Pagina 10 di 26 PrimaPrima ... 8910111220 ... UltimaUltima
Risultati da 91 a 100 di 251
  1. #91
    Vento fresco L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    38
    Messaggi
    2,215
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Scusa ma non mi trovo con le medie di riferimento: a Portogruaro la media che ho ricostruito dagli annali metereologici per il trentennio 71/2000, per Settembre è 19,2°...tu parli di un +3.6° dalla media che quindi sarebbe 17,9° ....qua il mese a ieri sta viaggiando a 22,8° di media integrale, +0.2° rispetto al più caldo settembre degli ultimi 22 anni che qua è stato il 2011 con 22,6° di media mese, ovvero a +3.6°...però il dato della tua media settembrina non mi torna...
    Decimo più, decimo meno viaggi un grado sopra le mie medie.
    Qui siamo a +0,4°C sul 2011

  2. #92
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    22
    Messaggi
    3,755
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    ovviamente parlo della media della mia stazione che viaggia a un +0.7° di media integrale rispetto alla ufficiale arpav di Lison....per motivi prettamente di posizione visto che ho già più volte verificato , in condizioni di bel tempo, la reale differenza di circa 1° sia nelle minime che nelle massime fra la mia postazione suburbana e quella in piena campagna di Lison ( col termo auto ..ma si avverte anche a pelle in moto...).
    Per quanto riguarda le differenze tra le singole stazioni prendendo mese per mese possono capitare casi in cui un anno la differenza è maggiore e in altre è minore, quindi per minimizzare questo effetto diciamo che dopo 3/4 anni di osservazioni in parallelo si riesce ad ottenere una ricostruzione stabile che balla in pochi decimi e da lì costruire una propria norma climatica. Inoltre non tutti i mesi dell'anno presentano la stessa tendenza.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  3. #93
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,384
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da MarcoT Visualizza Messaggio
    @FilTur, due domande:

    1) I dati storici per Padova dove li trovi, li hai letti in qualche libro o c'è un archivio internet di cui non so nulla? Vedo che posti addirittura anomalie termiche mensili di più di cento anni fa.

    2) Le medie decennali per la stazione Arpav di Legnaro a cui fai spesso riferimento come li hai ricavati? Io sul sito vedo solo i dati dal 2010 in poi.
    Per i dati di Padova, ci sono dei dati omogeneizzati dal progetto Histalp*, liberamente scaricabili in rete, dal 1774 al 2011:

    Station mode CSV Export

    Li ho poi "ricalibrati" e integrati dal 1994/2001 a oggi, dal confronto con le stazioni ARPAV* dell'Orto Botanico e di Legnaro. Con tutti i dubbi e i problemi del caso, sia in un senso che nell'altro (ma sono noti anche i problemi della stazione aeroportuale, saltuariamente riattivata, negli anni recenti); per cui diciamo che i dati del nuovo millennio sono in sé coerenti e verificati, ma nemmeno io ci metto la mano sul fuoco al decimo di grado nel confronto coi dati precedenti (e non solo per l'omogeneizzazione).
    E' comunque utile per avere ordini di grandezza nel confronto storico, li uso nel forum ogni tanto ma non ci faccio certo un paper. Non mi fraintendere, non è che non li ho confrontati con altre stazioni (es. Villafranca, Cavanis o Istrana) per vedere se hanno una certa coerenza o meno; semplicemente, se le differenze sono di pochi decimi, l'incertezza coi mesi "storici" (specie quelli più vecchi) si fa sentire, vuoi per le differenti metodologie, vuoi per la posizione delle stazioni ecc.


    Per l'ARPAV, appunto, puoi trovare un bel file ZIP con i file di tutte le stazioni aggiornati all'anno scorso (e aggiornati di anno in anno):

    Meteo e Clima — ARPA Veneto

    Anch'esso liberamente scaricabile.




    *Per i dati di Venezia-Cavanis, negli anni più recenti sono gli stessi dati dell'ARPAV, ma nello ZIP di quest'ultima ce li hai aggiornati anche dopo il 2010.



    P.S. Paradossalmente e non riesco ancora a capire perché, il dato che facendo questo lavoro mi viene realmente "basso" è l'estate 2003: che resta la più calda anche per Padova, ma mentre nelle altre serie spicca "di brutto", nella media delle stazioni ARPAV di Padova sembra essere più vicina ad altre estati molto calde.
    Ultima modifica di FilTur; 16/09/2020 alle 21:20

  4. #94
    Vento forte
    Data Registrazione
    14/02/08
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    4,384
    Menzionato
    67 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Per quanto riguarda le differenze tra le singole stazioni prendendo mese per mese possono capitare casi in cui un anno la differenza è maggiore e in altre è minore, quindi per minimizzare questo effetto diciamo che dopo 3/4 anni di osservazioni in parallelo si riesce ad ottenere una ricostruzione stabile che balla in pochi decimi e da lì costruire una propria norma climatica. Inoltre non tutti i mesi dell'anno presentano la stessa tendenza.
    Non è così facile e lineare, me ne sono accorto trattando i dati di Padova. Nei mesi anticiclonici, magari di inversioni/nebbie o con settimane in cui c'è neve al suolo, la differenza centro-hinterland può arrivare a 1-1.5°C. Nei mesi invece più variabili o perturbati, la differenza può essere anche <0.5°C. Le medie su lunghi periodi danno un buon parametro, ovviamente medio, ma sui singoli mesi il confronto può andare a farsi benedire. Bisognerebbe insomma essere sicuri di essere in due situazioni strettamente paragonabili.

  5. #95
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    22
    Messaggi
    3,755
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Non è così facile e lineare, me ne sono accorto trattando i dati di Padova. Nei mesi anticiclonici, magari di inversioni/nebbie o con settimane in cui c'è neve al suolo, la differenza centro-hinterland può arrivare a 1-1.5°C. Nei mesi invece più variabili o perturbati, la differenza può essere anche <0.5°C. Le medie su lunghi periodi danno un buon parametro, ovviamente medio, ma sui singoli mesi il confronto può andare a farsi benedire. Bisognerebbe insomma essere sicuri di essere in due situazioni strettamente paragonabili.
    Sì in inverno la situazione si complica. Addirittura io costruisco da più stazioni e molto spesso mi capita di scartare il singolo dato della stazione ottenuto il mese XY per non introdurre alterazioni importanti della media. In inverno invece è imperativo prendere stazioni di confronto con un clima simile.

  6. #96
    Brezza leggera L'avatar di Sibillo
    Data Registrazione
    04/04/19
    Località
    Sarnano (MC) 575 m.s.l.m
    Messaggi
    382
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    20,5 ° a metà mese e appena 5,2 mm.

  7. #97
    Uragano L'avatar di Dream Designer
    Data Registrazione
    13/10/04
    Località
    Napoli 249 mt / Cassano D'Adda (MI)
    Età
    32
    Messaggi
    18,300
    Menzionato
    9 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Siamo a +2.55 sulla media progressiva, a ieri. Il Settembre 2011 chiuse a +2.2 qui, é presto per tirare le somme ma la terza decade deve impegnarsi per bene per non batterlo.

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk

  8. #98
    Vento fresco
    Data Registrazione
    22/05/18
    Località
    Carbonate (CO) 267 m s.l.m.
    Età
    23
    Messaggi
    2,214
    Menzionato
    450 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur Visualizza Messaggio
    Caspita 1961, 2016 e 2018! A Padova sono stati certamente caldi, ma non così estremi. Ma il 1975, lì nulla?
    Il 2018 da te ha avuto le stesse anomalie mie, forse anche un pelo più alte, fino al 23 circa: in seguito hai prima sfruttato la breve ma potente sfreddata della terza decade (anche qui si andò sottomedia, ma il foehn disturbò la discesa termica generalizzata), poi sei rimasto ai margini del pronto recupero altopressorio degli ultimi 3 giorni del mese, che da me riportò massime ben oltre la norma decadale, mentre da te continuava a non fare molto caldo.

    Quanto al 1961, ad ovest ha fatto paura: in Svizzera è tuttora il settembre più caldo dall'inizio della serie storica nazionale nel 1864. Caldissimo anche il Nordovest e, in generale, mese eccezionale credo anche tra Ligure e Alto Tirreno (zone soggette a compressione con i massimi anticiclonici disposti in quel modo).
    Siete in ogni mio respiro, in ogni pulsazione del ventricolo, nell'inchiostro di questa biro.

  9. #99
    Vento fresco L'avatar di basso_piave
    Data Registrazione
    08/05/09
    Località
    Silea/Roncade
    Età
    38
    Messaggi
    2,215
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    21,8°C, +0,5°C sul 2011.
    Le migliori nevicate? GFS a 360 ore!

  10. #100
    Burrasca forte L'avatar di burian br
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    26
    Messaggi
    9,146
    Menzionato
    510 Post(s)

    Predefinito Re: Settembre 2020: anomalie termiche e pluviometriche

    Perdonatemi l'ennesimo report, ma non è colpa mia

    Minima di oggi 24,4°. Abominio. Record giornaliero per il 17/9 dal 1951.

    E con oggi siamo a 6 record giornalieri di minima stabiliti da questo Settembre.
    Settembre 2020 che ha inserito (per ora eh) 8 notti tra le 40 più calde e 9 tra le 50.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •