Pagina 1 di 9 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 85
  1. #1
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di mat69
    Data Registrazione
    07/03/04
    Località
    Genova
    Età
    50
    Messaggi
    7,297
    Menzionato
    31 Post(s)

    Predefinito NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020

    Non ho trovato, nell'archivio storico Lamma, valori del North Annular Mode superiori a quelli verso i quali stiamo andando incontro, come del resto anche il valore toccato dell'AO di +6,34 rappresenta un record che potrebbe costringere il Noaa a rivedere la scala dell'indice solo dopo circa 10 anni dalla prima modifica a causa, al contrario, di valori insolitamente negativi.

    NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020-gfs_nh-namindex_20200215.png

    Anche la persistenza di valori così elevati credo possa rappresentare quasi un unicum storico e le prospettive fino ai primi del mese di marzo non escludono affatto la possibilità che questa soglia possa essere eguagliata se non nuovamente oltrepassata..

    NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020-z_temp_10hpa_384.png

    2760 dam come valore possibile previsto al 3/3 indica un vps prossimo all'equilibrio radiativo dovuto alla pressoché totale assenza di propagazione di flussi di calore dalla troposfera.
    Flussi già indubbiamente molto deboli ma che trovano nella tropopausa un ostacolo di fatto quasi invalicabile.

    I valori dei massimi di vorticità potenziali, decisamente al di sopra della norma, mantengono salda e coesa una colonna del vortice polare che si muove e ancora si muoverà all'unisono praticamente in tutti i piani isentropici

    NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020-cattura.jpg
    NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020-gfs_nh-vort3d_20200215_f384_rot000.png




    Valori che trovano ulteriore conforto nelle velocità zonali che stanno raggiungendo valori prossimi a 60 m/s a 10 hpa a 48 m/s a 30 hpa e oltre i 30 m/s a 100 hpa

    Altro aspetto da guardare con un certo stupore è rappresentato dal valore dell'Ozono polare stratosferico che sta di fatto battendo il record per il periodo per la minore concentrazione in sede polare

    NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020-cattura.jpg

    Fattore che ovviamente è rilevante soprattutto visto il periodo stagionale e che di fatto sta inibendo o comunque fortemente ritardando anche i riscaldamenti di natura fotochimica.

    Ci sono quindi tutti gli elementi per rimanere in condizioni di forte stratcooling almeno per altri 20 giorni con una situazione di Ese cold che potrebbe permanere tale anche oltre la prima decade del mese di marzo.

    Se non interverranno fattori ad oggi davvero di difficile prognosi, è molto probabile che si vada ad un Fw decisamente late.
    Dal canto suo la troposfera seguirà il proprio percorso stagionale portando ad un rapido riscaldamento la fasce tropicali che va ad esasperare un gradiente elevato come davvero non si vedeva da tempo vista anche l'estensione delle masse artiche "iperdopate" dai continui apporti di aria stratosferica.

    Ultima modifica di mat69; 16/02/2020 alle 13:29
    Matteo



  2. #2
    Vento moderato L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    17/08/15
    Località
    Valdobbiadene (TV)
    Età
    41
    Messaggi
    1,186
    Menzionato
    2 Post(s)

    Predefinito Re: NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020

    Un 1985 al contrario? Quindi unico e che mai più accadrà?


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

  3. #3
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,768
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020

    Citazione Originariamente Scritto da valdoman Visualizza Messaggio
    Un 1985 al contrario? Quindi unico e che mai più accadrà?


    Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
    probabilmente, dato il ciclo in atlantico, sarebbe già successo in anni addietro se il pacifico non fosse risultato spesso e volentieri foriero di forcing intensi
    alle volte persino troppo e soprattutto a senso unico

  4. #4
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    479
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020

    Che roba ragazzi, un 89/90 dopato e riscaldato da 30 anni di GW.
    Da grande potrò dire:"io c'ero"

  5. #5
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,768
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Che roba ragazzi, un 89/90 dopato e riscaldato da 30 anni di GW.
    Da grande potrò dire:"io c'ero"
    il record però è dell'88-89

  6. #6
    Brezza leggera
    Data Registrazione
    31/12/19
    Località
    Gualdo Tadino (PG)
    Età
    15
    Messaggi
    479
    Menzionato
    5 Post(s)

    Predefinito Re: NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Alessandro1985 Visualizza Messaggio
    il record però è dell'88-89
    Di cosa?
    Dell'AO media durante in trimestre?

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

  7. #7
    Vento forte L'avatar di Skiri
    Data Registrazione
    18/12/09
    Località
    Bitonto(BA) - London
    Età
    40
    Messaggi
    4,074
    Menzionato
    64 Post(s)

    Predefinito Re: NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020

    C’è da dire che l’AO è un parametro che si misura dal 1950, quindi del trapassato remoto non vi è alcuna testimonianza. Ad oggi è record, speriamo non diventi una costante al rialzo.
    ... Nella logica del gioco la sola regola è esser scaltri ...

  8. #8
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,768
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020

    Citazione Originariamente Scritto da GiagiKarlo Visualizza Messaggio
    Di cosa?
    Dell'AO media durante in trimestre?

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    esatto

  9. #9
    Burrasca forte L'avatar di Marcoan
    Data Registrazione
    02/09/03
    Località
    Portogruaro (VE)
    Messaggi
    8,934
    Menzionato
    75 Post(s)

    Predefinito Re: NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020

    Citazione Originariamente Scritto da mat69 Visualizza Messaggio
    Non ho trovato, nell'archivio storico Lamma, valori del North Annular Mode superiori a quelli verso i quali stiamo andando incontro, come del resto anche il valore toccato dell'AO di +6,34 rappresenta un record che potrebbe costringere il Noaa a rivedere la scala dell'indice solo dopo circa 10 anni dalla prima modifica a causa, al contrario, di valori insolitamente negativi.

    NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020-gfs_nh-namindex_20200215.png

    Anche la persistenza di valori così elevati credo possa rappresentare quasi un unicum storico e le prospettive fino ai primi del mese di marzo non escludono affatto la possibilità che questa soglia possa essere eguagliata se non nuovamente oltrepassata..

    NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020-z_temp_10hpa_384.png

    2760 dam come valore possibile previsto al 3/3 indica un vps prossimo all'equilibrio radiativo dovuto alla pressoché totale assenza di propagazione di flussi di calore dalla troposfera.
    Flussi già indubbiamente molto deboli ma che trovano nella tropopausa un ostacolo di fatto quasi invalicabile.

    I valori dei massimi di vorticità potenziali, decisamente al di sopra della norma, mantengono salda e coesa una colonna del vortice polare che si muove e ancora si muoverà all'unisono praticamente in tutti i piani isentropici

    NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020-cattura.jpg
    NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020-gfs_nh-vort3d_20200215_f384_rot000.png




    Valori che trovano ulteriore conforto nelle velocità zonali che stanno raggiungendo valori prossimi a 60 m/s a 10 hpa a 48 m/s a 30 hpa e oltre i 30 m/s a 100 hpa

    Altro aspetto da guardare con un certo stupore è rappresentato dal valore dell'Ozono polare stratosferico che sta di fatto battendo il record per il periodo per la minore concentrazione in sede polare

    NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020-cattura.jpg

    Fattore che ovviamente è rilevante soprattutto visto il periodo stagionale e che di fatto sta inibendo o comunque fortemente ritardando anche i riscaldamenti di natura fotochimica.

    Ci sono quindi tutti gli elementi per rimanere in condizioni di forte stratcooling almeno per altri 20 giorni con una situazione di Ese cold che potrebbe permanere tale anche oltre la prima decade del mese di marzo.

    Se non interverranno fattori ad oggi davvero di difficile prognosi, è molto probabile che si vada ad un Fw decisamente late.
    Dal canto suo la troposfera seguirà il proprio percorso stagionale portando ad un rapido riscaldamento la fasce tropicali che va ad esasperare un gradiente elevato come davvero non si vedeva da tempo vista anche l'estensione delle masse artiche "iperdopate" dai continui apporti di aria stratosferica.

    Prendendo spunto dall'ultima parte del tuo intervento, in teoria potremmo aspettarci scambi meridiani assai accentuati.... Per quanto riguarda la prima parte invece, ciò vorrebbe dire un estate artica che potrebbe partire molto in ritardo.... Unitamente alla Nina, ci sono alcuni fattori che, ad oggi, mi fanno propendere x un estate molto normale ed umana e diversa quindi dalle ultime registrate... Insomma, tutto questo "mer*aio" in cui siamo potrebbe però essere prodromico ad un prossimo semestre freddo molto diverso dallo schifo di quest'anno.

  10. #10
    Comitato Tecnico Scientifico L'avatar di Alessandro1985
    Data Registrazione
    20/11/15
    Località
    milano
    Età
    34
    Messaggi
    8,768
    Menzionato
    1 Post(s)

    Predefinito Re: NAM =/>+4 e i record del "non inverno" 2019/2020

    Citazione Originariamente Scritto da Marcoan Visualizza Messaggio
    Prendendo spunto dall'ultima parte del tuo intervento, in teoria potremmo aspettarci scambi meridiani assai accentuati.... Per quanto riguarda la prima parte invece, ciò vorrebbe dire un estate artica che potrebbe partire molto in ritardo.... Unitamente alla Nina, ci sono alcuni fattori che, ad oggi, mi fanno propendere x un estate molto normale ed umana e diversa quindi dalle ultime registrate... Insomma, tutto questo "mer*aio" in cui siamo potrebbe però essere prodromico ad un prossimo semestre freddo molto diverso dallo schifo di quest'anno.
    la tendenza alla snao- estiva negli anni 00 ha visto poche eccezioni
    il 2002-2013 e 2018
    di questi però solo il 2002 vide un vp forte nel trimestre invernale
    a livello di tlc 2002 e 2013 sono nel pieno della qbo+ inoltre pdo decisamente negativa nel 2013 che veniva da un lungo ciclo di nina
    2018 buono per la qbo e la pdo anche se si veniva da una debole nina
    il 2002 è un buon paragone per le vicissitudini polari e non è male a livello di tlc al netto della qbo+
    quello che accomuna queste stagioni è la forte accelerazione primaverile







    tuttavia è bene sottolineare che si tratta di un'accelerazione tardiva che segue una fase turbolenta (anche se quella del 2002 non si è propagata significativamente)

    al di fuori delle vicissitudini polari il 2014 è forse il paragone più credibile a livello tlc inoltre ebbe una fase IOD negativa, cosa che è plausibile in vista dei prossimi mesi, vide un fw regolare ma senza particolari riflessi



    se consideriamo le condizioni circolatorie troposferiche e i livello di ozono sembra molto difficile immaginare un fw che possa riverberarsi significativamente su tutta la colonna e dunque stagioni con vpt primaverile stabile possono essere paragoni verosimili
    vedremo

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •