Pagina 4 di 32 PrimaPrima ... 2345614 ... UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 316
  1. #31
    Vento forte L'avatar di cut-off
    Data Registrazione
    15/10/05
    Località
    Trento Sud (m.190 s.
    Età
    54
    Messaggi
    3,928
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Finora nella mia serie che parte nel 2003 in aprile avevamo registrato 11 gelate comprese tra -4.6°C (08/04/2003) e -0.1°C. Quindi capitano una volta ogni qualche anno, non sempre, ma nemmeno mai. Per la legge dei numeri, due terzi appartengono alle prime decadi. Il caso particolare è rappresentato dal 2017 con una gelata in terza decade.

    L'aprile con più gelate è il 2003 con 3, seguono 2004, 2010, 2012 con 2, e 2013, 2017 con 1.

    Questo aprile 2020 è partito con 2 gelate, ieri -1.9°C oggi -0.4°C che nella classifica dei picchi sono rispettivamente al secondo e decimo posto.

    Non era mai accaduto (in questa serie quasi ventennale) di avere in aprile due giornate consecutive con minime negative.

    Stessa cosa pure qui, anche se devo dire che prima del 2000 le gelate in aprile erano molto più frequenti, fino al valore fuori scala di 12 (!!) gelate dell'aprile 1997, seguito dalle 5 del 1985 e 1991, altri due anni con finali d'inverno particolarmente freddi. Nel nuovo millennio il record appartiene anche qui al 2003 con 4 gelate, ma dal 2005 in avanti non avevo più registrato gelate fino ai -0.8° di ieri!

    Come valori minimi assoluti per il mese di aprile anche qui il più basso è dell'8/4/2003 con -4.0°c, seguito dai -3°c dell'aprile 1985 e 1997.
    Saluti a tutti, Flavio

  2. #32
    Vento forte L'avatar di cut-off
    Data Registrazione
    15/10/05
    Località
    Trento Sud (m.190 s.
    Età
    54
    Messaggi
    3,928
    Menzionato
    7 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Aprile qui a Trento Sud parte con questi termini di riferimento:

    Media integrale recente (2010-2019) 14.1°c (min 8.4° – max 20.8°); media storica 1983-2005 = 12.2°c (5.7° - 18.6°); prp attese = 92.6 mm (progr. atteso da inizio anno al 30/4 = 251.5 mm)

    Relativamente alle precipitazioni c'è da dire che negli ultimi anni dopo un 2014 sostanzialmente in media sono seguiti due anni molto secchi in aprile, soprattutto il 2015 con soli 17.0 mm caduti, ma poi gli ultimi 3 anni han chiuso tutti sopra la media, anche di parecchio come il recente 2019 che ha visto ben 244.0 mm finire nel pluviometro.


    Questi comunque son i miei estremi termici e pluviometrici più o meno recenti:

    Temperature medie integrali dell'ultimo periodo 2007-2019:

    Anni più freddi: 2008 = 11.9°c; 2012 = 12.5°c; 2009 = 12.8°c; 2010 e 2019 = 12.9° (minima assoluta -0.8°c nel 2020)

    Anni più caldi: 2011 = 16.0°c; 2007 = 15.9°c; 2018 = 15.7°c; 2016 = 14.8°; 2014 = 14.5° (max assol. 32.3° del 2011)


    Precipitazioni (serie 1982-2019):

    Anni più piovosi: 1989 = 260.0 mm; 2019 = 244.0 mm; 1998 = 192.6 mm; 1986 = 192.0 mm; 2012 = 191.2 mm

    Anni meno piovosi: 1982 = 12.2 mm; 2015 = 17.0 mm; 2011 = 21.2 mm; 1991 = 22.8 mm; 1996 = 29.6 mm


    Per quanto riguarda la neve dal 1970 l’unico anno in cui c’è stato un minimo accumulo in aprile è stato il 1981 con 1 cm, però i fiocchi si sono visti in 18 degli ultimi 50 anni, l’ultima volta fu lo scorso 4 aprile 2019.

    Per ora i primi due giorni e mezzo del mese si sono aperti ovviamente con un nettissimo sottomedia, in quanto l’attuale media integrale è di 7.3° contro gli attesi 14.1° (media dell’intero mese), quella delle minime 0.4° contro 8.4° e della max 15.5° contro 20.8°c; sicuramente nei prossimi giorni si recupererà parecchio, vedremo quanto. Per le prp siamo ancora al palo con buona probabilità di restarci almeno per tutta la 1^ decade, vedremo se poi ci sarà uno sblocco o proseguirà la fase sostanzialmente secca iniziata a metà dicembre (attualmente il progressivo annuo è di 94.2 mm contro i circa 165 mm attesi ad oggi).
    Saluti a tutti, Flavio

  3. #33
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    3,496
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da cut-off Visualizza Messaggio
    Stessa cosa pure qui, anche se devo dire che prima del 2000 le gelate in aprile erano molto più frequenti, fino al valore fuori scala di 12 (!!) gelate dell'aprile 1997, seguito dalle 5 del 1985 e 1991, altri due anni con finali d'inverno particolarmente freddi. Nel nuovo millennio il record appartiene anche qui al 2003 con 4 gelate, ma dal 2005 in avanti non avevo più registrato gelate fino ai -0.8° di ieri!

    Come valori minimi assoluti per il mese di aprile anche qui il più basso è dell'8/4/2003 con -4.0°c, seguito dai -3°c dell'aprile 1985 e 1997.
    Purtroppo per ovvi motivi non posso fare resoconti dettagliati per gli anni antecedenti la mia serie, ma tramite varie stazioni si riesce ad avere un'idea.

    Il 1997 confermo che in alcune zone molto esposte ha avuto un numero di gelate totalmente fuori scala (a Stabio addirittura 16, ed è un luogo con una qualcuna di norma al massimo).
    Dalla seconda parte del decennio 2000 compaiono più frequentemente aprili senza gelate rispetto gli anni '80 e '90.
    Gli anni '90 sembrano essere stati molto favorevoli a gelate in aprile dato che anche 1991 e 1994 furono abbondanti.

    Immagino che da me la situazione sia un po'meno eclatante rispetto questa stazione, dato che tendo a fare meno gelate. Invece in collina sembra che le uniche singole gelate ad aprile nei decenni recenti appartengano al 2003, 1986 e 1970.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  4. #34
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,818
    Menzionato
    340 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Questi primi 3 giorni di Aprile sono già nella storia meteorologica di Brindisi.

    Nel corso degli anni ho spesso sognato colpi di coda dell'inverno ad Aprile, e solo in pochissime occasioni ci siamo andati vicini, ma mai avrei paragonato quegli eventi ad altri degni dell'inverno. L'unica eccezione resta l'evento di Aprile 2003, ma non ero ancora appassionato.

    Quest'anno invece posso dirlo a gran voce: è stata un'ondata di freddo che anche se fosse successa in inverno sarebbe stata notevolissima. Il fatto che sia dunque accaduta ai primi di Aprile rende il tutto eccezionale.

    Riporto gli estremi giornalieri:

    01/04 4,7/10,2
    02/04 4,6/12,3
    03/04 4,0/12,9


    Queste invece le anomalie delle minime (sulla sinistra) e delle massime (sulla destra), rispetto alla 81/10:

    01/04 -5,8/-8
    02/04 -5,9/-5,9
    03/04 -6,5/-5,3


    Le medie giornaliere (con relativa anomalia) sono state:

    01/04: 7,45° (-6,9°)
    02/04: 8,45° (-5,9°)
    03/04: 8,45° (-5,9°)


    Nel complesso, quest'inizio mese ha visto le seguenti medie:

    media min: 4,4° (-6,1° dalla 81/10; -5,5° dalla 51/80)
    media max: 11,8° (-6,4° dalla 81/10; -6,2° dalla 51/80)
    media tot: 8,1° (-6,3° dalla 81/10; -5,9° dalla 51/80)


    Nella storia di Brindisi, solo una volta tre giornate consecutive ebbero una media ancor più bassa: 7-9 Aprile 2003.

    Aprile si apre dunque con il 10% dei suoi giorni chiusi a -6° circa dalla media storica. Evento clamoroso, che colloca l'ondata di freddo in procinto di finire al secondo posto come episodio dietro solo al memorabile evento di Aprile 2003.

    Sono varie le statistiche significative:
    - record per il maggior numero di giorni consecutivi con media giornaliera < 8,5° (pari merito con il 2003)
    - record per il maggior numero di minime consecutive sotto i 5° ad Aprile, pari merito con 2003 e 1956
    - tutte le minime sono state inferiori a 5°, pareggiando quasi il numero di volte in cui lo si era fatto negli altri mesi invernali: zero a Dicembre, 4 a Gennaio e 4 a Febbraio
    - secondo posto per numero di max < 13°, dietro al 1997 e sempre a pari merito con il 2003
    - solo 41 volte dal 1951 la max era stata inferiore ai 13° prima di questo mese; con 3 max under 13° arriviamo a 44, ovvero il 7% del totale
    - la min di oggi (4°) è la più bassa da Aprile 2003
    - la min di oggi (4°) è la 14esima più bassa ad Aprile dal 1951
    - la max del 1° Aprile (10,2°) è la quarta più bassa dal 1951
    - l'1 Aprile è stata la quinta giornata più fredda della storia di Aprile dal 1951


    Inoltre sono precipitati 12 mm, più di quanto fatto dall'intero mese di Gennaio , e 10 mm sono precipitati con 4/5°.
    Un evento del genere è accaduto solo due volte: nel 1956 e nel 2003.
    Segnalo anche la gragnola visibile nella pioggia per oltre mezz'ora alle 14,30-15 del 1° Aprile. La gragnola ad Aprile non l'ho mai vista in vita mia, togliendo sempre lo straordinario episodio (del tutto fuori scala) del 7/8 Aprile 2003.

    Aprile esordisce con un bottino notevole, uno scarto dalla norma di -6,3°. Per recuperarla servirebbe che tutti i prossimi 27 giorni rimanenti chiudessero a +0,7° dalla media mensile. Non è impossibile, ma è divenuto sempre più raro iniziare un mese con scarto negativo, quindi avere accumulato dopo appena 3 giorni dalla partenza un simile guadagno è incoraggiante, e fa ben sperare che finalmente, come per il Marzo appena concluso, Aprile possa chiudere sotto media per la prima volta dopo 15 anni

  5. #35
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Decisamente freddi i primi 3 giorni del mese a Latina e Grazzanise.Da oggi si rientra in media(in realtà,da domani), gradualmente ci porteremo sopra la prima decade di aprile dovrebbe chiudere sottomedia.
    Per la seconda il pronostico è opposto ma vedremo.
    Sono solo 2 finora le decadi del 2020 col segno - a Latina: la prima di gennaio(potenza delle inversioni)e la terza di marzo.

  6. #36
    myMeteoNetwork Team L'avatar di AbeteBianco
    Data Registrazione
    17/07/16
    Località
    Bellinzona/Riviera (TI, Svizzera)
    Età
    21
    Messaggi
    3,496
    Menzionato
    0 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Questi primi 3 giorni di Aprile sono già nella storia meteorologica di Brindisi.

    Nel corso degli anni ho spesso sognato colpi di coda dell'inverno ad Aprile, e solo in pochissime occasioni ci siamo andati vicini, ma mai avrei paragonato quegli eventi ad altri degni dell'inverno. L'unica eccezione resta l'evento di Aprile 2003, ma non ero ancora appassionato.

    Quest'anno invece posso dirlo a gran voce: è stata un'ondata di freddo che anche se fosse successa in inverno sarebbe stata notevolissima. Il fatto che sia dunque accaduta ai primi di Aprile rende il tutto eccezionale.

    Riporto gli estremi giornalieri:

    01/04 4,7/10,2
    02/04 4,6/12,3
    03/04 4,0/12,9


    Queste invece le anomalie delle minime (sulla sinistra) e delle massime (sulla destra), rispetto alla 81/10:

    01/04 -5,8/-8
    02/04 -5,9/-5,9
    03/04 -6,5/-5,3


    Le medie giornaliere (con relativa anomalia) sono state:

    01/04: 7,45° (-6,9°)
    02/04: 8,45° (-5,9°)
    03/04: 8,45° (-5,9°)


    Nel complesso, quest'inizio mese ha visto le seguenti medie:

    media min: 4,4° (-6,1° dalla 81/10; -5,5° dalla 51/80)
    media max: 11,8° (-6,4° dalla 81/10; -6,2° dalla 51/80)
    media tot: 8,1° (-6,3° dalla 81/10; -5,9° dalla 51/80)


    Nella storia di Brindisi, solo una volta tre giornate consecutive ebbero una media ancor più bassa: 7-9 Aprile 2003.

    Aprile si apre dunque con il 10% dei suoi giorni chiusi a -6° circa dalla media storica. Evento clamoroso, che colloca l'ondata di freddo in procinto di finire al secondo posto come episodio dietro solo al memorabile evento di Aprile 2003.

    Sono varie le statistiche significative:
    - record per il maggior numero di giorni consecutivi con media giornaliera < 8,5° (pari merito con il 2003)
    - record per il maggior numero di minime consecutive sotto i 5° ad Aprile, pari merito con 2003 e 1956
    - tutte le minime sono state inferiori a 5°, pareggiando quasi il numero di volte in cui lo si era fatto negli altri mesi invernali: zero a Dicembre, 4 a Gennaio e 4 a Febbraio
    - secondo posto per numero di max < 13°, dietro al 1997 e sempre a pari merito con il 2003
    - solo 41 volte dal 1951 la max era stata inferiore ai 13° prima di questo mese; con 3 max under 13° arriviamo a 44, ovvero il 7% del totale
    - la min di oggi (4°) è la più bassa da Aprile 2003
    - la min di oggi (4°) è la 14esima più bassa ad Aprile dal 1951
    - la max del 1° Aprile (10,2°) è la quarta più bassa dal 1951
    - l'1 Aprile è stata la quinta giornata più fredda della storia di Aprile dal 1951


    Inoltre sono precipitati 12 mm, più di quanto fatto dall'intero mese di Gennaio , e 10 mm sono precipitati con 4/5°.
    Un evento del genere è accaduto solo due volte: nel 1956 e nel 2003.
    Segnalo anche la gragnola visibile nella pioggia per oltre mezz'ora alle 14,30-15 del 1° Aprile. La gragnola ad Aprile non l'ho mai vista in vita mia, togliendo sempre lo straordinario episodio (del tutto fuori scala) del 7/8 Aprile 2003.

    Aprile esordisce con un bottino notevole, uno scarto dalla norma di -6,3°. Per recuperarla servirebbe che tutti i prossimi 27 giorni rimanenti chiudessero a +0,7° dalla media mensile. Non è impossibile, ma è divenuto sempre più raro iniziare un mese con scarto negativo, quindi avere accumulato dopo appena 3 giorni dalla partenza un simile guadagno è incoraggiante, e fa ben sperare che finalmente, come per il Marzo appena concluso, Aprile possa chiudere sotto media per la prima volta dopo 15 anni
    Aprile è uno di quei mesi che si scalda parecchio tra inizio e fine mese (da me 3.5°C), quindi è facile farsi impressionare dagli scarti. Io ho una norma mensile 81/10 di 11.6°C e intanto dopo 3 giorni abbiamo una media assoluta di 6.3°C quindi uno scarto di ben -5.3°C. Sono temperature in linea con una prima decade di marzo normale.

    Tuttavia la norma per questi primi giorni di aprile è 10.0°C, quindi l'anomalia reale è sui -3.7°C che si tratta di un valore rilevante, ma in un lasso di tempo così limitato è anche normale avere grande varianza. Matematicamente è ampiamente possibile ribaltare la situazione.


    Stazione Davis Vantage Pro 2 -> Dati live su altre piattaforme

  7. #37
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,245
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da Josh Visualizza Messaggio
    Decisamente freddi i primi 3 giorni del mese a Latina e Grazzanise.Da oggi si rientra in media(in realtà,da domani), gradualmente ci porteremo sopra la prima decade di aprile dovrebbe chiudere sottomedia.
    Per la seconda il pronostico è opposto ma vedremo.
    Sono solo 2 finora le decadi del 2020 col segno - a Latina: la prima di gennaio(potenza delle inversioni)e la terza di marzo.
    E va pure bene: da me la terza decade di Marzo è stata la prima sotto la media 1996-2015 dopo la seconda decade di Novembre 2019.

    Sotto la 1996-2015 ovviamente...sotto la 1971-00 dobbiamo risalire a Luglio.
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

  8. #38
    Burrasca forte
    Data Registrazione
    06/01/17
    Località
    Brindisi
    Età
    25
    Messaggi
    7,818
    Menzionato
    340 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da AbeteBianco Visualizza Messaggio
    Aprile è uno di quei mesi che si scalda parecchio tra inizio e fine mese (da me 3.5°C), quindi è facile farsi impressionare dagli scarti. Io ho una norma mensile 81/10 di 11.6°C e intanto dopo 3 giorni abbiamo una media assoluta di 6.3°C quindi uno scarto di ben -5.3°C. Sono temperature in linea con una prima decade di marzo normale.

    Tuttavia la norma per questi primi giorni di aprile è 10.0°C, quindi l'anomalia reale è sui -3.7°C che si tratta di un valore rilevante, ma in un lasso di tempo così limitato è anche normale avere grande varianza. Matematicamente è ampiamente possibile ribaltare la situazione.
    Aprile qui è un mese bizzarro. Ho usato la media mensile perchè tra prima e seconda decade non ci sono differenze relativamente a Brindisi. Anzi, guardando le medie decadali 71/00 (le uniche di cui dispongo) la prima decade di Aprile ha medie più alte della seconda decade, il che è un apparente controsenso!

    Infatti, le medie della prima decade sono 9,8/17,7° mentre le medie della seconda sono 9,7/17,1°!

    Non lo sapevo fino a due giorni fa. Evidentemente, nel trentennio 71/00, c'era una sorta di riscossa atlantica che faceva calare le temperature in seconda decade.

    Il clima si fa poi molto più caldo in terza decade, con valori +1° rispetto a quelli della prima.

  9. #39
    Josh
    Ospite

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    Citazione Originariamente Scritto da burian br Visualizza Messaggio
    Aprile qui è un mese bizzarro. Ho usato la media mensile perchè tra prima e seconda decade non ci sono differenze relativamente a Brindisi. Anzi, guardando le medie decadali 71/00 (le uniche di cui dispongo) la prima decade di Aprile ha medie più alte della seconda decade, il che è un apparente controsenso!

    Infatti, le medie della prima decade sono 9,8/17,7° mentre le medie della seconda sono 9,7/17,1°!

    Non lo sapevo fino a due giorni fa. Evidentemente, nel trentennio 71/00, c'era una sorta di riscossa atlantica che faceva calare le temperature in seconda decade.

    Il clima si fa poi molto più caldo in terza decade, con valori +1° rispetto a quelli della prima.
    La stazione di Brindisi ha un'inerzia termica paurosa,oltre ad avere bassa varianza interstagionale e poca escursione diurna. E' paragonabile a Pratica di Mare in questo.

  10. #40
    Uragano L'avatar di Friedrich 91
    Data Registrazione
    04/07/07
    Località
    Pavia (PV) 82 m/ Ferrara (FE) 9 m
    Età
    28
    Messaggi
    34,245
    Menzionato
    42 Post(s)

    Predefinito Re: Aprile 2020: anomalie termiche e pluviometriche.

    A Ferrara questi primi 4 giorni di Aprile sono risultati molto freddi, siamo a -3,6°C dalla media decadale 1971-00 per ora, anche se purtroppo la rimonta sta iniziando...vediamo se riusciremo a chiudere la decade sotto la media 1971-00, ho i miei dubbi (mentre il sotto media sulla 1996-2015 appare praticamente certo).
    Avatar: Bei tempi che non torneranno più.

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •