data Registrazione
    25/02/19
    Località
    Catania (CT) 7 mt.
    Età
    16
    Messaggi
    1,797
    Menzionato
    14 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Estiva 2020

    Citazione Originariamente Scritto da Kou Visualizza Messaggio
    Tra il 50' e il 70' l'AMO s'è presentato sia neg. che posit. E le estati come sono state a maggioranza. . ? Immagine
    Dipende quale area del pianeta si prende in considerazione, perché se noi prendiamo come esempio l'Italia, certamente le estati sono influenzate da fattori diversi rispetto a quelle inglesi, normalmente più fresche. Gli anni '50 si aprirono cmq in Italia con un 1950 molto caldo con record di massime fin'ora ineguagliati, +0,99 °C sulla 1981-2010 (6a estate più calda degli ultimi 120 anni). Seguì un'estate 1952 anomala (+0,92 sulla trentennale, 7a più calda dal 1900). Negli anni '50 ben 8 estati su 10 chiusero sotto la media 81-10, talvolta anche pesantemente, l'estate più fredda del decennio fu la 1954 con ben -1,60 °C sulla trentennale (20a più fredda dal 1900 ad oggi).

    Le estati degli anni '60 furono molto meno calde di quelle del decennio precedente e non controbilanciarono le anomalie negative dei trimestri freddi (8 su 10 sotto la media 81-10). Malgrado ciò vi furono all'interno eclatanti eventi record, alcuni di essi fin'adesso imbattuti, ricordiamo Luglio 1962, Giugno 1965 ecc.
    Ma tutte le estati degli anni '60 chiusero ben sotto la media 81-10, in particolar modo quella del 1969 con un'anomalia di -2,02°C (10a più fredda in assoluto).

    Negli anni '70 le estati furono fresche in buona parte d'Italia, difatti inesorabilmente chiusero tutte sotto la 1981-2010. Si registrò l'estate più "calda" nel 1971 con un'anomalia debole di -0,61 °C sulla 1981-2010, estate uguale a quella del 1973 (-0,61 °C). Tutte le altre con un'anomalia negativa più marcata: si ricordano in particolare la 1977 (-1,69 °C), la 1976 (insolitamente fresca con ben -1,73 °C) ma la più fredda in assoluto, per un pelo non rientra nella top ten fra quelle più fredde, fu quella del 1978 (-1,89), una sequenza di estati sotto la media di 1/1,5°C, anche se all'epoca non erano così eccezionalmente fredde rispetto al periodo.

    Per quanto riguarda la foto, le anomalie dell'AMO sono strettamente correlate all'attività solare che influirebbe sensibilmente all'oscillazione termoalina, ovvero alle variazioni delle sst atlantiche e della salinità, direttamente proporzionale anche all'azione della Corrente del Golfo.
    Non a caso nel periodo dal 1900 al 1925 l'AMO fu negativa per via di una LSA (Low Solar Activity).
    Non appena l'attività solare è di nuovo scesa negli anni '60 subito dopo si assistette ad un calo delle temperature in Atlantico. Ma l'AMO si mantenne negativa anche negli anni '90 fino alle porte del 2000 nonostante la crescente attività ripartita dagli anni '80, ciò dimostra che una LSA non basta solamente bensì altri fattori terrestri che mettono in funzione il nostro clima, alte pressioni/basse pressioni, correnti marine e scioglimento della calotta polare.

    Nei prossimi anni potrebbero avvenire dei forti contrasti fra aumento del calore e della potenza degli anticicloni oceanici sub-tropicali e scioglimento dei ghiacciai in Atlantico. La corrente del Golfo potrebbe anche arrestarsi in futuro o attraversare l'oceano più lentamente di oggi. Quindi l'AMO potrebbe subire sbalzi improvvisi, impennare dapprima verso l'alto, per poi scendere in picchiata una volta raffreddati gli oceani col riversamento di ghiaccio marino e blocco della corrente mitigatrice del golfo oppure si otterrebbe un Atlantico diviso in due, a nord freddissimo e a sud caldissimo, il cui divario sarebbe compensato dai forti venti occidentali ed un costante JS atlantico furioso...

    EDIT FINALE: non è assolutamente vero che con l'arrestamento della CDG il clima dell'Europa settentrionale si irrigidisca di colpo, se mai ciò comporterebbe un calo sì delle sst, ma in inverno non ci sarebbero mai inverni in stile era glaciale visto che le westerlines continuerebbero a imperare alle medie latitudini fino a quando esisterà il mondo. Se poi in inverno dovessero dominare correnti anti-zonali (tipo Febbraio 2012 o Dicembre 2010) allora in quel caso il nord Europa non sarà ostacolato in nessun modo poiché l'azione mitigatrice del mare risulterebbe vana in quanto risulterebbe di per sé freddo non essendo più condizionato dalla Corrente del Messico.
    Ultima modifica di damiano23; 15/03/2020 alle 15:23
    Io sono già stato quello che voi siete, ma non so se voi sarete, e dico a tutti, quello che io sono.

  10. #30
    Banned
    Data Registrazione
    27/06/19
    Località
    Castellammare NA
    Età
    26
    Messaggi
    2,158
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Tendenza stagionale Estiva 2020

    Si, parlavo soprattutto dell'area Med.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •