Pagina 85 di 219 PrimaPrima ... 3575838485868795135185 ... UltimaUltima
Risultati da 841 a 850 di 2188

Discussione: Nazionale luglio 2020

  1. #841
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,059
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Citazione Originariamente Scritto da nevearoma Visualizza Messaggio
    Dipende pure dal quartiere in cui stai, secondo me basta uscire un po' dall'immediata fascia costiera per stare subito meglio. Certo un'estate in zona porto è pesante.
    Normalmente sulle colline e nelle valli interne è il top, mai troppo caldo di giorno e bello fresco di notte. Sono appunto le zone strettamente costiere a soffrire. L'estate 2015, per fare invece un esempio di grande caldo, la ricordo come afosissima sul litorale e bollente in collina, un mix micidiale e per fortuna estremo, spero di non riviverla.

  2. #842
    Burrasca L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    5,396
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Massima definitiva 22.1° ur 72%

    Nazionale luglio 2020-20200713_210209.jpg

    Nazionale luglio 2020-20200713_210129.jpg

    Nazionale luglio 2020-20200713_210050.jpg

  3. #843
    Burrasca L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    5,396
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Saranno le estati degli ultimi anni (frequento Genova ad anni alterni da fine 2009), o sarà la diversa sopportazione del caldo afoso, ma varie volte a Genova d'estate ho provato afa d'estate (soprattutto la notte)

    Tuttavia, come detto, di solito qui si sta meglio che in Padania è che negli ultimi giorni, quando rinfresca oltre-Appennino, qui invece fa venti di caduta e caldo secco che non è nemmeno lui il mio preferito (e alla lunga nemmeno di mia moglie) e a volte inibizione delle brezze notturne.
    Può essere che Genova, come città più grande e quindi con più riverbero cementizio, sia più calda delle cittadine del levante?

  4. #844
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    948
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Può essere che Genova, come città più grande e quindi con più riverbero cementizio, sia più calda delle cittadine del levante?
    Quello sicuro...ma vale per qualsiasi città. Anche solo per la ventilazione ridotta al livello del suolo si soffre di più comunque, soprattutto di notte quando il calo delle temperature è ovviamente molto molto più lento che nelle zone circostanti non urbanizzate

  5. #845
    Brezza tesa L'avatar di Roccameteo
    Data Registrazione
    06/10/16
    Località
    Coppito(AQ)/ Roccascalegna(Ch)
    Età
    20
    Messaggi
    930
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Qui a Roccascalegna oggi minima di 16°C e massima di 22°C con vento da nord.

    Inviato dal mio Redmi Note 8 Pro utilizzando Tapatalk

  6. #846
    Brezza tesa
    Data Registrazione
    08/11/19
    Località
    Arbus (SU) 370 m/ Torino
    Età
    22
    Messaggi
    948
    Menzionato
    22 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Qui gli zero virgola qualcosa millimetri di pioggia non hanno fatto altro che rendere particolarmente afosa la serata, dato che l'unico effetto del fronte è stato quello di umidificare una colonna d'aria si calda, ma decisamente secca.

    Estremi 18.5 °C- 31.9°C, con una prima parte della giornata decisamente più fresca delle precedenti anche se con umidità abbastanza elevata ma con un veloce aumento dalla tarda mattinata in contemporanea con un calo dell'umidità. Poi in solo mezz'ora da una temperatura che stazionava sui 29/29.5 si è avuta un'impennata mostruosa fino ad arrivare a 31.9 con ur del 23% (dp 8)

    Poi deciso aumento dell'umidità e moderato calo della temperatura, fattosi più importante appena dopo il breve rovescio (fino a 24.1 con ur oltre l'80%). Poi tutta la sera fino a 20 minuti fa sui 26-27 °C con ur del 60% e non un filo di vento, ma proprio zero quindi ha inattivato pure le brezze che di solito soffiano rendendo le condizioni più spiacevoli di quanto ci si poteva aspettare (e la giornata era anche ben ventilata prima di sto schifo).

    Di certo non si può dire che la situazione non è dinamica dal punto di vista della continua oscillazione dell'umidità....

    Nazionale luglio 2020-screenshot.png


    Ora 24.7 ur 66%, si comincia decisamente a respirare

    A Cagliari 27.6 ur 75% dopo una massima di 29, giusto per dare un'idea di quanto sia stato dannoso quel passaggio perturbato (che nella parte centro-orientale ha portato rovesci, se non nubifragi, con accumuli 15-35 mm)
    Ultima modifica di ale97; 13/07/2020 alle 21:42

  7. #847
    Burrasca L'avatar di Sneg
    Data Registrazione
    04/09/16
    Località
    Saint Rhémy en Bosses, 1615 slm
    Età
    34
    Messaggi
    5,240
    Menzionato
    65 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Il vento si è calmato del tutto, dopo folate piuttosto intense durante l'ora di cena
    Attualmente il cielo è poco nuvoloso, la temperatura è di + 12.6 gradi e...il borgo è pronto per accogliere la notte...

    Allegato 532641
    "Le monde appartient aux optimistes.
    Les pessimistes ne sont que des spectateurs" - F. Guizot -
    In avatar: ​"Bonaparte valica il Gran San Bernardo" ​(1800-1803).

  8. #848
    Vento fresco L'avatar di David Gilmour
    Data Registrazione
    20/10/11
    Località
    BASIGLIO
    Messaggi
    2,341
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Qui nel Pakistan padano grattugiato sale pepe massima onestissima di 28.0

  9. #849
    Burrasca L'avatar di EnnioDiPrinzio
    Data Registrazione
    15/09/12
    Località
    Lanciano (Chieti)
    Messaggi
    5,396
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Citazione Originariamente Scritto da ale97 Visualizza Messaggio
    Quello sicuro...ma vale per qualsiasi città. Anche solo per la ventilazione ridotta al livello del suolo si soffre di più comunque, soprattutto di notte quando il calo delle temperature è ovviamente molto molto più lento che nelle zone circostanti non urbanizzate
    Stavo riflettendo sull'orografica alle spalle di Genova, che si diversifica tra la zona centro-orientale ( sbocco val Bisagno e valle Sturla), quella centro-occidentale ( sbocco val Polcevera) e quella estrema occidentale ( Arenzano ( sotto l'incombente monte Beigua).
    Poi rispetto a Genova la situazione del Tigullio, specie a Chiavari è assai diversa ( e questo lo si nota benissimo in inverno con la quota neve che passa dai moli del porto di Genova ai 6-700 m. dei monti alle spalle di Chiavari).
    Il crinale ligure-padano è particolarmente basso sul bacino del Polcevera (4-600 m.) e mi chiedo che brezze diurne e notturne possano generare alture così modeste.
    Il crinale della parte orientale di Genova, alle spalle del Bisagno si alza un po' ma non arriva che a sfiorate i 1000 m. ( anche qui credo che non si producano grandi correnti ascensionali per provocare brezze corpose).
    Viceversa, alle spalle di Chiavari, la valle Sturla, perpendicolare alla costa e tributaria dell'Entella, che sfocia a Chiavari, è una valle che ha il suo bacino con un crinale , ben esposto a sud ,che arriva ai 1700 m. del monte Aiona: qui credo che vi siano le giuste quote e distanze dal mare per attivare sia le brezze di mare diurne che quelle di monte, di notte, che finiscono per incanalarsi proprio su Chiavari.
    Un contributo simile lo dovrebbe apportare anche la val Graveglia ( pure tributaria dell'Entella) che nasce dal versante sud del monte Zatta ( 1400 m.).
    Del resto, come dicevo prima, l'influenza invernale di questi monti ( di protezione) è evidentissima nell'impedire la bora scura ( che imbianca Genova) ma credo che abbiano un'influenza anche estiva.

  10. #850
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,059
    Menzionato
    62 Post(s)

    Predefinito Re: Nazionale luglio 2020

    Citazione Originariamente Scritto da EnnioDiPrinzio Visualizza Messaggio
    Può essere che Genova, come città più grande e quindi con più riverbero cementizio, sia più calda delle cittadine del levante?
    Sicuramente esiste una UHI a Genova, ma credo che sia molto blanda. L'afa è un problema soprattutto notturno e soprattutto nei pressi della linea costiera, ti parlo di posti come Nervi zona passeggiata-parchi dove il verde abbonda e il cemento è ancora limitato.
    Magari zone come Cornigliano-Campi, Sampierdarena bassa, Foce ecc. Possono avere caratteristiche dove l'urbanizzazione esalta il caldo almeno in certe condizioni, dato che parliamo di "pianure" densamente urbanizzate al livello del mare, ma sono quartieri dove non ho mai abitato.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •